• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 27

Discussione: Mente influenza cuore

Cambio titolo
  1. #1
    Guitar Player L'avatar di Angy87
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    11.222

    Mente influenza cuore

    Dico subito di non chiudere e so non sparare diagnosi alla c..., si tratta di una cosa SERIA.

    Alcuni giorni fa e anche ieri è successa una cosa stranissima, anticipo subito che io sono SANO ho fatto calcio, hockey su prato, nuoto, palestra e tanto altro e mai una volta ho avuto anche solo una palpitazione al cuore.

    Accade cmq l'assurdo, prima comincia a mancarmi un po il fiato segue un po di male al petto, poi sembra di essere ken il guerriero si gonfiano le vene del petto e di brutto e dopo le forze vanno a 0 ma non perdo conoscenza, sembra solo di essere vuoto o di aver fatto uno sforzo esagerato ;_;

    Lasciamo perdere le cause fisiche ho passato test sportivi di qualsiasi portata anche quello di cooper da 20 minuti.

    é possibile che la mente influenzi a tal punto il fisico? cioè che stare male metaforicamente faccia effetto negativo sul fisico?

    Raga mi sa che l'amore o le delusioni possano veramente spaccarti il cuore ma in senso letterario, non è una burla ne una cazzata per divertirmi..

    Dite la vostra
    Ultima modifica di Angy87; 9-02-2005 alle 17:07:46




  2. #2
    Utente
    Registrato il
    09-04
    Messaggi
    7.150
    Lo psichico sul somatico. Certo che e' possibile, e anche scientificamente documentato.
    Specialmente quando non si trova una via di sfogo al dolore e alla sofferenza. Classicamente detto "quando ci si tiene tutto dentro".

    Test di cooper e cuore sanissimo a parte, ci sono ragazzi sani e robusti come te che sono morti di un infarto che nessun medico avrebbe mai pensato potesse colpire proprio loro cosi forte era il fisico e sempre sotto controllo.
    Non voglio fare prediche Angy, ma sei maturo e intelligente per mettere da parte caratteristiche caratteriali e valutare con serietà questo episodio.
    E' meglio farsi uno scrupolo in piu, passare un'ora dal medico e poi farsi due risate quando dice che sei ipocondriaco, che rischiare di non leggere nemmeno queste parole che ti ho scritto...



  3. #3
    100% Rugby Player L'avatar di Calle7
    Registrato il
    01-04
    Località
    Bologna Età: 23
    Messaggi
    2.588
    Ovvio che è normale

    Tutto parte dal cervello




    Cmq se la cosa ti ha preoccupato a tal punto prenota un ecografia e una visita da un cardiologo

    Cmq i Test "sportivi" non sono mai così attendibili, a meno che non siano fatti regolarmente ogni Tot

  4. #4
    Guitar Player L'avatar di Angy87
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    11.222
    lo so calle ma se avevo qualcosa veniva fuori dopo sforzi di quella portata.
    massi ma una visitina ci sta, cmq è sempre strano




  5. #5
    Bannato L'avatar di Dredd
    Registrato il
    04-03
    Messaggi
    1.543
    Che la mente influenzi il corpo, è un dato di fatto. E possiamo sperimentarlo quando dopo aver finto un mal di pancia cominciamo ad autoconvincerci di averlo e accusiamo dolori alla pancia.....Comunque condivido il consiglio di Beatrice, vai a farti una visita medica accurata.

  6. #6
    Utente
    Registrato il
    09-04
    Messaggi
    7.150
    Hanno fatto studi sulla diffusione di malattie organiche (somatiche) in presenza di depression conclamata (malattia psichica). La correlazione e' stata riscontrata.

    Inoltre in situazioni di stress il sistema immunitario e' indebolito, perciò si e' piu esposti al rischio di malattie.



  7. #7
    100% Rugby Player L'avatar di Calle7
    Registrato il
    01-04
    Località
    Bologna Età: 23
    Messaggi
    2.588
    Citazione Angy87
    lo so calle ma se avevo qualcosa veniva fuori dopo sforzi di quella portata.
    massi ma una visitina ci sta, cmq è sempre strano

    Fumo: a rischio d'ansia i giovani

    Attacchi di ansia, panico e agorafobia (paura degli spazi aperti) colpirebbero in modo particolare gli adolescenti che eccedono con il fumo. Venti sigarette al giorno sarebbero infatti sufficienti, secondo uno studio pubblicato sul Journal of the American Medical Association, a provocare nei ragazzi questo tipo di problemi psichiatrici. Circa 700 giovani sono stati intervistati dai ricercatori della Columbia University di New York, una prima volta a un'età media di 16 anni, e una seconda a circa 22.
    Dopo aver considerato diversi fattori - età, sesso, temperamento, uso di alcool e droghe, grado d'istruzione e presenza in famiglia di fumatori - è risultato che tra i consumatori accaniti di sigarette il rischio di agorafobia circa 7 volte maggiore rispetto ai teen-agers più moderati o non fumatori. Le crisi d'ansia ricorrerebbero quasi 6 volte di più, gli attacchi di panico oltre 15 volte. "Il fumo", spiega Jeffrey Johnson, responsabile della ricerca, "può provocare disturbi d'ansia perché indebolisce la capacità respiratoria e incrementa il nervosismo attraverso la nicotina". La ricerca smentisce l'ipotesi che siano proprio i problemi d'ansia a indurre i giovani al fumo: "Il 14 per cento dei giovani con disordini ansiogeni e il 15 per cento dei ragazzi privi di tale disturbo fumava più di un pacchetto al giorno", riferisce Johnson.


    Da:

    www.Repubblica.it

  8. #8
    Lisergic Acid Dietylamide
    Registrato il
    10-02
    Località
    Rieti
    Messaggi
    8.047
    Hai somatizzato. Regolare, è capitato anche a me di preouccuparmi per certi mancamenti quando facevo regolarmente sport.
    Quando mi capita ora almeno so che sono io a essere diventato un mozzarellone
    Comunque tranquillo (Te lo dico da figlio di medici)

    A meno che...ok, non vorrei fare l'uccello del malaugurio o che, ma visto che ho letto che si è sconfinato in quest'argomento, è capitato poco meno di due settimane fa che un 19enne in inghilterra, in un campionato di non ricordo quale sport, in una manifestazione sportiva tra università, ha avuto un infarto ed è morto sul colpo, come è capitato tral'altro tra un giocatore del Sao Caetano in Brasile qualche mese fa.
    Il rischio di infarto c'è anche per gli sportivi, ma a parte che Angy, 18 anni, o meno, a me sembrano poco, i rischi sono rari, poi tu ti tieni in forma e non fumi, a meno che tu non sia a rischio di malattie cardiovascolari per via ereditaria direi proprio che ti sei preso uno spavento troppo più grande.
    Se avessi corso certi rischi ora nell'80% dei casi non saresti qui a postare.
    Ultima modifica di Pisolone; 9-02-2005 alle 17:26:09
    "...la medicina è la più diffusa delle malattie ereditarie"
    -D. Pennac-

  9. #9
    Utente
    Registrato il
    09-04
    Messaggi
    7.150
    Citazione Angy87
    se avevo qualcosa veniva fuori dopo sforzi di quella portata.
    ma a te dirti che non centra nulla e' come parlare al vento vero?
    Citazione Angy87
    massi ma una visitina ci sta, cmq è sempre strano
    Ecco cosi mi piaci



  10. #10
    Guitar Player L'avatar di Angy87
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    11.222
    vediamo:

    - alcol massi dai qualche volta, ma anche solo un bicchierino o una birra, non mi spingo più il la di un chiupito

    - fumo: occasionalmente cioè quasi mai

    - sforzi: a volte non muovo un dito dalla mattina alla sera

    Imho è carico emozionale o come si dice non mi ricordo
    mazza che effetto di ***** O_O




  11. #11
    Lisergic Acid Dietylamide
    Registrato il
    10-02
    Località
    Rieti
    Messaggi
    8.047
    Con quello che ho detto, vorrei ancora dire una cosa:
    avere strappi cardiaci da giovani è rarissimo, io corro il rischio di malattie cardiovascolari per eredità (a novembre mio zio ha avuto un infarto e se l'è cavata, uno dei miei nonni è morto prima che nascessi a causa di un infarto), e a dir la verità non faccio letteralmente un cazz0 per tenermi un forma, anzi, faccio cose anche abbastanza nocive. Ciò nonostante godo di ottima salute.
    A volte pare più una questione di casualità che di forma, non è bello dirlo, ma se si vedono statistiche e studi SEMBRA così (ho detto sembra perchè non si può parlare di scienza in modo vago)
    "...la medicina è la più diffusa delle malattie ereditarie"
    -D. Pennac-

  12. #12
    Guitar Player L'avatar di Angy87
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    11.222
    ti faccio un esempio piso, successe ad un mio coeateno.

    Questo mio amico correva dietro ad una ragazza da alcuni mesi e aveva una cotta, diciamo che era perso, la ragazza in questione non si è mai sbilanciata più di tanto limitandosi ad amiciza o ad alcune ALLUSIONI.

    Il tempo passa e una sera ingiro per il paese, la vede con un tizio nel parco e si stanno facendo pesantemente, una pomiciata di quelle spinte .

    Alla vista della scena gli successe la stessa cosa mia e succedeva ogni volta che ci pensava.

    Ridicolo.... xo adesso ci credo




  13. #13
    Lisergic Acid Dietylamide
    Registrato il
    10-02
    Località
    Rieti
    Messaggi
    8.047
    allora è voi due somatizzate pensando ad un ricordo particolare, che comunque è dello stesso stampo.
    *****, è un po' come quando pensi a qualcosa che non vuoi mangiare quando stai per vomitare.
    Vomiti.
    Io ti dico di stare tranquillo, anche se, se ti dovesse capitare troppo spesso, magari una visita fattela fare
    "...la medicina è la più diffusa delle malattie ereditarie"
    -D. Pennac-

  14. #14
    Utente L'avatar di RedWinter
    Registrato il
    10-03
    Messaggi
    662
    Io sofro d' ansia da più di due anni... la prima volta è stata come la tua, anche se non ho avuto gonfiori di vene nel petto e perdite di forze... ti consiglio quindi di fare una visita...
    cmq credo che l' ansia sia in grado di provocare disturbi al corpo... ad esempio delle volte mi capita di sentire il cuore fermarsi (pochi secondi naturalmente), poi sento un colpo e riprende a battere... ora non sò se il mio cuore si fermi veramente, so solo che questo è accaduto ad altre persone che conosco, e tutte in età adolescenziale, quindi può essere che c' entri anche con lo sviluppo fisico... poi ho avuto anche altri disturbi (ti dico solo che ho fato visite cardiologiche, e dallo psichiatra per vedere se soffrivo di epilessia, oltre ad essere finito all' ospedale due volte)...
    cmq ora mi stà passando, stò riprendendo a fare sport ecc... la mia non è stata una bella esperienza 8(

  15. #15
    Moderatore Pornocratico L'avatar di Saverione
    Registrato il
    10-02
    Località
    Deep Space 9
    Messaggi
    14.955
    Se puo'farti stare tranquillo prenota una visita cardiologica completa, male non ti puo'fare senz'altro.
    Sicuramente e' una sciocchezza, ma che costa farsi una revisione ogni tanto?

    Cmque un forte, intenso stato emotivo come l'ansia o l'angoscia possono tranquillamente influire sul tono del sistema sipmatico/parasimpatico diretto a i vari organi, fra cui anche il cuore.

    Moderazione balorda in Rosso e Grassetto

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •