• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: GMC 100 - la retrospettiva

Cambio titolo
  1. #1
    Utente L'avatar di costanet
    Registrato il
    10-03
    Messaggi
    4.463

    GMC 100 - la retrospettiva

    Con il numero di GMC 100 abbiamo gustato uno speciale in cui stato fatto un veloce excursus sui primi 100 numeri di GMC.

    Ben scritto e sicuramente divertente (spassoso l'accenno ai turni ...ferrei de la redazione "Il mio cavallo") ma a mio parere troppo superficiale. Ci si limitati a una veloce carrellata sulle problematiche delle copertine saltando a pi pari una qualsiasi analisi sulla "filosofia" di GMC e di come la rivista cambiata rispetto agli inizi.

    E' indubbio che, ad esempio, i primi numeri di GMC dessero una sensazione pi "semplicistica" rispetto agli ultimi che, sempre parere personale, assomigliano di pi a quello che era la rivista Z, rivisitata e corretta.

    Molte domande sono rimaste senza risposta e probabilmente ce li porteremo nella tomba come i segreti di Giulio Andreotti.

    -Perch la redazione di Z si spezz in due e la diaspora ando' a fondare GMC lascando nelle canne il povero Vincenzo Beretta? Motivi economici o di impostazione?

    -Perch si affido' la rubrica della posta a un'esponente del gentil sesso? Un anticipazione di tempi emancipati o non piuttosto un tentativo di imitare quanto era accaduto alla redazione di K che era subentrata nella gestione della rivista ad Albini e compagni?

    certamente sono questioni che magari potrebbero interessare poco i nuovi lettori, ma un breve accenno su come GMC si inseriva nel mercato editoriale dell'epoca praticamente assente.
    Sto giocando: Uncharted waters Gioco su:PS3

  2. #2
    Utente L'avatar di gorman
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    14.627
    Guarda, ormai ti rispondo tranquillamente:

    1) Perch all'epoca non trovai decoroso venire assunto con lo stipendio di una segretaria poco pi che diciottenne, dopo cinque anni di lavoro in cui non ero stato assunto. Non me ne vergogno assolutamente. Accettai una proposta che, se non faraonica, era quantomeno dignitosa.

    2) Inizialmente volevamo fargli il verso s... noi ci siamo ancora. Loro no. A me basta questo.

    Ho risposto a entrambe le tue domande, quindi chiudo.

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •