• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 13 di 13

Discussione: politica borghese o politica nobiliare?

Cambio titolo
  1. #1
    HERMUS
    Ospite

    politica borghese o politica nobiliare?

    Vi faccio questa domanda voi parteggiate con la politica dei soli nobili o per la politica borghese,cioè con i borghesi?
    Io per quella nobiliare,ecco il mio ragionamento!
    Innanzitutto i borghesi erano poveri,quindi hanno mentalità più ristrette rispetto ai nobili(pensano ai soldi e al potere).E' siccome erano poveri all'inizio ancora vogliono sfamare il loro potere d'acquisto(con macchine all'ultima moda,ville mastodontiche,ecc..) soprattuto per imitare e rivendicare il nobile.
    Ed e' questo che e' inadatto per il governo di uno stato,perchè ha dei suoi interessi e non pensa minimamente al bene della collettività,se lò fa,lo fà sempre un pò pensando al suo bene che possa offrire questa mossa per lui.
    Invece il nobile,siccome non ha questa ansia di prendere soldi(perchè non ha avuto generazioni povere)pensa soltanto alla stabilità del suo poere ed alla sua fama(ed e' sicuramente più bello dell'interesse del borghese che fà sempre i suoi tornaconti)

  2. #2
    Bannato L'avatar di Raging Bull
    Registrato il
    01-04
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    5.950
    Citazione HERMUS
    Vi faccio questa domanda voi parteggiate con la politica dei soli nobili o per la politica borghese,cioè con i borghesi?
    Io per quella nobiliare,ecco il mio ragionamento!
    Innanzitutto i borghesi erano poveri,quindi hanno mentalità più ristrette rispetto ai nobili(pensano ai soldi e al potere).E' siccome erano poveri all'inizio ancora vogliono sfamare il loro potere d'acquisto(con macchine all'ultima moda,ville mastodontiche,ecc..) soprattuto per imitare e rivendicare il nobile.
    Ed e' questo che e' inadatto per il governo di uno stato,perchè ha dei suoi interessi e non pensa minimamente al bene della collettività,se lò fa,lo fà sempre un pò pensando al suo bene che possa offrire questa mossa per lui.
    Invece il nobile,siccome non ha questa ansia di prendere soldi(perchè non ha avuto generazioni povere)pensa soltanto alla stabilità del suo poere ed alla sua fama(ed e' sicuramente più bello dell'interesse del borghese che fà sempre i suoi tornaconti)
    scusa, ma a che contesto periodico ti riferisci...?

  3. #3
    Veramente i borghesi, per essere borghesi, devono essersi già arricchiti.
    I nobili, quando compaiono i borghesi, perdono il potere economico.
    Questo tende a creare problemi al tuo ragionamento.
    "Il sonno della ragione genera mostri"

  4. #4
    Bannato L'avatar di Raging Bull
    Registrato il
    01-04
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    5.950
    Citazione HERMUS
    Vi faccio questa domanda voi parteggiate con la politica dei soli nobili o per la politica borghese,cioè con i borghesi?
    Io per quella nobiliare,ecco il mio ragionamento!
    Innanzitutto i borghesi erano poveri,quindi hanno mentalità più ristrette rispetto ai nobili(pensano ai soldi e al potere).E' siccome erano poveri all'inizio ancora vogliono sfamare il loro potere d'acquisto(con macchine all'ultima moda,ville mastodontiche,ecc..) soprattuto per imitare e rivendicare il nobile.
    Ed e' questo che e' inadatto per il governo di uno stato,perchè ha dei suoi interessi e non pensa minimamente al bene della collettività,se lò fa,lo fà sempre un pò pensando al suo bene che possa offrire questa mossa per lui.
    Invece il nobile,siccome non ha questa ansia di prendere soldi(perchè non ha avuto generazioni povere)pensa soltanto alla stabilità del suo poere ed alla sua fama(ed e' sicuramente più bello dell'interesse del borghese che fà sempre i suoi tornaconti)
    Stai tentanto di dire che i nobiliari sono stinchi di santo e i borghesi prassitari rompipalle? ma che stai dicendo?

  5. #5
    C'thulhu fhtagn!
    Registrato il
    07-04
    Località
    The Threshold
    Messaggi
    19.230
    Citazione HERMUS
    Vi faccio questa domanda voi parteggiate con la politica dei soli nobili o per la politica borghese,cioè con i borghesi?
    Io per quella nobiliare,ecco il mio ragionamento!
    Innanzitutto i borghesi erano poveri,quindi hanno mentalità più ristrette rispetto ai nobili(pensano ai soldi e al potere).E' siccome erano poveri all'inizio ancora vogliono sfamare il loro potere d'acquisto(con macchine all'ultima moda,ville mastodontiche,ecc..) soprattuto per imitare e rivendicare il nobile.
    Ed e' questo che e' inadatto per il governo di uno stato,perchè ha dei suoi interessi e non pensa minimamente al bene della collettività,se lò fa,lo fà sempre un pò pensando al suo bene che possa offrire questa mossa per lui.
    Invece il nobile,siccome non ha questa ansia di prendere soldi(perchè non ha avuto generazioni povere)pensa soltanto alla stabilità del suo poere ed alla sua fama(ed e' sicuramente più bello dell'interesse del borghese che fà sempre i suoi tornaconti)
    Sei sangueblu per caso?



  6. #6
    Unforgivable L'avatar di Thorin
    Registrato il
    05-03
    Località
    London
    Messaggi
    9.972
    Sei normale per caso?


  7. #7
    HERMUS
    Ospite
    dicevo nell'età di cavour

  8. #8
    Distruggi Community L'avatar di fulminato
    Registrato il
    02-04
    Località
    Maestro errante deL'OTU
    Messaggi
    26.244
    non c'è da chiderlo, il potere al popolo il resto non è che una semplice metamorfosi del vero potere quello economico.
    "Per il resto la serie TES cesserà di interessare quando Fulminato smetterà di fare errori di battitura nei suoi post"
    Dark_Angel83
    "Physics is like sex: sure, it may give some practical results, but that's not why we do it."
    Richard P. Feynman
    "A mathematician is a blind man in a dark room looking for a black cat which isn't there."
    Charles R Darwin
    "Una nuova verità scientifica non si impone perché i suoi detrattori via via l'accettano, ma perché questi mano mano muoiono, e nel contempo sorge una nuova generazione in grado di accettarla."
    Max Planck

  9. #9
    Il + Figo L'avatar di zetman
    Registrato il
    03-04
    Messaggi
    1.833
    Citazione HERMUS
    Vi faccio questa domanda voi parteggiate con la politica dei soli nobili o per la politica borghese,cioè con i borghesi?
    Io per quella nobiliare,ecco il mio ragionamento!
    Innanzitutto i borghesi erano poveri,quindi hanno mentalità più ristrette rispetto ai nobili(pensano ai soldi e al potere).E' siccome erano poveri all'inizio ancora vogliono sfamare il loro potere d'acquisto(con macchine all'ultima moda,ville mastodontiche,ecc..) soprattuto per imitare e rivendicare il nobile.
    Ed e' questo che e' inadatto per il governo di uno stato,perchè ha dei suoi interessi e non pensa minimamente al bene della collettività,se lò fa,lo fà sempre un pò pensando al suo bene che possa offrire questa mossa per lui.
    Invece il nobile,siccome non ha questa ansia di prendere soldi(perchè non ha avuto generazioni povere)pensa soltanto alla stabilità del suo poere ed alla sua fama(ed e' sicuramente più bello dell'interesse del borghese che fà sempre i suoi tornaconti)

    be' è noto che le oligarchie nobiliari abbiano sempre fatto il bene del popolo!

    la nobilltà è un concetto senza senso ed è giusto che sia stata abolita definitivamente. Il giorno che qulcuno vorrà ridare importanza giuridica ai titoli nobiliari sarà il giorno in cui mi candiderò contro questo scempio.
    ... come se io potessi...
    CONQUISTARE IL MONDO!!!

  10. #10
    Citazione HERMUS
    dicevo nell'età di cavour
    Ti basi sui libri di storia della DeAgostini, per caso?
    In ogni caso il concetto stesso di nobiltà è antitetico a quello di democrazia.
    "Il sonno della ragione genera mostri"

  11. #11
    Utente L'avatar di MrMush
    Registrato il
    10-04
    Messaggi
    1.709
    Citazione HERMUS
    Vi faccio questa domanda voi parteggiate con la politica dei soli nobili o per la politica borghese,cioè con i borghesi?
    Io per quella nobiliare,ecco il mio ragionamento!
    Innanzitutto i borghesi erano poveri,quindi hanno mentalità più ristrette rispetto ai nobili(pensano ai soldi e al potere).E' siccome erano poveri all'inizio ancora vogliono sfamare il loro potere d'acquisto(con macchine all'ultima moda,ville mastodontiche,ecc..) soprattuto per imitare e rivendicare il nobile.
    Ed e' questo che e' inadatto per il governo di uno stato,perchè ha dei suoi interessi e non pensa minimamente al bene della collettività,se lò fa,lo fà sempre un pò pensando al suo bene che possa offrire questa mossa per lui.
    Invece il nobile,siccome non ha questa ansia di prendere soldi(perchè non ha avuto generazioni povere)pensa soltanto alla stabilità del suo poere ed alla sua fama(ed e' sicuramente più bello dell'interesse del borghese che fà sempre i suoi tornaconti)
    Tutto questo non ha alcun senso...

    Potere al popolo, questa è l'unica forma di governo che dovrebbe esistere...

  12. #12
    Utente L'avatar di Flagg
    Registrato il
    10-02
    Località
    Leng
    Messaggi
    575
    Un po' come chiedere "voi siete guelfi o ghibellini?", ovvero una domanda inutile.
    Ricorda: quando leggi Agorà, anche Agorà sta leggendo dentro di te.

  13. #13
    FVCG
    Registrato il
    03-03
    Località
    Torino
    Messaggi
    7.861
    Io parteggio per la politica proletaria.

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •