• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 20

Discussione: Europa "cenerentola"del mondo videoludico

Cambio titolo
  1. #1
    Peno, quindi sono L'avatar di Thom Yorke
    Registrato il
    10-02
    Località
    Francoforte sul Meno
    Messaggi
    16.884

    Europa "cenerentola"del mondo videoludico

    Come sapete, 3 giorni fa sugli scaffali dei negozi di videogiochi americani è apparsa l'ultima grande avventura di Snake; infatti mentre noi siamo qui ansiosi di sapere dai fortunati ke hanno già la copia di importazione dell'opera di Kojima se tale opera è un giocone oppure no, i nostri colleghi americani stanno già scoprendo gli intrallazzi tra Snake e Boss; noi europei invece dobbiamo ancora aspettare almeno un centinaio di giorni(come minimo)e la cosa mi manda in bestia.
    La premessa era doverosa, perchè introduce un problema molto spinoso di cui si parla poco:

    -perchè tra Giappone, America ed Europa siamo sempre regolarmente noi ad essere all'ultimo posto, in qualsiasi argomento riguardante il mondo dei videogiochi?

    -perchè in America MGS3 è già in vendita mentre noi dobbiamo aspettare ancora 4 mesi?un evento come MGS3 non era forse da diffondersi equamente in tutto il mondo allo stesso giorno?

    -perchè l'online da noi non gode delle infrastrutture(anke se ad esempio in Inghilterra non è così) ke invece esistono in America e Giappone e di conseguenza le conversioni di molti gioki(vedasi il caso scandaloso di REutbreak) vengono "epurate" della modalità in linea?

    -perchè molte volte le conversioni ke arrivano in Europa sono fatte coi piedi(e qua uso un eufemismo molto generoso) e vanno ad intaccare giocabilità e quindi godibilità di molti titoli ke invece,se curati un pò di più, sarebbero ottimi?costa tanto implementare modalita a 60hz?è davvero tanto difficile fare adattamenti linguistici fedeli agli originali?

    Parliamone gente, la situazione non è rosea, e sembra ke non accenni a migliorare, postate in numerosi e cerkiamo di capire perchè l'Europa è così "cenerentola" nel panorama videoludico mondiale.

  2. #2
    the best is yet to come L'avatar di Bmc pariolo
    Registrato il
    06-04
    Località
    Eur
    Messaggi
    5.419
    Citazione Thom Yorke
    Come sapete, 3 giorni fa sugli scaffali dei negozi di videogiochi americani è apparsa l'ultima grande avventura di Snake; infatti mentre noi siamo qui ansiosi di sapere dai fortunati ke hanno già la copia di importazione dell'opera di Kojima se tale opera è un giocone oppure no, i nostri colleghi americani stanno già scoprendo gli intrallazzi tra Snake e Boss; noi europei invece dobbiamo ancora aspettare almeno un centinaio di giorni(come minimo)e la cosa mi manda in bestia.
    La premessa era doverosa, perchè introduce un problema molto spinoso di cui si parla poco:

    -perchè tra Giappone, America ed Europa siamo sempre regolarmente noi ad essere all'ultimo posto, in qualsiasi argomento riguardante il mondo dei videogiochi?

    -perchè in America MGS3 è già in vendita mentre noi dobbiamo aspettare ancora 4 mesi?un evento come MGS3 non era forse da diffondersi equamente in tutto il mondo allo stesso giorno?

    -perchè l'online da noi non gode delle infrastrutture(anke se ad esempio in Inghilterra non è così) ke invece esistono in America e Giappone e di conseguenza le conversioni di molti gioki(vedasi il caso scandaloso di REutbreak) vengono "epurate" della modalità in linea?

    -perchè molte volte le conversioni ke arrivano in Europa sono fatte coi piedi(e qua uso un eufemismo molto generoso) e vanno ad intaccare giocabilità e quindi godibilità di molti titoli ke invece,se curati un pò di più, sarebbero ottimi?costa tanto implementare modalita a 60hz?è davvero tanto difficile fare adattamenti linguistici fedeli agli originali?

    Parliamone gente, la situazione non è rosea, e sembra ke non accenni a migliorare, postate in numerosi e cerkiamo di capire perchè l'Europa è così "cenerentola" nel panorama videoludico mondiale.
    quoto
    situazione insostenibile (bel termine)
    ERRARE E' UMANO
    PERSEVERARE E'


  3. #3
    Veterano dell'Inferno L'avatar di Born to Kill
    Registrato il
    11-02
    Località
    Marte
    Messaggi
    7.371
    Citazione Thom Yorke
    Come sapete, 3 giorni fa sugli scaffali dei negozi di videogiochi americani è apparsa l'ultima grande avventura di Snake; infatti mentre noi siamo qui ansiosi di sapere dai fortunati ke hanno già la copia di importazione dell'opera di Kojima se tale opera è un giocone oppure no, i nostri colleghi americani stanno già scoprendo gli intrallazzi tra Snake e Boss; noi europei invece dobbiamo ancora aspettare almeno un centinaio di giorni(come minimo)e la cosa mi manda in bestia.
    La premessa era doverosa, perchè introduce un problema molto spinoso di cui si parla poco:

    -perchè tra Giappone, America ed Europa siamo sempre regolarmente noi ad essere all'ultimo posto, in qualsiasi argomento riguardante il mondo dei videogiochi?

    -perchè in America MGS3 è già in vendita mentre noi dobbiamo aspettare ancora 4 mesi?un evento come MGS3 non era forse da diffondersi equamente in tutto il mondo allo stesso giorno?

    -perchè l'online da noi non gode delle infrastrutture(anke se ad esempio in Inghilterra non è così) ke invece esistono in America e Giappone e di conseguenza le conversioni di molti gioki(vedasi il caso scandaloso di REutbreak) vengono "epurate" della modalità in linea?

    -perchè molte volte le conversioni ke arrivano in Europa sono fatte coi piedi(e qua uso un eufemismo molto generoso) e vanno ad intaccare giocabilità e quindi godibilità di molti titoli ke invece,se curati un pò di più, sarebbero ottimi?costa tanto implementare modalita a 60hz?è davvero tanto difficile fare adattamenti linguistici fedeli agli originali?

    Parliamone gente, la situazione non è rosea, e sembra ke non accenni a migliorare, postate in numerosi e cerkiamo di capire perchè l'Europa è così "cenerentola" nel panorama videoludico mondiale.
    Come sviluppo siamo circa 10 anni indietro al giappone... che pretendi? fosse solo il male dei videogiochi...




  4. #4
    Peno, quindi sono L'avatar di Thom Yorke
    Registrato il
    10-02
    Località
    Francoforte sul Meno
    Messaggi
    16.884
    Citazione Born to Kill
    Come sviluppo siamo circa 10 anni indietro al giappone... che pretendi? fosse solo il male dei videogiochi...
    ovviamente lo so ke il male nn sta solo nei videogioki, c mankerebbe,ma sai, qua si parla di loro.....

  5. #5
    Utente
    Registrato il
    07-04
    Messaggi
    1.289
    Uno dei tanti problemi per il quale siamo a livelli di terzo mondo per quando riguarda i videogiochi è anche quello delle localizzazioni... vedi Second Sight... (per citare un gioco nuovo, che ho provato di recente) Personalmente dopo l'esperienza con Silent Hill 2 (vedi il mio topic "Come preferite giocare" in "A che gioco giochiamo" ) ogni volta che sto per cominciare un gioco seleziono tra le opzioni la lingua inglese... Semplicemente per il fatto che le localizzazioni sono fatte con i piedi!! (almeno per le versioni italiane sono pochi i giochi che si salvano...ora come ora mi viene in mente solo Jak and Daxter)

  6. #6
    Peno, quindi sono L'avatar di Thom Yorke
    Registrato il
    10-02
    Località
    Francoforte sul Meno
    Messaggi
    16.884
    hai ragione, anke Tenchu 3,ad esempio, in italiano è vergognoso,per fortuna c'è l'audio selezionabile in giapponese, ke oltre ad essere + evocativo, è molto + kiaro(almeno per me)

  7. #7
    Utente
    Registrato il
    07-04
    Messaggi
    1.289
    Citazione Thom Yorke
    per fortuna c'è l'audio selezionabile in giapponese, ke oltre ad essere + evocativo, è molto + kiaro(almeno per me)
    <Thom> oyasuminasai

    me ne ero accorto

  8. #8
    Peno, quindi sono L'avatar di Thom Yorke
    Registrato il
    10-02
    Località
    Francoforte sul Meno
    Messaggi
    16.884
    sai anke cosa vuol dire?

  9. #9
    Utente
    Registrato il
    07-04
    Messaggi
    1.289
    Citazione Thom Yorke
    sai anke cosa vuol dire?
    "buonanotte ragazzo", se non sbaglio

  10. #10
    Peno, quindi sono L'avatar di Thom Yorke
    Registrato il
    10-02
    Località
    Francoforte sul Meno
    Messaggi
    16.884
    a parte "ragazzo", hai proprio indovinato, letteralmente è "si riposi"

  11. #11
    Peno, quindi sono L'avatar di Thom Yorke
    Registrato il
    10-02
    Località
    Francoforte sul Meno
    Messaggi
    16.884
    E poi vogliamo parlare dei blokki territoriali?perchè non si può fare un formato unico?
    ad esempio io ke amo il Giappone vorrei giocare a diversi titoli del solo mercato nipponico, o magari pigliarmi una versione giapponese di un gioco,ma x fare ciò mi occorrerebbe modificare la mia adorata play, e mettere a repentaglio la sua salute.
    e poi noi occidentali nn potremmo mai metetere le mani sulle magnifike edizioni deluxe in cofanetto di certi gioki, tipo MGS2.
    Cakkio, non è giusto

  12. #12
    Let's rock!
    Registrato il
    08-03
    Messaggi
    7.828
    perchè in europa (soprattutto in italia) i videogames non sono considerati un business di successo,quindi viene messo in secondo piano.
    in jap e usa i videogiochi portano un pozzo di soldi,da noi no

    i blocchi territoriali danno ancora più soldi ai produttori

    è il caso di dire che il mondo gira intorno ai soldi
    And i've never asked for the truth, but you owe that to me


  13. #13
    Peno, quindi sono L'avatar di Thom Yorke
    Registrato il
    10-02
    Località
    Francoforte sul Meno
    Messaggi
    16.884
    Citazione blood
    perchè in europa (soprattutto in italia) i videogames non sono considerati un business di successo
    Cavolo,ma nn vedono quanto ha venduto sony con le 2 play?ma sono rincretiniti?

  14. #14
    Utente L'avatar di anima87
    Registrato il
    04-03
    Località
    Bracciano
    Messaggi
    12.324
    Citazione Thom Yorke
    E poi vogliamo parlare dei blokki territoriali?perchè non si può fare un formato unico?
    ad esempio io ke amo il Giappone vorrei giocare a diversi titoli del solo mercato nipponico, o magari pigliarmi una versione giapponese di un gioco,ma x fare ciò mi occorrerebbe modificare la mia adorata play, e mettere a repentaglio la sua salute.
    e poi noi occidentali nn potremmo mai metetere le mani sulle magnifike edizioni deluxe in cofanetto di certi gioki, tipo MGS2.
    Cakkio, non è giusto
    cm nn darti ragione ogni volta ke vedo le pagine di psm dedicate ai gioki jappo mi viene una rabbia xkè in europa nn usciranno mai nè voglio fare la modifica alla mia ps2. vorrei tanto sentire le voci jappo (tipo su FFX, ke quelle americane, tranne quella di Auron, le odio!!! )

    ma anke altri videogioki cm x esempio Xenosaga, ke io vorrei tanto provare ma in europa nn è arrivato e la mia play vecchia modificata ormai è da buttare...

    io ho sempre sperato in un futuro nn troppo lontano in una console universale ma so già ke nn potrà mai esistere visto ke gli introiti (credo) sarebbero molto + inferiori....cm ha già detto blood: il mondo videoludico gira troppo intorno ai soldi e poco intorno ai videogiocatori V_V
    *firma da rifare*

  15. #15
    Utente
    Registrato il
    07-04
    Messaggi
    1.289
    Citazione blood
    perchè in europa (soprattutto in italia) i videogames non sono considerati un business di successo,quindi viene messo in secondo piano.
    in jap e usa i videogiochi portano un pozzo di soldi,da noi no

    i blocchi territoriali danno ancora più soldi ai produttori

    è il caso di dire che il mondo gira intorno ai soldi
    Ecco perche' voglio scappare via da qui: in Italia il gamedev non è nemmeno considerato Gia' in Francia è diverso... vedi una certa Ubisoft

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •