• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 33

Discussione: <-(VIDEOGICHI COME FORMA DI CONSUMISMO CONFORMISTA)->

Cambio titolo
  1. #1
    Calderoli 4 president XD L'avatar di Bulz rulez
    Registrato il
    11-04
    Località
    Somewhere in Nowhere (VC)
    Messaggi
    3.664

    Esclamazione <-(VIDEOGICHI COME FORMA DI CONSUMISMO CONFORMISTA)->

    Forse è solo una mia impressione, ma i videogame si stanno sempre più evolvendo in serie che, puntuali come una cambiale, ogni anno sfornano un nuovo esponente.

    Mi basta rapportare due console di cui sono stato - e sono tuttora - fiero possidente: le due “sorelle” Play Station (fortunatamente ben diverse dalle sorelle Lecciso !!! JJJ). Quanti dei giochi usciti sulle “sorella grigia” hanno dato origine a serie di successo?

    Se si vogliono intendere anche i giochi che sono nati su altre piattaforme e poi sono sbarcati su play station, un possibile lista sarebbe la seguente: Final fantasy, Tekken, Fifa…per citarne alcuni. Ma se si considerano solamente i giochi che hanno esordito su play station e hanno poi hanno originato serie di successo, la memoria mi porta unicamente i nomi di Tomb Raider, Resident Evil, Spyro e Crash Bandicot - non moltissimi, insomma.

    Passando invece ad analizzare il Panorama Ps2, salta immediatamente agli occhi che vi è un corposo numero di titoli - sia originari su Ps2, sia importati dalla sorellina minore - che, ottenuto il successo meritato, hanno intrapreso la via della serializzazione (concedetemi il termine): Racket & Clank, Jack & Daxter, Gran Turismo, WRC, Dragon Ball Z: Budokai, Metal Gear Solid, Burnout, Grand Theft Auto, Virtua Fighter e una marea di giochi sportivi… (quasi) tutti grandissimi titoli che regalano molto divertimento, ma dov’e finito il fattore novità, andare oltre i canonici orizzonti. L’unico gioco per ps2 che ricordo come veramente unico è Ico, inimitabile, irripetibile. Ed infatti l’unicità di questo titolo è proprio emersa grazie al mancato sviluppo di un “Ico 2” ( adesso aspetto trepidante Wanda e i colossi, anche il titolo in italiano fa veramente [email protected]@re...)

    E’ questo che io definisco come consumismo conformista: la “necessità” di comperare un nuovo esponente di una serie, semplicemente perché si possiede già il precedente. Così le case di sviluppo fanno quattrini e le idee che potrebbero essere rivoluzionarie rimangono inespresse.
    Voi che ne dite?

  2. #2
    ♥ 07.03.09 ♥ L'avatar di Ceck the sound
    Registrato il
    06-03
    Località
    Jesolo beach.
    Messaggi
    33.493
    Be , è normale !Non è un film .Quando si finisce un gioco lo si puo rigiocare ma non all'infinito !Ecco che qui scende in campo la fondamentale modalità multi e quindi online .

  3. #3

  4. #4
    Utente L'avatar di Ginji
    Registrato il
    09-04
    Località
    Il Mugenjo di Urashinjuku
    Messaggi
    1.713
    "Squadra che vince non si cambia", penseranno quelli ai piani alti. E' ovvio che se una serie fa successo ne spunti un anno dopo il seguito. I fan lo chiedono, loro lo fanno, i fan lo comprano (molte volte indipendentemente dalla qualità del titolo), loro fanno soldi, i fan chiedono un altro seguito e così via (Final Fantasy ne è la prova lampante).
    Purtroppo questo genere di sistema fa si che solo i giochi per la massa (GTA) o quelli più pubbicizzati e conosciuti (Final Fantasy) vendano come si deve. Per colpa di questo sistema sto ancora aspettando Shenmue III, probabilmente invano...

  5. #5
    solcatore dei mari L'avatar di D@rK-SePHiRoTH-
    Registrato il
    10-04
    Località
    Roma
    Messaggi
    20.152
    oddio, è presto per dire che FF è morto...
    vedremo col 12
    se sara' brutto ti daro' ragione

  6. #6
    Tamarricida L'avatar di First Children
    Registrato il
    03-03
    Località
    Ponte S Pietro, BG
    Messaggi
    9.049
    oddio, è presto per dire che FF è morto...
    vedremo col 12
    se sara' brutto ti daro' ragione
    Stai avendo una discussione immaginaria? o parli da solo? o hai sbagliato topic?

  7. #7
    Bannato L'avatar di dark-horvath
    Registrato il
    07-04
    Località
    Firenze
    Messaggi
    5.068
    Citazione First Children
    Stai avendo una discussione immaginaria? o parli da solo? o hai sbagliato topic?

  8. #8
    Ex admin L'avatar di Lex
    Registrato il
    10-02
    Località
    Udine
    Messaggi
    36.677
    Le serie, in realtà, sono sempre esistite. Final Fantasy, Castlevania, Megaman, Street Fighter, sono alcuni esempi di titoli che ben prima dell'avvento delle console a 32 bit rappresentavano appuntamenti fissi per i giocatori di tutto il mondo. Il problema è sempe quello, realizzare videogiochi ormai richiede investimenti elevatissimi, dell'ordine di milioni, anzi decine di milioni di dollari. Per essere sicuri di rientrare nelle spese bisogna vendere molto, e il modo migliore per farlo è attiare i giocatori con nomi famosi e familiari. da un lato quindi si punta su licenze famose (tony hawk, FIFA, Matrix...), dall'altro si ripropongono serie di successo confidando nel fatto che chi ha apprezzato gli episodi precedenti acquisterà anche i seguiti. Del resto, se i capolavori artistici e innovativi come Ico e Shenmue vendono pochissimo, mentre Enter the Matrix totalizza milioni di copie, non vedo come si possa definire sbagliata la scelta delle sofware house.
    You will die, mortal


    Gli interventi di moderazione sono in rosso e grassetto. Chiarimenti a riguardo in privato.
    A causa di limiti di tempo, non risponderò a questioni relative al forum su MSN salvo in casi di reale emergenza. Se avete bisogno di contattarmi, mandatemi un mp.

  9. #9
    Youll'never walk alone L'avatar di I.R.ish
    Registrato il
    02-04
    Messaggi
    6.884
    beh io trovo che è sempre più difficile inventare qualcosa di nuovo,è facile dire che ci sono solo i seguiti,ma cavolo,fosse semplice tirar fuori qualcosa di originale al giorno d'oggi.
    ANNARELLA UNA DI NOI

  10. #10
    flavis
    Ospite
    Beh,sono soddisfatto quando andando in un iper-mercato vedo un poveretto che si compra un videogioco commerciale ed io nella mia mente esclamo: "Ah,come sono fortunato ad essere un giocatore èlite".
    E intanto mi viene il sorrisino maligno.

  11. #11
    Cavallo divino L'avatar di Shussemaru
    Registrato il
    08-04
    Messaggi
    448
    E magari alla fine lui si diverte più di te...

  12. #12
    Utente L'avatar di alex89
    Registrato il
    02-03
    Località
    Twilight Hall
    Messaggi
    9.155
    Citazione Shussemaru
    E magari alla fine lui si diverte più di te...
    stavo per dirlo io.
    queste forme di snobbismo sono di un fastidioso...

  13. #13
    Conscious gamer L'avatar di Bruciatore
    Registrato il
    10-02
    Località
    Rocca di Papa city
    Messaggi
    22.542
    Citazione Bulz rulez
    Forse è solo una mia impressione, ma i videogame si stanno sempre più evolvendo in serie che, puntuali come una cambiale, ogni anno sfornano un nuovo esponente.

    Mi basta rapportare due console di cui sono stato - e sono tuttora - fiero possidente: le due “sorelle” Play Station (fortunatamente ben diverse dalle sorelle Lecciso !!! JJJ). Quanti dei giochi usciti sulle “sorella grigia” hanno dato origine a serie di successo?

    Se si vogliono intendere anche i giochi che sono nati su altre piattaforme e poi sono sbarcati su play station, un possibile lista sarebbe la seguente: Final fantasy, Tekken, Fifa…per citarne alcuni. Ma se si considerano solamente i giochi che hanno esordito su play station e hanno poi hanno originato serie di successo, la memoria mi porta unicamente i nomi di Tomb Raider, Resident Evil, Spyro e Crash Bandicot - non moltissimi, insomma.

    Passando invece ad analizzare il Panorama Ps2, salta immediatamente agli occhi che vi è un corposo numero di titoli - sia originari su Ps2, sia importati dalla sorellina minore - che, ottenuto il successo meritato, hanno intrapreso la via della serializzazione (concedetemi il termine): Racket & Clank, Jack & Daxter, Gran Turismo, WRC, Dragon Ball Z: Budokai, Metal Gear Solid, Burnout, Grand Theft Auto, Virtua Fighter e una marea di giochi sportivi… (quasi) tutti grandissimi titoli che regalano molto divertimento, ma dov’e finito il fattore novità, andare oltre i canonici orizzonti. L’unico gioco per ps2 che ricordo come veramente unico è Ico, inimitabile, irripetibile. Ed infatti l’unicità di questo titolo è proprio emersa grazie al mancato sviluppo di un “Ico 2” ( adesso aspetto trepidante Wanda e i colossi, anche il titolo in italiano fa veramente [email protected]@re...)

    E’ questo che io definisco come consumismo conformista: la “necessità” di comperare un nuovo esponente di una serie, semplicemente perché si possiede già il precedente. Così le case di sviluppo fanno quattrini e le idee che potrebbero essere rivoluzionarie rimangono inespresse.
    Voi che ne dite?
    Che hai ragione, ma non e' una scoperta che il mercato vada in questo modo.

  14. #14
    Grande Antico L'avatar di strano animalo
    Registrato il
    07-03
    Località
    R'lyeh
    Messaggi
    543
    Citazione Bulz rulez
    Forse è solo una mia impressione, ma i videogame si stanno sempre più evolvendo in serie che, puntuali come una cambiale, ogni anno sfornano un nuovo esponente.

    Mi basta rapportare due console di cui sono stato - e sono tuttora - fiero possidente: le due “sorelle” Play Station (fortunatamente ben diverse dalle sorelle Lecciso !!! JJJ). Quanti dei giochi usciti sulle “sorella grigia” hanno dato origine a serie di successo?

    Se si vogliono intendere anche i giochi che sono nati su altre piattaforme e poi sono sbarcati su play station, un possibile lista sarebbe la seguente: Final fantasy, Tekken, Fifa…per citarne alcuni. Ma se si considerano solamente i giochi che hanno esordito su play station e hanno poi hanno originato serie di successo, la memoria mi porta unicamente i nomi di Tomb Raider, Resident Evil, Spyro e Crash Bandicot - non moltissimi, insomma.

    Passando invece ad analizzare il Panorama Ps2, salta immediatamente agli occhi che vi è un corposo numero di titoli - sia originari su Ps2, sia importati dalla sorellina minore - che, ottenuto il successo meritato, hanno intrapreso la via della serializzazione (concedetemi il termine): Racket & Clank, Jack & Daxter, Gran Turismo, WRC, Dragon Ball Z: Budokai, Metal Gear Solid, Burnout, Grand Theft Auto, Virtua Fighter e una marea di giochi sportivi… (quasi) tutti grandissimi titoli che regalano molto divertimento, ma dov’e finito il fattore novità, andare oltre i canonici orizzonti. L’unico gioco per ps2 che ricordo come veramente unico è Ico, inimitabile, irripetibile. Ed infatti l’unicità di questo titolo è proprio emersa grazie al mancato sviluppo di un “Ico 2” ( adesso aspetto trepidante Wanda e i colossi, anche il titolo in italiano fa veramente [email protected]@re...)

    E’ questo che io definisco come consumismo conformista: la “necessità” di comperare un nuovo esponente di una serie, semplicemente perché si possiede già il precedente. Così le case di sviluppo fanno quattrini e le idee che potrebbero essere rivoluzionarie rimangono inespresse.
    Voi che ne dite?

    Premesso che paragonare MGS e GT a Dragon Ball Z,GTA e Bournout è una bestemmia,c'è da dire che "giochi nuovi" ce ne sono, solo che:
    1.spesso non sono apprezzati perchè, ad esempio,troppo difficili da giocare o capire(es. Forbidden Siren)
    2.sono pochi perchè ormai si è inventato quasi tutto:lo stesso "rivoluzionario" gta3 (e seguiti) è uguale al primo gta con l'aggiunta del 3d(un gioco decisamente datato)
    3.Innovare è un rischio e per rischiare oggi ci vogliono molti soldi e quindi giochi non nuovi ma redditizi.

  15. #15
    Calderoli 4 president XD L'avatar di Bulz rulez
    Registrato il
    11-04
    Località
    Somewhere in Nowhere (VC)
    Messaggi
    3.664
    Sei veramente convinto che ormai hanno inventato gia' tutto? E allora dove e' finita la creativita' umana, quella mirabile qualta' che ha permesso all'uomo di diventare padrone del mondo?
    Io non sto parlando di giochi qualitativamente validi, ma anche solo di giochi che hanno introdotto una certa novita'. In questa mia ottica, ho molto apprezzato il titolo "Dog's Life" per il concept di base - vestire i panni, o meglio la pelliccia , di un cane - anche se la realizzazionwe tecnica non era certo della migliori...

Pag 1 di 3 123 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •