• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 36

Discussione: Gli evangelici premiano Bush

Cambio titolo
  1. #1
    Πολύτρουπος L'avatar di Hobbit83
    Registrato il
    04-03
    Località
    Stadio Romeo Neri, Rimini
    Messaggi
    3.172

    Gli evangelici premiano Bush

    Le elezioni USA le ha vinte Bush. Ma non è di questo che voglio discutere, quanto di chi gli ha dato la vittoria. Secondo tutte le stime, a farlo vincere sono stati gli evangelici, cioè la gran massa di persone organizzate e chiamate a raccolta dalle chiese (in particolare protestante) e da tutta la struttura di TV, radio, giornali ecc che queste controllano.

    Interessante a tal proposito il parere dello storico cattolico Willis sul NY Times, che riporto dalla conclusione di questo articolo preso dal CdS (http://www.corriere.it/speciali/2004..._caretto.shtml )

    In un bruciante articolo sul New York Times intitolato «Il giorno che finì l'illuminismo», lo storico cattolico Gary Wills ricorda che gli evangelici cessarono l'attività politica negli anni Venti, quando la Corte suprema ne respinse la richiesta di mettere al bando il darwinismo. Sono tornati allo scopo di emendare la Costituzione secondo i propri dettami, ammonisce Wills, e se ci riusciranno sarà una nuova America dove forse la tolleranza e la ragione non avranno spazio. Scrive lo storico: «Gli Stati secolari in Europa non capiscono il fondamentalismo dei nuovi elettori americani, perché essi sono troppo diversi dagli elettori del passato. Oggi noi assomigliamo di più alle cosiddette nazioni nemiche che non a quelle europee. Dove riscontriamo il nostro stesso zelo religioso, la nostra rabbia contro il laicismo, la nostra paura della modernità? Non certo in Francia, in Germania, in Italia, ma nel mondo islamico, persino in Al Qaeda». Forse Wills esagera. Ma è vero che in questa America le verità e i fatti contano meno dei dogmi e delle convinzioni. Una lettura inquietante dell'ultimo voto della grande democrazia americana.
    3 sono i Re, il 3° era chiamato non ti scordar di me, perchè metteva foto giganti del suo viso: rimase incastrato nel suo proprio sorriso...

  2. #2
    Utente L'avatar di costanet
    Registrato il
    10-03
    Messaggi
    4.463
    Senz'altro analisi condivisibile per molti aspetti ma sono del parere che segnali in questo senso ci siano da tempo anche da noi.
    Non saprei come inquadrare in altro modo la legislazione sui finanziamenti alla scuola privata (per tradizione di indubbia estrazione confessionale), oppure la legge sulla fecondazione artificiale o il baillame creato da Buttiglione e gli oltranzisti cattolici per un atto libero del parlamento europeo che semplicemente ha esercitato le sue prerogative, accusato di essere una nuova Inquisizione (praticamente l'asino che da' del cornuto al bue)
    Sto giocando: Uncharted waters Gioco su:PS3

  3. #3
    BANANAREPUBLIC! L'avatar di neosamus
    Registrato il
    11-04
    Messaggi
    8.244
    Non pensavo che la situazione fosse così esasperata. Tutti gli integralismi sono pericolosi, anche se è ovvio vedere solo negli altri il male.

    Condivido anche quanto espresso da costanet, sperando che le cose non continuino ad evolversi in tale direzione.
    Se esistesse un gioco di società sulla religione, sulla casella 2005 ci sarebbe scritto: "Ratzinger diventa Papa: torna indietro alla casella 1900".

  4. #4
    Team Impact L'avatar di Neo
    Registrato il
    10-02
    Località
    Matrix
    Messaggi
    10.677
    Non verranno mai accolte le richieste più estreme degli evangelisti, ragion per cui, dalle prossime elezioni, torneranno nelle loro chiesette e non andranno a votare.
    "Vorrei essere nato al contrario per poter capire questo mondo storto" [Jim Morrison]

  5. #5
    Utente L'avatar di Guo Jia
    Registrato il
    08-03
    Località
    Parigi, 1794.
    Messaggi
    5.600
    Citazione costanet
    Senz'altro analisi condivisibile per molti aspetti ma sono del parere che segnali in questo senso ci siano da tempo anche da noi.
    Non saprei come inquadrare in altro modo la legislazione sui finanziamenti alla scuola privata (per tradizione di indubbia estrazione confessionale), oppure la legge sulla fecondazione artificiale o il baillame creato da Buttiglione e gli oltranzisti cattolici per un atto libero del parlamento europeo che semplicemente ha esercitato le sue prerogative, accusato di essere una nuova Inquisizione (praticamente l'asino che da' del cornuto al bue)
    L'italia è un Paese laico e tollerante, almeno dal punto di vista legislativo. Ci sono delle contraddizioni di fondo, ma tutto sommato la sostanza non cambia.

    Purtroppo, gli avvenimenti degli ultimi anni (e in particolare le conseguenze del terrorismo internazionale) ci stanno spingendo a chiuderci in noi stessi, nei nostri dogmi e nel nostro crescente razzismo nei confronti dei "diversi"... uno scontro culturale che continua ad aggravarsi.
    A differenza di quanto succede negli USA, però, in Europa i cambiamenti nella mentalità degli elettori favoriscono i partiti di destra più o meno risoluta, piuttosto che i movimenti religiosi o pseudo-religiosi.

    In parole povere... non credo che in Italia lo zelo religioso sia in aumento. Per fortuna.
    "Quanti gioielli dormono sepolti nell'oblio e nelle tenebre, lontano dalle zappe e dalle sonde; quanti fiori effondono il profumo, dolce come un segreto, con rimpianto, nelle solitudini profonde." - Charles Baudelaire

    "Bonaire preferisce concentrarsi sull'ondeggiare delle onde piuttosto che su quello delle mie tette." - The legend of Alundra

    http://www.youtube.com/user/heita3 - ecco un genio.

  6. #6
    Team Impact L'avatar di Neo
    Registrato il
    10-02
    Località
    Matrix
    Messaggi
    10.677
    Citazione Guo Jia
    L'italia è un Paese laico e tollerante, almeno dal punto di vista legislativo. Ci sono delle contraddizioni di fondo, ma tutto sommato la sostanza non cambia.
    L'Italia è un paese laico solamente a livello giuridico (e, anche qui, è tutto da dimostrare visto e considerato che i patti lateranensi sono tutt'ora validi e l'articolo della costituzione a riguardo è quanto più ambiguo possa esserci), in tutti gli altri ambiti ho i miei forti dubbi. Tant'è vero che, la domenica, al tg, fanno vedere la messa del Papa e non i riti di altre chiese.
    Senza contare che il Papa è l'unica autorità religiosa nel nostro paese che si permette di metter bocca sulle questioni politiche (vedi fecondazione artificiale)
    "Vorrei essere nato al contrario per poter capire questo mondo storto" [Jim Morrison]

  7. #7
    Citazione Neo
    Non verranno mai accolte le richieste più estreme degli evangelisti, ragion per cui, dalle prossime elezioni, torneranno nelle loro chiesette e non andranno a votare.
    Si, certo.
    In alcuni stati, intanto si è già iniziato fare leggi per:
    -Insegnare il creazionismo a scuola
    -Bandire Halloween
    -Non fare insegnare omosessuali e ragazze madri
    -Bandire l'aborto
    -Bandire matrimoni e unioni civili tra omosessuali
    E dubito che i nuovi giudici della corte suprema avranno qualcosa da ridire.
    "Il sonno della ragione genera mostri"

  8. #8
    Team Impact L'avatar di Neo
    Registrato il
    10-02
    Località
    Matrix
    Messaggi
    10.677
    Citazione Melchior
    Si, certo.
    In alcuni stati, intanto si è già iniziato fare leggi per:
    -Insegnare il creazionismo a scuola
    -Bandire Halloween
    -Non fare insegnare omosessuali e ragazze madri
    -Bandire l'aborto
    -Bandire matrimoni e unioni civili tra omosessuali
    E dubito che i nuovi giudici della corte suprema avranno qualcosa da ridire.
    Il fatto che riguarda gli omosessuali è diverso rispetto agli altri da te citati perchè è una cosa di cultura e non solo la religione. Con o senza il voto degli evangelisti il matrimonio fra gya non sarebbe mai passato in una società come quella americana, soprattutto degli stati più conservatori (middle-west)
    "Vorrei essere nato al contrario per poter capire questo mondo storto" [Jim Morrison]

  9. #9
    Utente L'avatar di Guo Jia
    Registrato il
    08-03
    Località
    Parigi, 1794.
    Messaggi
    5.600
    Citazione Neo
    L'Italia è un paese laico solamente a livello giuridico (e, anche qui, è tutto da dimostrare visto e considerato che i patti lateranensi sono tutt'ora validi e l'articolo della costituzione a riguardo è quanto più ambiguo possa esserci),
    Si, la legge è molto confusa per quanto riguarda la questione della laicità dello Stato... e nessuno sembra intenzionato a riordinare il tutto ^^

    in tutti gli altri ambiti ho i miei forti dubbi.
    Tant'è vero che, la domenica, al tg, fanno vedere la messa del Papa e non i riti di altre chiese.
    Senza contare che il Papa è l'unica autorità religiosa nel nostro paese che si permette di metter bocca sulle questioni politiche (vedi fecondazione artificiale)
    Non so... sul fatto che la religione "di stato" (l'unica ad essere insegnata nelle scuole, alla faccia del principio della laicità dello Stato) venga presa in maggiore considerazione, anche nei Tg, non ci vedo nulla di strano.
    Per quanto riguarda il Papa... ha la sua influenza, ma non più di tanto rispetto a qualche decina di anni fa.

    Più che altro, sembra che gli italiani diventino religiosi nel momento in cui devono difendere il loro "orgoglio"... hai presente la questione dei crocifissi nelle aule scolastiche?
    "Quanti gioielli dormono sepolti nell'oblio e nelle tenebre, lontano dalle zappe e dalle sonde; quanti fiori effondono il profumo, dolce come un segreto, con rimpianto, nelle solitudini profonde." - Charles Baudelaire

    "Bonaire preferisce concentrarsi sull'ondeggiare delle onde piuttosto che su quello delle mie tette." - The legend of Alundra

    http://www.youtube.com/user/heita3 - ecco un genio.

  10. #10
    Citazione Neo
    Il fatto che riguarda gli omosessuali è diverso rispetto agli altri da te citati perchè è una cosa di cultura e non solo la religione. Con o senza il voto degli evangelisti il matrimonio fra gya non sarebbe mai passato in una società come quella americana, soprattutto degli stati più conservatori (middle-west)
    Il problema è anche di procedura, in realtà non sarebbe di competenza degli stati, ma la nuova corte suprema non bloccherà il tutto per evitare un clamoroso errore di pubbliche relazione (l'elettorato repubblicano spesso non comprende il concetto di "galateo istituzionale"), creando pericolosi precendi per l'unità degli USA.
    "Il sonno della ragione genera mostri"

  11. #11
    Team Impact L'avatar di Neo
    Registrato il
    10-02
    Località
    Matrix
    Messaggi
    10.677
    Citazione Guo Jia
    Non so... sul fatto che la religione "di stato" (l'unica ad essere insegnata nelle scuole, alla faccia del principio della laicità dello Stato) venga presa in maggiore considerazione, anche nei Tg, non ci vedo nulla di strano.
    Beh, non ci sarebbe nulla di stato se fosse veramente la religione di stato. Purtroppo uno stato laico, come teoricamente è il nostro, non dovrebbe avere una religione di stato (e si torna sempre al solito discorso..)
    Il fatto poi che venga insegnata solamente la religione cattolica nelle scuole è uno schifo vero e proprio (non nel senso che la religione cattolica fa schifo, attenzione).
    Senza contare il fatto che, in Italia, esiste ancora la tassa 8x1000 con cui noi cittadini italiani sovvenzioniamo la chiesa del vaticano (che non è neppure Italia teoricamente..)

    Per quanto riguarda il Papa... ha la sua influenza, ma non più di tanto rispetto a qualche decina di anni fa.
    Ma non ti credere, il Papa ha influenza sulle masse e le masse sono quelle che contano alla fin fine. Il Papa ha una enorme influenza politica, soprattutto in Italia.

    Più che altro, sembra che gli italiani diventino religiosi nel momento in cui devono difendere il loro "orgoglio"... hai presente la questione dei crocifissi nelle aule scolastiche?
    Il crocifisso è un'altra delle questioni strane della nostra legislatura.
    Comunque, sempre meglio della recente legge francase in materia di simboli religiosi ostentati nelle scuole...
    "Vorrei essere nato al contrario per poter capire questo mondo storto" [Jim Morrison]

  12. #12
    C'thulhu fhtagn!
    Registrato il
    07-04
    Località
    The Threshold
    Messaggi
    19.230
    Citazione Melchior
    -Bandire Halloween
    Ma certa gente non ha niente di meglio da fare nella vita?



  13. #13
    Citazione Dauntless
    Ma certa gente non ha niente di meglio da fare nella vita?
    Ma come? Non ti rendi conto che è una immonda festa pagana durante la quale giovani cristiani vengono traviati dal demonio?
    "Il sonno della ragione genera mostri"

  14. #14
    The Right Swedish L'avatar di Fabry1999
    Registrato il
    12-03
    Località
    Mc,Berlino est
    Messaggi
    1.972
    Citazione Neo
    Beh, non ci sarebbe nulla di stato se fosse veramente la religione di stato. Purtroppo uno stato laico, come teoricamente è il nostro, non dovrebbe avere una religione di stato (e si torna sempre al solito discorso..)
    Il fatto poi che venga insegnata solamente la religione cattolica nelle scuole è uno schifo vero e proprio (non nel senso che la religione cattolica fa schifo, attenzione).
    Senza contare il fatto che, in Italia, esiste ancora la tassa 8x1000 con cui noi cittadini italiani sovvenzioniamo la chiesa del vaticano (che non è neppure Italia teoricamente..)



    Ma non ti credere, il Papa ha influenza sulle masse e le masse sono quelle che contano alla fin fine. Il Papa ha una enorme influenza politica, soprattutto in Italia.


    Il crocifisso è un'altra delle questioni strane della nostra legislatura.
    Comunque, sempre meglio della recente legge francase in materia di simboli religiosi ostentati nelle scuole...
    L'8x1000 si può dare anche allo Stato o ad altre chiese.Resta comunque una scelta e non un obbligo
    SOCING!

  15. #15
    Πολύτρουπος L'avatar di Hobbit83
    Registrato il
    04-03
    Località
    Stadio Romeo Neri, Rimini
    Messaggi
    3.172
    Citazione Fabry1999
    L'8x1000 si può dare anche allo Stato o ad altre chiese.Resta comunque una scelta e non un obbligo
    [OT]No, è un obbligo. Io devo darlo a una chiesa CONVENZIONATA o allo stato. Di conseguenza la chiesa cattolica fa ostruzionismo affinchè i testimoni di geova e i musulmani non vengano inclusi nella lista di chiese "beneficianti".
    Inoltre se tu non scegli (come non sceglie la maggioranza degli Italiani, la tua tassa viene divisa con diretta proporzionalità. Ovvero se hanno firmato in 10 in tutta Italia (esagero volutamente), 7 hanno firmato Chiesa cattolica, 2 stato e 1 a un'altra, il 70% della mia tassa va al Papa, il 20% allo stato e il 10% alle altre.
    Se poi consideri che chi gha ricevuto di più ha più soldi, e quindi può far pubblicità su tutti i media per riceverne ancora di più (dicendo anche cose non vere, o quantomeno dicendo solo la parte che conviene e omettendo buona parte della verità, sull'uso che viene fatto di quei soldi) ti rendi conto di come la cosa non sia esattamente bilanciata.[/OT]

    Fra
    3 sono i Re, il 3° era chiamato non ti scordar di me, perchè metteva foto giganti del suo viso: rimase incastrato nel suo proprio sorriso...

Pag 1 di 3 123 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •