• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizza Risultati Sondaggio: Un gioco come The Sims 2 potrebbe essere usato a scopo terapeutico?

Partecipanti
68. Non puoi votare in questo sondaggio
  • SI - Potrebbe fungere da antistress

    27 39,71%
  • NO - E' semplicemente un videogioco

    41 60,29%
Pag 1 di 4 1234 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 54

Discussione: <-(The Sims 2 e' un gioco per frustrati)->

Cambio titolo
  1. #1
    Calderoli 4 president XD L'avatar di Bulz rulez
    Registrato il
    11-04
    Località
    Somewhere in Nowhere (VC)
    Messaggi
    3.664

    Esclamazione <-(The Sims 2 e' un gioco per frustrati)->

    The Sims 2 e' un gioco per frustrati.

    Forse questa mia affermazione vi fara' scappare immediatamente da questa discussione, e non vorrete apprendere la verita' - alla quale io sono giunto - che si cela dietro questo titolo...peggio per voi poveri stolti!!!

    Premetto che questa mia affermazione non e' riferita a tutti i giocatori di questo titolo, tuttavia ci sono persone particolarmente influenzabili - ho la (s)fortuna di conoscerne qualcuna - che durante il gioco varcano il sottile confine tra finzione e realta' cercando di ricrearsi all'interno dell'ambiente virtuale quella che potrebbe essere la loro vita se non fossero sottoposti alle frustrazioni che la societa' moderna ci infligge.
    Ecco dunque il percorso che ho compiuto:


    Supponiamo per un attimo che ognuno di noi sia pienamente soddisfatto della propria vita e della propria posizione all'interno della nostra societa';sia cioe'appagato dall'esistenza che conduce.
    In una tale - utopica - situazione, la presenza di un gioco che ti permette di simulare una vita parallela - ideale -, sarebbe sicuramente inutile dal momento che la propria aspirazione ad una vita perfetta troverebbe gia' riscontro nella quotidianita'.
    Se invece supponiamo la presenza di una società che fonda le proprie fondamenta sulla competitivita' tra individui, una societa' in cui se non rispondi a determinati canoni di belezza, intelligenza e simpatia non sei tenuto in considerazione, e' palese che all'interno di un gruppo qualsiasi di individui troveremo gente naturalmente predisposta alla scalata verso la vetta e gente meno intraprendente che magari soffre di questa sua situazione ma non puo' fare nulla per reagire.
    E cio' e' causa di frustrazioni, che se represse troppo a lungo possono degenerare in malessere sia esso mentale(paranoia, crisi di depressione, attacchi di panico...) che fisico (obesita')


    Da qui giunge la mia idea che la presenza ci un gioco come questo, rapportato in una societa' come la nostra e' sicuramente positiva, se non terapeutica: un modo di sfogare le proprie insoddisfazioni represse senza provocar danno alcuno; ma bisognerebbe sempre tenere in considerazione che la realta' di un videogioco non potra' mai sostituire quella della vita reale, e sarebbe meglio per tutti noi se invece di rifuggire le nostre frustrazioni provassimo ad affrontarle e - magari vincerle





  2. #2
    Oppini L'avatar di trippone
    Registrato il
    09-03
    Messaggi
    3.439
    Citazione Bulz rulez
    The Sims 2 e' un gioco per frustrati.

    Forse questa mia affermazione vi fara' scappare immediatamente da questa discussione, e non vorrete apprendere la verita' - alla quale io sono giunto - che si cela dietro questo titolo...peggio per voi poveri stolti!!!

    Premetto che questa mia affermazione non e' riferita a tutti i giocatori di questo titolo, tuttavia ci sono persone particolarmente influenzabili - ho la (s)fortuna di conoscerne qualcuna - che durante il gioco varcano il sottile confine tra finzione e realta' cercando di ricrearsi all'interno dell'ambiente virtuale quella che potrebbe essere la loro vita se non fossero sottoposti alle frustrazioni che la societa' moderna ci infligge.
    Ecco dunque il percorso che ho compiuto:
    Supponiamo per un attimo che ognuno di noi sia pienamente soddisfatto della propria vita e della propria posizione all'interno della nostra societa';sia cioe'appagato dall'esistenza che conduce.
    In una tale - utopica - situazione, la presenza di un gioco che ti permette di simulare una vita parallela - ideale -, sarebbe sicuramente inutile dal momento che la propria aspirazione ad una vita perfetta troverebbe gia' riscontro nella quotidianita'.
    Se invece supponiamo la presenza di una società che fonda le proprie fondamenta sulla competitivita' tra individui, una societa' in cui se non rispondi a determinati canoni di belezza, intelligenza e simpatia non sei tenuto in considerazione, e' palese che all'interno di un gruppo qualsiasi di individui troveremo gente naturalmente predisposta alla scalata verso la vetta e gente meno intraprendente che magari soffre di questa sua situazione ma non puo' fare nulla per reagire.
    E cio' e' causa di frustrazioni, che se represse troppo a lungo possono degenerare in malessere sia esso mentale(paranoia, crisi di depressione, attacchi di panico...) che fisico (obesita')

    Da qui giunge la mia idea che la presenza ci un gioco come questo, rapportato in una societa' come la nostra e' sicuramente positiva, se non terapeutica: un modo di sfogare le proprie insoddisfazioni represse senza provocar danno alcuno; ma bisognerebbe sempre tenere in considerazione che la realta' di un videogioco non potra' mai sostituire quella della vita reale, e sarebbe meglio per tutti noi se invece di rifuggire le nostre frustrazioni provassimo ad affrontarle e - magari vincerle




    Tutti i videogiochi servono per abbandonare la realta frustrante della vita. E sinceramente questo topic mi sembra inutile.

  3. #3
    Utente L'avatar di Fred8989
    Registrato il
    08-04
    Località
    London, Uk
    Messaggi
    6.532
    si!


  4. #4
    Il lurkatore L'avatar di xeon
    Registrato il
    02-04
    Messaggi
    1.598
    potevi mettere qualche altra opzione...
    cmq credo che the sims sia giocato da persone che hanno una vita sociale non molto proficua e dunque sono portate a vivere una specie di "vita virtuale". con ciò non voglio offendere nessuno che giochi al suddetto gioco, è solo una mia opinione
    My Legos: INFO

  5. #5
    ~ L'avatar di Helios
    Registrato il
    11-04
    Località
    La Laguna, Tenerife
    Messaggi
    3.371
    The Sims forse può andare bene come antistress, ma piace anche a chi ha una vita migliore, perchè può sempre simularne una ancora meglio, o perlomeno più divertente
    Poi a The sims ci si può divertire anche torturando i propri sims, uccidendoli(causando incendi e altro) e ridendo di loro...

  6. #6
    Bannato L'avatar di XII
    Registrato il
    06-04
    Località
    XboxWorld Messaggi: 9.999
    Messaggi
    1.413
    Secondo me no...

  7. #7
    MEN! DOU! KOTE! L'avatar di nightdevil
    Registrato il
    10-04
    Località
    Cernüsch (MI)
    Messaggi
    11.848
    credo di si!

  8. #8
    Calderoli 4 president XD L'avatar di Bulz rulez
    Registrato il
    11-04
    Località
    Somewhere in Nowhere (VC)
    Messaggi
    3.664
    Citazione trippone
    Tutti i videogiochi servono per abbandonare la realta frustrante della vita.
    Ma non è vero!!!
    C'e' un'eorme differenza un gioco come puo' essere Call of Duty e un The Sims 2! Come puoi porli sullo stesso piano?!?
    CoD non e' un gioco di evasione dalla vita reale, e' semplicemente un passatempo, The Sims 2 invece e' un gioco concettualmente agli antipodi....prova a rileggerti il topic!

  9. #9

  10. #10
    Bananocrate L'avatar di giobbe
    Registrato il
    03-03
    Località
    Ankhmorpork
    Messaggi
    12.037
    ARgh. Tutti i videogiochi sono fatti per abbandonare la realtà? Temo sia un po' radicale questa tua convinzione... oh, certo, se intendi che tutti i giochi (non solo video) hanno questa funzione, allora posso essere quasi d'accordo... ma più che abbandonare preferisco il termine "staccare", nel senso di "spensierato": eppure, la "zona" probabilmente è davvero uno stato alineo, la qual cosa sinceramente mi spaventa un po'...

    ...quando all'assioma: Sim=Frustrati mi pare ugualmente radicale. Echecazz, ma lasciate giocare la gente a quello che vuole... The Sims è un gioco leeeentissimo per i miei gusti, ma non è ne' più ne' meno di una versione evoluta di Barbie, emafroditizzata per essere usufruita da ambo i sessi. La cosa non credo sia di per se un male: dopo tutto Halo è una versione evoluta dei soldatini di piombo...

  11. #11
    Oppini L'avatar di trippone
    Registrato il
    09-03
    Messaggi
    3.439
    Citazione Bulz rulez
    Ma non è vero!!!
    C'e' un'eorme differenza un gioco come puo' essere Call of Duty e un The Sims 2! Come puoi porli sullo stesso piano?!?
    CoD non e' un gioco di evasione dalla vita reale, e' semplicemente un passatempo, The Sims 2 invece e' un gioco concettualmente agli antipodi....prova a rileggerti il topic!
    Non ho bisogno di rileggere il post, ho letto bene quello che c'è scritto e non sono daccordo, punto.

  12. #12
    Utente L'avatar di jugan
    Registrato il
    11-04
    Località
    cernusco (mi)
    Messaggi
    1.620
    siccome la nostra vita è piena di soddisfazioni e di perdite,un simulatore di vita cm the sims nn può che tenerci attaccati ore ed ore per dei soldi virtuali che hai vinto o per un ladro virtuale che ti ha derubato.Se sei agitato difatti è molto rilassante e allo stesso tempo con un ritmo elevato.
    "Resuscitato in Lykathea, in quell'abbraccio consumante e stordente, l'Inquietudine mi pervase.
    Ed aprii il mio Cuore e provai il Desiderio Ardente sepolto dalla Luce per eoni."
    Lykathea Aflame.


  13. #13
    sbruotfl L'avatar di alex1234
    Registrato il
    10-04
    Messaggi
    5.047
    il tuo discorso sull'insoddisfazione ke trova ripiego nei videogiochi è sensato,ma i videogiochi nn sono l'unica valvola di sfogo(prima ke esistessero c'erano i libri,i film i viaggi..);sono tutti modi di sognare,di fuggire dalla realtà sociale.
    Nn solo the sims è inserito in questa logica,ma tutti i videogiochi lo sono,di tutti i generi anke gli fps o i gioki di ruolo;tutti offrono qualcosa ke nella tua vita non potrai probabilmente mai raggiungere e ti danno la possibiltà di viverla + o - realisticamente(c'è differenza tra giocare il primo doom o killzone).Lo scopo è quello di migliorare sempre l'esperienza videolutica,fino a renderla il + coinvolgente possibile.
    E' evidente ke + è coinvolgente,+ ti fa allontanare dalla realtà.

    Al limite il problema di the sims è invece un'altro e si collega al fenomeno del voyerismo,ke in questi anni anke grazie ai reality show sta diventando una vera e propria malattia.

    Citazione Bulz rulez
    Ma non è vero!!!
    C'e' un'eorme differenza un gioco come puo' essere Call of Duty e un The Sims 2! Come puoi porli sullo stesso piano?!?
    CoD non e' un gioco di evasione dalla vita reale, e' semplicemente un passatempo, The Sims 2 invece e' un gioco concettualmente agli antipodi....prova a rileggerti il topic!
    ti sbagli,pur essendo due giochi diversi entrambi ti offrono una fuga dalla realtà;sono la stessa cosa.
    Call of duty:hai mai sognato di vivere una battaglia?di sentirti un eroe?di sentirti vivo xkè sei in una situazione di pericolo?di uccidere?di poterlo fare anke xkè se muori puoi cmq ricaricare il gioco ?tutte queste sono possibilità ke nella tua vita nn hai ma ke il gioco ti offre.Mi sembrano + ke sufficienti x capire ke è una fuga dalla nostra realtà sociale.

    Ovviamente questi sono discorsi al limite,ormai nella nostra società il videogioco anke violento è un costume.
    IL problema + immediato ke si può risolvere secondo me resta quello del voyerismo,ke è il motivo per cui i reality show e giochi tipo the sims hanno successo.
    Ultima modifica di alex1234; 21-12-2004 alle 03:33:01
    walk with me/and see the world I see/it is our home/it's where we all belong
    life is flair/a brittle dress we wear /a fleeting sigh/but though pointless it may seem...
    live as death were but a dream
    all remains...forgotten smiles in frames
    two fleeting lives cut down to pocket-size
    you don't have to cry for more
    you don't have to have it all
    you don't have to win a war
    if death is but a dream
    then don't let me...
    ...fall asleep "Leaving Entropia"



  14. #14
    Calderoli 4 president XD L'avatar di Bulz rulez
    Registrato il
    11-04
    Località
    Somewhere in Nowhere (VC)
    Messaggi
    3.664
    Citazione alex1234
    Call of duty:hai mai sognato di vivere una battaglia?di sentirti un eroe?di sentirti vivo xkè sei in una situazione di pericolo?di uccidere?di poterlo fare anke xkè se muori puoi cmq ricaricare il gioco ?tutte queste sono possibilità ke nella tua vita nn hai ma ke il gioco ti offre.Mi sembrano + ke sufficienti x capire ke è una fuga dalla nostra realtà sociale.
    Effettivamente....
    Ma io ti sto dicendo che CONOSCO persone che hanno fatto della loro vita virtuale con The Sims la loro primaria necessita!

  15. #15
    Freak Boys 1986 L'avatar di Mauriz
    Registrato il
    09-04
    Località
    Bologna
    Messaggi
    13.322
    direi di no...e' un normalissimo gioco
    * CIAO GIACOMO, UNICO CAPITANO *

Pag 1 di 4 1234 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •