• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 33

Discussione: Ah, il vecchio menefreghismo...

Cambio titolo
  1. #1
    megaman
    Ospite

    Ah, il vecchio menefreghismo...

    A volte sento la mancanza del vecchio menefreghismo, ovvero del "Chissenefrega se il gioco è vietato ai minori, se c'è sangue, se c'è violenza; basta che le sue vendite siano molte e dopo di ciò non ce ne fotte un ca**o", che regnava nel panorama dei vecchi nes e snes. Ora vedo sempre di più la Nintendo che si preoccupa dei minori e dei genitori ( ma come lei, anche la sony, ma a differenza la sony non ha paura del sangue ). Sapete quando finì l'età del menefreghismo? Chi si ricorda l'arrivo di RE2? Fu ritirato dagli scaffali perchè conteneva scene violente. Non fu la causa però, ma la "scatenante". Continuò l'evoluzione con GTA e SH, per finire ai casi recenti di GTA VC e Manhunt. Che i videogiochi siano diventati troppo "bambinisti"? Bah.....

  2. #2
    Utente neuro semaforo L'avatar di Sherman
    Registrato il
    09-03
    Località
    Palermo
    Messaggi
    4.842
    Citazione megaman
    A volte sento la mancanza del vecchio menefreghismo, ovvero del "Chissenefrega se il gioco è vietato ai minori, se c'è sangue, se c'è violenza; basta che le sue vendite siano molte e dopo di ciò non ce ne fotte un ca**o", che regnava nel panorama dei vecchi nes e snes. Ora vedo sempre di più la Nintendo che si preoccupa dei minori e dei genitori ( ma come lei, anche la sony, ma a differenza la sony non ha paura del sangue ). Sapete quando finì l'età del menefreghismo? Chi si ricorda l'arrivo di RE2? Fu ritirato dagli scaffali perchè conteneva scene violente. Non fu la causa però, ma la "scatenante". Continuò l'evoluzione con GTA e SH, per finire ai casi recenti di GTA VC e Manhunt. Che i videogiochi siano diventati troppo "bambinisti"? Bah.....
    tante stupidaggini,l'unico gioco senza combattimenti o guerre o dove qualcosa venga sopraffatto da un altra che conosco e Tetris,ma anche li in un certo senso ce la violenza,la scomparsa dei blocchi.
    Se ritenete giusto discriminare altri esseri umani,se ritenete giusto fare di tutta l'erba un fascio,se ritenete giusto giudicare culture altrui,se ritenete giusto strumentalizzare i credo,se ritenete giusto ricevere e non dare,se ritenete giusto raggiungere i vostri obbiettivi sulle spalle di chi per voi non è importante,se per voi è giusto dire di provare amore quando non corrisponde a verità,ecco,adesso siete sulla giusta strada per diventare tiranni o demoni.

  3. #3
    Utente L'avatar di Furious Angel
    Registrato il
    07-03
    Località
    Udine
    Messaggi
    13.794
    Citazione megaman
    A volte sento la mancanza del vecchio menefreghismo, ovvero del "Chissenefrega se il gioco è vietato ai minori, se c'è sangue, se c'è violenza; basta che le sue vendite siano molte e dopo di ciò non ce ne fotte un ca**o", che regnava nel panorama dei vecchi nes e snes. Ora vedo sempre di più la Nintendo che si preoccupa dei minori e dei genitori ( ma come lei, anche la sony, ma a differenza la sony non ha paura del sangue ). Sapete quando finì l'età del menefreghismo? Chi si ricorda l'arrivo di RE2? Fu ritirato dagli scaffali perchè conteneva scene violente. Non fu la causa però, ma la "scatenante". Continuò l'evoluzione con GTA e SH, per finire ai casi recenti di GTA VC e Manhunt. Che i videogiochi siano diventati troppo "bambinisti"? Bah.....
    L'unico menefreghismo è il tuo, mi pare. Finchè qualcuno ha ancora buonsenso, ben venga.

  4. #4
    Bananocrate L'avatar di giobbe
    Registrato il
    03-03
    Località
    Ankhmorpork
    Messaggi
    12.037
    Citazione megaman
    A volte sento la mancanza del vecchio menefreghismo, ovvero del "Chissenefrega se il gioco è vietato ai minori, se c'è sangue, se c'è violenza; basta che le sue vendite siano molte e dopo di ciò non ce ne fotte un ca**o", che regnava nel panorama dei vecchi nes e snes. Ora vedo sempre di più la Nintendo che si preoccupa dei minori e dei genitori ( ma come lei, anche la sony, ma a differenza la sony non ha paura del sangue ). Sapete quando finì l'età del menefreghismo? Chi si ricorda l'arrivo di RE2? Fu ritirato dagli scaffali perchè conteneva scene violente. Non fu la causa però, ma la "scatenante". Continuò l'evoluzione con GTA e SH, per finire ai casi recenti di GTA VC e Manhunt. Che i videogiochi siano diventati troppo "bambinisti"? Bah.....
    Quindi un videogioco senza sangue e violenza è da bambini...

  5. #5
    Incancellabile L'avatar di Leopor
    Registrato il
    11-02
    Località
    Palermo
    Messaggi
    45.960
    Citazione giobbe
    Quindi un videogioco senza sangue e violenza è da bambini...
    Non credo proprio...

  6. #6
    Halfway Crook L'avatar di Amrod
    Registrato il
    04-04
    Località
    Torino
    Messaggi
    4.717
    Citazione Leopor
    Non credo proprio...
    Neanch'io

  7. #7
    Bananocrate L'avatar di giobbe
    Registrato il
    03-03
    Località
    Ankhmorpork
    Messaggi
    12.037
    Ah... dicevo io... allora torno a giocare a PIKMIN... e se sono un bimbo pacioccoso per questo, amen.

  8. #8
    koroexmod L'avatar di nightside
    Registrato il
    10-03
    Località
    como, l'uggiosa
    Messaggi
    37.507
    dio mio quante fregnacce....innanzi tutto nell'era 8 bit non c'era questo impulso insensato di dover infarcire i giochi di insensata violenza gratuita....nonostante questo giochi usciti per nes e master system rimarranno comunque nell'olimpo dei videogiochi...
    e più o meno fu così anche l'epoca a 16 bit...a parte qualche caso sporadico....comunque abbastanza goliardico e comunque divertente(splatter house)
    è solo con l'avvento del 32bit(o meglio di sony)che la violenza è stata introdotta sistematicamente o quasi....non che sia un problema per me.....
    più che altro il problema è un altro....si è venuta a diffondersi la convizione che se non c'è sangue, non c'è violenza allora il gioco è per marmocchi...scusami megaman ma tu ti attesti su questo livello..."bambinismo"?diversi anni fa venivano definiti giochi per bambini quei giochi di una facilità imbarazzante, chiaramente più adatto ai giocatori più giovani(e quindi inesperti)che non a quelli più navigati(con la necessità di una sfida maggiore)...ma pazienza....

  9. #9
    .:PC-Engine DUO:. L'avatar di Aarzak
    Registrato il
    02-04
    Località
    paesello sfigato
    Messaggi
    1.145
    Citazione nightside
    dio mio quante fregnacce....innanzi tutto nell'era 8 bit non c'era questo impulso insensato di dover infarcire i giochi di insensata violenza gratuita....nonostante questo giochi usciti per nes e master system rimarranno comunque nell'olimpo dei videogiochi...
    e più o meno fu così anche l'epoca a 16 bit...a parte qualche caso sporadico....comunque abbastanza goliardico e comunque divertente(splatter house)
    è solo con l'avvento del 32bit(o meglio di sony)che la violenza è stata introdotta sistematicamente o quasi....non che sia un problema per me.....
    più che altro il problema è un altro....si è venuta a diffondersi la convizione che se non c'è sangue, non c'è violenza allora il gioco è per marmocchi...scusami megaman ma tu ti attesti su questo livello..."bambinismo"?diversi anni fa venivano definiti giochi per bambini quei giochi di una facilità imbarazzante, chiaramente più adatto ai giocatori più giovani(e quindi inesperti)che non a quelli più navigati(con la necessità di una sfida maggiore)...ma pazienza....
    quoto ma in parte...mi spieghi che [email protected] centra la sony con la violenza nei viggì? ora fammi capire resident evil esce sulla PS e tutti "aahrghhh la sony pleistescion fa giochi violenti!!!" esce su game cube con grafica iperponpata e nessuno dice niente, perdipiù Nintendo parte con le crociate anti violenza quando ospita anch'essa game violenti nella media di ogni videogioco...il problema è la diffusione della macchina nel bene e nel male la ps ha venduto tanto da diventare un fenomeno di massa ed è ovvio che chi vuole attaccare il videogioco attacca quello che ha avuto più successo (come gta ) e la macchina su cui gira (ps2) qualcuno ha forse obiettato quando è uscito su pc o xbox? l'unica colpa di sony, se si può chiamare tale, è l'abilità nel vendere la console con un marketing che è sempre (o quasi) risultato vincente, fattore che indubbiamente ha influito sulla diffusione del titolo rockstar.
    HOCICO

  10. #10
    Bannato L'avatar di shenmue3
    Registrato il
    06-04
    Località
    silent hill,U.s.a.
    Messaggi
    3.853
    Citazione Aarzak
    quoto ma in parte...mi spieghi che [email protected] centra la sony con la violenza nei viggì? ora fammi capire resident evil esce sulla PS e tutti "aahrghhh la sony pleistescion fa giochi violenti!!!" esce su game cube con grafica iperponpata e nessuno dice niente, perdipiù Nintendo parte con le crociate anti violenza quando ospita anch'essa game violenti nella media di ogni videogioco...il problema è la diffusione della macchina nel bene e nel male la ps ha venduto tanto da diventare un fenomeno di massa ed è ovvio che chi vuole attaccare il videogioco attacca quello che ha avuto più successo (come gta ) e la macchina su cui gira (ps2) qualcuno ha forse obiettato quando è uscito su pc o xbox? l'unica colpa di sony, se si può chiamare tale, è l'abilità nel vendere la console con un marketing che è sempre (o quasi) risultato vincente, fattore che indubbiamente ha influito sulla diffusione del titolo rockstar.
    quoto,ma NON in parte ...mi 6 mancato,man

  11. #11
    Bannato L'avatar di Beltazor
    Registrato il
    10-02
    Località
    Monoloculo con garage.
    Messaggi
    18.959
    Io me ne batto i coglioni sulla violenza nei videogame, l'importante è il divertimento; comunque ho notato che la maggior parte dei giochi violenti tendono a essere noiosi, sinceramente preferisco Fzero a Carmaggedon e un Pikmin a un GTA....voi direte "undicienne stupido?" e io vi dico "no, ventenne con i SUOI gusti, non con i gusti della massa...."

  12. #12
    Utente L'avatar di alex89
    Registrato il
    02-03
    Località
    Twilight Hall
    Messaggi
    9.155
    nn ho capito.
    se in un gioco nn c'è violenza è brutto?

  13. #13
    Bannato L'avatar di Beltazor
    Registrato il
    10-02
    Località
    Monoloculo con garage.
    Messaggi
    18.959
    Citazione alex89
    nn ho capito.
    se in un gioco nn c'è violenza è brutto?
    assolutamente no, secondo me, a prescindere che un gioco sia violento o meno, sono la giocabilitàla longevità e il fattore "divertimento" che mi interessano

  14. #14
    koroexmod L'avatar di nightside
    Registrato il
    10-03
    Località
    como, l'uggiosa
    Messaggi
    37.507
    veramente non avevo nessuna intenzione di accusare sony dell'esplosione della violenza nei videogiochi, dopotutto già su pc c'erano i bei pixel scarlatti di doom e duke nuke'em...quello che volevo dire è che sony ha portato una politica completamente diversa rispetto a quella dell'epoca in fatto di cosa permettere in un videogioco e cosa non permettere...completamente diversa da quella nintendo che già aveva preteso la censura del primo mortal kombat(poi già con il 2 si sono ravveduti...)
    non so se mi spiego...

  15. #15
    .:PC-Engine DUO:. L'avatar di Aarzak
    Registrato il
    02-04
    Località
    paesello sfigato
    Messaggi
    1.145
    Citazione nightside
    veramente non avevo nessuna intenzione di accusare sony dell'esplosione della violenza nei videogiochi, dopotutto già su pc c'erano i bei pixel scarlatti di doom e duke nuke'em...quello che volevo dire è che sony ha portato una politica completamente diversa rispetto a quella dell'epoca in fatto di cosa permettere in un videogioco e cosa non permettere...completamente diversa da quella nintendo che già aveva preteso la censura del primo mortal kombat(poi già con il 2 si sono ravveduti...)
    non so se mi spiego...
    concordo sempre in parte, ma ribadisco, giochi come gta o manhunt ( che sinceramente lo trovo mediocre ed inutilmente violento...) sono stati sviluppati da R* prima su ps2 e poi sulle altre piattaforme ma non per la permissività di Sony, ma perchè la ps2 aveva una base di console installate maggiore, se la situazione fosse stata diversa (ossia il "successo " di vendite) sarebbe uscito prima su pc e dopo su xbox e ps2. un gioco violento fa notizia solo se esce per ps2 perchè e straconosciuta. Poi se permetti la censura, in ogni cosa, mi pare sintomo di ottusità e regresso. un'opera che sia multimediale, cinematografica, musicale va lasciata nella sua integrità! tagliare qualsivoglia cosa rende il prodotto mutilato e snaturato, cosa sarebbe full metal jacket senza il suicidio di palla di lardo? ed arancia meccanica? andrebbe censurato? carmageddon sarebbe divertente senza le mucche( ) e i passanti da investire? l'arte, in tutte le sue forme, o la accetti per intero o non l'accetti per niente! poi la cosa più esilarante e che GTA e la R* non sono ben accetti dalla nintendo mentre un gioco come truecrime (che è e rimane un clone) sul cubetto c'è e non vende una cippa... li sta il problema se il cubo vendesse come la ps2 arriverebbero le critiche anche alla grande N e al suo benestare per titoli come truecrime...
    HOCICO

Pag 1 di 3 123 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •