• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 4 1234 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 51

Discussione: GamesRadar: Prospettive per il futuro

Cambio titolo
  1. #1
    boh L'avatar di Jack89
    Registrato il
    11-03
    Località
    Bolzano (Alto Adige)
    Messaggi
    13.884

    Domanda GamesRadar: Prospettive per il futuro

    Salve a tutti!

    Da un po di tempo riflettevo su questo argomento. Come ben sappiamo GamesRadar è una delle più vaste community italiane, e conta oltre 35.000 utenti iscritti che aumentano con un ritmo sempre maggiore. Gorman è riuscito a creare questo piccolo "Impero" in solamente tre anni (forse poco meno). Se in tre anni siamo arrivati a contare oltre 35.000 utenti, tra dieci anni (contando il sempre crescente numero di contratti internet e aumento della popolazione) a quanti utenti arriveremo? Svariate centinaia di migliaia? Addirittura un milione?

    Ora mi chiedevo, detto questo, come verrà gestito GamesRadar? Ci saranno una ventina di amministratori? Centinaia di Guardian? Migliaia di Mod? Quante sezioni ci saranno?

    Ma soprattutto mi chiedevo: nel futuro, GamesRadar così come le altre community nazionali ed internazionali, visto l'enorme numero di utenti iscritti, potranno costituire un centro di ritrovo importante anche dal punto di vista politico? Il Governo potrà mai interessarsi a queste enormi comunità virtuali? Insomma, acquisteremo maggiore importanza e maggior "peso" sociale e politico?

    Vorrei sentire le vostre opinioni in merito.


  2. #2
    :D L'avatar di Xboxman
    Registrato il
    09-03
    Località
    Napoli
    Messaggi
    7.868
    Lo trovo interessante.
    Secondo me sarà così e io già mi candido per essere mod!

  3. #3
    Jolly Roger
    Ospite
    Citazione Jack89

    Ma soprattutto mi chiedevo: nel futuro, GamesRadar così come le altre community nazionali ed internazionali, visto l'enorme numero di utenti iscritti, potranno costituire un centro di ritrovo importante anche dal punto di vista politico? Il Governo potrà mai interessarsi a queste enormi comunità virtuali? Insomma, acquisteremo maggiore importanza e maggior "peso" sociale e politico?
    Beh,questo potrebbe accadere se cambia il parere dell'opinione pubblica e dei mas media su Internet;ma non credo che accadra'.

  4. #4
    boh L'avatar di Jack89
    Registrato il
    11-03
    Località
    Bolzano (Alto Adige)
    Messaggi
    13.884
    Citazione Jolly Roger
    Beh,questo potrebbe accadere se cambia il parere dell'opinione pubblica e dei mas media su Internet;ma non credo che accadra'.
    In che senso? Spiegati meglio.

    Vuoi dire che oggi Internet viene visto di cattivo occhio?


  5. #5
    EX-TER-MI-NA-TE! L'avatar di lord mark 87
    Registrato il
    01-03
    Località
    Legen-wait for it-DARY
    Messaggi
    51.381
    a parte che forse la sezione è sbagliata (forum del forum era la più adatta, imho)

    però quello che ipotizzi dal punto di vista politico è interessantissimo e piuttosto rivoluzionario, non credo però che i politici vogliano improvvisamente "smettere di rubare"

  6. #6
    Jolly Roger
    Ospite
    Citazione Jack89
    In che senso? Spiegati meglio.

    Vuoi dire che oggi Internet viene visto di cattivo occhio?
    Esatto;per molti Internet e' ancora sinonimo di pornografia e/o di isolamento;e non so se le cose in futuro possono cambiare,visto che ,nonostante Internet(e cio' che ne consegue,per esempio il gioco on-line) sia diffuso gia' da anni,ancora non ha la giusta considerazione da parte dell'opinione pubblica.
    Ammetto pero' che spero di essere smentito,la prospettiva che proponi e' interessante...

  7. #7
    boh L'avatar di Jack89
    Registrato il
    11-03
    Località
    Bolzano (Alto Adige)
    Messaggi
    13.884
    Citazione Jolly Roger
    Esatto;per molti Internet e' ancora sinonimo di pornografia e/o di isolamento;e non so se le cose in futuro possono cambiare,visto che ,nonostante Internet(e cio' che ne consegue,per esempio il gioco on-line) sia diffuso gia' da anni,ancora non ha la giusta considerazione da parte dell'opinione pubblica.
    Ammetto pero' che spero di essere smentito,la prospettiva che proponi e' interessante...
    Si, hai ragione. Però sempre più persone stanno cambiando opinione, e credo che nel futuro internet verrà visto tutto in un altro modo.

    @Lord: si, in effetti ero indeciso su dove postare, poi visto che ci sono spunti anche sociali e politici ho preferito qua su Agorà, casomai vedremo che decideranno i mod. |)


  8. #8
    Bannato L'avatar di Satan666
    Registrato il
    03-04
    Località
    Giudecca
    Messaggi
    3.637
    35000 utenti? ne posteranno attivamente sì e no 900.

  9. #9
    Moderamucche L'avatar di exchpoptrue
    Registrato il
    07-03
    Località
    Torino - Età: 33 asd
    Messaggi
    19.094
    Se i politici si intromettessero qua dentro....addio a tutti
    Penso che la loro prima mossa sarebbe quella di mettere i post a pagamento

  10. #10
    Bannato L'avatar di Satan666
    Registrato il
    03-04
    Località
    Giudecca
    Messaggi
    3.637
    per quanto riguarda poi la politica, su agorà che discutiamo di politica saremo in 100-150 (a voler esagerare), cosa volete che gliene freghi ai politici?

  11. #11
    Chitarrista egocentrico L'avatar di Lion@89
    Registrato il
    10-03
    Località
    Viterbo
    Messaggi
    3.316
    satan666 ha perfettamente ragione, la maggiorparte il giorno dopo essersi iscritti magari non vengono neanche più...

  12. #12
    Bi7hazard ☣ Runner ☠ L'avatar di Seph|®otH
    Registrato il
    09-03
    Località
    Northern Cave
    Messaggi
    30.591
    bisognerebbe eliminare le registrazioni di quelli che nn forumizzano dopo 1 mese

  13. #13
    Il Tecnico L'avatar di danhck88
    Registrato il
    04-04
    Località
    Busto Arsizio
    Messaggi
    12.790
    Citazione Jack89
    Salve a tutti!

    Da un po di tempo riflettevo su questo argomento. Come ben sappiamo GamesRadar è una delle più vaste community italiane, e conta oltre 35.000 utenti iscritti che aumentano con un ritmo sempre maggiore. Gorman è riuscito a creare questo piccolo "Impero" in solamente tre anni (forse poco meno). Se in tre anni siamo arrivati a contare oltre 35.000 utenti, tra dieci anni (contando il sempre crescente numero di contratti internet e aumento della popolazione) a quanti utenti arriveremo? Svariate centinaia di migliaia? Addirittura un milione?

    Ora mi chiedevo, detto questo, come verrà gestito GamesRadar? Ci saranno una ventina di amministratori? Centinaia di Guardian? Migliaia di Mod? Quante sezioni ci saranno?

    Ma soprattutto mi chiedevo: nel futuro, GamesRadar così come le altre community nazionali ed internazionali, visto l'enorme numero di utenti iscritti, potranno costituire un centro di ritrovo importante anche dal punto di vista politico? Il Governo potrà mai interessarsi a queste enormi comunità virtuali? Insomma, acquisteremo maggiore importanza e maggior "peso" sociale e politico?

    Vorrei sentire le vostre opinioni in merito.
    nn vorrei portar sfiga... ma se la future media italy un giorno chiude???

  14. #14
    Utente
    Registrato il
    09-04
    Messaggi
    7.150
    Citazione danhck88
    nn vorrei portar sfiga... ma se la future media italy un giorno chiude???
    E qui arriva Gorman e si stratocca



  15. #15
    Sex. Drug. Rock'n'roll. L'avatar di Elladan
    Registrato il
    10-02
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    2.536
    Citazione Beatrice
    E qui arriva Gorman e si stratocca
    sbrotfl

Pag 1 di 4 1234 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •