• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: "La tragedia degli italiani"...ma dove?

Cambio titolo
  1. #1
    Utente L'avatar di Fridastino
    Registrato il
    12-04
    LocalitÓ
    La capitale
    Messaggi
    20

    Arrabbiato "La tragedia degli italiani"...ma dove?

    Non so se questa discussione Ŕ stata giÓ fatta sul thread sullo tsunami che ha distrutto l'Asia sud-orientale, ma c'Ŕ un lato della tragedia che non mi va gi¨!
    Premetto che amo il mio paese e mi sento male quando parlano anche solo di un italiano morto ma che tutti i gornali mi titolano "la tragedia degli italiani" e in alto a sinistra scritto piccolo "oltre 100000 morti"... Ma stiamo scherzando: vorrei ricordare che prima di essere italiani noi siamo essere umani, e in quanto tali valiamo tutti alla stesso modo. Che poi l'Italia parla pi¨ dei suoi connazzionali che degli altri Ŕ ok, ma che ogni volta che sento un tg si parla per il 90% di quei poveri 15 italiani morti con un minimo accenno a quei 150000 (perchŔ sono aumentati e secondo me sfonderemo presto i 200000) indiani, thailandesi e musulmani deceduti Ŕ una cosa scandalosa.
    I'm the greater, I'm the best
    ALFRED THE GREAT....RULEZ...

  2. #2
    Da una parte va rispettato il fatto che molte famiglie italiane, a cui si rivolge la televione italiana, sono incerte sulla sorte dei parenti dispersi, ma effettivamente si esagera, sopratutto con la spettacolazzazione dell'evento che viene continuamente praticata dai media.
    "Il sonno della ragione genera mostri"

  3. #3
    Utente
    Registrato il
    09-04
    Messaggi
    7.150
    Secondo me non dovremmo aprire troppi 3d simili http://forum.gamesradar.it/showthread.php?t=173540



  4. #4
    aka "Music~Man" L'avatar di Valiant
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    24.562
    mi pare che si parli anche troppo abbondantemente di morti, di ogni nazionalitÓ. detto questo Ŕ giusto che ogni stato si occupi delle proprie vittime e dei propri dispersi. D'altronde ognuno di noi sa che sono morto 130'000 persone, non c'Ŕ bisogno che un tg o un giornale ce lo ricordi ogni giorno.

  5. #5
    Utente Tostapane L'avatar di WarriorXP
    Registrato il
    10-02
    LocalitÓ
    MI C.le - LE
    Messaggi
    23.429
    Citazione Beatrice
    Secondo me non dovremmo aprire troppi 3d simili http://forum.gamesradar.it/showthread.php?t=173540
    Esatto.

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •