• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 8 1234 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 108

Discussione: cOS'E' LA CULTURA?

Cambio titolo
  1. #1
    Bannato L'avatar di Hyperwolf
    Registrato il
    04-04
    Località
    In un dungeon
    Messaggi
    7.347

    cOS'E' LA CULTURA?

    Cos'e' la cultura? E' prettamente legata alle materie umanistiche?
    Uno studente di ingegneria puo' dire che attraverso gli studi che sta facendo all'interno della sua facolta', sta arricchendo il suo bagaglio culturale? Secondo me no, ma volevo sapere cosa ne pensavate voi.

  2. #2
    PlayBoy quando capita L'avatar di Dedi88
    Registrato il
    07-03
    Località
    Milano provincia
    Messaggi
    9.413
    Citazione Hyperwolf
    Cos'e' la cultura? E' prettamente legata alle materie umanistiche?
    Uno studente di ingegneria puo' dire che attraverso gli studi che sta facendo all'interno della sua facolta', sta arricchendo il suo bagaglio culturale? Secondo me no, ma volevo sapere cosa ne pensavate voi.
    la cultura è il sapere, il sapere è cultura.
    una persona colta è una persona che ''sa''.
    ogni cosa che si conosce, acquisita tramite studio o tramite esperienze personali, fa parte della cultura.

    ergo, la risposta alla tua domanda è: si; puo.

  3. #3
    Utente L'avatar di Taurus
    Registrato il
    10-02
    Località
    Lissone (MB)
    Messaggi
    16.787
    Ma che domanda è?
    Certo che sì.

  4. #4
    Bannato L'avatar di Hyperwolf
    Registrato il
    04-04
    Località
    In un dungeon
    Messaggi
    7.347
    Citazione Dedi88

    ergo, la risposta alla tua domanda è: si; puo.
    secondo me no, perche' quel tipo di studi danno solo una conoscenza specifica, e non globale.
    esistono ingegneri informatici che lavorano su cose il cui scopo e' a loro IGNOTO.
    Inoltre io credo che la vera cultura sia il conoscere il passato, il mondo, le scoperte fatte dall'uomo, le usanze dei vari paesi e la loro cultura, le bellezze del mondo occidentale ed orientale, la storia dei popoli, gli errori commessi dall'umanita' ed i suoi meriti, lo studio della mente umana...
    Molto spesso al liceo ci viene data un'infarinatura su quanto ho elencato poc'anzi, ma poi, soprattutto da chi poi si indirizza verso un certo tipo di studi, queste conoscenze vengono perse o comunque non approfondite.
    Ergo: un ingegnere sa fare il suo lavoro, ma non é necessariamente colto per il fatto di essere ingegnere.

  5. #5
    Bannato L'avatar di Dredd
    Registrato il
    04-03
    Messaggi
    1.543
    Citazione Hyperwolf
    Cos'e' la cultura? E' prettamente legata alle materie umanistiche?
    Uno studente di ingegneria puo' dire che attraverso gli studi che sta facendo all'interno della sua facolta', sta arricchendo il suo bagaglio culturale? Secondo me no, ma volevo sapere cosa ne pensavate voi.
    Questo topic non è cultura, regolati di conseguenza.

  6. #6
    Bannato L'avatar di Hyperwolf
    Registrato il
    04-04
    Località
    In un dungeon
    Messaggi
    7.347
    Citazione Dredd
    Questo topic non è cultura, regolati di conseguenza.
    NON CAPISCO CHE INTENDI...
    cmq secondo me no, perche' quel tipo di studi danno solo una conoscenza specifica, e non globale.
    esistono ingegneri informatici che lavorano su cose il cui scopo e' a loro IGNOTO.
    Inoltre io credo che la vera cultura sia il conoscere il passato, il mondo, le scoperte fatte dall'uomo, le usanze dei vari paesi e la loro cultura, le bellezze del mondo occidentale ed orientale, la storia dei popoli, gli errori commessi dall'umanita' ed i suoi meriti, lo studio della mente umana...
    Molto spesso al liceo ci viene data un'infarinatura su quanto ho elencato poc'anzi, ma poi, soprattutto da chi poi si indirizza verso un certo tipo di studi, queste conoscenze vengono perse o comunque non approfondite.
    Ergo: un ingegnere sa fare il suo lavoro, ma non é necessariamente colto per il fatto di essere ingegnere.

  7. #7
    Utente
    Registrato il
    09-04
    Messaggi
    7.150


    La cultura (parola che deriva da còlere, coltivare) è il complesso di tutte quelle scoperte e conquiste che gli individui di un determinato gruppo sono venuti facendo nel corso dei secoli, coltivando, per stare all’etimologia, il campo dell’organizzazione economica, dei rapporti sociali e delle indagini spirituali; tali conquiste, vagliate dal gruppo e dal tempo, diventano patrimonio tradizionale.
    Va dunque chiaramente affermato che il grado di cultura e di civiltà, che sono beni passibili di aumento o di diminuzione, solo quantitativamente può variare presso le varie popolazioni, ma non qualitativamente perché nessun popolo, per quanto tecnologicamente arretrato, ne è mai privo.

    La cultura, pertanto, può essere definita come quel patrimonio sociale di un gruppo umano, trasmesso di generazione in generazione, che comprende conoscenze, credenze, fantasie, ideologie, simboli, norme, valori, nonché le disposizioni all’azione che da tutti questi derivano e che si concretizzano in schemi e tecniche d’attività tipici di ogni società.


    http://www.maganet.net/scuole/itczap...a/confront.htm

    Non aggiungo altro perche mi pare una definizione accettabile al 100%



  8. #8
    PlayBoy quando capita L'avatar di Dedi88
    Registrato il
    07-03
    Località
    Milano provincia
    Messaggi
    9.413
    Citazione Hyperwolf
    Ergo: un ingegnere sa fare il suo lavoro, ma non é necessariamente colto per il fatto di essere ingegnere.
    ma cosa c'entra?
    non è l'occupazione a fare la cultura di un uomo !
    ci puo essere un muratore piu colto d un professore di inglese che sa solamente inglese e null'altro al di fuori della proprio materia!
    ripeto, cultura è sapere!

  9. #9
    Bannato L'avatar di Dredd
    Registrato il
    04-03
    Messaggi
    1.543
    Citazione Beatrice

    La cultura (parola che deriva da còlere, coltivare) è il complesso di tutte quelle scoperte e conquiste che gli individui di un determinato gruppo sono venuti facendo nel corso dei secoli, coltivando, per stare all’etimologia, il campo dell’organizzazione economica, dei rapporti sociali e delle indagini spirituali; tali conquiste, vagliate dal gruppo e dal tempo, diventano patrimonio tradizionale.
    Va dunque chiaramente affermato che il grado di cultura e di civiltà, che sono beni passibili di aumento o di diminuzione, solo quantitativamente può variare presso le varie popolazioni, ma non qualitativamente perché nessun popolo, per quanto tecnologicamente arretrato, ne è mai privo.

    La cultura, pertanto, può essere definita come quel patrimonio sociale di un gruppo umano, trasmesso di generazione in generazione, che comprende conoscenze, credenze, fantasie, ideologie, simboli, norme, valori, nonché le disposizioni all’azione che da tutti questi derivano e che si concretizzano in schemi e tecniche d’attività tipici di ogni società.


    http://www.maganet.net/scuole/itczap...a/confront.htm

    Non aggiungo altro perche mi pare una definizione accettabile al 100%
    Non è tua però, non vale, sei squalificata.

  10. #10
    Utente L'avatar di cerberus
    Registrato il
    01-03
    Località
    Salaria Sport Village
    Messaggi
    18.301
    Citazione Hyperwolf
    NON CAPISCO CHE INTENDI...
    cmq secondo me no, perche' quel tipo di studi danno solo una conoscenza specifica, e non globale.
    esistono ingegneri informatici che lavorano su cose il cui scopo e' a loro IGNOTO.
    Inoltre io credo che la vera cultura sia il conoscere il passato, il mondo, le scoperte fatte dall'uomo, le usanze dei vari paesi e la loro cultura, le bellezze del mondo occidentale ed orientale, la storia dei popoli, gli errori commessi dall'umanita' ed i suoi meriti, lo studio della mente umana...
    Molto spesso al liceo ci viene data un'infarinatura su quanto ho elencato poc'anzi, ma poi, soprattutto da chi poi si indirizza verso un certo tipo di studi, queste conoscenze vengono perse o comunque non approfondite.
    Ergo: un ingegnere sa fare il suo lavoro, ma non é necessariamente colto per il fatto di essere ingegnere.
    In fondo in fondo hai anche un poco di ragione...
    eccellere in un campo non significa per forza essere uomini di cultura...
    ma che diavolo centrano gli ingegneri?
    Engineers do it better
    "Lo scienziato non studia la natura perché è utile, ma perché ne prova piacere e ne prova piacere perché è bella. Se la natura non fosse bella, non varrebbe la pena studiarla e la vita non varrebbe la pena di essere vissuta”.( Henri Poincaré )
    "Scientists discover the world that exists; engineers create the world that never was."

  11. #11
    Utente
    Registrato il
    09-04
    Messaggi
    7.150
    Citazione Dredd
    Non è tua però, non vale, sei squalificata.
    Dredd fa il cattivone con Beatrice

    Dredd mi perdoni?

    La mia e' questa:

    il concetto di cultura e' complesso e comprende piu significati. In generale e' il patrimonio piu grande della civilta, comprende valori, norme e beni materiali. Tutto cio che rende un popolo universale o lo distingue dagli altri



  12. #12
    Sex. Drug. Rock'n'roll. L'avatar di Elladan
    Registrato il
    10-02
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    2.536
    Ma qui non ci sente NESSUNOOOOO siamo tante stelle di FUMOOOOOOO

  13. #13
    Utente
    Registrato il
    09-04
    Messaggi
    7.150
    Citazione Elladan
    Ma qui non ci sente NESSUNOOOOO siamo tante stelle di FUMOOOOOOO
    Bella frase ma non riesco a vederla inserita nella discussione Se mi spieghi forse capisco



  14. #14
    Sex. Drug. Rock'n'roll. L'avatar di Elladan
    Registrato il
    10-02
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    2.536
    Citazione Beatrice
    Bella frase ma non riesco a vederla inserita nella discussione Se mi spieghi forse capisco
    è un chiaro riferimento al litote presente nel topic d'apertura

  15. #15
    Bannato L'avatar di Dredd
    Registrato il
    04-03
    Messaggi
    1.543
    Citazione Beatrice
    Dredd fa il cattivone con Beatrice

    Dredd mi perdoni?

    La mia e' questa:

    il concetto di cultura e' complesso e comprende piu significati. In generale e' il patrimonio piu grande della civilta, comprende valori, norme e beni materiali. Tutto cio che rende un popolo universale o lo distingue dagli altri
    No, anzi adesso ti denuncio

    Comunque la cultura è anche quella del contadino che usa dei metodi propri per coltivare, cultura derivata da esperienza e non da studio ma pur sempre cultura.

Pag 1 di 8 1234 ... UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •