• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 20

Discussione: 2/11/2004: tutti a votare

Cambio titolo
  1. #1
    Πολύτρουπος L'avatar di Hobbit83
    Registrato il
    04-03
    Località
    Stadio Romeo Neri, Rimini
    Messaggi
    3.172

    2/11/2004: tutti a votare

    Il 2/11 prossimo ci saranno le elezioni americane. Come si sa, queste elezioni decideranno la politica mondiale dei prossimi 4 anni. Visto questo, qualcuno, provocatoriamente, ha proposto: "Voti tutto il mondo, visto che influenza tutto il mondo!"

    Voi cosa ne pensate?

    Fra

    P.S.: Nota: sia che si votasse col sistema americano, (tutti i voti di uno stato vanno al candidato con la maggioranza relativa in quello stato) sia che con qualsiasi altro sistema, solo in 4 stati mondiali vincerebbe Bush, secondo un sondaggio di poco più di 20 giorni fa.
    3 sono i Re, il 3° era chiamato non ti scordar di me, perchè metteva foto giganti del suo viso: rimase incastrato nel suo proprio sorriso...

  2. #2
    Inno alla gioia L'avatar di IL CONTE
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    23.307
    Citazione Hobbit83
    Il 2/11 prossimo ci saranno le elezioni americane. Come si sa, queste elezioni decideranno la politica mondiale dei prossimi 4 anni. Visto questo, qualcuno, provocatoriamente, ha proposto: "Voti tutto il mondo, visto che influenza tutto il mondo!"

    Voi cosa ne pensate?

    Fra

    P.S.: Nota: sia che si votasse col sistema americano, (tutti i voti di uno stato vanno al candidato con la maggioranza relativa in quello stato) sia che con qualsiasi altro sistema, solo in 4 stati mondiali vincerebbe Bush, secondo un sondaggio di poco più di 20 giorni fa.

    Che voterei mia nonna. (stasera, guardandola attentamente ho notato una somiglianza notevole con Kerry...mi son spaventato).

    Da un punto di vista etico e culturale non si può non votare Kerry. Il cambiamento sarà avvertito da moltissime persone nel mondo come un fattore positivo. E' meno religioso, meno fondamentalista. Sicuramente sarà una svolta nel mondo.

  3. #3
    Happy Hardcore, Sad Life L'avatar di recs
    Registrato il
    12-03
    Località
    All'inizio e alla Fine
    Messaggi
    3.373
    voterei roland
    All I ever wanted
    All I ever needed
    Is Here, in my arms
    Words are very unnecessary
    They can only do harm

  4. #4
    Verso il domani L'avatar di Luck134
    Registrato il
    10-02
    Località
    Genova
    Messaggi
    14.768
    Mi auguro vinca J.F.Kerry, un uomo che ha i cohones nel posto giusto (cioè in Vietnam )

  5. #5
    Bannato L'avatar di -flash-
    Registrato il
    10-04
    Messaggi
    43
    No, Luck, sono quel tizio che conosci da tanto tempo e con cui sei amico.

    Kerry succhia..

  6. #6
    Un uomo senza qualità L'avatar di Dynamite
    Registrato il
    05-04
    Messaggi
    10.555
    Bah, diciamo che è meglio che vinca Kerry, ma se vincesse Bush non mi metto certo a piangere.
    Diciamo che godrei paurosamente per i vari "Rock against Bush" e soci.
    Può anche darsi che non ci vedremo mai più.


  7. #7
    Waiting Wild Hunt L'avatar di Giggino Don Perignon
    Registrato il
    08-04
    Località
    Firenze
    Messaggi
    11.108
    Citazione IL CONTE
    Che voterei mia nonna. (stasera, guardandola attentamente ho notato una somiglianza notevole con Kerry...mi son spaventato).

    Da un punto di vista etico e culturale non si può non votare Kerry. Il cambiamento sarà avvertito da moltissime persone nel mondo come un fattore positivo. E' meno religioso, meno fondamentalista. Sicuramente sarà una svolta nel mondo.
    sai non mi sarei mai aspettato questa tua risposta?

  8. #8
    Dimension Hatröss L'avatar di Slayer
    Registrato il
    02-03
    Località
    Milano
    Messaggi
    25.651
    Voterei qualcuno che usasse le bombe.

  9. #9
    Deinotàte L'avatar di Tsumugari
    Registrato il
    03-04
    Località
    Born in the Bayou
    Messaggi
    159
    Anyone but Bush. Ma veramente.

    Nel senso che voterei CHIUNQUE (o quasi..), purchè non Bush. Per il semplice fatto che con tutto ciò che l'America sta facendo nel mondo (nel bene e nel male) l'attenzione e/o le critiche di tutti sono concentrate solo sul Capo di Stato. Il quale in America, contrariamente a quanto vogliono farci credere giornalisti e politologi improvvisati, non ha il potere supremo, e anzi deve ogni giorno venire a patti con le altre istituzioni governative (e con gli interessi dei suoi sostenitori, sia egli democratico o repubblicano).

    Questo fenomeno di accentramento dell'attenzione sul capo, o sul volto noto, meglio noto come "media setting", ha il terribile problema di generare schieramenti contrapposti pro o contro l'individuo, dove i singoli non hanno "opinioni" sul individuo in esame, ma dogmi fideistici. Questi schieramenti nell'approvare o deprecare le decisioni del Presidente ora in carica sono talmente presi dall'individuo da dimenticare quasi sempre di valutare il sistema in generale.

    Sotto Clinton i movimenti di massa hanno avuto un buon impulso per una serie di fattori, inclusa la presenza di un Presidente "nullo", ovvero incapace di suscitare odii o devozioni come Bush.

    Kerry non mi convince del tutto, in fondo ha anche lui i suoi scheletri nell'armadio e i suoi sostenitori da soddisfare una vota (forse) eletto, ma non è Bush.
    Non entusiasma, ma dà una immagine plausibile di Presidente. Chi si è stufato di avere un Presidente con gli stivali da cowboy con gli strass, semi analfabeta e contraddittorio trova in Kerry quella stabilità e ufficialità un po' noiosa che tutto sommato si addice a un Presidente. Chi invece è convinto di essere in guerra contro un mondo che lo odia e ha bisogno di qualcuno che lo guidi in questa dura battaglia vorrà ancora Bush al suo fianco.

    La parola alle idiosincrasie e alle angosce di ogni cittadino.

    Spada e Spirito sono la medesima cosa

  10. #10
    Phemt
    Ospite
    ... Bush e Kerry sono due c******i... spero che non venga eletto nessuno dei due... che schifo... in America stanno proprio inguaiati... peggio che da noi in Italia... spero che, come nel più classico dei casi, tra i due litiganti il terzo goda...

  11. #11
    101 Airborne L'avatar di maverick84
    Registrato il
    12-02
    Località
    Palermo
    Messaggi
    10.571
    Citazione IL CONTE
    Da un punto di vista etico e culturale non si può non votare Kerry. Il cambiamento sarà avvertito da moltissime persone nel mondo come un fattore positivo. E' meno religioso, meno fondamentalista. Sicuramente sarà una svolta nel mondo.
    Sarà anche meno religioso e fondamentalista,ma Kerry non ha nulla di etico e culturale -_-
    Ricordo ancora le sue affermazioni riguardo l'esercito americano,e le sue idee per renderlo il piu letale e offensivo del globo.
    "I fascisti si dividono in due categorie: i fascisti e gli antifascisti"
    Ennio Flaiano


  12. #12
    boh L'avatar di Jack89
    Registrato il
    11-03
    Località
    Bolzano (Alto Adige)
    Messaggi
    13.884
    Citazione Hobbit83
    Il 2/11 prossimo ci saranno le elezioni americane. Come si sa, queste elezioni decideranno la politica mondiale dei prossimi 4 anni. Visto questo, qualcuno, provocatoriamente, ha proposto: "Voti tutto il mondo, visto che influenza tutto il mondo!"

    Voi cosa ne pensate?

    Fra

    P.S.: Nota: sia che si votasse col sistema americano, (tutti i voti di uno stato vanno al candidato con la maggioranza relativa in quello stato) sia che con qualsiasi altro sistema, solo in 4 stati mondiali vincerebbe Bush, secondo un sondaggio di poco più di 20 giorni fa.
    Hai visto anche tu la trasmissione "Ma che tempo che fa?"


    Comunque immischiarsi nelle elezioni altrui è illegittimo.

    Sono dell'opinione che un giorno si debba creare un insieme di federazioni (UE, Federazione Asiatica, Federazione Africana, Federazione Sud-Americana, Federazione Nord-Americana) tutte gestite da un'autorità superiore. Creare così un governo del mondo, un parlamento del mondo eccetera. Tutti uniti contro i grandi problemi dell'umanità.

    Sarebbe una cosa perfetta, ma ahimè utopistica.


    Tornando pienamente In-Topic sono del parere di lasciare le opinioni americane agli americani, anche perchè ora stanno nascendo super-potenze (UE, Russia e Cina), di conseguenza questo meccanismo che il mondo voti nelle elezioni americane salterebbe.


  13. #13
    Bannato L'avatar di Falco Bianco
    Registrato il
    11-02
    Località
    Palermo
    Messaggi
    17.264
    nn so quale sia il male minore...

  14. #14
    Illusion to bullshit. L'avatar di Xenoray
    Registrato il
    08-04
    Località
    Abusivo a casa mia
    Messaggi
    15.384
    Ke uno vale l'altro..tutti falsi..
    mi posso anke risparmiare il disturbo di andare a votare..
    In gioco: Fire Emblem: Awakening - Beyond: due anime
    Finiti recentemente:
    Transistor (9)

    Droppati per incompatibilità: Valkyria Chronicles

  15. #15
    sad peter pan L'avatar di Koud
    Registrato il
    05-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    5.344
    Kerry non è certo un granchè, anzi...la definizione di male minore gli calza perfettamente e come tale spero prevalga lui, altri anni di Bushismo, non so in cosa ci precipiterebbero..
    .silenzio


Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •