• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 23

Discussione: Breve riflessione sul mondo di FFX

Cambio titolo
  1. #1
    Utente L'avatar di Marko
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    37.168

    Breve riflessione sul mondo di FFX

    Stavo riflettendo sulla trama di FFX quando mi sono soffermato su un piccolo particolare stimolato dal filmato finale...

    In quasi tutti i giochi di questo mondo la possibilità di morire è ciò che invita il giocatore a compiere le azioni richieste dal gioco ad esempio, in uno sparatutto (genere scelto per facilità di comprensione), dobbiamo uccidere i nemici onde evitare che uccidano noi.

    Questo è un po' ciò che avviene anche nella vita reale. Lo sviluppo della medicina e della chirurgia perchè prosegue quotidianamente nel suo crescere? Al di là di una risposta legata a fattori economici, in teoria la risposta esatta è "per allontanare la morte il più possibile".

    Quindi mi chiedo, perchè allontanare la morte il più possibile? Perchè nessun uomo sul pianeta, nè il più ricco nè il più povero, nè il più giovane nè il più vecchio, sa con certezza matematica cosa che c'è dopo la morte.
    Abbiamo religioni, ateismo e varie teorie ma si tratta solo di opinioni e supposizioni con fondamenti di (più o meno) verità, alla fin fine tutti temiamo la morte. A volte abbiamo paura di essere condannati alla sofferenza da un'entità superiore, a volte ci rendiamo conto che forse non rivedremo mai più i nostri cari, a volte pensiamo che dopo il trapasso tutto finisce e così via.

    In FFX è diverso. In FFX *tutto* è *perfettamente* chiaro sulla morte.
    In FFX esiste La Danza del Trapasso che spedisce le anime nell'Oltremondo, c'è la sicurezza dell'esistenza di un'anima, c'è la sicurezza dell'esistenza dell'Oltremondo (che è addirittura visitabile in versione demo da vivi).
    Dirò di più. C'è la sicurezza che (non ho ancora ben capito in quali casi) è possibile continuare a "esistere" da morti con la propria anima e il proprio corpo in uno status di quasi immortalità (Seymour, Mika, Yunalesca), è possibile rivedere i propri cari e anzi interagire con loro (ricordate quando nel finale Tidus si tuffa dall'Aeronave e va ad incontrare i già defunti Braska, Auron e Jecht).

    Con tutte queste certezze, la vita dopo la morte è molto più bella di quella da vivi, concetto già introdotto da Seymour nel gioco stesso.
    Ma allora, a che cosa serve sconfiggere Sin? La morte sta a FFX come la vita sta al mondo reale, è piena di certezze. La distruzione di Sin è in realtà un'opera di bene perchè, come dice Seymour, libera la gente da sofferenze e preoccupazioni ma concedendogli tutti i vantaggi dello status vivente.

    Perchè sconfiggere Sin? Perchè se perdo una battaglia mi vedo il Game Over (che significa morte, sconfitta) quando dopo la morte mi aspetta un mondo perfetto? Perchè cercare di mantenere viva la gente?

    E soprattutto, se Yuna è a conoscenza di tutto questo e della morte di Tidus, perchè [lo so, detto così suona male] non si toglie la vita? Da morta ha la possibilità di riabbracciare suo padre e il suo amore, cosa diavolo le impedisce di farlo [che poi Tidus è vivo è un altro discorso perchè alla fine del X lei non lo sapeva]?

  2. #2
    Utente L'avatar di Nelvien
    Registrato il
    07-04
    Località
    Venezia
    Messaggi
    7.460
    Boh io sinceramente nn ci ho capito un gran che ma il ragionamento fila



  3. #3
    Sorrow & Pain L'avatar di Legato Blue Summers
    Registrato il
    08-04
    Località
    |Baricentro|
    Messaggi
    3.713
    Citazione Marko
    Stavo riflettendo sulla trama di FFX quando mi sono soffermato su un piccolo particolare stimolato dal filmato finale...

    In quasi tutti i giochi di questo mondo la possibilità di morire è ciò che invita il giocatore a compiere le azioni richieste dal gioco ad esempio, in uno sparatutto (genere scelto per facilità di comprensione), dobbiamo uccidere i nemici onde evitare che uccidano noi.

    Questo è un po' ciò che avviene anche nella vita reale. Lo sviluppo della medicina e della chirurgia perchè prosegue quotidianamente nel suo crescere? Al di là di una risposta legata a fattori economici, in teoria la risposta esatta è "per allontanare la morte il più possibile".

    Quindi mi chiedo, perchè allontanare la morte il più possibile? Perchè nessun uomo sul pianeta, nè il più ricco nè il più povero, nè il più giovane nè il più vecchio, sa con certezza matematica cosa che c'è dopo la morte.
    Abbiamo religioni, ateismo e varie teorie ma si tratta solo di opinioni e supposizioni con fondamenti di (più o meno) verità, alla fin fine tutti temiamo la morte. A volte abbiamo paura di essere condannati alla sofferenza da un'entità superiore, a volte ci rendiamo conto che forse non rivedremo mai più i nostri cari, a volte pensiamo che dopo il trapasso tutto finisce e così via.

    In FFX è diverso. In FFX *tutto* è *perfettamente* chiaro sulla morte.
    In FFX esiste La Danza del Trapasso che spedisce le anime nell'Oltremondo, c'è la sicurezza dell'esistenza di un'anima, c'è la sicurezza dell'esistenza dell'Oltremondo (che è addirittura visitabile in versione demo da vivi).
    Dirò di più. C'è la sicurezza che (non ho ancora ben capito in quali casi) è possibile continuare a "esistere" da morti con la propria anima e il proprio corpo in uno status di quasi immortalità (Seymour, Mika, Yunalesca), è possibile rivedere i propri cari e anzi interagire con loro (ricordate quando nel finale Tidus si tuffa dall'Aeronave e va ad incontrare i già defunti Braska, Auron e Jecht).

    Con tutte queste certezze, la vita dopo la morte è molto più bella di quella da vivi, concetto già introdotto da Seymour nel gioco stesso.
    Ma allora, a che cosa serve sconfiggere Sin? La morte sta a FFX come la vita sta al mondo reale, è piena di certezze. La distruzione di Sin è in realtà un'opera di bene perchè, come dice Seymour, libera la gente da sofferenze e preoccupazioni ma concedendogli tutti i vantaggi dello status vivente.

    Perchè sconfiggere Sin? Perchè se perdo una battaglia mi vedo il Game Over (che significa morte, sconfitta) quando dopo la morte mi aspetta un mondo perfetto? Perchè cercare di mantenere viva la gente?

    E soprattutto, se Yuna è a conoscenza di tutto questo e della morte di Tidus, perchè [lo so, detto così suona male] non si toglie la vita? Da morta ha la possibilità di riabbracciare suo padre e il suo amore, cosa diavolo le impedisce di farlo [che poi Tidus è vivo è un altro discorso perchè alla fine del X lei non lo sapeva]?
    Alla faccia della breve riflessione.... cmq complimenti, però nn concordo sul fatto che Yuna togliendosi la vita potrebbe raggiungere suo padre e il suo amore..xke chi si priva da solo della vita nn finisce nello stesso luogo di chi invece muore naturalmente o cmq nn di propria volontà, lo so può essere una caga..xrò magari è proprio questo il principio ispiratorio, o magari nessuno fino ad ora ci aveva mai pensato, programmatori compresi...


    "Conoscessero il nostro cuore, piangerebbero pure gli uccelli, piangerebbe pure un fiore.."

  4. #4
    Nintendo Player L'avatar di Shuyin
    Registrato il
    03-04
    Località
    Ignota
    Messaggi
    2.562
    E che mondo sarebbe? Popolato unicamente da non-morti come Seymour e Mika. Che poi, non possono interagire col mondo dei vivi, a questo proposito c'è la danza del trapasso che li rispedisce all'oltremondo. Inoltre non sono così perfetti come si potrebbe immaginare. Prendi Auron, ad esempio, non può permettersi di varcare il portale dell'oltremondo a Guadosalam, altrimenti resterebbe confinato in quella dimensione (proprio perchè non appartiene al mondo di Yuna). Se ci fai caso sono i non-morti stessi ad essere infelici della propria esistenza, infatti, Auron, dopo aver adempito ai propri doveri è lui stesso a farsi trapassare da Yuna.
    Nell'ottica del gioco Sin è la chiave tra i due mondi; Tornando ad Auron, è proprio grazie al boss di turno che riesce a tornare al mondo dei vivi. Una volta morto Sin i due mondi tornano ad essere separati e non è più possibile interagire coi defunti - in FFX-2 è un altro discorso, per giustificare la trama, viene attribuito ai due amanti il caos nell'oltremondo.

  5. #5
    Progressista L'avatar di Gippal
    Registrato il
    09-04
    Messaggi
    2.126
    Citazione Shuyin
    E che mondo sarebbe? Popolato unicamente da non-morti come Seymour e Mika. Che poi, non possono interagire col mondo dei vivi, a questo proposito c'è la danza del trapasso che li rispedisce all'oltremondo. Inoltre non sono così perfetti come si potrebbe immaginare. Prendi Auron, ad esempio, non può permettersi di varcare il portale dell'oltremondo a Guadosalam, altrimenti resterebbe confinato in quella dimensione (proprio perchè non appartiene al mondo di Yuna). Se ci fai caso sono i non-morti stessi ad essere infelici della propria esistenza, infatti, Auron, dopo aver adempito ai propri doveri è lui stesso a farsi trapassare da Yuna.
    Nell'ottica del gioco Sin è la chiave tra i due mondi; Tornando ad Auron, è proprio grazie al boss di turno che riesce a tornare al mondo dei vivi. Una volta morto Sin i due mondi tornano ad essere separati e non è più possibile interagire coi defunti - in FFX-2 è un altro discorso, per giustificare la trama, viene attribuito ai due amanti il caos nell'oltremondo.
    Uno spoilerino no eh?

  6. #6
    Ace pugno di fuoco L'avatar di Squall best
    Registrato il
    11-04
    Messaggi
    1.294
    l'ho sempre detto che gli spoiler sono un optional




  7. #7
    Unforgivable L'avatar di Thorin
    Registrato il
    05-03
    Località
    London
    Messaggi
    9.972
    Beh, se entrate in un post con riflessioni sulla trama dovete essere preparati a mancati spoiler.


  8. #8
    Aaah, stop your dreamin' L'avatar di AuronOmega
    Registrato il
    10-02
    Località
    Parma
    Messaggi
    18.435
    Le cavolate di FF10.




    Now! This is it! Now is the time to choose! Die and be free of pain or live and fight your sorrow! Now is the time to shape your stories! Your fate is in your hands!

    I'm just a musical prostitute, my dear!

  9. #9
    Giga Utente Breaker!!! L'avatar di J-Pao
    Registrato il
    10-04
    Messaggi
    2.811
    ...che poi i non trapassati, a causa dell'astio che provano verso quei fortunelli dei vivi diventano mostri...bah, è una cosa che non stà ne in cielo ne in terra...proprio cose da oltremondo!!!

    Una delle cose che meno mi è piaciuta di ffx è proprio questo, la vità e molto più vita da morto, guarda quel fetecchio di seymour, può perfino trasformarsi tipo gig-robot-caxxone-d'acciaio e sposarsi con tanto di slinguazzata yuna...da l'alba dei morti viventi...

    POLLICE GIU'!!!!!!!!!!!!!!!

  10. #10
    "VIVA LA RAZA" FOR EVER L'avatar di tidus84
    Registrato il
    08-04
    Località
    ignota
    Messaggi
    2.584
    Citazione J-Pao
    ...che poi i non trapassati, a causa dell'astio che provano verso quei fortunelli dei vivi diventano mostri...bah, è una cosa che non stà ne in cielo ne in terra...proprio cose da oltremondo!!!

    Una delle cose che meno mi è piaciuta di ffx è proprio questo, la vità e molto più vita da morto, guarda quel fetecchio di seymour, può perfino trasformarsi tipo gig-robot-caxxone-d'acciaio e sposarsi con tanto di slinguazzata yuna...da l'alba dei morti viventi...

    POLLICE GIU'!!!!!!!!!!!!!!!
    be se si chiama ff un motivo c'è.......
    KAISERKARL:
    RANGER 75/NINJA 75
    LS: DIVINE
    RANK: 9
    titile: dynamis-windurst interloper

  11. #11
    Progressista L'avatar di Gippal
    Registrato il
    09-04
    Messaggi
    2.126
    Citazione tidus84
    be se si chiama ff un motivo c'è.......
    Ha ragione...se si chiama Final Fantasy è logico che racconta una storia fantastica! E' come lamentarsi se nelle favole nascono bambini dai baccielli o dai cavoli...!XD

  12. #12
    Ace pugno di fuoco L'avatar di Squall best
    Registrato il
    11-04
    Messaggi
    1.294
    ben detto gipp.




  13. #13
    Utente L'avatar di Marko
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    37.168
    Citazione Gippal
    Ha ragione...se si chiama Final Fantasy è logico che racconta una storia fantastica! E' come lamentarsi se nelle favole nascono bambini dai baccielli o dai cavoli...!XD
    No, perchè negli altri FF il concetto di morte era più simile alla realtà.

  14. #14
    Progressista L'avatar di Gippal
    Registrato il
    09-04
    Messaggi
    2.126
    Citazione Marko
    No, perchè negli altri FF il concetto di morte era più simile alla realtà.
    beh...è pur sempre un gioko di fantasia

  15. #15
    Mai visto errori sul comportamento umano nelle favole, perchè è quello il loro obbiettivo, dare esempio.

    FFX è un gioco e come tale vuole ottenere successo, come per i film, quindi affinchè la trama sia migliore si chiude un occhio (o non ci si accorge nemmeno visto che non è la perfezione filosofica l'obbiettivo dei film/giochi) su altri difetti o inconguenze (tipo: perchè salvare Yuna se basta una coda di fenice e tutto torna come prima?).

    Detto questo ora che ci penso è una grande vaccata, anche se non penso uno possa preferire la morte in un luogo non ben definito dal gioco come l'oltremondo quando si ha una vita breve e tante situazioni e sensazioni che non basta il tempo per assaporare?
    Conta poi che nulla nasce dalla morte, in un mondo di sola morte tutto si fermerebbe.

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •