• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 27

Discussione: Come dev'essere il mondo?

Cambio titolo
  1. #1
    boh L'avatar di Jack89
    Registrato il
    11-03
    Località
    Bolzano (Alto Adige)
    Messaggi
    13.884

    Come dev'essere il mondo?

    Prendendo spunto da questo thread, è da tempo che mi chiedevo come il potere a livello mondiale debba essere strutturato. Lasciando perdere avveniristici super-governi mondiali et similia, stiamo nella situazione geopolitica mondiale: quanti "poli" devono governare il mondo?

    Mi spiego. Dopo la seconda guerra mondiale, si andò a creare un sistema politico mondiale strutturato su due poli, il cosidetto bipolarismo che vedeva contrapposte l'Unione Sovieta e gli Stati Uniti d'America, le due superpotenze per eccellenza. Con la caduta del comunismo, di fatto lo scettro è passato agli Stati Uniti, che ora fungono da unico polo per governare il pianeta: questo sitema di potere si chiama monopolarismo.

    Ora mi chiedo, i fatti sono sotto agli occhi di tutti. Detto questo, come pensate che debba essere il mondo? Deve continuare ad essere nelle mani di un'unica potenza (se si, specificate quale) oppure ce ne devono essere in tutto due, tre, quattro, cinque eccetera? (specificate quante, quali e perchè).

    Insomma, esprimente le vostre opinioni su questo quesito. Spero di essermi spiegato bene, altrimenti chiedetemelo e cercherò di esprimermi meglio.


  2. #2
    Sex. Drug. Rock'n'roll. L'avatar di Elladan
    Registrato il
    10-02
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    2.536
    Esprimiti meglio
    Ti interessa sapere come ci piacerebbe che fosse il mondo da che punto di vista? Politico, ambientale?

  3. #3
    boh L'avatar di Jack89
    Registrato il
    11-03
    Località
    Bolzano (Alto Adige)
    Messaggi
    13.884
    Politico.


    Dopo la seconda guerra mondiale il mondo era nelle mani di due paesi. Adesso è nelle mani di un unico paese. Come dovrà essere in futuro? Quanti paesi dovranno sorreggere il mondo? Quali? Perchè?


  4. #4
    Fidek! L'avatar di RoBoEt
    Registrato il
    08-04
    Località
    ovunque e in nessun luogo
    Messaggi
    1.140
    il mondo in mano ad una sola potenza non può andare avanti ancora, ma per come stanno andando avanti i fatti, le due potenze che si troveranno naturalmente a scontrarsi saranno gli U.S.A. e la cina, che sono le due potenze che riescono + o - a soddisfare la prpria popolazione, anche se in realtà la cina ha stretti legami con gli U.S.A. per l'importazione di cibo per il fabbisogno della propria popolazione in termini alimentari, quando in cina si provvederà al fabbisogno interno e si smetterà di praticare un'agricoltura di sussistenza in molte zone, gli U.S.A. si vedranno costretti in una lotta per il potere, e da li si comincierà una nuova guerra fredda vinta dagli stiti uniti con l'aiuto dei prorpi alleati.

    P.S:
    jack anche tu con la febbre?
    "un uomo può amare l'umanità immensamente ma non poter sopportare il contatto con gli altri uomini"
    da "I fratelli karamazov"
    "C'è solo
    una persona che può decidere del mio destino e quella persona sono io"
    da "Quarto potere"
    "sub nomine pacis bellum latet"
    ovvero:
    "sotto il nome di pace è nascosta la guerra"


  5. #5
    Bannato L'avatar di Satan666
    Registrato il
    03-04
    Località
    Giudecca
    Messaggi
    3.637
    devono comandare stati uniti ed europa.

    Ma purtroppo il mercato si sta spostando...

  6. #6
    boh L'avatar di Jack89
    Registrato il
    11-03
    Località
    Bolzano (Alto Adige)
    Messaggi
    13.884
    Citazione RoBoEt
    il mondo in mano ad una sola potenza non può andare avanti ancora, ma per come stanno andando avanti i fatti, le due potenze che si troveranno naturalmente a scontrarsi saranno gli U.S.A. e la cina, che sono le due potenze che riescono + o - a soddisfare la prpria popolazione, anche se in realtà la cina ha stretti legami con gli U.S.A. per l'importazione di cibo per il fabbisogno della propria popolazione in termini alimentari, quando in cina si provvederà al fabbisogno interno e si smetterà di praticare un'agricoltura di sussistenza in molte zone, gli U.S.A. si vedranno costretti in una lotta per il potere, e da li si comincierà una nuova guerra fredda vinta dagli stiti uniti con l'aiuto dei prorpi alleati.
    Tu si che hai capito il mio quesito!

    Però non vi sto chiedendo come sarà il mondo, ma come dovrebbe essere, come voi riteniate giusto.

    Citazione RoBoEt
    P.S:
    jack anche tu con la febbre?
    No no!

    Non so nel resto d'Italia lo si fa però da noi in Alto Adige si rimane una settimana a casa in vacanza durante le festività di carnevale, da noi ha un significato abbastanza importante.


  7. #7
    Fidek! L'avatar di RoBoEt
    Registrato il
    08-04
    Località
    ovunque e in nessun luogo
    Messaggi
    1.140
    Citazione Jack89
    No no!
    Non so nel resto d'Italia lo si fa però da noi in Alto Adige si rimane una settimana a casa in vacanza durante le festività di carnevale, da noi ha un significato abbastanza importante.
    cazz.o che culo, comunque un buon mondo per me sarebbe un mondo in pace senza problemi di integrazione razziale, comè daltro canto in tutto il mondo al giorno d'oggi, ma il mio è un sgno utopico perchè ho già esposto la mia teoria in merito al prossimo futuro.
    "un uomo può amare l'umanità immensamente ma non poter sopportare il contatto con gli altri uomini"
    da "I fratelli karamazov"
    "C'è solo
    una persona che può decidere del mio destino e quella persona sono io"
    da "Quarto potere"
    "sub nomine pacis bellum latet"
    ovvero:
    "sotto il nome di pace è nascosta la guerra"


  8. #8
    boh L'avatar di Jack89
    Registrato il
    11-03
    Località
    Bolzano (Alto Adige)
    Messaggi
    13.884
    Citazione RoBoEt
    cazz.o che culo, comunque un buon mondo per me sarebbe un mondo in pace senza problemi di integrazione razziale, comè daltro canto in tutto il mondo al giorno d'oggi, ma il mio è un sgno utopico perchè ho già esposto la mia teoria in merito al prossimo futuro.
    Quanti e quali paesi dovrebbero governarlo?


  9. #9
    Sex. Drug. Rock'n'roll. L'avatar di Elladan
    Registrato il
    10-02
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    2.536
    (Anche io una settimana di vacanze )
    Mi piacerebbe che il mondo fosse "comandato" dall'Europa, in quanto la ritengo più razionale e pacifica rispetto agli U.S.A.

  10. #10
    C'thulhu fhtagn!
    Registrato il
    07-04
    Località
    The Threshold
    Messaggi
    19.230
    Stati Uniti e Russia come ai vecchi tempi, ma uniti nella lotta contro il nuovo Pianeta del Male

    L'Europa ora come ora la vedo come un ridicolo nido di serpenti subito pronti a mordersi a vicenda



  11. #11
    daimyo di Kai L'avatar di Iladhrim84
    Registrato il
    12-02
    Località
    Castello di Yogai-jo
    Messaggi
    10.516
    Citazione Jack89
    Prendendo spunto da questo thread, è da tempo che mi chiedevo come il potere a livello mondiale debba essere strutturato. Lasciando perdere avveniristici super-governi mondiali et similia, stiamo nella situazione geopolitica mondiale: quanti "poli" devono governare il mondo?

    Mi spiego. Dopo la seconda guerra mondiale, si andò a creare un sistema politico mondiale strutturato su due poli, il cosidetto bipolarismo che vedeva contrapposte l'Unione Sovieta e gli Stati Uniti d'America, le due superpotenze per eccellenza. Con la caduta del comunismo, di fatto lo scettro è passato agli Stati Uniti, che ora fungono da unico polo per governare il pianeta: questo sitema di potere si chiama monopolarismo.

    Ora mi chiedo, i fatti sono sotto agli occhi di tutti. Detto questo, come pensate che debba essere il mondo? Deve continuare ad essere nelle mani di un'unica potenza (se si, specificate quale) oppure ce ne devono essere in tutto due, tre, quattro, cinque eccetera? (specificate quante, quali e perchè).

    Insomma, esprimente le vostre opinioni su questo quesito. Spero di essermi spiegato bene, altrimenti chiedetemelo e cercherò di esprimermi meglio.

    Io penso che due poli che si temano l'un l'altro ma che effettivamente non vadano mai "alle mani" sia la soluzione migliore...anche se vederlo "governato" dall'europa è una prospettiva allettante, ma purtoppo, noi europei non siamo in grado, siamo troppo divisi.

    ot Jack, dove hai trovato lo stemma dell'avatar?/ot
    Quandi attacchi, attendi il momento giusto.
    Quando attendi, resta sospeso come il masso sul ciglio di un precipizio profondo mille metri.
    Quando arriva il momento giusto, annullati nell’attacco, come il masso che precipita nel vuoto
    .


    Suzume-no-kumo

  12. #12
    boh L'avatar di Jack89
    Registrato il
    11-03
    Località
    Bolzano (Alto Adige)
    Messaggi
    13.884
    Citazione Iladhrim84
    Io penso che due poli che si temano l'un l'altro ma che effettivamente non vadano mai "alle mani" sia la soluzione migliore...anche se vederlo "governato" dall'europa è una prospettiva allettante, ma purtoppo, noi europei non siamo in grado, siamo troppo divisi.

    ot Jack, dove hai trovato lo stemma dell'avatar?/ot
    Opinione davvero interessante.

    ot su google /ot


  13. #13
    Utente L'avatar di Enavar
    Registrato il
    05-04
    Località
    Roma
    Messaggi
    1.026
    Citazione Jack89
    quanti "poli" devono governare il mondo?
    Credo che sia bene continuare a usare il termine che hai utilizzato tu: "governare" e non "comandare".

    Fatta questa precisazione credo che il bipolarismo sia pessimo. In tutta la Storia, dalla contrapposizione Oriente/Occidente fino a Usa/Urss non ha mai funzionato. Inevitabilmente lo scontro diventa una lotta di interesse tra due superpotenze del tutto a discapito di ogni altro paese che sia loro alleato o meno.

    Credo che una gestione governativa più soddisfacente la si potrebbe ottenere a livello di federazione, come può essere l'Onu. Purtroppo l'Onu è "comandata" da cinque paesi e ciò ne impedisce ogni funzione valida.

    Al di là dell'Onu, che così come non va certo bene, credo che l'unica soluzione resti comunque un organismo internazionale.

  14. #14
    Paladino del Nord
    Ospite
    Io spero solo che l'Europa, oggi scandalosamente impegnata a farsi la guerra interna, a far entrare la turchia, a votare una costituzione dove si permette la poligamia, ecc., riesca a darsi una verà e propria identità: abbattimento degli Stati-Nazione, e il via ad una Confederazione delle Regioni e dei Popoli, con poche materie (politica estera, difesa e generale interna) a livello centrale e il resto demandato agli enti locali del territorio. Europa unita e confederale, che possa recuperare il terreno perso sugli Usa e la Cina.

    Per quanto concerne l'Onu, averlo come è oggi è inutile. O lo si abolisce, o lo si cambia radicalmente.

    Parlare di "governo mondiale" non mi piace; ogni popolo deve emergere, trovare la propria identità, senza che un disegno provvidenziale a livello mondiale decida le sue sorti.

  15. #15
    Utente L'avatar di Enavar
    Registrato il
    05-04
    Località
    Roma
    Messaggi
    1.026
    Citazione Paladino del Nord
    Parlare di "governo mondiale" non mi piace; ogni popolo deve emergere, trovare la propria identità, senza che un disegno provvidenziale a livello mondiale decida le sue sorti.
    Un governo internazionale è proprio ciò che ti permette di non far prevalere una cultura su un'altra. Non credo ci sia niente di meglio per far sì che ogni paese possa continuare a vivere secondo la propria identità senza che nessuno "decida" le sue sorti. Quello è comandare, non governare.

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •