• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 5 1234 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 74

Discussione: I Cinesi qui in Italia rischiano di brutto!

Cambio titolo
  1. #1
    Oscenità al Potere L'avatar di CUNY
    Registrato il
    06-03
    Località
    Italia, 3° mondo
    Messaggi
    1.853

    I Cinesi qui in Italia rischiano di brutto!

    Scusate ma la situazione è insostenibile.
    Vivendo nella provincia di Firenze-Prato l'aria che tira è sempre più pesante.
    La gente non ne può più; la popolazione cinese è aumentata a dismisura e non si sa che fare!
    Ci sono sempre più atti di odio ed intolleranza; 10 anni fa si stava proprio bene, adesso non si riconosce più la nostra terra e perdiamo il nostro lavoro.
    Purtroppo stiamo perdendo anche la nostra famosa tradizione di persone tolleranti e di sinistra poichè sempre + spesso sento dire di organizzare squadraccie per andare a bruciarli tutti...fare rastrellamenti, discriminazioni come con gli ebrei ai tempi del fascio e cruenti sterminii...

    Non si sa davvero come fare, si è persa la bussola! Voi sentite questo gravissimo problema?
    Cosa dire di Ratzinger? Grazie a Dio sono gay.

  2. #2
    Un uomo senza qualità L'avatar di Dynamite
    Registrato il
    05-04
    Messaggi
    10.555
    Generalmente no.

    Mi sento un uomo di mondo.

  3. #3
    Happy Hardcore, Sad Life L'avatar di recs
    Registrato il
    12-03
    Località
    All'inizio e alla Fine
    Messaggi
    3.373
    noi a milano abbiamo via paolo sarpi, ma la loro concorrenza è zero in confronto alla potenza economica instaurata in centro, discorsi di cui tu parli ancora non ne sento, però so che l'italia intera è preoccupata da sta orda di formiche gialle che invade tutto il pianeta rivaleggiando su questo o su quello (vincendo anche in molti casi), sono spiacente che la VOSTRA sinistra cominci a comportarsi così, voi che avete sempre cercato tutta sta grande tolleranza ora vi si è ritorta contro? e non ci avevate pensato? ma bravi

    ah correggi, ai tempi hitler c'era la caccia all'ebreo, quando c'era solo mussolini gli ebrei stavano dove erano, non li toccava nessuno
    All I ever wanted
    All I ever needed
    Is Here, in my arms
    Words are very unnecessary
    They can only do harm

  4. #4
    ci sia rispetto per tutti, sia cinesi, sia italiani, sia ebrei, per favore non scadete nella xenofobia.

  5. #5
    Happy Hardcore, Sad Life L'avatar di recs
    Registrato il
    12-03
    Località
    All'inizio e alla Fine
    Messaggi
    3.373
    Citazione Enmorion87
    ci sia rispetto per tutti, sia cinesi, sia italiani, sia ebrei, per favore non scadete nella xenofobia.

    qui nessuno è xenofobo, si sta solo appurando il fatto che ci stanno *effettivamente* soverchiando numericamente, e questo porta secondo le leggi attuali di mercato a far sì che ci diano addosso con la LORO economia, quindi noi rischiamo di andare x stracci in casa nostra, tutto qua.
    All I ever wanted
    All I ever needed
    Is Here, in my arms
    Words are very unnecessary
    They can only do harm

  6. #6
    Citazione recs
    qui nessuno è xenofobo, si sta solo appurando il fatto che ci stanno *effettivamente* soverchiando numericamente, e questo porta secondo le leggi attuali di mercato a far sì che ci diano addosso con la LORO economia, quindi noi rischiamo di andare x stracci in casa nostra, tutto qua.
    percaso ci sono delle scale di importanza? è forse più importante un italiano di un cinese o viceversa?

  7. #7
    Oscenità al Potere L'avatar di CUNY
    Registrato il
    06-03
    Località
    Italia, 3° mondo
    Messaggi
    1.853
    Citazione Enmorion87
    percaso ci sono delle scale di importanza? è forse più importante un italiano di un cinese o viceversa?
    Secondo me è giusto che l'Italia debba privilegiare gli italiani...
    Cosa dire di Ratzinger? Grazie a Dio sono gay.

  8. #8
    Citazione CUNY
    Secondo me è giusto che l'Italia debba privilegiare gli italiani...
    io penso che non bisogna privilegiare nessuno, se proprio si vuole fare cio si privilegi chi lavora invece di delinquere. non so se mi sono spiegato.

  9. #9
    Happy Hardcore, Sad Life L'avatar di recs
    Registrato il
    12-03
    Località
    All'inizio e alla Fine
    Messaggi
    3.373
    Citazione Enmorion87
    percaso ci sono delle scale di importanza? è forse più importante un italiano di un cinese o viceversa?

    ^^ certo che no, se vuoi diventare disoccupato x un cinese che chiede meno e lavora di più accomodati, ci sono altri 10 milioni di itlaliani che fanno la fila, se non di più

    e vivi in italia
    All I ever wanted
    All I ever needed
    Is Here, in my arms
    Words are very unnecessary
    They can only do harm

  10. #10
    Citazione recs
    ^^ certo che no, se vuoi diventare disoccupato x un cinese che chiede meno e lavora di più accomodati, ci sono altri 10 milioni di itlaliani che fanno la fila, se non di più

    e vivi in italia
    se il cinese lavora più di me, si fa un mazzo mentre io poltrisco allora se lo merita il cinese il posto di lavoro non in quanto cinese ma in quanto cittadino che si fa il culo. se poi voi intendete che in ogni caso un italiano deve essere privilegiato allora lasciatemi sottolineare l'assurdità del concetto e l'assoluta mancanza di meritocrazia e di serietà.
    Ultima modifica di Enmorion87; 22-11-2004 alle 02:06:12

  11. #11
    Oscenità al Potere L'avatar di CUNY
    Registrato il
    06-03
    Località
    Italia, 3° mondo
    Messaggi
    1.853
    Appunto! Una frase molto comune che sento è "avevamo già abbastanza problemi tra noi...non avevamo bisogno che altri ce ne portassero ancora"...e non posso contraddirla...
    Cosa dire di Ratzinger? Grazie a Dio sono gay.

  12. #12
    (un po' meno) cattivo L'avatar di L33T
    Registrato il
    10-02
    Località
    Ovunque e in nessun luogo
    Messaggi
    3.908
    Citazione recs
    noi a milano abbiamo via paolo sarpi, ma la loro concorrenza è zero in confronto alla potenza economica instaurata in centro, discorsi di cui tu parli ancora non ne sento, però so che l'italia intera è preoccupata da sta orda di formiche gialle che invade tutto il pianeta rivaleggiando su questo o su quello (vincendo anche in molti casi), sono spiacente che la VOSTRA sinistra cominci a comportarsi così, voi che avete sempre cercato tutta sta grande tolleranza ora vi si è ritorta contro? e non ci avevate pensato? ma bravi

    ah correggi, ai tempi hitler c'era la caccia all'ebreo, quando c'era solo mussolini gli ebrei stavano dove erano, non li toccava nessuno
    Recs, mi spieghi cos'hai da ridere? Sei davvero così fiero dei dirigenti di partito che, dalle vostre parti, salgono sui treni armati di disinfettante, oppure dei tuoi coetanei che ogni tanto uccidono qualche immigrato a calci?
    Fatti un giro a Firenze -- alla stazione, sugli autobus, nei locali e nelle facoltà universitarie -- e vedrai qual è stato il risultato della politica di tolleranza perseguita durante tutti questi anni in una città che ospita, in percentuale, più immigrati di Milano: una integrazione non cercata ma trovata; un'integrazione che ridicolizza la tua paura dello straniero.
    Magari ti scoprirai a pensare che il modello toscano (di cui Firenze è un esempio paradigmatico) non si può rifiutare con una risatina; e se in zone come Prato ha dei problemi, va corretto cercando di preservarne i principi ispiratori.
    Es ist nichts schrecklicher als eine tätige Unwissenheit.

  13. #13
    Citazione L33T
    Recs, mi spieghi cos'hai da ridere? Sei davvero così fiero dei dirigenti di partito che, dalle vostre parti, salgono sui treni armati di disinfettante, oppure dei tuoi coetanei che ogni tanto uccidono qualche immigrato a calci?
    Fatti un giro a Firenze -- alla stazione, sugli autobus, nei locali e nelle facoltà universitarie -- e vedrai qual è stato il risultato della politica di tolleranza perseguita durante tutti questi anni in una città che ospita, in percentuale, più immigrati di Milano: una integrazione non cercata ma trovata; un'integrazione che ridicolizza la tua paura dello straniero.
    Magari ti scoprirai a pensare che il modello toscano (di cui Firenze è un esempio paradigmatico) non si può rifiutare con una risatina; e se in zone come Prato ha dei problemi, va corretto cercando di preservarne i principi ispiratori.
    concordo appieno.

  14. #14
    Oscenità al Potere L'avatar di CUNY
    Registrato il
    06-03
    Località
    Italia, 3° mondo
    Messaggi
    1.853
    Citazione L33T
    Recs, mi spieghi cos'hai da ridere? Sei davvero così fiero dei dirigenti di partito che, dalle vostre parti, salgono sui treni armati di disinfettante, oppure dei tuoi coetanei che ogni tanto uccidono qualche immigrato a calci?
    Fatti un giro a Firenze -- alla stazione, sugli autobus, nei locali e nelle facoltà universitarie -- e vedrai qual è stato il risultato della politica di tolleranza perseguita durante tutti questi anni in una città che ospita, in percentuale, più immigrati di Milano: una integrazione non cercata ma trovata; un'integrazione che ridicolizza la tua paura dello straniero.
    Magari ti scoprirai a pensare che il modello toscano (di cui Firenze è un esempio paradigmatico) non si può rifiutare con una risatina; e se in zone come Prato ha dei problemi, va corretto cercando di preservarne i principi ispiratori.
    Si ma proprio il modello toscano ha portato risvolti paurosi infatti nella "gente comune" la xenofobia e l'odio sono ai massimi livelli e non ci sono episodi di nazismo solo xche ancora la gente non vuole rischiare la galera...
    ...infatti i cinesi (abitanti della cina) fanno a modo loro tutti i loro comodi, confiscano interi quartieri creando chinatown e tutti stiamo a guardare...ma non xche ci piaccia!
    Cosa dire di Ratzinger? Grazie a Dio sono gay.

  15. #15
    Happy Hardcore, Sad Life L'avatar di recs
    Registrato il
    12-03
    Località
    All'inizio e alla Fine
    Messaggi
    3.373
    Citazione L33T
    Recs, mi spieghi cos'hai da ridere? Sei davvero così fiero dei dirigenti di partito che, dalle vostre parti, salgono sui treni armati di disinfettante, oppure dei tuoi coetanei che ogni tanto uccidono qualche immigrato a calci?
    Fatti un giro a Firenze -- alla stazione, sugli autobus, nei locali e nelle facoltà universitarie -- e vedrai qual è stato il risultato della politica di tolleranza perseguita durante tutti questi anni in una città che ospita, in percentuale, più immigrati di Milano: una integrazione non cercata ma trovata; un'integrazione che ridicolizza la tua paura dello straniero.
    Magari ti scoprirai a pensare che il modello toscano (di cui Firenze è un esempio paradigmatico) non si può rifiutare con una risatina; e se in zone come Prato ha dei problemi, va corretto cercando di preservarne i principi ispiratori.

    la mia paura? e adesso sì che rido, ma di brutto anche!!!! poi leggi bene l'incipit! alla faccia se l'hanno trovata! parlano già di rastrellamenti! alla faccia della tolleranza hahahahahahaha i miei coetanei possono fare il ***** che vogliono, io sono mentalmente avanti a loro di 15 anni fa e questo da 4 anni a questa parte, fai un pò tu


    bah incredibile come vi scaldate così tanto per un opinione, sarà l'ora, andate a dormire, vi farà bene
    All I ever wanted
    All I ever needed
    Is Here, in my arms
    Words are very unnecessary
    They can only do harm

Pag 1 di 5 1234 ... UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •