• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Two Sisters

Cambio titolo
  1. #1
    eddi vedder
    Ospite

    Two Sisters

    Qualcuno lo ha visto???come ???

  2. #2
    Secondo me fa un po' schifo...
    Questi film giapponesi mi sembrano solo mostrare una carenza di idee nel campo horror.
    L'unico bello stato The Ring, ma altri come "The Call", "The Phone", "The Grudge", Two Siters" etc sono orribili.

    Se per a te piacciono alcuni di quelli che ho citato forse ti piace anche Two Sisters...
    CPU: INTEL E8400 @3.0Ghz Schda Video: ATI 4850 Memoria: 2Gb ddr2-800 DDRHardDisk: 250Gb Mobo: ASUS P5Q Connssione: ADSL Tiscali





    I videogiochi non influenzano i bambini. Voglio dire, se Pac-man avesse influenzato la nostra generazione, staremmo tutti saltando in sale scure, masticando pillole magiche e ascoltando musica elettronica ripetitiva Kristian Wilson, Nintendo Inc, 1989

  3. #3
    Utente
    Registrato il
    09-04
    Messaggi
    7.150
    Citazione PhaseZero
    Secondo me fa un po' schifo...
    Questi film giapponesi mi sembrano solo mostrare una carenza di idee nel campo horror.
    L'unico bello stato The Ring, ma altri come "The Call", "The Phone", "The Grudge", Two Siters" etc sono orribili.

    Se per a te piacciono alcuni di quelli che ho citato forse ti piace anche Two Sisters...
    La cultura cinematografica giapponese la sua filosofia di pensiero, sono particolari e differenti da quella occidentale. Per questo, piu che "fa schifo" sarebbe corretto dire, e' "particolare". Una critica obbiettiva e corretta la puo fare solo chi si intende di film Jappo



  4. #4
    Bello e dannato L'avatar di El Gugliauser
    Registrato il
    03-03
    Localit
    Torino
    Messaggi
    6.831
    Bello, piu' uno studio psicologico che un vero horror. Molto profondo, sempre che uno abbia la pazienza per sopportarne la relativa lentezza e la sensibilita' necessaria per CAPIRE la trama (che non e' proprio lineare). E' uno di quei film che per apprezzarli devi PENSARE e mettere i tasselli mancanti (un po' come Mulholland Drive), non basta essere uno spettatore passivo.

    Il che non toglie che ci siano comunque un paio di scene horror veramente inquietanti in stile Ring/Ju-On...

    Di piu' non dico sulla trama, altrimenti spoilero troppo. Ma rispetto a tanti altri horror orientali piu' o meno fotocopiati, questo merita.

  5. #5
    eddi vedder
    Ospite
    Citazione El Gugliauser
    Bello, piu' uno studio psicologico che un vero horror. Molto profondo, sempre che uno abbia la pazienza per sopportarne la relativa lentezza e la sensibilita' necessaria per CAPIRE la trama (che non e' proprio lineare). E' uno di quei film che per apprezzarli devi PENSARE e mettere i tasselli mancanti (un po' come Mulholland Drive), non basta essere uno spettatore passivo.

    Il che non toglie che ci siano comunque un paio di scene horror veramente inquietanti in stile Ring/Ju-On...

    Di piu' non dico sulla trama, altrimenti spoilero troppo. Ma rispetto a tanti altri horror orientali piu' o meno fotocopiati, questo merita.

    compliments.............

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •