• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Un pensiero alle vittime a causa della natura

Cambio titolo
  1. #1
    Mammamia comme sto
    Registrato il
    10-02
    LocalitÓ
    Roma
    Messaggi
    1.859

    Un pensiero alle vittime a causa della natura

    Sono 25.000 le vittime,provocate dallo tsunami che ha devastato tutte o quasi tutte le coste dell'oceano indiano,oggi come oggi siamo portati a generalizzare, a vedere le persone come numeri 25.000 nn Ŕ un numero sono persone che come noi hanno vissuto una propria vita ed ora nn potranno pi¨ usufruirne.molti penseranno "ah che culo a me nn Ŕ successo niente ".

    Altri penseranno e se i ofossi stato li e m ifossi visto arrivare quell'onda addosso?

    Ora nn importa quell oche pensiamo l'importante Ŕ che pensiamo a quelle eprsone come ogni singolo individuo e nn come numeri,come la societÓ odierna porta vedere i fatti.
    MB:abit ip35 --
    Cpu:Pentium core 2 quad q 6600 [email protected] FSB 400mhz x9 --
    Scheda Video:Ati HD3870 777/[email protected]/1300 --
    Scheda Audio: ESI [email protected] --
    RAM:2x OCZ 1gb pc6400 --
    HD: 2x Western Digital 500 GB 7200 rpm SATA300 --
    Alimentazione:Antec TruePower Trio 650 watt --
    Disspatore: Cooler Master GeminII + 2 ventole Titan 120 mm 1800 rpm --
    Case:Cooler Master Centurion 5 Fan posteriore 120 mm 1200 rpm, e anteriore 80mm 2000 rpm

  2. #2
    Bannato L'avatar di Lucious.CI_90
    Registrato il
    08-04
    LocalitÓ
    Korova Milkbar
    Messaggi
    1.794
    Citazione Wolf3d
    Sono 25.000 le vittime,provocate dallo tsunami che ha devastato tutte o quasi tutte le coste dell'oceano indiano,oggi come oggi siamo portati a generalizzare, a vedere le persone come numeri 25.000 nn Ŕ un numero sono persone che come noi hanno vissuto una propria vita ed ora nn potranno pi¨ usufruirne.molti penseranno "ah che culo a me nn Ŕ successo niente ".

    Altri penseranno e se i ofossi stato li e m ifossi visto arrivare quell'onda addosso?

    Ora nn importa quell oche pensiamo l'importante Ŕ che pensiamo a quelle eprsone come ogni singolo individuo e nn come numeri,come la societÓ odierna porta vedere i fatti.
    Quando l'ho visto, non ci credevo. Non so davvero che dire.

  3. #3
    101 Airborne L'avatar di maverick84
    Registrato il
    12-02
    LocalitÓ
    Palermo
    Messaggi
    10.571
    C'Ŕ gia questo topic
    http://forum.gamesradar.it/showthread.php?t=173540
    Poniamo li le nostre riflessioni
    "I fascisti si dividono in due categorie: i fascisti e gli antifascisti"
    Ennio Flaiano


Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •