• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 5 1234 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 67

Discussione: Dick Cheney: "L'Iran? Israele potrebbe colpire per primo", muore intanto un italiano.

Cambio titolo
  1. #1
    Inno alla gioia L'avatar di IL CONTE
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    23.307

    Militare italiano ucciso In Iraq

    Un militare del contingente italiano in Iraq è stato ucciso oggi a Nassirya. La notizia è stata riportata dall’ansa e confermata ufficialmente del governo.

    Sono state comunicate le generalità: Simone Cola è il nome del militare ucciso che prestava servizio sull'elicottero colpito dai terroristi.
    Ultima modifica di IL CONTE; 21-01-2005 alle 14:21:20

  2. #2
    Verso il domani L'avatar di Luck134
    Registrato il
    10-02
    Località
    Genova
    Messaggi
    14.768

    Dick Cheney: "L'Iran? Israele potrebbe colpire per primo", muore intanto un italiano.

    Iraq, ucciso militare italiano
    E' stato colpito mortalmente sotto l'ascella mentre si trovava a bordo di un elicottero per un consueto pattugliamento

    Baghdad, 21 gen. (Adnkronos) - Un militare italiano è stato ucciso nella zona di Nassiriya, in Iraq. Il maresciallo Simone Cola è stato colpito sotto l'ascella mentre si trovava a bordo di un elicottero dell'Esercito. La notizia è stata confermata dal presidente della Camera, Pier Ferdinando Casini. ''Vicini alla famiglia ci inchiniamo commossi di fronte a questo nostro caduto''.
    La tragedia è avvenuta verso le 12.20 locali mentre l'elicottero AB 412 stava effettuando un normale servizio di pattugliamento nell'area a sud di Nassiriya, operazione di supporto ad una pattuglia a terra. Raffiche di mitra, sparate da terra, hanno colpito il militare italiano. Immediatamente trasportato nell'ospedale di campo della Base, il maresciallo e' morto poco dopo il ricovero.
    Il maresciallo era inquadrato nel reparto operativo autonomo nella base di Tallil, in qualita' di mitragliere. Proprio per questa sua funzione si trovava vicino al portellone nel momento in cui e' stato colpito.

    Intanto, sul versante iraniano:

    Dick Cheney: "L'Iran? Israele potrebbe colpire per primo"

    Gli Stati Uniti d'America continuano a lanciare severi moniti all'indirizzo dell'Iran. Dopo le dichiarazioni del presidente George W. Bush, che solo pochi giorni fa aveva parlato chiaramente di un'opzione militare per abbattere il regime di Teheran, ieri il numero due della Casa Bianca Dick Cheney ha chiarito che "riguardo ai potenziali problemi nel mondo, l'Iran è in cima alla lista".
    "Il loro programma nucleare è abbastanza robusto - ha affermato - ma noi non vogliamo una guerra se possiamo evitarla. Tutti vogliamo che la situazione venga chiusa con un accordo diplomatico".

    Cheney ha però fatto osservare che, "dato che l'Iran ha una politica che ha come obiettivo la distruzione di Israele, gli israeliani potrebbero decidere di agire prima".
    "Se Israele si convince che l'Iran ha acquisito capacità nucleari significative - ha aggiunto - potrebbe intervenire".
    Sempre ieri il ministro degli Esteri di Teheran Kamal Kharrazi ha affermato che gli Stati Uniti stanno conducendo una vera e propria "guerra psicologica" contro la Repubblica islamica.
    "Noi conosciamo il nemico e i suoi piani, ma continueremo con la nostra politica e sebbene non desideriamo entrare in conflitto con nessuno, difenderemo con forza i nostri interessi nazionali".

    Da parte sua lo stato ebraico aveva già lanciato severi moniti al governo iraniano poco più di mese fa.
    "L'Iran deve capire che pagherà a caro prezzo i suoi tentativi di acquisire armi nucleari - aveva minacciato il primo ministro Ariel Sharon - l'Iran acquisirà la capacità tecnica per far operare le centrifughe nucleari tra alcuni mesi. Per Israele l'acquisizione di questa tecnologia da parte iraniana nell'impiego di combustibili nucleari rappresenta il raggiungimento di un punto di non ritorno".
    Allo stesso modo, qualche settimana prima, la Repubblica islamica aveva assicurato di essere pronta a combattere un'eventuale conflitto.
    "Aspettate e vedrete - aveva affermato con tono di sfida Kharazzi - noi non attaccheremo per primi, ma se sarà necessario siamo pronti a difenderci. La nostra reazione stupirà il modo".

    Iran, Blix non ha dubbi: "Bush attaccherà"

    Gli Stati Uniti d'America attaccheranno l'Iran. Ne è convinto Hans Blix, l'uomo che guidò la squadra di ispettori dell'Onu incaricati di trovare eventuali armi di distruzione di massa nell'Iraq di Saddam Hussein.
    Sono sicuro che al Pentagono stanno già mettendo a punto i piani per l'attacco, ma questo non significa che invaderanno l'Iran a breve - ha spiegato - sono anche sicuro che gli Stati Uniti stanno compiendo missioni di spionaggio in Iran".

    Blix, che nel recente passato ha avuto diverse controversie con l'amministrazione di George Bush, dice di non avere pregiudizi. Si dissocia anzi da coloro che ritengono la rielezione del leader repubblicano come un disastro per la pace mondiale. Per lui il verdetto elettorale del 2 novembre "non rappresenta una minaccia, né una garanzia per la sicurezza mondiale".

    Nonostante ciò si mostra preoccupato per una guerra che giudica estremamente probabile.
    "Il problema è che gli Stati Uniti non sanno dove si trovano le installazioni nucleari iraniane. Un intervento militare sarebbe pertanto da considerarsi punitivo e non preventivo - ha chiarito - gli Stati Uniti erano impegnati in una caccia alle streghe in Iraq ed ora potrebbero attaccare l'Iran per il suo rifiuto a sottoporsi alle ispezioni internazionali".

    L'Iran, se attaccato, scatenerebbe al 60-70% quasi sicuramente la terza guerra mondiale..

  3. #3
    Utente L'avatar di pasquale7bellezze
    Registrato il
    05-03
    Località
    Torino
    Messaggi
    11.760
    Un altro da aggiungere alla lista dei morti... con una penna dall'inchiostro indefinito. Quando finirà tutto questo?

  4. #4
    Verso il domani L'avatar di Luck134
    Registrato il
    10-02
    Località
    Genova
    Messaggi
    14.768
    Credo che si potrebbe discutere qui, che offre più spunti di riflessione.

  5. #5
    Edonista Immoralista L'avatar di *Kintaro*
    Registrato il
    06-04
    Località
    Old No. 7
    Messaggi
    6.754
    Non lo sapevo. Sono appena ritornato da scuola...

    RIP *

    " Bisogna fare la propria vita come si fa un'opera d'arte. Bisogna che la vita di un uomo d'intelletto sia sua opera. La superiorità vera e propria è tutta qui. "

  6. #6
    Utente
    Registrato il
    09-04
    Messaggi
    7.150
    Citazione pasquale7bellezze
    Un altro da aggiungere alla lista dei morti... con una penna dall'inchiostro indefinito. Quando finirà tutto questo?
    Eh..purtroppo l'odio e le atrocita ci sono sempre state, sono nate con l'essere umano. Quindi la risposta alla domanda che tutti ci facciamo purtroppo e' "non finirà mai"



  7. #7
    Inno alla gioia L'avatar di IL CONTE
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    23.307
    Citazione Luck134
    Credo che si potrebbe discutere qui, che offre più spunti di riflessione.

    Qua si parla del militare ucciso, si aggiornano la notizia e tra qualche giorno - dopo i funerali - si potrà chiudere. Nessuno ne parlerà più. Il tuo topic invece è di più ampio respiro.

  8. #8
    Peccato per il morto.
    Devo dire che continua a dispiacermi di più per ogni civile, iracheno o meno, morto che per i nostri soldati.
    Il discorso della terza guerra mondiale è una cazzata. Gli unici alleati che potrebbe trovarsi sono altri paesi islamici, e in una guerra che non sia di occupazione durerebbero qualche ora prima di trovarsi glassati.
    "Il sonno della ragione genera mostri"

  9. #9
    Bannato L'avatar di Cercatore
    Registrato il
    11-03
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17.685
    ...cose che capitano in paesi con situazioni come quella dell'Irak. Non ci possiamo lamentare.

  10. #10
    Bannato L'avatar di Cercatore
    Registrato il
    11-03
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17.685
    Citazione Luck134
    [SIZE=3][B]L'Iran, se attaccato, scatenerebbe al 60-70% quasi sicuramente la terza guerra mondiale..
    ...così come nel 2000 doveva venire la fine del mondo

  11. #11
    Utente montanaro L'avatar di Muntaner
    Registrato il
    09-03
    Messaggi
    9.281
    Il fatto che l'italiano sia morto mi dispiace. Però, l'ipotesi che l'iran scatenerebbe la 3 guerra mondiale non è molto convincente...ci sono paesi che l'iran non tocca per niente e quindi non avrebbero ragione di lottare...
    All the Internet in a video: http://www.youtube.com/watch?v=yr_Rpk9HR1g

  12. #12
    Utente L'avatar di costanet
    Registrato il
    10-03
    Messaggi
    4.463
    Esprimere cordoglio è un dovere di tutti noi, ma anche sottolineare che è quasi una "Cronaca di una morte annunciata"

    Se ricordate, circa un anno fa 4 elicotteristi denunciarono le condizioni di insicurezza nelle quali volavano gli elicotteri italiani in Iraq. Furono tacciati di codardia e insubordinazione e denunciati alla Procura militare.

    Con buona pace di chi, anche su questo forum, comntinua ostinatamente a dire che siamo in missione di pace.
    Sto giocando: Uncharted waters Gioco su:PS3

  13. #13
    Utente montanaro L'avatar di Muntaner
    Registrato il
    09-03
    Messaggi
    9.281
    Mi dispiace molto...uno che va ad unirsi agli altri...

    *

    P.S= c'è un topic uguale poco piu su...discutiamo su quello! http://forum.gamesradar.it/showthread.php?t=181194
    All the Internet in a video: http://www.youtube.com/watch?v=yr_Rpk9HR1g

  14. #14
    C'thulhu fhtagn!
    Registrato il
    07-04
    Località
    The Threshold
    Messaggi
    19.230
    Citazione Melchior
    Gli unici alleati che potrebbe trovarsi sono altri paesi islamici,
    Essendo così tradizionalmente litigiosi e traditori, ne dubito



  15. #15
    Neo-Atlantideo L'avatar di Marcus85
    Registrato il
    12-02
    Località
    Toronto (ON) - Canada
    Messaggi
    8.360
    E' una tragedia la morte del militare italiano, ch conferma l'elevato grado di rischio di quella che dovrebbe essere una missione di pace, e soprattutto che il terrorismo non guarda in faccia a nessuno, neppure ai nostri militari, che quotidianamente si battono per la pace e per garantire la sicurezza di quel paese.

    Quanto all'Iran nulla di nuovo, certo è che un eventuale attacco all'Iran rischierebbe di produrre esiti incontrollabili e difficilmente prevedibili, ed il punto di non ritorno nel deterioramento delle relazioni con Russia e Cina che prevedibilmente vi seguirà potrebbe essere oltrepassato.
    Repubblica della nuova Atlantide 1,2,3

    GLI DEI TORNERANNO (?)

    Moderazione in rosso e grassetto.Chiarimenti ne Il forum del forum o in privato.

Pag 1 di 5 1234 ... UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •