• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 4 1234 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 49

Discussione: Belle le nostre ferrovie

Cambio titolo
  1. #1
    Ogni lasciata è persa L'avatar di iMaX
    Registrato il
    05-03
    Località
    : àtilacoL
    Messaggi
    26.783

    Belle le nostre ferrovie

    non so se avete visto ieri sera report...

    - tratti che ancora si affidano UNICAMENTE al macchinista che deve vedere un semaforo

    - tratti con impianti di sicurezza installati durante il regime fascista

    - dipendenti delle ferrovie con voci mascherate e visi censurati per paura di minacce e licenziamenti..

    non ho davvero parole
    Amici,
    per questioni di tempo mi è impossibile controllare contemporaneamente tutte le sezioni del forum.

    Per qualsiasi necessità Vi invito caldamente a:

    • Usare il tasto "Segnala"
    • Citarmi/Quotarmi all'interno delle discussioni
    • Inviarmi un MP

    Grazie!

  2. #2
    Utente
    Registrato il
    09-04
    Messaggi
    7.150
    Citazione iMaX
    non so se avete visto ieri sera report...

    - tratti che ancora si affidano UNICAMENTE al macchinista che deve vedere un semaforo

    - tratti con impianti di sicurezza installati durante il regime fascista

    - dipendenti delle ferrovie con voci mascherate e visi censurati per paura di minacce e licenziamenti..

    non ho davvero parole
    Nemmeno io.
    Ho letto infatti che piu della meta' della rete ferroviaria italiana (che e' scandaloso dirlo, ma risale alla prima guerra mondiale) e' a binario unico



  3. #3
    Utente
    Registrato il
    12-04
    Messaggi
    165
    poi ci si stupisce degli incidenti, quando gli impianti alla meglio risalgono all'epoca dell'uomo che faceva partire i treni in orario.

  4. #4
    Πολύτρουπος L'avatar di Hobbit83
    Registrato il
    04-03
    Località
    Stadio Romeo Neri, Rimini
    Messaggi
    3.172
    Una volta, fino a neanche 10 anni fa, su tutti i nostri treni, per supplire alla mancanza di automazione, c'erano 2 macchinisti per treno.
    Ora, trenitalia per risparmiare ne mette solo uno. Questi i risultati.

    Fra
    3 sono i Re, il 3° era chiamato non ti scordar di me, perchè metteva foto giganti del suo viso: rimase incastrato nel suo proprio sorriso...

  5. #5
    Sissi
    Ospite
    Tra l'altro c'è una manutenzione scarsissima; e questo è uno dei danni maggiori per la sicurezza di noi viaggiatori.

  6. #6
    Bello e dannato L'avatar di El Gugliauser
    Registrato il
    03-03
    Località
    Torino
    Messaggi
    6.831
    La cosa divertente e' che questi buffoni cosa fanno per protestare contro la propria azienda? Scioperano.

    Peccato che la stragrande maggioranza di chi viaggia in treno sia dotata di abbonamento mensile, per cui in realta' lo sciopero non provoca alcun danno a Trenitalia, visto che lei i soldi degli utenti li ha gia' intascati in anticipo... anzi, gli scioperi la fanno risparmiare!!!!

    Per cui questi scioperi non servono a nulla e creano solo ulteriori disagi al pubblico. Che si sommano ai disagi di tutti i giorni.

    Per fare un esempio: mia moglie ogni mattina va da Torino Lingotto ad Asti per lavorare. Vi sembra normale che il suo treno a volte riesca ad accumulare 80 minuti di ritardo da Torino Porta Nuova a Torino Lingotto (ovvero ben 2 Km di tratta)??????

    Non c'e' giorno che i treni che lei prende non abbiano un ritardo di almeno 20 minuti.

  7. #7
    Gaseous Snake
    Ospite
    Citazione El Gugliauser
    La cosa divertente e' che questi buffoni cosa fanno per protestare contro la propria azienda? Scioperano.

    Peccato che la stragrande maggioranza di chi viaggia in treno sia dotata di abbonamento mensile, per cui in realta' lo sciopero non provoca alcun danno a Trenitalia, visto che lei i soldi degli utenti li ha gia' intascati in anticipo... anzi, gli scioperi la fanno risparmiare!!!!

    Per cui questi scioperi non servono a nulla e creano solo ulteriori disagi al pubblico. Che si sommano ai disagi di tutti i giorni.

    Per fare un esempio: mia moglie ogni mattina va da Torino Lingotto ad Asti per lavorare. Vi sembra normale che il suo treno a volte riesca ad accumulare 80 minuti di ritardo da Torino Porta Nuova a Torino Lingotto (ovvero ben 2 Km di tratta)??????

    Non c'e' giorno che i treni che lei prende non abbiano un ritardo di almeno 20 minuti.
    Verissimo. Guglia ma tanto loro scioperano come i bambini piccoli:
    -tu non mi dai l'aumento? E io batto i piedi!
    -Guarda che io non te lo do uguale!
    -E io li batto lo stesso! Tanto al piano di sotto ci sono i vicini

  8. #8
    Ogni lasciata è persa L'avatar di iMaX
    Registrato il
    05-03
    Località
    : àtilacoL
    Messaggi
    26.783
    Citazione Sissi
    Tra l'altro c'è una manutenzione scarsissima; e questo è uno dei danni maggiori per la sicurezza di noi viaggiatori.
    fortunatamente prendo il treno SOLO due volte a settimana
    Amici,
    per questioni di tempo mi è impossibile controllare contemporaneamente tutte le sezioni del forum.

    Per qualsiasi necessità Vi invito caldamente a:

    • Usare il tasto "Segnala"
    • Citarmi/Quotarmi all'interno delle discussioni
    • Inviarmi un MP

    Grazie!

  9. #9
    HellCiccio
    Ospite
    Qui nel centro sicilia dove vivo io la situazione è drammatica!

    Abbiamo solo una linea ke attraversa l'isola.
    appena salta un tratto, anche sperdutissimo, i ritardi si accavallano scandalosamente!
    e nn finisce qui! quando fanno la manutenzione, dovrebbero, x legge garantire un supporto alternativo quale Bus o navette!
    Sapete ke fanno gli autisti? X risparmiare sulla benzina e x tagliare gli orari di lavoro saltano tutte le fermate ai paesini piccoli e così molta gente ke deve andare a lavorare o all'università è costretta tutti i giorni a prendere la macchina e a viaggiare su strade ORRIBILI ke sn buone a malapena x farci il Rally di primavera (molti piloti si rifiutano di partecipare al rally nisseno xkè le strade sono MORTALI)...

    E poi, molti bei centri turistici sono isolatissimi xkè nn ci arriva l'autostrada e nemmeno lo scorrimento veloce...
    E' possibile ke da Caltanissetta a Marina di Ragusa (meraviglioso posto di mare dove hanno girato molte parti di Montalbano) ke in linea d'aria nn sono nemmeno così distanti, ci vogliono dalle 3 alle 4 ore di treno o 2 e mezzo di strada dissestata e curve a gomito?

    Qui da noi diciamo "simu 'n mano a nuddru"---> siamo nelle mani di nessuno
    e ogni giorno scopro con maggior disgusto quanto questa frase fatta sia veritiera...
    Ultima modifica di HellCiccio; 14-01-2005 alle 10:19:45

  10. #10
    Utente L'avatar di Foo Fighter
    Registrato il
    11-03
    Località
    Polonia
    Messaggi
    13.117
    Citazione iMaX
    non so se avete visto ieri sera report...

    - tratti che ancora si affidano UNICAMENTE al macchinista che deve vedere un semaforo

    - tratti con impianti di sicurezza installati durante il regime fascista

    - dipendenti delle ferrovie con voci mascherate e visi censurati per paura di minacce e licenziamenti..

    non ho davvero parole
    Manco io...
    La vita sinistra tra i rovi dell'umana disperazione, i prescelti conoscono...perchè non di disperazione si sopravvive, ma di forza si vive...


  11. #11
    Distruggi Community L'avatar di fulminato
    Registrato il
    02-04
    Località
    Maestro errante deL'OTU
    Messaggi
    26.243
    Citazione iMaX
    non so se avete visto ieri sera report...

    - tratti che ancora si affidano UNICAMENTE al macchinista che deve vedere un semaforo

    - tratti con impianti di sicurezza installati durante il regime fascista

    - dipendenti delle ferrovie con voci mascherate e visi censurati per paura di minacce e licenziamenti..

    non ho davvero parole
    1) A parte gli eurostar, tutti treni si basano sulla guida a vista, e poi ci sono il macchinista e capotreno, per questo gli incidenti sono limitati, anche in condizioni di scarsa visibilità

    2) la maggior parte delle infrastrutture pubbliche italiane ci viene dal periodo fascista le ferrovie sono solo un esempio far i tanti(a cominciare dalle scuole)

    3)perchè sai cosa succede a chi sgarra? licenziamento, con la prospettiva di lavoro oggi, è più che comprensibile.

    Beatrice magari fosse il binario unico il problema, buoni tratti delle ferrovie italiane non sono manco elettrificate(come il tratto che prendo io)
    "Per il resto la serie TES cesserà di interessare quando Fulminato smetterà di fare errori di battitura nei suoi post"
    Dark_Angel83
    "Physics is like sex: sure, it may give some practical results, but that's not why we do it."
    Richard P. Feynman
    "A mathematician is a blind man in a dark room looking for a black cat which isn't there."
    Charles R Darwin
    "Una nuova verità scientifica non si impone perché i suoi detrattori via via l'accettano, ma perché questi mano mano muoiono, e nel contempo sorge una nuova generazione in grado di accettarla."
    Max Planck

  12. #12
    Πολύτρουπος L'avatar di Hobbit83
    Registrato il
    04-03
    Località
    Stadio Romeo Neri, Rimini
    Messaggi
    3.172
    Citazione fulminato
    1) A parte gli eurostar, tutti treni si basano sulla guida a vista, e poi ci sono il macchinista e capotreno, per questo gli incidenti sono limitati, anche in condizioni di scarsa visibilità
    AL mio primo anno di università (AA 2002-2003) sui treni il controllore passav sempre, perchè c'erano SEMPRE due macchinisti. Dall'anno scorso, invece, per risparmiare, su molte tratte c'è un solo macchinista. Se questi ha un malore, deve intervenire il capotreno/controllore. Il quale però deve anche controllare i biglietti, assicurarsi che tutte le porte si aprano e si chiudano regolarmente, che i bambini che viaggiano soli non abbiano problemi, che i portatori d'handicap siano ben sistemati, ecc ecc. Insomma per Trenitalia uno, solo per il fatto di avere la divisa verde, aquisisce anche il dono dell'ubiquità.

    Fra
    3 sono i Re, il 3° era chiamato non ti scordar di me, perchè metteva foto giganti del suo viso: rimase incastrato nel suo proprio sorriso...

  13. #13
    Distruggi Community L'avatar di fulminato
    Registrato il
    02-04
    Località
    Maestro errante deL'OTU
    Messaggi
    26.243
    Citazione Hobbit83
    AL mio primo anno di università (AA 2002-2003) sui treni il controllore passav sempre, perchè c'erano SEMPRE due macchinisti. Dall'anno scorso, invece, per risparmiare, su molte tratte c'è un solo macchinista. Se questi ha un malore, deve intervenire il capotreno/controllore. Il quale però deve anche controllare i biglietti, assicurarsi che tutte le porte si aprano e si chiudano regolarmente, che i bambini che viaggiano soli non abbiano problemi, che i portatori d'handicap siano ben sistemati, ecc ecc. Insomma per Trenitalia uno, solo per il fatto di avere la divisa verde, aquisisce anche il dono dell'ubiquità.

    Fra

    Allora sui treni c'è se mpre stato, per quanto mi ricordi e viaggio sui trenida più di 7 anni, un macchinista un caporteno e un controllore, il macchinista controlla il mezzo, il capotreno controlla segnali, completa scartoffie e tutte le incombenze amministrative che su un treno sono molte, il controllore deve controllare che tutti abbiano il biglietto, non ci siano problemi etc. ,è così anche adesso, solo che sulla maggior arte dei treni non si fanno controlli per motivi di tempo, ma ci sono pochi controllori che controllano tutti i biglietti dopo tutte le stazioni, sono pochi ma ci sono.
    "Per il resto la serie TES cesserà di interessare quando Fulminato smetterà di fare errori di battitura nei suoi post"
    Dark_Angel83
    "Physics is like sex: sure, it may give some practical results, but that's not why we do it."
    Richard P. Feynman
    "A mathematician is a blind man in a dark room looking for a black cat which isn't there."
    Charles R Darwin
    "Una nuova verità scientifica non si impone perché i suoi detrattori via via l'accettano, ma perché questi mano mano muoiono, e nel contempo sorge una nuova generazione in grado di accettarla."
    Max Planck

  14. #14
    Ogni lasciata è persa L'avatar di iMaX
    Registrato il
    05-03
    Località
    : àtilacoL
    Messaggi
    26.783
    Citazione fulminato
    3)perchè sai cosa succede a chi sgarra? licenziamento, con la prospettiva di lavoro oggi, è più che comprensibile.
    e secondo te è una cosa tanto normale??
    Amici,
    per questioni di tempo mi è impossibile controllare contemporaneamente tutte le sezioni del forum.

    Per qualsiasi necessità Vi invito caldamente a:

    • Usare il tasto "Segnala"
    • Citarmi/Quotarmi all'interno delle discussioni
    • Inviarmi un MP

    Grazie!

  15. #15
    Utente L'avatar di Foo Fighter
    Registrato il
    11-03
    Località
    Polonia
    Messaggi
    13.117
    Errare è nella natura umana, non siamo dei robot...
    La vita sinistra tra i rovi dell'umana disperazione, i prescelti conoscono...perchè non di disperazione si sopravvive, ma di forza si vive...


Pag 1 di 4 1234 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •