• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 33

Discussione: Il nuovo album di Adriano Celentano!

Cambio titolo
  1. #1
    Utente L'avatar di andryonline
    Registrato il
    07-03
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    15

    Il nuovo album di Adriano Celentano!

    Sarà pubblicato il prossimo 12 novembre!

    Il disco, ancora senza titolo, conterrà un brano inedito di Fabrizio De André cantato in dialetto argentino offerto personalmente da Dori Ghezzi.
    Tra gli autori del disco, oltre alla consolidata coppia Mogol-Gianni Bella, potrebbero esserci Manu Chao e Cesaria Evora. Quest’ultima dovrebbe duettare con Celentano in una nuova versione de “Il ragazzo della Via Gluck”.



    (Fonte: Quotidiano Nazionale)
    Powered by andryonline: Amd Athlon XP 2600 / Gigabyte 7N400-L1 nForce 2 Ultra / Ali Chieftec 420 Watt DualFans / Ram S3+ 512+512 (1024 MB) DualDDR400 / Maxtor DiamondMaxPlus9 Ata133 160+160 (320 GB) / Sapphire Radeon 9800 Pro 128 MB / Creative Audigy 2 / Creative Inspire 6700 / Pinnacle PCTV Pro pci/ Lettore DVD Pioneer 16x40x / Masterizzatore Nec DVD-RW ND-2500A / Win XP Pro / ADSL Tin.it Flat

  2. #2
    Utente L'avatar di Epyon87
    Registrato il
    07-04
    Località
    Ferrara
    Messaggi
    2.478
    Per tutto il rispetto che ho per Celentano,io penso che sia ora che smetta di fare album,ormai il suo tempo l'ha fatto e le sue canzoni non sono + quelle di una volta!!
    Personalmente mi piace un casino la canzone Jungla Di Città ^^.

  3. #3
    TheUniversalCynic
    Registrato il
    08-04
    Messaggi
    1.333
    maddaii davvero? KaXXo adriano celentano!!! ma quanto ha 75 anni?


  4. #4
    L'illogica allegria L'avatar di Kratos
    Registrato il
    07-03
    Messaggi
    2.988
    bè ha fatto storia, ora fa solo della normale musica leggera italiana

  5. #5
    Utente
    Registrato il
    10-02
    Località
    Avellino
    Messaggi
    13.929
    Ma siete pazzi! Come fate ad offendere un mito come Celentano!
    Siamo ai massimi livelli della canzone italiana.

    L'eta' di Celentano non centra nulla (a parte che ha sui 63 anni non 75)...perche' canta sempre benissimo...e le sue nuove canzoni regalano emozioni cosi' come quelle del passato.

  6. #6
    Utente L'avatar di Epyon87
    Registrato il
    07-04
    Località
    Ferrara
    Messaggi
    2.478
    djalx
    Ma siete pazzi! Come fate ad offendere un mito come Celentano!
    Siamo ai massimi livelli della canzone italiana.

    L'eta' di Celentano non centra nulla (a parte che ha sui 63 anni non 75)...perche' canta sempre benissimo...e le sue nuove canzoni regalano emozioni cosi' come quelle del passato.
    Io non l'ho offeso anzi,anche per me è il mito della musica italiana e tanto di cappello anche per i suoi film che mi divertivo un sacco....il punto è che ormai la sua storia l'ha fatta,anche se non credo ci sarà un altro celentano nel prossimo futuro!

  7. #7
    Oltremodo sconveniente L'avatar di pity
    Registrato il
    11-03
    Località
    Napoli
    Messaggi
    32.108
    Citazione Kratos
    bè ha fatto storia
    sul serio? non me ne sono mai accorto.
    al massimo gli potremmo concedere il merito di aver portato il rock and roll in italia, ma di originale non ha mai fatto niente
    Dice che c'è rimasto sulo 'o mare | Io sono la gomma, tu la colla

  8. #8
    Utente L'avatar di andryonline
    Registrato il
    07-03
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    15
    Non pensavo di trovare tutta questa ignoranza! Celentano è un mito! Uno dei sui grandi punti di forza è la sua originalità e il suo coraggio nel mettersi sempre in discussione! Non è da tutti fare una carriera come la sua che ancora a 65 anni suonati lo chiamano lo "sfascia classifiche"! Qualcuno dice che ormai è arrivato il suo momento, ma i dati parlano chiaramente: i suoi ultimi tre album hanno venduto tantissimo! "Io non so parlar d'amore" è stato primo in classifica fino alla nausea! Per chi non se ne fosse accorto, basta seguire le classifiche da fine novembre in poi, quando uscirà il nuovo disco!
    Se a me un cantate non piace lo dico, ma non posso ignorare i fatti!!!
    Ultima modifica di andryonline; 27-10-2004 alle 18:11:09
    Powered by andryonline: Amd Athlon XP 2600 / Gigabyte 7N400-L1 nForce 2 Ultra / Ali Chieftec 420 Watt DualFans / Ram S3+ 512+512 (1024 MB) DualDDR400 / Maxtor DiamondMaxPlus9 Ata133 160+160 (320 GB) / Sapphire Radeon 9800 Pro 128 MB / Creative Audigy 2 / Creative Inspire 6700 / Pinnacle PCTV Pro pci/ Lettore DVD Pioneer 16x40x / Masterizzatore Nec DVD-RW ND-2500A / Win XP Pro / ADSL Tin.it Flat

  9. #9
    L'illogica allegria L'avatar di Kratos
    Registrato il
    07-03
    Messaggi
    2.988
    Citazione pity
    al massimo gli potremmo concedere il merito di aver portato il rock and roll in italia
    bè non mi sembra poco per la storia della musica leggera italiana

  10. #10
    Utente L'avatar di andryonline
    Registrato il
    07-03
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    15

    Ok!

    Citazione Kratos
    bè non mi sembra poco per la storia della musica leggera italiana
    Powered by andryonline: Amd Athlon XP 2600 / Gigabyte 7N400-L1 nForce 2 Ultra / Ali Chieftec 420 Watt DualFans / Ram S3+ 512+512 (1024 MB) DualDDR400 / Maxtor DiamondMaxPlus9 Ata133 160+160 (320 GB) / Sapphire Radeon 9800 Pro 128 MB / Creative Audigy 2 / Creative Inspire 6700 / Pinnacle PCTV Pro pci/ Lettore DVD Pioneer 16x40x / Masterizzatore Nec DVD-RW ND-2500A / Win XP Pro / ADSL Tin.it Flat

  11. #11
    Utente L'avatar di andryonline
    Registrato il
    07-03
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    15

    Si intitola 'C’è sempre un motivo' il nuovo album di Adriano Celentano

    Il nuovo album di Adriano Celentano, la cui pubblicazione è prevista per il prossimo 12 novembre, si intitolerà “C’è sempre un motivo”. Al suo interno troverà spazio “Lunfardia”, il brano inedito di Fabrizio De André scritto in dialetto argentino, e “Quel casinha”, la reinterpretazione di “Il ragazzo della via Gluck” cantata con Cesaria Evora.
    Smentita invece la partecipazione di Manu Chao in un duetto con l’ex “molleggiato”.
    Il disco di Celentano è molto atteso dai suoi fan tanto che le prenotazioni hanno raggiunto finora la cifra di trecentomila copie.



    (Fonte: La Repubblica)
    Powered by andryonline: Amd Athlon XP 2600 / Gigabyte 7N400-L1 nForce 2 Ultra / Ali Chieftec 420 Watt DualFans / Ram S3+ 512+512 (1024 MB) DualDDR400 / Maxtor DiamondMaxPlus9 Ata133 160+160 (320 GB) / Sapphire Radeon 9800 Pro 128 MB / Creative Audigy 2 / Creative Inspire 6700 / Pinnacle PCTV Pro pci/ Lettore DVD Pioneer 16x40x / Masterizzatore Nec DVD-RW ND-2500A / Win XP Pro / ADSL Tin.it Flat

  12. #12
    Oltremodo sconveniente L'avatar di pity
    Registrato il
    11-03
    Località
    Napoli
    Messaggi
    32.108
    Citazione andryonline
    Non pensavo di trovare tutta questa ignoranza! Celentano è un mito! Uno dei sui grandi punti di forza è la sua originalità e il suo coraggio nel mettersi sempre in discussione! Non è da tutti fare una carriera come la sua che ancora a 65 anni suonati lo chiamano lo "sfascia classifiche"! Qualcuno dice che ormai è arrivato il suo momento, ma i dati parlano chiaramente: i suoi ultimi tre album hanno venduto tantissimo! "Io non so parlar d'amore" è stato primo in classifica fino alla nausea! Per chi non se ne fosse accorto, basta seguire le classifiche da fine novembre in poi, quando uscirà il nuovo disco!
    Se a me un cantate non piace lo dico, ma non posso ignorare i fatti!!!
    ciccio vacci piano con le parole, non tacciare d'ignoranza chi sbandiera la pochezza di celentano, chè non ci fai bella figura.

    1)celentano è un mito per te e per la tua storia della musica italiana, la realtà è ben diversa.
    2)chi vende milioni di dischi non fa la storia della musica italiana, fa la storia del costume.
    3)per fare la storia della musica italiana non basta vendere molti dischi come dicevo sopra; bisogna saper creare qualcosa di nuovo e originale, di unico, qualcosa che condizioni la storia futura, che lasci un segno indelebile e che influenzi i musicisti a venire. vendere dischi non significa proprio niente, altrimenti con questo criterio la storia della musica italiana l'avrebbero fatta ramazzotti e la pausini, quella della musica mondiale jennyfer lopez e britney spears. in italia abbiamo avuto artisti veri che hanno veramente creato qualcosa di originale, gente come pfm, banco del mutuo soccorso, orme, battiato, sorrenti, picchio dal pozzo, jacula, tenco, litfiba, fortis, il primo finardi, il primo dalla, camerini, camisasca, giuni russo, einaudi, afterhours, e tanti altri, che con celentano non hanno nulla da spartire. celentano venderà pure milioni di dischi, ma non ha mai innovato, mai sperimentato, ha sempre proposto la stessa musica che razza di storia della musica italiana conosci? ripeto una cosa sono le vendite, una cosa la musica non confondiamo i due piani per piacere, visto che in italia abbiamo avuto artisti di primissimo livello. oggi se compri un album di celentano ci trovi dentro solo nuove canzoni, ndi nuove idee neanche l'ombra; capisco che a qualcuno queste canzoni possano anche piacere (dopotutto c'è gente a cui piace d'alessio), ma la storia della musica italiana è fatta di avanguardie, di moviemnti, di fermenti culturali, di idee nuove, di artisti che osano in un paese dove la cultura musicale è appiattita interamente sulla melodia. celentano è un prodotto come tanti, niente più niente meno, ti piacerà, ma non parliamo di qualità. altrimenti spiegaci in che modo (escludendo le vendite) celentano avrebbe fatto la storia della musica italiana, cosa ha inventato, quali artisti ha influenzato, come ha cambiato irreversibilmente il corso della storia della musica italiana
    4)se proprio gli vogliamo dare un merito, celentano ha introdotto il rock and roll in italia. ma è un merito per modo di dire, visto che il rock and roll non l'ha certo inventato lui, nè vi ha aggiunto qualcosa di nuovo. lo ha semplicemente introdotto, lo ha contaminato con la melodia ricopiando pari pari la formula che i beatles hanno insegnato al mondo. e poi l'aver introdotto il rock and roll in italia è un merito che andrebbe condiviso con gente come little tony e bobby solo, il che è tutto dire...

    la musica italiana ha una grande storia, nomi di prestigio, artisti veramente validi. celentano lasciamolo fuori per piacere
    Dice che c'è rimasto sulo 'o mare | Io sono la gomma, tu la colla

  13. #13
    Utente L'avatar di andryonline
    Registrato il
    07-03
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    15
    Citazione pity
    ciccio vacci piano con le parole, non tacciare d'ignoranza chi sbandiera la pochezza di celentano, chè non ci fai bella figura.

    1)celentano è un mito per te e per la tua storia della musica italiana, la realtà è ben diversa.
    2)chi vende milioni di dischi non fa la storia della musica italiana, fa la storia del costume.
    3)per fare la storia della musica italiana non basta vendere molti dischi come dicevo sopra; bisogna saper creare qualcosa di nuovo e originale, di unico, qualcosa che condizioni la storia futura, che lasci un segno indelebile e che influenzi i musicisti a venire. vendere dischi non significa proprio niente, altrimenti con questo criterio la storia della musica italiana l'avrebbero fatta ramazzotti e la pausini, quella della musica mondiale jennyfer lopez e britney spears. in italia abbiamo avuto artisti veri che hanno veramente creato qualcosa di originale, gente come pfm, banco del mutuo soccorso, orme, battiato, sorrenti, picchio dal pozzo, jacula, tenco, litfiba, fortis, il primo finardi, il primo dalla, camerini, camisasca, giuni russo, einaudi, afterhours, e tanti altri, che con celentano non hanno nulla da spartire. celentano venderà pure milioni di dischi, ma non ha mai innovato, mai sperimentato, ha sempre proposto la stessa musica che razza di storia della musica italiana conosci? ripeto una cosa sono le vendite, una cosa la musica non confondiamo i due piani per piacere, visto che in italia abbiamo avuto artisti di primissimo livello. oggi se compri un album di celentano ci trovi dentro solo nuove canzoni, ndi nuove idee neanche l'ombra; capisco che a qualcuno queste canzoni possano anche piacere (dopotutto c'è gente a cui piace d'alessio), ma la storia della musica italiana è fatta di avanguardie, di moviemnti, di fermenti culturali, di idee nuove, di artisti che osano in un paese dove la cultura musicale è appiattita interamente sulla melodia. celentano è un prodotto come tanti, niente più niente meno, ti piacerà, ma non parliamo di qualità. altrimenti spiegaci in che modo (escludendo le vendite) celentano avrebbe fatto la storia della musica italiana, cosa ha inventato, quali artisti ha influenzato, come ha cambiato irreversibilmente il corso della storia della musica italiana
    4)se proprio gli vogliamo dare un merito, celentano ha introdotto il rock and roll in italia. ma è un merito per modo di dire, visto che il rock and roll non l'ha certo inventato lui, nè vi ha aggiunto qualcosa di nuovo. lo ha semplicemente introdotto, lo ha contaminato con la melodia ricopiando pari pari la formula che i beatles hanno insegnato al mondo. e poi l'aver introdotto il rock and roll in italia è un merito che andrebbe condiviso con gente come little tony e bobby solo, il che è tutto dire...

    la musica italiana ha una grande storia, nomi di prestigio, artisti veramente validi. celentano lasciamolo fuori per piacere
    Ma cosa scrivi?
    Scrivi con convinzione cose assolutamente false! Ho capito che di Adriano Celentano non sai niente e ti inventi tutto!
    Celentano è famosissimo per la sua capacità di rinnovarsi con originalità e per la capacità di anticipare i tempi!
    Ha praticamente cantato di tutto passando per ogni genere di musica!
    Ha sempre sperimentato cose nuove e quasi sempre ottenendo successo.
    La questione dei dischi venduti l'ho citata per evidenziare che non è vero, come molti qui dicono, che è finito! Certo non sono quelli che lo fanno un mito!
    Comunque Celentano è un pilastro della storia della musica italiana, ma tu forse te ne accorgerai quando un giorno (tra 100 anni!) Lui non ci sarà e si parlerà fino alla nausea di tutto quello che ha fatto!
    Nell'attesa ti invito a leggerti un pò (tutta magari è troppa) della storia di Celentano!
    Powered by andryonline: Amd Athlon XP 2600 / Gigabyte 7N400-L1 nForce 2 Ultra / Ali Chieftec 420 Watt DualFans / Ram S3+ 512+512 (1024 MB) DualDDR400 / Maxtor DiamondMaxPlus9 Ata133 160+160 (320 GB) / Sapphire Radeon 9800 Pro 128 MB / Creative Audigy 2 / Creative Inspire 6700 / Pinnacle PCTV Pro pci/ Lettore DVD Pioneer 16x40x / Masterizzatore Nec DVD-RW ND-2500A / Win XP Pro / ADSL Tin.it Flat

  14. #14
    L'illogica allegria L'avatar di Kratos
    Registrato il
    07-03
    Messaggi
    2.988
    Citazione andryonline
    Ha praticamente cantato di tutto passando per ogni genere di musica!
    Ha sempre sperimentato cose nuove e quasi sempre ottenendo successo.
    !
    loooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooool

  15. #15
    Oltremodo sconveniente L'avatar di pity
    Registrato il
    11-03
    Località
    Napoli
    Messaggi
    32.108
    Citazione andryonline
    Ma cosa scrivi?
    Scrivi con convinzione cose assolutamente false! Ho capito che di Adriano Celentano non sai niente e ti inventi tutto!
    Celentano è famosissimo per la sua capacità di rinnovarsi con originalità e per la capacità di anticipare i tempi!
    Ha praticamente cantato di tutto passando per ogni genere di musica!
    Ha sempre sperimentato cose nuove e quasi sempre ottenendo successo.
    La questione dei dischi venduti l'ho citata per evidenziare che non è vero, come molti qui dicono, che è finito! Certo non sono quelli che lo fanno un mito!
    Comunque Celentano è un pilastro della storia della musica italiana, ma tu forse te ne accorgerai quando un giorno (tra 100 anni!) Lui non ci sarà e si parlerà fino alla nausea di tutto quello che ha fatto!
    Nell'attesa ti invito a leggerti un pò (tutta magari è troppa) della storia di Celentano!
    ok qualcuno già ti ha riso dietro, ma il mio intento non è ridicolizzarti, solo voglio evitare di sentire deformazioni così palesi.
    1)dimmi quali generi ha fatto celentano, hai detto che ha fatto tutti i generi ma mancano all'appello: jazz, hard rock, elettronica, hip hop, trip hop, progressive, punk, new wave, synth-pop, grunge, noise, psichedelia, glam, metal, insomma ci siamo capiti no? cmq attendo con ansia di sapere da te questi generi che avrebbe cantato celentano.
    2)mi spieghi dove ha sperimentato? perchè non fai un bell'esempio? cita un album o una canzone dove adriano ha sperimentato e dove ha anticipato i tempi. naturalmente oltre alla canzone mi indichi precisamente in cosa ha anticipato i tempi?
    3)ricorda, ciò che ti piace non sempre ha fatto la storia della musica e nel caso di celentano è palese.
    4)perchè dici che non conosco celentano, che ne sai di me? che ne sai degli ascolti che faccio? a questo punto faccio io una domanda a te, affermi con tanta spocchia che celentano abbia fatto la storia della musica italiana, ma tu conosci i picchio dal pozzo? l'hai sentito in cauda semper degli jacula? sai cosa fecero nel lontano 67 le stelle di mario schifano? conosci alan sorrenti e il suo disco capolavoro aria? hai mai sentito il finardi dei sintetizzatori? e il fortis sardonico e incazzato nero?
    5)come puoi affermare con tanta sicurezza che fra cento anni si parlerà ancora di celentano? hai una palla di vetro?
    Dice che c'è rimasto sulo 'o mare | Io sono la gomma, tu la colla

Pag 1 di 3 123 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •