• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Codename Panzer Phase One (CPPO)

Cambio titolo
  1. #1
    Utente L'avatar di LupoAlberto88
    Registrato il
    11-04
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    70

    Codename Panzer Phase One (CPPO)

    Questo gioco è uno strategico in tempo reale ambientato nella seconda guerra mondiale.



    Il gioco si articola,principalmente su una campagna per ognuna dei tre schieramenti che sono contrapposti:Alleati,Tedeschi e Russi. Le missioni di queste campagne sono ben strutturate e offrono molto divertimento. Gli obbiettivi da conseguire sono molti e diversi. Ogni missione ha,all’inizio,un obbiettivo primario e uno secondario. Inoltre in alcune sono presenti obbiettivi nascosti;si deve capire da soli qual è la cosa da fare in più nella missione. Le tre campagne hanno tre livelli di difficoltà;al livello difficile alla fine di ogni livello non vengo restituite le truppe perse. Un tratto caratteristico di CPPO è l’accumulo di punti prestigio e di punti esperienza .i punti esperienza portano alla crescita di bonus sulle armi delle unità mentre i punti prestigio vengono usati come moneta per comprare all’inizio delle missioni armamenti e unità appropriati. Se un unità di fucilieri costa solo 40 punti prestigio un tiger o un t-34 russo ne costano addirittura 350…



    Oltre alle tre campagne sono presenti 3 modalità multiplayer:Il solito TeamDeathmatch, Domination(occupare posti specifici della mappa che permettono opzioni come il creare mezzi o il lancio di paracadutisti)e assalto(squadra in difesa e squadra in attacco).La gente che si riunisce sui server è molta…Almeno in questi mesi.



    Le meccaniche di gioco sono molto semplici e non si discostano da qualunque altro strategico in tempo reale se non per l’opzione della pausa che permette di dare ordini in tutta calma studiando tutte le situazioni possibili. Il gioco sfrutta molto questa caratteristica e il modo per non perdere tutto l’esercito contro un solo carro è esclusivamente di pensare bene a cosa si sta facendo e di disporre bene le truppe sul terreno di gioco.



    La grafica raggiunge degli ottimi livelli per uno strategico in tempo reale. I dettagli,sia dello scenario che delle unità sono elevatissimi. Nei combattimenti esplosioni,traccianti,bombe a mano e pezzi di steccati,alberi e case che cadono rendono la battaglia un “vero piacere” per gli occhi.



    Per quel che riguarda il sonoro le musiche sono quelle classiche di un gioco di guerra tutte molto evocative ed eroiche. Il sonoro dei combattimenti è molto piacevole. Fra la grafica mozzafiato e gli effetti sonori sembrerà di essere sul campo con gli uomini virtuali.



    L’unico difetto è l’intelligenza artificiale. Nelle missioni delle campagne il nemico attacca da posizioni inaspettate e crea imboscate ma tutto cambia nella modalità schermaglia dove il nemico manda avanti le sue truppe senza pensarci troppo.



    Il gioco è comunque ottimo e molto divertente. Tutti quelli che sono appassionati di strategia in tempo reale non dovrebbero aspettare a comprarlo.
    FRANCIO

    MARTA TI AMO!!!


    Ciò che dobbiamo imparare a fare, lo impariamo facendolo.
    ARISTOTELE
    I libri condussero alcuni alla saggezza, altri alla follia.
    PETRARCA

  2. #2
    Die motherfucka, die L'avatar di Willard
    Registrato il
    06-04
    Località
    Italia
    Messaggi
    547
    2/5



Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •