• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Pisanu firma l'estradizione per Daki, la Procura si oppone

Cambio titolo
  1. #1
    FVCG
    Registrato il
    03-03
    LocalitÓ
    Torino
    Messaggi
    7.861

    Pisanu firma l'estradizione per Daki, la Procura si oppone

    Il ministro dell'Interno vuole allontanare il marocchino
    assolto dal Gip Forleo dall'accusa di terrorismo internazionale
    Pisanu firma l'espulsione per Daki
    ma la Procura non Ŕ d'accordo
    Lo stesso giudice accoglie per˛ la richiesta dei Pm
    "Deve restare in Italia per affrontare gli altri gradi di giudizio"

    ROMA - Pisanu vuole mandarlo via dall'Italia, i magistrati di Milano vogliono processarlo. Il ministro firma il decreto di espulsione, il gip non concede il nulla osta. Sta diventando sempre pi¨ imbarazzante il caso di Mohammed Daki, il marocchino assolto dal Gip Clementina Forleo per il reato di terrorismo internazionale con una sentenza che la settimana scorsa sollev˛ infinite polemiche, e che oggi ha lasciato il carcere dopo aver scontato la pena per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.

    Poco fa il ministro dell'Interno Giuseppe Pisanu ha firmato il decreto di espulsione per il maghrebino con l'ordine di accompagnamento alla frontiera a mezzo della forza pubblica. L'espulsione Ŕ motivata dal "grave turbamento dell'ordine pubblico e dal pericolo per la sicurezza dello Stato".

    Una decisione diametralmente opposta a quella maturata in mattinata al Palazzo di Giustizia di Milano. Infatti il giudice Forleo non ha concesso il nulla osta all'espulsione avanzato dall'Ufficio immigrazione della questura di Como accogliendo il parere del procuratore aggiunto Armando Spataro secondo il quale per Daki Ŕ ancora aperto il procedimento per il reato di terrorismo internazionale dal quale Ŕ stato assolto in primo grado e per il quale dovrÓ affrontare gli altri gradi di giudizio.

    L'indagine penale Ŕ prevalente sulla vicenda amministrativa quale l'espulsone chiesta dalla questura che a questo punto viene congelata in attesa degli sviluppi penali dell'inchiesta. Ma tutto questo era vero fino a poche ore fa, prima che Pisanu firmasse il decreto.


    Intanto domani un altro giudice deciderÓ invece sul trattenimento di Daki al centro di permanenza di via Corelli a Milano dove il marocchino Ŕ andato appena uscito dal carcere di Como. Se la sentenza lo considererÓ legittimo, Daki resterÓ nella struttura che raccoglie gli extracomunitari senza permesso di soggiorno, in caso contrario il marocchino potrebbe invece lasciare il centro ma dovrebbe restare a disposizione dell'autoritÓ giudiziaria.


    [Fonte: Repubblica]

    Pisanu poteva anche aspettare a firmare l'estradizione. Ormai la giustizia Ŕ in moto e deve fare il suo dovere.
    Ultima modifica di iron hawk; 3-02-2005 alle 17:08:20

  2. #2
    Ma dove sarebbe stato estradato?
    "Il sonno della ragione genera mostri"

  3. #3
    FVCG
    Registrato il
    03-03
    LocalitÓ
    Torino
    Messaggi
    7.861
    In Marocco.

  4. #4
    Citazione iron hawk
    In Marocco.
    Abbiamo trattati di estradizione con il Marocco?
    Che garanzie offrono?
    "Il sonno della ragione genera mostri"

  5. #5
    FVCG
    Registrato il
    03-03
    LocalitÓ
    Torino
    Messaggi
    7.861
    Nessuna garanzia, infatti la Procura si Ŕ opposta anche perchŔ l'imputato rischia l'esecuzione in Patria.
    Questa la notizia su Corriere.it

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •