• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 5 1234 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 61

Discussione: Sull'attenti: arriva il soldato del terzo millennio

Cambio titolo
  1. #1
    Paladino del Nord
    Ospite

    Sull'attenti: arriva il soldato del terzo millennio

    Esercito: il soldato del futuro, nel 2005 i prototipi


    “Invisibile” al nemico, computerizzato, dotato di armi sofisticate e di una tuta anti-fiamma e anti-Nbc, contro gli attacchi batteriologici, chimici e radioattivi: è il soldato italiano del futuro, il cosiddetto “combattente del terzo millennio”. I primi prototipi saranno pronti a fine 2005, ma il programma della Difesa è ormai definito in tutti i dettagli. Alla prossima edizione dello Smau verrà per la prima volta messo in mostra un manichino con gran parte delle dotazioni del “Soldato Futuro” e, grazie a un sistema informatico tattico, sarà messo alla prova in una situazione operativa.

    L’obiettivo del programma è quello di adeguare le capacità operative del “combattente appiedato” dell’Esercito alle esigenze connesse con i mutati scenari internazionali. La nuova minaccia è il terrorismo, un nemico insidioso. E per sconfiggerlo – spiegano i tecnici che stanno dietro al progetto – occorre “accrescere le capacità di combattimento, di sopravvivenza, di comunicazione, di mobilità ed autonomia” del singolo soldato. In che modo? Dotandolo di quanto di meglio la tecnologia è in grado di offrire. Il sistema “Soldato futuro”, secondo gli ultimi aggiornamenti forniti dalla Difesa, prevede dunque un elmetto dotato di binocolo per la visione notturna e diurna, di occhiali balistici con funzioni antilaser, di microauricolare e microfono labiale, con una serie di comandi incorporati.

    Sempre grazie all’elmetto, dove risiede il “cervello” elettronico del sistema, il soldato potrà radio-collegarsi con i commilitoni e con le strutture di comando; potrà localizzare sempre la sua posizione con un sistema Gps e riconoscere amici e nemici anche nelle fasi concitate della battaglia, con un programma di identificazione IFF (Identification Friend or Foe). La tuta da combattimento è completamente diversa dalla classica mimetica in uso oggi: la tuta – climatizzata, ultraresistente, dotata di sensori che controllano le condizioni di salute del militare – sarà ignifuga, resistente agli aggressivi nucleari, batteriologici e chimici, disponibile in policromie diverse per i differenti ambienti. Inoltre, per rendere il soldato invisibile di notte ai binocoli all’infrarosso, sarà trattata in modo tale da ridurre al minimo l’emissione termica del corpo, così da non essere rilevata dai sensori che reagiscono alle variazioni di calore. La protezione balistica del torso e del collo è realizzata con un giubbetto in fibra morbida, per facilitare i movimenti, mentre le parti vulnerabili degli arti sono protette con “piastre” fatte di materiali speciali.

    Ogni soldato avrà un display per la visualizzazione dei dati (cartografia digitalizzata, ordini grafici) e un mini-computer per elaborare, trasmettere e ricevere informazioni. L’arma individuale, utilizzabile come fucile mitragliatore e lanciagranate, sarà dotata di telemetro laser (per avere la certezza della distanza dell'avversario), sistema IFF, apparato di puntamento diurno e notturno, un “designatore” elettronico ed uno laser. E’ previsto anche un sistema a microonde per la connessione dell’arma al torso. Il Sistema soldato, costituito da diversi moduli integrabili tra loro, consentirà in definitiva di adattare l’equipaggiamento del combattente ad ogni tipo di situazione ambientale e scenario operativo: dalle operazioni belliche alle missioni umanitarie, alle azioni di controllo del territorio. Il risultato finale è una specie di Robocop super-accessoriato, ma “leggero” per favorire la libertà di manovra: l’obiettivo è scendere dagli attuali 47 chili di “carichi esterni” ad un massimo di 20. Ci si arriverà, forse, nel 2008.



    Ciao,

    Matteo

  2. #2
    Utente L'avatar di Alpha & Omega
    Registrato il
    04-03
    Località
    un buco di paese
    Messaggi
    6.630
    la macchina sostituisce sempre più l'uomo

  3. #3
    Due cose:
    -Ho il vago sospetto che sarebbe stato meglio che quei soldi fossero stati spesi altrove
    -Non sono sicuro che l'aumento dell'efficacia in combattimento della fanteria sia una cosa positiva..
    "Il sonno della ragione genera mostri"

  4. #4
    Cervs L'avatar di Dragon Hunter
    Registrato il
    05-04
    Località
    Firenze
    Messaggi
    5.102
    si lo avevo gia sentito.
    allo smau a milano ci sara un manichino?



  5. #5
    Utente L'avatar di Alpha & Omega
    Registrato il
    04-03
    Località
    un buco di paese
    Messaggi
    6.630
    Citazione Melchior
    Due cose:
    -Ho il vago sospetto che sarebbe stato meglio che quei soldi fossero stati spesi altrove
    -Non sono sicuro che l'aumento dell'efficacia in combattimento della fanteria sia una cosa positiva..
    il rpimo pensiero è sempre la potenza militare

  6. #6
    Paladino del Nord
    Ospite
    Citazione Dragon Hunter
    si lo avevo gia sentito.
    allo smau a milano ci sara un manichino?
    In quello che ho scritto, all'inizio, trovi: "Alla prossima edizione dello Smau verrà per la prima volta messo in mostra un manichino con gran parte delle dotazioni del “Soldato Futuro” e, grazie a un sistema informatico tattico, sarà messo alla prova in una situazione operativa".


    Ciao!!

  7. #7
    Standing by L'avatar di TEC_MrHide
    Registrato il
    04-03
    Località
    Provincia di Milano
    Messaggi
    10.068
    Tutto ciò è interessante, ma contro il terrorismo è totalmente inutile.
    Quello che serve per la lotta al terrorismo è trovare i terroristi: l'odierno potenziale offensivo è più che sufficiente per sgominarli.

    Inoltre: sono curioso di sapere quanti soldati avranno accesso a questo equipaggiamento.
    Forse uno o due.
    "It is by will alone I set my mind in motion. It is by the juice of sapho that thoughts acquire speed, the lips acquire stains, the stains become a warning. It is by will alone I set my mind in motion." - mentat Piter De Vries.

  8. #8
    Il Tecnico L'avatar di danhck88
    Registrato il
    04-04
    Località
    Busto Arsizio
    Messaggi
    12.790
    ma non fanno prima a fare guerre tra robot??

  9. #9
    C'thulhu fhtagn!
    Registrato il
    07-04
    Località
    The Threshold
    Messaggi
    19.230



  10. #10
    utente non-pirla L'avatar di Skant
    Registrato il
    06-04
    Località
    nel motorazzo
    Messaggi
    937
    inutile contro la guerriglia,inutile per risolvere controversie internazionali,inutile per difendere innocenti civili....inutile.





  11. #11
    Indios liberi! L'avatar di Raiden Ninety
    Registrato il
    05-03
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2.864
    W la pace!
    ...IO HO
    PRECEDENTI
    PENALI

  12. #12
    boh L'avatar di Jack89
    Registrato il
    11-03
    Località
    Bolzano (Alto Adige)
    Messaggi
    13.884
    Citazione Melchior
    Due cose:
    -Ho il vago sospetto che sarebbe stato meglio che quei soldi fossero stati spesi altrove
    -Non sono sicuro che l'aumento dell'efficacia in combattimento della fanteria sia una cosa positiva..
    1) Dipende in che paese avviene questo incremento tecnologico. Personalmente ritengo che se ciò dovrebbe aver luogo in Italia allo stato attuale, sarei contrario, per via della crisi economica. Se questo balzo tecnologico invece avviene negli Stati Uniti ben venga.

    2) La fanteria rappresenta la colonna portante delle forze armate. Tali tecnologie (aggiunte al laser da fanteria) rappresentano in effetti il futuro delle forze armate, un culmine tecnologico ai limiti della mente umana attuale. Un esercito che possiede tali tecnologie è un esercito dotato di forza straordinaria.


  13. #13
    boh L'avatar di Jack89
    Registrato il
    11-03
    Località
    Bolzano (Alto Adige)
    Messaggi
    13.884
    Ah, comunque tali tecnologie non saranno operative prima di 20 anni.


  14. #14
    Daimadoshi L'avatar di matoriv
    Registrato il
    11-03
    Località
    praticamente Genova
    Messaggi
    1.644
    se ci spendono troppi soldi saranno costretti a fare qualche guerra in più per provarli e specularci sopra (alla peggio si vende bene ai nemici )

  15. #15
    Bannato L'avatar di Raging Bull
    Registrato il
    01-04
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    5.950
    Fatto molto positivo. Povero esercito, semmpre bistrattato da tutti, questi soldi sono spesi bene.

Pag 1 di 5 1234 ... UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •