• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 7 1234 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 104

Discussione: Secessionisti in Alto Adige.

Cambio titolo
  1. #1
    Utente neuro semaforo L'avatar di Sherman
    Registrato il
    09-03
    Località
    Palermo
    Messaggi
    4.842

    Secessionisti in Alto Adige.

    Cosa ne pensate dei gruppi secessionisti in Alto Adige? cioe coloro che portano avanti la convinzione che il loro posto non e' con l'Italia,ma e' con l'Austria,parlando anche pesantemente dell' Italia come loro ingiusta patria,e chiedono l'annessione con l'Austria oppure uno stato autonomo.infatti loro non si considerano Alto Adige,ma Sud Tirolo cioe non nord dell' Italia ma Sud dell' austria,anzi loro odiano il nome data dagli italiani di Alto Adige.Naturalmente l' alto adige non e' fatto di secessionisti anzi e anche luogo di nascita di molti che hanno perso la vita per l'Italia,ma cmq questi secessionisti sono abbastanza,da causare alle volte problemi infatti l'esercito italiano ha fatto alcune operazioni condotte in Alto Adige per prevenire atti terroristici da parte dei movimenti separatisti sud-tirolesi nel periodo del 1961 - '68 cmq questi separatisti fanno richieste e non vengono ascoltati,io penso che sia giusto l'Alto Adige e' Italia,e molti di coloro che vi abitano si sentono Italiani nel cuore.come pensate che si evolvera la situazione? scomparira col tempo o si evolvera in negativo?
    Se ritenete giusto discriminare altri esseri umani,se ritenete giusto fare di tutta l'erba un fascio,se ritenete giusto giudicare culture altrui,se ritenete giusto strumentalizzare i credo,se ritenete giusto ricevere e non dare,se ritenete giusto raggiungere i vostri obbiettivi sulle spalle di chi per voi non è importante,se per voi è giusto dire di provare amore quando non corrisponde a verità,ecco,adesso siete sulla giusta strada per diventare tiranni o demoni.

  2. #2
    Rika78
    Ospite
    Io sono nata e cresciuta in Alto Adige
    In effetti si sentono molto poco italiani,almeno la maggior parte
    Però pensavo che i movimenti secessionisti ormai appartenessero al passato
    Io avrei preferito essere cittadina austriaca,come la mia mamma

  3. #3
    Utente neuro semaforo L'avatar di Sherman
    Registrato il
    09-03
    Località
    Palermo
    Messaggi
    4.842
    Citazione Rika78
    Io sono nata e cresciuta in Alto Adige
    In effetti si sentono molto poco italiani,almeno la maggior parte
    Però pensavo che i movimenti secessionisti ormai appartenessero al passato
    Io avrei preferito essere cittadina austriaca,come la mia mamma
    si sono fatti sentire di recente in TV al TSP.
    Se ritenete giusto discriminare altri esseri umani,se ritenete giusto fare di tutta l'erba un fascio,se ritenete giusto giudicare culture altrui,se ritenete giusto strumentalizzare i credo,se ritenete giusto ricevere e non dare,se ritenete giusto raggiungere i vostri obbiettivi sulle spalle di chi per voi non è importante,se per voi è giusto dire di provare amore quando non corrisponde a verità,ecco,adesso siete sulla giusta strada per diventare tiranni o demoni.

  4. #4
    Utente
    Registrato il
    09-04
    Messaggi
    7.150
    Citazione Rika78
    Io sono nata e cresciuta in Alto Adige
    In effetti si sentono molto poco italiani,almeno la maggior parte
    Però pensavo che i movimenti secessionisti ormai appartenessero al passato
    Io avrei preferito essere cittadina austriaca,come la mia mamma
    Una curiosita..come mai?



  5. #5
    boh L'avatar di Jack89
    Registrato il
    11-03
    Località
    Bolzano (Alto Adige)
    Messaggi
    13.884
    Io ci sono nato e ci vivo attualmente.


    I gruppi secessionisti-insurrezionalisti austriaci sono stati il primo fenomeno di terrorismo in Italia.


    La questione è stata risolta in maniera diplomatica, ed in gioco è entrata addirittura l'ONU. E l'Alto Adige è diventato esempio internazionale per questo genere di questioni, di carattere secessionistico e insurrezionalista.


    Agli occhi del mondo oggi qua si vive serenamente, ma non è affatto così.

    E' un continuo battibecco tra italiani e tedeschi, soprattutto in politica, ma anche in tutti gli altri settori, compresa la vita quotidiana. Personalmente ritengo (anche dopo aver studiato la storia locale) che questa regione debba essere territorio italiano, e di conseguenza governato dagli italiani, pur tutelando la minoranza quale è considerata la popolazione tedesca.

    Gruppi nazionalistici austriaci come gli Schützen andrebbero aboliti, e andrebbero abolite anche tutte le norme bilinguistiche (segnaletica, documentazione, istruzione, politica, comunicazione e cultura).


  6. #6
    Utente neuro semaforo L'avatar di Sherman
    Registrato il
    09-03
    Località
    Palermo
    Messaggi
    4.842
    Citazione Jack89
    Io ci sono nato e ci vivo attualmente.


    I gruppi secessionisti-insurrezionalisti austriaci sono stati il primo fenomeno di terrorismo in Italia.


    La questione è stata risolta in maniera diplomatica, ed in gioco è entrata addirittura l'ONU. E l'Alto Adige è diventato esempio internazionale per questo genere di questioni, di carattere secessionistico e insurrezionalista.


    Agli occhi del mondo oggi qua si vive serenamente, ma non è affatto così.

    E' un continuo battibecco tra italiani e tedeschi, soprattutto in politica, ma anche in tutti gli altri settori, compresa la vita quotidiana. Personalmente ritengo (anche dopo aver studiato la storia locale) che questa regione debba essere territorio italiano, e di conseguenza governato dagli italiani, pur tutelando la minoranza quale è considerata la popolazione tedesca.

    Gruppi nazionalistici austriaci come gli Schützen andrebbero aboliti, e andrebbero abolite anche tutte le norme bilinguistiche (segnaletica, documentazione, istruzione, politica, comunicazione e cultura).
    hai ragione,e ti quoto.
    Se ritenete giusto discriminare altri esseri umani,se ritenete giusto fare di tutta l'erba un fascio,se ritenete giusto giudicare culture altrui,se ritenete giusto strumentalizzare i credo,se ritenete giusto ricevere e non dare,se ritenete giusto raggiungere i vostri obbiettivi sulle spalle di chi per voi non è importante,se per voi è giusto dire di provare amore quando non corrisponde a verità,ecco,adesso siete sulla giusta strada per diventare tiranni o demoni.

  7. #7
    Rika78
    Ospite
    Citazione Beatrice
    Una curiosita..come mai?
    Mi sento molto più vicina al loro mondo che al modo di pensare italico
    Sfortuna ha voluto che nascessi a pochi km dal confine austriaco,ma in territorio italiano

  8. #8
    Verso il domani L'avatar di Luck134
    Registrato il
    10-02
    Località
    Genova
    Messaggi
    14.768
    Se l'Alto Adige diventa parte dell'Austria, due anni dopo quest'ultima sarà nuova regione d'Italia. A parte gli scherzi ma siamo pazzi? A questo punto, già che ci siamo, il Sud entra a far parte dell'Africa (come disse Bossi) e tra il Nord ed Centro mettiamo un muro come tra Berlino Est ed Ovest nell'era sovietica.

  9. #9
    Utente neuro semaforo L'avatar di Sherman
    Registrato il
    09-03
    Località
    Palermo
    Messaggi
    4.842
    Citazione Luck134
    Se l'Alto Adige diventa parte dell'Austria, due anni dopo quest'ultima sarà nuova regione d'Italia. A parte gli scherzi ma siamo pazzi? A questo punto, già che ci siamo, il Sud entra a far parte dell'Africa (come disse Bossi) e tra il Nord ed Centro mettiamo un muro come tra Berlino Est ed Ovest nell'era sovietica.
    E pensare che gli italiani alla fine delle prima guerra mondiale potevano andare ben oltre del confine austriaco e si sono invece fermati.
    Se ritenete giusto discriminare altri esseri umani,se ritenete giusto fare di tutta l'erba un fascio,se ritenete giusto giudicare culture altrui,se ritenete giusto strumentalizzare i credo,se ritenete giusto ricevere e non dare,se ritenete giusto raggiungere i vostri obbiettivi sulle spalle di chi per voi non è importante,se per voi è giusto dire di provare amore quando non corrisponde a verità,ecco,adesso siete sulla giusta strada per diventare tiranni o demoni.

  10. #10
    boh L'avatar di Jack89
    Registrato il
    11-03
    Località
    Bolzano (Alto Adige)
    Messaggi
    13.884
    Ad esempio un anno fa diventò una polemica di livello nazionale, la volontà dei gruppi tedeschi (guidati dal partito SVP: Süd-tiroler VolksPartei, ovvero partito del popolo sudtirolese) e appoggiata dalla sinistra italiana (che è un partito fantoccio comandato dai tedeschi) di cambiare nome della Piazza dove sorge il monumento nazionale ai caduti (la piazza si chiama Piazza della Vittoria) in Piazza della Pace. Ci fu un referendum, e ovviamente vinse la volontà conservatrice, di tenere il vecchio nome.

    Oppure l'SVP voleva mettere i cartelli stradali solo in tedesco, così come i vari documenti, e voleva addirittura sciogliere le scuole italiane. Ovviamente si tratta di progetti folli e di chiaro carattere nazionalista.

    Io protesto, perchè questo territorio è italiano e devono governare gli italiani.


  11. #11
    Utente neuro semaforo L'avatar di Sherman
    Registrato il
    09-03
    Località
    Palermo
    Messaggi
    4.842
    Citazione Jack89
    Ad esempio un anno fa diventò una polemica di livello nazionale, la volontà dei gruppi tedeschi (guidati dal partito SVP: Süd-tiroler VolksPartei, ovvero partito del popolo sudtirolese) e appoggiata dalla sinistra italiana (che è un partito fantoccio comandato dai tedeschi) di cambiare nome della Piazza dove sorge il monumento nazionale ai caduti (la piazza si chiama Piazza della Vittoria) in Piazza della Pace. Ci fu un referendum, e ovviamente vinse la volontà conservatrice, di tenere il vecchio nome.

    Oppure l'SVP voleva mettere i cartelli stradali solo in tedesco, così come i vari documenti, e voleva addirittura sciogliere le scuole italiane. Ovviamente si tratta di progetti folli e di chiaro carattere nazionalista.

    Io protesto, perchè questo territorio è italiano e devono governare gli italiani.
    be onestamente e' davvero folle che qualcuno chieda di usare la lingua tedesca in territorio Italiano..
    Se ritenete giusto discriminare altri esseri umani,se ritenete giusto fare di tutta l'erba un fascio,se ritenete giusto giudicare culture altrui,se ritenete giusto strumentalizzare i credo,se ritenete giusto ricevere e non dare,se ritenete giusto raggiungere i vostri obbiettivi sulle spalle di chi per voi non è importante,se per voi è giusto dire di provare amore quando non corrisponde a verità,ecco,adesso siete sulla giusta strada per diventare tiranni o demoni.

  12. #12
    boh L'avatar di Jack89
    Registrato il
    11-03
    Località
    Bolzano (Alto Adige)
    Messaggi
    13.884
    Citazione Sherman
    be onestamente e' davvero folle che qualcuno chieda di usare la lingua tedesca in territorio Italiano..
    Folle ma è stato proposto, ovviamente è stata bocciata, ma non a livello locale (difatti la sinistra italiana aveva votato a favore per questa proposta) ma dal Parlamento nazionale.


  13. #13
    Neo Mod L'avatar di Darth Threepwood
    Registrato il
    10-02
    Località
    DosBox/WinUAE
    Messaggi
    12.851
    MAh, quello è territorio ITALIANO, bisogna che i secessionisti ne prendano atto e, se non gli sta bene, vadano a scassare i maroni un poco più a nord, a "casa loro".
    www.beppegrillo.it - Il blog di Beppe Grillo. | Wikipedia, l'enciclopedia libera.

    Citazione cc84ars
    ecco, questi sono i tipici interventi bossi-fini

  14. #14
    Verso il domani L'avatar di Luck134
    Registrato il
    10-02
    Località
    Genova
    Messaggi
    14.768
    Citazione Sherman
    E pensare che gli italiani alla fine delle prima guerra mondiale potevano andare ben oltre del confine austriaco e si sono invece fermati.
    Io piuttosto guardo con rabbia a questi governi che se ne infischiano dei pezzi d'Italia (ora chiamati Slovenia e Croazia) che tempo fa, prima della fine della seconda guerra mondiale, erano territorio nostrano e dove decine, se non centinaia, di migliaia di italiani furono uccisi o cacciati dai comunisti dell'est.

  15. #15
    boh L'avatar di Jack89
    Registrato il
    11-03
    Località
    Bolzano (Alto Adige)
    Messaggi
    13.884
    Citazione Darth Threepwood
    MAh, quello è territorio ITALIANO, bisogna che i secessionisti ne prendano atto e, se non gli sta bene, vadano a scassare i maroni un poco più a nord, a "casa loro".
    Bravo! |)

    Dovresti venire qua a dirlo però, è quello che vorrebbero tutti gli italiani, ma gli austriaci non ne vogliono sapere.


Pag 1 di 7 1234 ... UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •