• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizza Risultati Sondaggio: la guerra in Iraq ha aiutato la guerra al terrorismo?

Partecipanti
41. Non puoi votare in questo sondaggio
  • si

    15 36,59%
  • no

    20 48,78%
  • non sono abbastanza informato per scegliere

    6 14,63%
Pag 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 45

Discussione: ritorno al passato...

Cambio titolo
  1. #1
    dreadful imbroglio L'avatar di the doctor
    Registrato il
    06-03
    Località
    l'isola non trovata
    Messaggi
    2.854

    gurra al terrorismo o conquista all'oro(nero)?

    pochi giorni fa ho avuto il piacere di vedere Fahrenheit 9/11 documentario del famoso regista Michael Moore e mi verrebbe in mente una domanda se solo non avessi già una risposta:
    la guerra in Iraq ha davvero aiutato la guerra al terrorismo?
    -il terrorismo di Bin Laden finanziato in parte anche dall'11° inpresa della difesa degli USA è o era un terrorismo religioso e nessuno può negare che Hussein sia un dittatore laico...e l'Iraq era un paese che proprio grazie ad Hussein non sfornava terroristi islamici
    -le fantomatiche armi di distruzione di massa devono averle nascoste proprio bene perchè nessuno le ha trovate...
    -questa occupazione non ha fatta altro che far incazzare oltremodo i fondamentalisti
    -mi viene in mente che il presidente Bush (conosciuto anche come trivellatore di pozzi vuoti) abbia attaccato l'Iraq per l'oro nero ma io sono come dite voi un comunistello-noglobal

    si accettano solo commenti costruttivi
    Ultima modifica di the doctor; 7-11-2004 alle 08:41:14
    nel sangue si è fratelli nella nascita, nel chiaretto si è fratelli anche nella morte

  2. #2
    Giù la testa! L'avatar di Battelmaster
    Registrato il
    10-03
    Località
    Feltre, holecity...
    Messaggi
    2.208
    Si, hanno sgamato saddam.
    A si, ti consiglio di cambiare titolo del 3d, così non è molto chiaro...
    "Looking down from the etherial skies
    Silent crystalline tears I cry
    For all will say their last goodbye
    To paradise..."

    Paradise Lost - Symphony X

  3. #3
    Utente L'avatar di .:Ethan_Hunt:.
    Registrato il
    09-04
    Località
    Firenze, Italy
    Messaggi
    12.746
    assolutamente sì. m il titolo l'hi messo a caso


  4. #4
    EX-TER-MI-NA-TE! L'avatar di lord mark 87
    Registrato il
    01-03
    Località
    Legen-wait for it-DARY
    Messaggi
    51.381
    la guerra in iraq ha fatto proliferare il terrorismo

  5. #5
    Neo-Atlantideo L'avatar di Marcus85
    Registrato il
    12-02
    Località
    Toronto (ON) - Canada
    Messaggi
    8.360
    Citazione the doctor
    pochi giorni fa ho avuto il piacere di vedere Fahrenheit 9/11 documentario del famoso regista Michael Moore e mi verrebbe in mente una domanda se solo non avessi già una risposta:
    la guerra in Iraq ha davvero aiutato la guerra al terrorismo?
    -il terrorismo di Bin Laden finanziato in parte anche dall'11° inpresa della difesa degli USA è o era un terrorismo religioso e nessuno può negare che Hussein sia un dittatore laico...e l'Iraq era un paese che proprio grazie ad Hussein non sfornava terroristi islamici
    -le fantomatiche armi di distruzione di massa devono averle nascoste proprio bene perchè nessuno le ha trovate...
    -questa occupazione non ha fatta altro che far incazzare oltremodo i fondamentalisti
    -mi viene in mente che il presidente Bush (conosciuto anche come trivellatore di pozzi vuoti) abbia attaccato l'Iraq per l'oro nero ma io sono come dite voi un comunistello-noglobal
    si accettano solo commenti costruttivi
    1) L'interesse lo imponeva. Allora il nemico era L'URSS, Bin Laden, così come Saddam Hussein, erano fondamentali alleati, cui erano pertanto destinati finanziamenti e armi, nel corso dei diversi fronti caldi della guerra fredda. Cessata l'alleanza si sono rivolti contro i "benefattori" di un tempo. Una grave mancanza strategica, ma non discuto la scelta di adottare pedine politiche, anche a fronte di simili rischi, nel quadro della guerra fredda. La posta in gioco era molto superiore rispetto ai rischi, forse anche rispetto allo stesso 11 settembre.
    2) Saddam dava asilo a numerosi terroristi, come il terrorista dell'Achille Lauro, oltre a finanziare il terrorismo suicida palestinese. La realtà è che Saddam si stava da troppo tempo prendendo gioco del mondo civile, in modo particolare degli Usa, era tempo di una dimostrazione di forza, a rischio di perdere di ogni credibilità.
    3) Se tali armi sono mai esistite o tuttora esistono, cosa molto probabile, gli americani dovrebbero saperlo meglio di chiunque, considerato che tali armi, se esistono, sono tutte con ogni probabilità made in Usa, ricordo della guerra Iraq-Iran.
    4) Non si scende a patto con il nemico. Non ha tanto acuito il fenomeno, quanto catalizzato il terrorismo internazionale verso l'Iraq, ciò ha tuttavia il vantaggio di deviare grandi risorse in termini di uomini e mezzi da parte del terrorismo internazionale verso lo scacchiere iraqueno.
    5) Non esclusivamente, se è per questo l'Eni, curiosamente, ha iniziato i lavori per la realizzazione di un impianto petrolifero a Nassirya. Del resto, business is business, e nessuno in questo è da meno.
    Repubblica della nuova Atlantide 1,2,3

    GLI DEI TORNERANNO (?)

    Moderazione in rosso e grassetto.Chiarimenti ne Il forum del forum o in privato.

  6. #6
    Bannato L'avatar di Cercatore
    Registrato il
    11-03
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17.685
    Ha solo acuito le differenze culturali e portato odio maggiore.

  7. #7
    Utente L'avatar di Kyle Lionheart
    Registrato il
    10-04
    Località
    Terra di Mezzo
    Messaggi
    1.147
    Citazione Cercatore
    Ha solo acuito le differenze culturali e portato odio maggiore.
    quoto pienamente!

    Avranno anche catturato Saddam, che effettivamente prendeva in giro il mondo occidentale, ma hanno anche distrutto il delicato equilibrio che c'era tra l'occidente e il mondo islamico, provocando un proliferare di gente che odia l'america e l'occidente in generale. Dovevano concentrarsi sulla diplomazia, e se proprio diventava necessario un attacco coordinarsi considerando non solo il cosiddetto G8, ma anche i paesi più vicini e interessati alla faccenda(palestina,iran,libia e simili). Non cercare di eliminare il terrorismo, ma i motivi che ci stanno dietro.
    Non partire in quarta e invadere un paese per i c***i loro.

    Tutto questo IMHO, ovviamente.

  8. #8
    .::SRT elaborazioni::. L'avatar di Simo90
    Registrato il
    02-03
    Località
    Mirandola (MO)
    Messaggi
    9.547
    certo che si...ci sono molti morti purtroppo,ma da quando bush ha mosso il culo gli islamici non hanno più toccato l'america...

  9. #9
    Utente L'avatar di Kyle Lionheart
    Registrato il
    10-04
    Località
    Terra di Mezzo
    Messaggi
    1.147
    Citazione Simo90
    certo che si...ci sono molti morti purtroppo,ma da quando bush ha mosso il culo gli islamici non hanno più toccato l'america...
    non direi che abbiano mai colpito a mitraglia l'America: cos'hanno fatto? 2 attentati al WTC a distanza di anni:il secondo purtroppo ha avuto successo, e questo ha giustamente scatenato le ire occidentali, ma da qui a guerreggiare con tutti coloro che hanno anche solo presunte affiliazioni terroristiche mi sembra troppo.

    E se finora non abbiamo avuto altri attentati gravi è solo perchè per ora i terroristi si stanno concentrando sui paesi mediorientali: vuoi forse dire che sono meno importanti?

  10. #10
    EX-TER-MI-NA-TE! L'avatar di lord mark 87
    Registrato il
    01-03
    Località
    Legen-wait for it-DARY
    Messaggi
    51.381
    Citazione Simo90
    certo che si...ci sono molti morti purtroppo,ma da quando bush ha mosso il culo gli islamici non hanno più toccato l'america...
    perchè? prima dell'11 settembre hanno mai toccato l'america?

  11. #11
    *yRaM*
    Ospite
    Citazione lord mark 87
    la guerra in iraq ha fatto proliferare il terrorismo
    Quoto

  12. #12
    Utente L'avatar di Kyle Lionheart
    Registrato il
    10-04
    Località
    Terra di Mezzo
    Messaggi
    1.147
    Citazione lord mark 87
    perchè? prima dell'11 settembre hanno mai toccato l'america?
    un'altro attentato al WTC nel 1993, fallito. E basta, per quel ke ne so

  13. #13
    dreadful imbroglio L'avatar di the doctor
    Registrato il
    06-03
    Località
    l'isola non trovata
    Messaggi
    2.854
    Citazione Simo90
    certo che si...ci sono molti morti purtroppo,ma da quando bush ha mosso il culo gli islamici non hanno più toccato l'america...
    cosa vuol dire?in un regime come quello di saddam non vi era alcun tipo di terrorismo islamico poichè hussein è si un dittatore ma è laico....
    nel sangue si è fratelli nella nascita, nel chiaretto si è fratelli anche nella morte

  14. #14
    Bannato L'avatar di italian-boy
    Registrato il
    12-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    18.964
    NO.anzi,ha avuto l'effetto contrario...

  15. #15
    boh L'avatar di Jack89
    Registrato il
    11-03
    Località
    Bolzano (Alto Adige)
    Messaggi
    13.884
    Citazione lord mark 87
    la guerra in iraq ha fatto proliferare il terrorismo
    Assolutamente no. La guerra in Iraq sta distruggendo il terrorismo.


Pag 1 di 3 123 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •