• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 17

Discussione: Il Conte di Montecristo.

Cambio titolo
  1. #1
    Old times rock and roll! L'avatar di dirkpitt
    Registrato il
    04-03
    Località
    Gilead, Medio-Mondo.
    Messaggi
    9.998

    Il Conte di Montecristo.

    Se qualcuno l'ha letto, mi può chiarire un dubbio? Non ditemi la fine che non l'ho ancora finito.
    Spoiler:
    Quando il conte compra una casa sui Campi Elisi a Parigi, e poi incarica il suo tuttofare Bertuccio di trovargli una villa li vicino, Bertuccio trova la villa di Auteuil. Quando la visitano, Bertuccio confessa che li ha ucciso Villefort. Ecco, non capisco, che Villefort ha ucciso, se quello che condannò Dantes lo si trova più avanti, e racconta di suo padre invalido?

    Grazie.
    "Il pistolero si destò da un sogno confuso dominato da un'unica immagine, quella del Mazzo di Tarocchi con il quale l'uomo in nero gli aveva predetto (non si sa quanto onestamente) l'amaro destino. Affoga, pistolero, gli diceva l'uomo in nero, e nessuno gli getta una cima. Il giovane Jake. Ma non era un incubo. Era un bel sogno. Era bello perché era lui ad annegare, quindi non era affatto Roland, bensì Jake e questo gli era di consolazione perché sarebbe stato mille volte meglio annegare come Jake che vivere nei panni di se stesso uomo che, nel nome di un gelido sogno, aveva tradito un bambino che in lui aveva riposto tutta la sua fiducia."

  2. #2
    Utente
    Registrato il
    12-02
    Località
    Parma
    Messaggi
    2.568
    Continua a leggere e capirai, non svoglio svelarti il resto, fidati

  3. #3
    Uomo in nero L'avatar di LAGUNA400
    Registrato il
    11-02
    Località
    da qualche parte
    Messaggi
    1.563
    Citazione senna
    Continua a leggere e capirai, non svoglio svelarti il resto, fidati
    quoto, poi diventerà tutto più chiaro

    ps: il conte di montecristo...che bei ricordi
    Adesso considera questi quà davanti. Hanno preoccupazioni, contano i chilometri, pensano a dove dovranno dormire questa notte... e in tutti i casi ci arriveranno lo stesso, capisci. Però hanno bisogno di preoccuparsi e ingannare il tempo con necessità fasulle o di altro genere, le loro anime puramente ansiose e piagniucolose non saranno in pace finche non riusciranno ad agganciarsi a una preoccupazione affermata...
    http://immaginiriflesse.splinder.com/

  4. #4
    Old times rock and roll! L'avatar di dirkpitt
    Registrato il
    04-03
    Località
    Gilead, Medio-Mondo.
    Messaggi
    9.998
    Ah, ho capito, sono arrivato al punto in cui si chiarisce la vicenda. Ora però ho un'altro dubbio:
    Spoiler:
    Lord Wilmore è un travestimento del Conte di Montecristo, ma l'abate Busoni? Mi pare di aver capito che lo sia anche lui, perchè non si vedono mai contemporaneamente, però quando Danglars va a far vistia al Conte, esce l'abate e poco dopo esce Dantes.
    "Il pistolero si destò da un sogno confuso dominato da un'unica immagine, quella del Mazzo di Tarocchi con il quale l'uomo in nero gli aveva predetto (non si sa quanto onestamente) l'amaro destino. Affoga, pistolero, gli diceva l'uomo in nero, e nessuno gli getta una cima. Il giovane Jake. Ma non era un incubo. Era un bel sogno. Era bello perché era lui ad annegare, quindi non era affatto Roland, bensì Jake e questo gli era di consolazione perché sarebbe stato mille volte meglio annegare come Jake che vivere nei panni di se stesso uomo che, nel nome di un gelido sogno, aveva tradito un bambino che in lui aveva riposto tutta la sua fiducia."

  5. #5
    Uomo in nero L'avatar di LAGUNA400
    Registrato il
    11-02
    Località
    da qualche parte
    Messaggi
    1.563
    Citazione dirkpitt
    Ah, ho capito, sono arrivato al punto in cui si chiarisce la vicenda. Ora però ho un'altro dubbio:
    Spoiler:
    Lord Wilmore è un travestimento del Conte di Montecristo, ma l'abate Busoni? Mi pare di aver capito che lo sia anche lui, perchè non si vedono mai contemporaneamente, però quando Danglars va a far vistia al Conte, esce l'abate e poco dopo esce Dantes.
    Spoiler:
    è sempre lui che si traveste...io almeno così mi ricordo
    Adesso considera questi quà davanti. Hanno preoccupazioni, contano i chilometri, pensano a dove dovranno dormire questa notte... e in tutti i casi ci arriveranno lo stesso, capisci. Però hanno bisogno di preoccuparsi e ingannare il tempo con necessità fasulle o di altro genere, le loro anime puramente ansiose e piagniucolose non saranno in pace finche non riusciranno ad agganciarsi a una preoccupazione affermata...
    http://immaginiriflesse.splinder.com/

  6. #6
    Utente L'avatar di tawadudd
    Registrato il
    09-04
    Località
    veneto
    Messaggi
    207
    ...io non l'ho ancora letto,ma dopo aver visto il film ho deciso che lo leggerò.Mi hanno detto che il film è molto diverso dal libro...in meglio o in peggio?
    Niente spam in firma. Ti invitiamo a leggere il regolamento per non ripetere l'errore.

  7. #7
    Uomo in nero L'avatar di LAGUNA400
    Registrato il
    11-02
    Località
    da qualche parte
    Messaggi
    1.563
    Citazione tawadudd
    ...io non l'ho ancora letto,ma dopo aver visto il film ho deciso che lo leggerò.Mi hanno detto che il film è molto diverso dal libro...in meglio o in peggio?
    Dipende quale. Ci sono moltissime riduzioni cinematografiche sia per il grande schermo sia sotto forma di fiction. Se stai parlando del film che hanno fatto di recente sulle reti mediaset, quello è pessimo. E proprio brutto brutto, oltre che a oltraggiare il romanzo cambiando tutto, omette le molteplici storie al suo interno. La fiction con De pardiue ( e mi scuso in anticipo di aver scritto il nome male) prodotta da italia e francia se non erro, è invece splendida, racconta con una certa fedeletà il romanzo e ha grandissimi interpreti( La nostra Ornella Muti, se non sbaglio anche Malkovic). Si può muovere il solo appunto di aver cambiato il finale, che se non altro si può ricondurre a una scelta di sceneggiatura ( condivisibile o meno ).
    Adesso considera questi quà davanti. Hanno preoccupazioni, contano i chilometri, pensano a dove dovranno dormire questa notte... e in tutti i casi ci arriveranno lo stesso, capisci. Però hanno bisogno di preoccuparsi e ingannare il tempo con necessità fasulle o di altro genere, le loro anime puramente ansiose e piagniucolose non saranno in pace finche non riusciranno ad agganciarsi a una preoccupazione affermata...
    http://immaginiriflesse.splinder.com/

  8. #8
    Utente
    Registrato il
    12-02
    Località
    Parma
    Messaggi
    2.568
    Citazione LAGUNA400
    Dipende quale. Ci sono moltissime riduzioni cinematografiche sia per il grande schermo sia sotto forma di fiction. Se stai parlando del film che hanno fatto di recente sulle reti mediaset, quello è pessimo. E proprio brutto brutto, oltre che a oltraggiare il romanzo cambiando tutto, omette le molteplici storie al suo interno. La fiction con De pardiue ( e mi scuso in anticipo di aver scritto il nome male) prodotta da italia e francia se non erro, è invece splendida, racconta con una certa fedeletà il romanzo e ha grandissimi interpreti( La nostra Ornella Muti, se non sbaglio anche Malkovic). Si può muovere il solo appunto di aver cambiato il finale, che se non altro si può ricondurre a una scelta di sceneggiatura ( condivisibile o meno ).
    Daccordo al 100% anche se non mi ricordo il finale della Fiction

  9. #9
    Be Attitude for Gains L'avatar di Spiritmonger
    Registrato il
    11-02
    Località
    Vergate sul Membro
    Messaggi
    3.088
    Spettacolo, è stato l'ultimo libro del 2004 che ho letto (ci ho messo un mese). Comunque se parliamo di trasposizioni, mi piace un sacco quella animata che sta uscendo attualmente in giappone, Gankutsuou. Non sarà il massimo della fedeltà, ma la storia c'è ed ha tutto il tempo di svilupparsi. Comunque avevo registrato quello trasmesso ultimamente in tv, anche se non l'ho finito di vedere, ma penso che non lo farò... Dite che dovrei recuperare quello con Depardieu?
    O_____ro_e__Accia_i_o_e_____Sang__u
    |e_T__|___|_|___|_|r|_|id|im|__|en|
    |__sio|n.a|l|e__|N|el_|lo_S-|pa|zi|
    |_____|o__|_|_|3|_|_|!|__|__|_____|
    IveGot|_|ABikeYouCanRideItIfYouLike

  10. #10
    Utente
    Registrato il
    12-02
    Località
    Parma
    Messaggi
    2.568
    Io dico di si, amio avviso grande interpretazione di Rubini(Bertuccio)

  11. #11
    Uomo in nero L'avatar di LAGUNA400
    Registrato il
    11-02
    Località
    da qualche parte
    Messaggi
    1.563
    Citazione senna
    Io dico di si, amio avviso grande interpretazione di Rubini(Bertuccio)
    concordo, rubini è un grande.
    Adesso considera questi quà davanti. Hanno preoccupazioni, contano i chilometri, pensano a dove dovranno dormire questa notte... e in tutti i casi ci arriveranno lo stesso, capisci. Però hanno bisogno di preoccuparsi e ingannare il tempo con necessità fasulle o di altro genere, le loro anime puramente ansiose e piagniucolose non saranno in pace finche non riusciranno ad agganciarsi a una preoccupazione affermata...
    http://immaginiriflesse.splinder.com/

  12. #12
    Utente L'avatar di tawadudd
    Registrato il
    09-04
    Località
    veneto
    Messaggi
    207
    Citazione LAGUNA400
    Dipende quale. Ci sono moltissime riduzioni cinematografiche sia per il grande schermo sia sotto forma di fiction. Se stai parlando del film che hanno fatto di recente sulle reti mediaset, quello è pessimo. E proprio brutto brutto, oltre che a oltraggiare il romanzo cambiando tutto, omette le molteplici storie al suo interno. La fiction con De pardiue ( e mi scuso in anticipo di aver scritto il nome male) prodotta da italia e francia se non erro, è invece splendida, racconta con una certa fedeletà il romanzo e ha grandissimi interpreti( La nostra Ornella Muti, se non sbaglio anche Malkovic). Si può muovere il solo appunto di aver cambiato il finale, che se non altro si può ricondurre a una scelta di sceneggiatura ( condivisibile o meno ).
    Purtroppo parlavo proprio dell'ultimo film che è da poco uscito in prima visione su mediaset.E' stato il mio primo approccio al conte.Cmq non mi pareva così male come storia in sè per sè...nn conoscendo la versione cartacea.
    Niente spam in firma. Ti invitiamo a leggere il regolamento per non ripetere l'errore.

  13. #13
    cavaliere di drago L'avatar di montecristo new
    Registrato il
    01-04
    Località
    éllesmera
    Messaggi
    330
    adesso sto leggendo un altro libro, ma appena lo finisco prendo il conte di montecristo, un film del conte uscito bene mi han detto che è quello con Depardieu
    la mandria d'acciaio è sempre pronta a scendere in pista


    Il male che fanno gli uomini non muore mai, ma il bene è spesso sotterrato assieme alle loro ossa.

  14. #14
    Utente
    Registrato il
    12-02
    Località
    Parma
    Messaggi
    2.568
    é una serie tv non un film, comuncque ottima

  15. #15
    Old times rock and roll! L'avatar di dirkpitt
    Registrato il
    04-03
    Località
    Gilead, Medio-Mondo.
    Messaggi
    9.998
    Citazione senna
    é una serie tv non un film, comuncque ottima
    In effetti fare un film di 3 ore è praticamente impossbilie senza stravolgere la trama e tagliare moltissimo.
    L'ho finito stamattina, bello, ma il finale mi ha lasciato un po' l'amaro in bocca. ora posso finalmente dedicarmi al mio ultimo libro: Odissea.
    "Il pistolero si destò da un sogno confuso dominato da un'unica immagine, quella del Mazzo di Tarocchi con il quale l'uomo in nero gli aveva predetto (non si sa quanto onestamente) l'amaro destino. Affoga, pistolero, gli diceva l'uomo in nero, e nessuno gli getta una cima. Il giovane Jake. Ma non era un incubo. Era un bel sogno. Era bello perché era lui ad annegare, quindi non era affatto Roland, bensì Jake e questo gli era di consolazione perché sarebbe stato mille volte meglio annegare come Jake che vivere nei panni di se stesso uomo che, nel nome di un gelido sogno, aveva tradito un bambino che in lui aveva riposto tutta la sua fiducia."

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •