• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 44

Discussione: Parole per chi muore...

Cambio titolo
  1. #1
    Utente L'avatar di Neisecolifedele
    Registrato il
    12-04
    Località
    Imola
    Messaggi
    2.256

    Parole per chi muore...

    E' un'esperienza che ora sto provando sulla mia pelle, e magari sentire qualche parere male non mi farà, visto che sono a pezzi pure se mi farà male peggio di così non mi sentirò.....se una vostra persona cara fosse all'ospedale con pochi giorni di vita, lontano, molto lontano da voi, e la sentiste al telefono, che cosa le direste?...Le parlereste come sempre? In che modo vi porreste verso di lei? Avreste il coraggio di chiederle come sta?...cosa direste ad una persona che muore?

  2. #2
    Hey Cruel World... L'avatar di Dark Avalanche
    Registrato il
    09-03
    Località
    Bologna
    Messaggi
    16.808
    sinceramente non lo so, ho provato anch'io un'esperienza simile (ma è andato tutto bene) sono rimasto senza parole, non sapevo cosa dire e come comportarmi, mi sentivo inutile perché non potevo far niente per aiutare e non riuscivo nemmeno a dire qualche parola d'incoraggiamento.

  3. #3
    Minkia acida L'avatar di Cavaliere_nero
    Registrato il
    08-04
    Località
    se non lo sai tu...
    Messaggi
    1.103
    io non saprei cosa dire a questa persona...sarebbe molto imbarazzante...
    "Un giorno la paura bussò alla porta,il coraggio aprì e non trovò nessuno"

    Forza Reggina!

  4. #4
    Utente L'avatar di Dante Sparda
    Registrato il
    10-04
    Località
    Devil May Cry
    Messaggi
    527
    io a mia nonna chiedo sempre come va, e lei mi risponde sempre sinceramente : "male..."
    (ke ci metto?????????)

  5. #5
    Utente L'avatar di Neisecolifedele
    Registrato il
    12-04
    Località
    Imola
    Messaggi
    2.256
    Citazione Dark Avalanche
    sinceramente non lo so, ho provato anch'io un'esperienza simile (ma è andato tutto bene) sono rimasto senza parole, non sapevo cosa dire e come comportarmi, mi sentivo inutile perché non potevo far niente per aiutare e non riuscivo nemmeno a dire qualche parola d'incoraggiamento.
    Proprio come mi sono sentito io....quando le ho chiesto come stava mi sarei ucciso, ma è stata la prima cosa che ho detto...non sapevo che diamine dirle....manco un ti voglio bene sono riuscito a dire....manco quello....sono riuscito solo a balbettare qualcosa....

  6. #6
    Vacci, se puoi.
    Altrimenti, se non sopravvive, potresti farti del male a lungo rimpiangendo di non averlo fatto.
    Una volta che se lì, anche se non trovi parole, basta il silenzio.
    "Il sonno della ragione genera mostri"

  7. #7
    Utente L'avatar di stringa
    Registrato il
    09-04
    Messaggi
    503
    è veramente difficile dire qlc in quelle situazioni...ma a volte il silenzio può essere più profondo e ricco di emozioni ke qlc parola detta senza la giusta importanza ma detta solamente tanto per dire qualche parola
    Se solo si potesse conoscere il futuro...

  8. #8
    Inuyasha89
    Ospite
    Citazione Neisecolifedele
    E' un'esperienza che ora sto provando sulla mia pelle, e magari sentire qualche parere male non mi farà, visto che sono a pezzi pure se mi farà male peggio di così non mi sentirò.....se una vostra persona cara fosse all'ospedale con pochi giorni di vita, lontano, molto lontano da voi, e la sentiste al telefono, che cosa le direste?...Le parlereste come sempre? In che modo vi porreste verso di lei? Avreste il coraggio di chiederle come sta?...cosa direste ad una persona che muore?
    Non mi sono mai trovato in questa situazione, e perciò non so proprio come comportarmi!

  9. #9
    Il Lappone L'avatar di Cetra
    Registrato il
    10-02
    Località
    Lapponia
    Messaggi
    2.245
    Posso solo dirti di non essere egoista.
    So che a volte è dura vedere e parlare con chi sta male, ma bisogna farlo.
    Uno stato che proibisce la libera circolazione di idee è uno stato fragilissimo e dovrà quindi provvedere ad un controllo esasperato dei cittadini per ottenere quanto desidera.
    Veramente forte è lo stato che persegue la felicità dei cittadini e che, in primo luogo, concede libertà di pensiero e di critica anche delle stesse istituzione politiche.
    Un cittadino che argomenta contro una legge che ritiene ingiusta non diverrà mai un cospiratore: la libertà è il miglior antidoto contro la sovversione.

    B. Spinoza

  10. #10
    Bannato L'avatar di Dredd
    Registrato il
    04-03
    Messaggi
    1.543
    Sinceramente sono un tipo taciturno, e credo che in una situazione del genere non sarei nemmeno in grado di stare nella stessa stanza, nè di parlare con una persona in quello stato.

  11. #11
    Utente L'avatar di Neisecolifedele
    Registrato il
    12-04
    Località
    Imola
    Messaggi
    2.256
    Citazione Melchior
    Vacci, se puoi.
    Altrimenti, se non sopravvive, potresti farti del male a lungo rimpiangendo di non averlo fatto.
    Una volta che se lì, anche se non trovi parole, basta il silenzio.
    Non posso muovermi da dove sono....è difficile da spiegare ma non ne ho la possibilità concreta...

  12. #12
    Inuyasha89
    Ospite
    Citazione Neisecolifedele
    Non posso muovermi da dove sono....è difficile da spiegare ma non ne ho la possibilità concreta...
    E allora parlagli per telefono che ti posso dire?

  13. #13
    Citazione Neisecolifedele
    Non posso muovermi da dove sono....è difficile da spiegare ma non ne ho la possibilità concreta...
    Allora probabilmente la cosa migliore è chiedere a questa persona cosa pensa, così se ha il bisogno di dire qualcosa, può dirlo, e non la obblighi a dire nulla che non voglia dire. Perlomeno credo. Personalmente non mi è mai successo, per forturna, di non poter essere lì fisicamente.
    "Il sonno della ragione genera mostri"

  14. #14
    Master of Puppets... L'avatar di (S)aint
    Registrato il
    07-04
    Località
    Vengo dalla Luna
    Messaggi
    67
    Se dovesse mai accadere a me (cioè io sarei la persona morente), mi sentirei quasi preso in giro se qualcuno mi telefona per sapere come sto...
    La prenderei come un'azione per sentirsi a posto con la coscienza. Naturalmente, non prenderei in considerazione il fatto che chi mi chiama lo fa perché nn può venire. Preferirei la compagnia di qualcuno, soprattutto se ho superato la fase del rifiuto e della rabbia.
    Con questo voglio dire che un saluto per telefono è una comoda scusa. Se veramente ci tenessi a quella persona, andrei a visitarla almeno una volta, anche se fosse in capo al mondo. Se nn sono disposto a fare ciò, vuol dire che il dolore che sento è solo senso di colpa. Senso di colpa che scaturisce dal fatto che nn mi importa veramente delle condizioni di quella persona, ma so che dovrei altrimenti sarei considerato amorale dalla società. E quindi soffro.
    Spero di nn aver offeso nessuno e anzi di essere stato di aiuto...
    What's my name?
    Hold the S because I am an AINT

  15. #15
    Utente L'avatar di Neisecolifedele
    Registrato il
    12-04
    Località
    Imola
    Messaggi
    2.256
    Citazione Melchior
    Allora probabilmente la cosa migliore è chiedere a questa persona cosa pensa, così se ha il bisogno di dire qualcosa, può dirlo, e non la obblighi a dire nulla che non voglia dire. Perlomeno credo. Personalmente non mi è mai successo, per forturna, di non poter essere lì fisicamente.
    Questa persona non è più del tutto lucida purtroppo, sia per conto suo che per i farmaci....a lei sicuramente non è pesata la telefonata, è già tanto che mi ha riconosciuto....ma il fatto di non aver saputo affrontare la cosa mi sta distruggendo....non ho saputo fare nulla...niente di niente....meno di niente.

Pag 1 di 3 123 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •