• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 23

Discussione: Palestina: Abu Mazen vince con il 62,3%

Cambio titolo
  1. #1
    101 Airborne L'avatar di maverick84
    Registrato il
    12-02
    Località
    Palermo
    Messaggi
    10.571

    Messaggio Palestina: Abu Mazen vince con il 62,3%

    Diffuso dal Centro palestinese per la politica e le ricerche

    Palestina: Abu Mazen vince con il 62,3%

    Il neo presidente si è subito rivolto ad Israele: «Tendiamo la mano ai nostri vicini, e speriamo che la risposta sarà positiva»

    GAZA - «Ringrazio il popolo palestinese per il suo spirito democratico e mi rallegro per questa giornata di democrazia. Lavorerò per mettere fine alla sofferenza del popolo palestinese, perché è un popolo che merita tutta la nostra stima, il nostro rispetto e la nostra fedeltà». Abu Mazen parla ormai da presidente dei palestinesi. Il successore di Yasser Arafat, come era previsto, è Abu Mazen, nome di battaglia di Mahmud Abbas, attuale presidente dell'Olp. I risultati finali del voto in tutti e 16 i distretti elettorali hanno dato ad Abu Mazen il 62,.3% complessivo dei voti. Il candidato rivale, Mustafa Barghuti, ha il 20%. L'affluenza alle urne è stata del 65%degli aventi diritto (1,8 milioni di persone). Dopo un'elevata affluenza in mattinata, nel pomeriggio il flusso di elettori è rallentato.

    «TENDIAMO LA MANO AI NOSTRI VICINI» - Abu Mazen, in serata, ha voluto lanciare un messaggio di apertura a Israele: «Tendiamo la mano ai nostri vicini, e speriamo che la risposta sarà positiva» ha il neo eletto presidente a un gruppo di osservatori internazionali che hanno seguito le operazioni elettorali.

    VOTO REGOLARE - Il voto è stato sostanzialmente regolare, hanno riferito osservatori israeliani e internazionali che hanno raggiunto varie zone di Gaza per verificare la regolarità delle votazioni e registrare eventuali restrizioni nei movimenti degli elettori da parte dei militari israeliani.
    Spari in serata davanti alla sede della Commissione elettorale centrale di Ramallah. Ad aprire il fuoco sono stati agenti delle forze di sicurezza palestinese che sparato in aria in segno di protesta per la decisione della Commissione di prolungare di due ore l'apertura dei seggi che potrebbe danneggiare Abu Mazen.

    BARGHUTI: IRREGOLARITÀ - Mustafa Barghuti ha denunciato una serie di irregolarità. Secondo il candidato, in diversi seggi elettorali l'inchiostro indelebile usato per marcare le dita degli elettori e impedire di votare più volte è invece facilmente lavabile. Ma prove fatte da diversi giornalisti non hanno confermato questa accusa. Barghuti ha anche accusato i servizi di sicurezza dell'Autorità nazionale palestinese di «ingerenze» nel processo elettorale e di «intimidazioni» nei confronti di elettori.


    ISRAELE: «SODDISFATTI» - Scene di giubilo e cittadini in festa a Ramallah, in Cisgiordania, dopo gli exit poll. Hamas ha preferito invece non commentare prima dei risultati definitivi. Soddifazione anche in Israele. «Spero che eleggendo Abu Mazen i palestinesi abbiano inaugurato una nuova era di pace e abbiano intrapreso il cammino del compromesso e del dialogo», ha commentato un esponente di governo che ha voluto restare anonimo. «Abu Mazen non si è mai astenuto dal condannare il terrorismo», ha detto Ofir Pines, dirigente laburista che è il ministro dell'Interno nel nuovo governo Sharon. Governo che ha ottenuto dal Parlamento israeliano la fiducia, come previsto.

    BUSH INVITA ABU MAZEN - Il presidente degli Stati Uniti George W. Bush ha fatto successivamente le sue congratulazioni a Abu Mazen per la vittoria nelle elezioni presidenziali dell’Autorità Nazionale palestinese: «Congratulazioni ad Abu Mazen - ha detto il presidente americano - lo aspetto a Washington, se vorra’ venire e’ il benvenuto».
    10 gennaio 2005

    -----------------------------------------------------------------

    Che ne pensate?
    Sia davvero vicini ad una svolta per la questione israelo-palestinese?
    "I fascisti si dividono in due categorie: i fascisti e gli antifascisti"
    Ennio Flaiano


  2. #2
    Jolly Roger
    Ospite
    Citazione maverick84

    Che ne pensate?
    Sia davvero vicini ad una svolta per la questione israelo-palestinese?
    Mi piace pensare che sia cosi',ma attendo le reazioni di Hamas.

  3. #3
    Inno alla gioia L'avatar di IL CONTE
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    23.307
    Israele è soddisfatta, Bush ha invitato il premier in america, l'europa ha salutato positivamente questo evento. Arafat, hai scelto il momento giusto per tirare il calzino

  4. #4
    Distruggi Community L'avatar di fulminato
    Registrato il
    02-04
    Località
    Maestro errante deL'OTU
    Messaggi
    26.243
    Dei brogli erano sicuri, ma le elezioni si sono svolte in una situzione per lo meno simil normale. attendiamo gli sviluppi e vedremo.
    "Per il resto la serie TES cesserà di interessare quando Fulminato smetterà di fare errori di battitura nei suoi post"
    Dark_Angel83
    "Physics is like sex: sure, it may give some practical results, but that's not why we do it."
    Richard P. Feynman
    "A mathematician is a blind man in a dark room looking for a black cat which isn't there."
    Charles R Darwin
    "Una nuova verità scientifica non si impone perché i suoi detrattori via via l'accettano, ma perché questi mano mano muoiono, e nel contempo sorge una nuova generazione in grado di accettarla."
    Max Planck

  5. #5
    Neo Mod L'avatar di Darth Threepwood
    Registrato il
    10-02
    Località
    DosBox/WinUAE
    Messaggi
    12.851
    Citazione maverick84
    Che ne pensate?
    Sia davvero vicini ad una svolta per la questione israelo-palestinese?
    Magari non sarà una svolta.. ma è sicuramente una situazione più positiva di prima.
    Le prime elezioni democratiche Palestinesi.. wow!

    speriamo solo che qualche omino non si faccia esplodere, e che qualche soldatino non faccia saltare le cervella ai passanti.
    www.beppegrillo.it - Il blog di Beppe Grillo. | Wikipedia, l'enciclopedia libera.

    Citazione cc84ars
    ecco, questi sono i tipici interventi bossi-fini

  6. #6
    Utente L'avatar di costanet
    Registrato il
    10-03
    Messaggi
    4.463
    Nonostante l'affluenza non sia stata elevatissima le elezioni democratiche sono da salutare davvero con grade soddisfazione. Abu Mazen è decisamente un moderato e già gli oltranzisti hanno dichiarato che lo appoggeranno, almeno a parole. Staremo a vedere.

    Ma sono del parere che l'evento delle elezioni sia positivo anche per un altro aspetto. Toglierà gli alibi a qualcun altro. Farà capire una cosa ormai chiara da anni, che il problema dell'area non sono i Palestinesi. I Palestinesi HANNO un problema, non sono loro il problema di quell'area.

    Personalmente credo che gli Israeliani non se ne andranno mai dai territori occupati e non credo che a breve termine si risolverà la questione. ma almeno avremo chiaro chi vuole che cosa.
    Sto giocando: Uncharted waters Gioco su:PS3

  7. #7
    Neo Mod L'avatar di Darth Threepwood
    Registrato il
    10-02
    Località
    DosBox/WinUAE
    Messaggi
    12.851
    Citazione costanet
    Ma sono del parere che l'evento delle elezioni sia positivo anche per un altro aspetto. Toglierà gli alibi a qualcun altro.
    Si trova sempre una scusa per far guerra e occupare territori, tranquillo.
    Basta che un kamikaze faccia qualche vittima israeliana o che un soldato faccia fuori un bimbo, ed ecco che si ritorna alla situazione iniziale.
    Devono imparare a perdonare e a non odiare, se veramente vogliono la pace.
    *Se veramente vogliono la pace*.
    Ma probabilmente, per qualcuno, ci sono troppi interessi per far la pace..
    Stiamo a vedere.
    www.beppegrillo.it - Il blog di Beppe Grillo. | Wikipedia, l'enciclopedia libera.

    Citazione cc84ars
    ecco, questi sono i tipici interventi bossi-fini

  8. #8
    Utente L'avatar di costanet
    Registrato il
    10-03
    Messaggi
    4.463
    Citazione Darth Threepwood
    Si trova sempre una scusa per far guerra e occupare territori, tranquillo.
    Credo che ad esempio la situazione dei coloni sia irreversibile, loro stessi hanno detto che in previsione dell'invio da parte del governo di Sharon delle forze di sgombero avrebbero resistito a fucilate. E, se si vuole, giustamente dal loro punto di vista. Sono stati mandati avanti dai precedenti governi come forze di insediamento ed ora il governo, che ha perduto ogni credibilità internazionale, come dimostrano i recenti sondaggi in sede di Unione Europea che aspramente criticano l'operato di Israele, vorrebbe che rientrassero nei "confini" con risibili risarcimenti e con la prospettiva di una gloriosa disoccupazione.
    Sto giocando: Uncharted waters Gioco su:PS3

  9. #9
    boh L'avatar di Jack89
    Registrato il
    11-03
    Località
    Bolzano (Alto Adige)
    Messaggi
    13.884
    Citazione IL CONTE
    Israele è soddisfatta, Bush ha invitato il premier in america, l'europa ha salutato positivamente questo evento. Arafat, hai scelto il momento giusto per tirare il calzino


    Sono contento che le elezioni si siano svolte senza brogli (essenzialmente).

    Spero in una storica svolta, gli "ingredienti" ci sono tutti.


  10. #10
    Moderamucche L'avatar di exchpoptrue
    Registrato il
    07-03
    Località
    Torino - Età: 33 asd
    Messaggi
    19.095
    Citazione IL CONTE
    Israele è soddisfatta, Bush ha invitato il premier in america, l'europa ha salutato positivamente questo evento. Arafat, hai scelto il momento giusto per tirare il calzino


    Cmq era pressocchè scontato

  11. #11
    Jolly Roger
    Ospite
    Citazione IL CONTE
    Arafat, hai scelto il momento giusto per tirare il calzino

    Non sapevo che queste sono state le prime elezioni democratiche in Palestina;e anche questo fa sperare...

  12. #12
    Utente L'avatar di LarsGuardian
    Registrato il
    12-02
    Località
    Di nuovo in Italia...
    Messaggi
    266
    Ma io mi faccio una domanda: come mai se la Palestina non è uno stato internazionalmente riconosciuto come tale, ha bisogno di elezioni?

    p.s. la Palestina non è uno stato internazionalmente riconosciuto come tale vero?
    Faccio un po' di confuzione
    Twirling round with this familiar parable.
    Spinning, weaving round each new experience.
    Recognize this as a holy gift and celebrate this chance to be alive and breathing.

  13. #13
    Finchè Sharon sarà al potere in Israele, sarà difficile che si raggiunga un accordo.
    "Il sonno della ragione genera mostri"

  14. #14
    Utente L'avatar di costanet
    Registrato il
    10-03
    Messaggi
    4.463
    Citazione Melchior
    Finchè Sharon sarà al potere in Israele, sarà difficile che si raggiunga un accordo.
    L'ultimo rimpasto del governo Sharon ha visto l'uscita dell'estrema destra sionista e l'entrata dei laburisti. Segnali di distensione ci potrebbero essere in Israele anche se dubito che si verrà ad una soluzione in tempi brevi, non so come risolveranno il problema dei coloni che è un problema sia ideologico che economico.
    Sto giocando: Uncharted waters Gioco su:PS3

  15. #15
    Fidek! L'avatar di RoBoEt
    Registrato il
    08-04
    Località
    ovunque e in nessun luogo
    Messaggi
    1.140
    Citazione Melchior
    Finchè Sharon sarà al potere in Israele, sarà difficile che si raggiunga un accordo.
    la penso anch'io in questi termini, per una volta siamo daccordo,ì
    "un uomo può amare l'umanità immensamente ma non poter sopportare il contatto con gli altri uomini"
    da "I fratelli karamazov"
    "C'è solo
    una persona che può decidere del mio destino e quella persona sono io"
    da "Quarto potere"
    "sub nomine pacis bellum latet"
    ovvero:
    "sotto il nome di pace è nascosta la guerra"


Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •