• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 7 1234 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 104

Discussione: Digressione sulle motherboard (con enfasi sul socket 754)

Cambio titolo
  1. #1
    violentissimo L'avatar di [thegreatdeceiver]
    Registrato il
    09-03
    Località
    in un buco di culo
    Messaggi
    1.909

    Digressione sulle motherboard (con enfasi sul socket 754)

    Ho intenzione di fare un piccolo discorsetto sulle motherboard enfatizzando l'attuale situazione del socket 754 perchè direttamente interessato.

    Innanzitutto vorrei distinguere le seguenti tipologie di utente:

    - Utente medio (compra il pc e lascia tutto a default per incapacità o per volere)
    - Utente appassionato (compra il pc e porta qualche ritocchino qua e là cercando di non minare la stabilità)
    - Utente smanettone (compra il pc e porta tutte le componenti al limite fisico accettando il compromesso di un pc a volte non perfettamente stabile)

    Io appartengo alla categoria degli "utenti appassionati". Posso dire di avere acquisito una certa esperienza nel campo hardware (tralasciamo il campo teorico) dato che sono diversi anni che traffico con questo tipo di componenti. Posso affermare con ancora più certezza di essere un discreto conoscitore dell'attuale situazione del socket 754 avendo cambiato 5 motherboard per tale socket.

    Posseggo un AMD Athlon64 3200+ core NewCastle. La mia intenzione era quella di "provarlo" a farlo funzionare fuori specifica, dato che ho acquistato il processore in tempi ancora non maturi (pochi esemplari in giro). La mia prima motherboard non mi permetteva nulla dato che era priva dei consueti fix. Era una ABIT KV8. Nonostante tutto, era una gran scheda, basata sul K8T800 di VIA, chipset il cui unico limite è l'obsolescenza del southbridge.

    Spulciando le varie recensioni mi buttai su nForce3, in particolare su una MSI K8N Neo Platinum, acquistata in America e arrivata non funzionante. Restituita la motherboard al venditore ho pensato di acquistarne una dal mio negoziante e la scelta è ricaduta su una Asus K8N-E Deluxe. Le prime impressioni furono favorevoli. La scheda era una roccia. Per un utente appassionato era una scheda con i fiocchi dato che potevo tenerla leggermente fuori specifica con una sicura stabilità. Peccato che un bios di Asus (poi ritirato) mi abbia corrotto i fix e bruciato il controller SATA Silicon Image. RMAta la scheda, nel frattempo ho pensato di buttarmi su una DFI Lanparty UT nF3 250GB. Nel frattempo avevo venduto l'Asus ritornata dall'RMA (l'errore più grave che abbia mai fatto).

    Qui ha inizio un nuovo calvario. Monto la scheda. Setto a default. Nulla. Scambio i banchi di ram. Nulla. Setto tutto il settabile nulla. Metto tutto in auto. Nulla. Per caso scopro che tra le dozzine di settaggi delle ram ce n'è uno che non permette alle mie di bootare (al tempo delle Crucial Ballistix PC4000, non noccioline per intenderci), nonostante fosse impostato su auto. Provvedo a settare come si deve e il pc finalmente mi permette di installare il dannato Windows XP.

    Sistemato il pc provo a portare i parametri fuori specifica (overcloccare per chi non capisce). Sembra andare tutto bene finchè scopro che a ogni avvio in cui ho staccato in precedenza la corrente, se si utilizzano le porte SATA 3-4 (le uniche utilizzabili per overcloccare perchè le porte 1-2 hanno problemi con HTT alti), la DFI sbarella e presenta al primo avvio errori come una rilevazione di un RAID inesistente o come corruzione dei file di sistema di Windows. Dopodichè il sistema si riavvia e provvede ad avviarsi correttamente.
    Tra me e me mormoro "cosa sarà mai sta minghiata?". Scopro che anche a default il problema esiste e navigando i forum scopro che è un bug certificato da DFI gia con la prima relase del bios...
    Ovviamente penso "ma perchè caspita non risolve il problema sta DFI?". Fatto sta che anche l'ultima versione nonostante proclami di risolverlo non lo fa affatto. Allora ho capito che DFI è un'azienda incapace di produrre bios decenti sul piano della stabilità... Un utente smanettone se ne fregherebbe, tanto ha la scheda più overcloccabile che esiste sul mercato, ma un utente appassionato come me non credo possa rimanere felice.

    A questo si aggiungono sporadici blocchi sempre in fase di avvio e altre problematiche tipiche di bios non funzionanti a dovere. Decido quindi che è ora di tornare alle origini e di ripensare ad Abit, finora l'unica scheda che mi aveva assicurato stabilità. Ho gia ordinato una KV8 Pro. Questa scheda monta il K8T800 Pro e ha i dannatissimi fix nella rev1.1. Nel frattempo sto cercando di vendere la DFI ad un utente smanettone. A quanto pare ho dovuto rinunciare ai corbezzoli dell'nForce3, ma se si tratta di stabilità ne vale la pena.

    TRAIAMO LE CONCLUSIONI:
    La miglior scheda socket 754 con nForce3 a mio avviso è l'Asus K8N-E Deluxe. Mi dispiace averla venduta, per un utente appassionato è il meglio.
    Aborro la DFI che nonostante mi abbia consentito di arrivare a frequenze stratosferiche col mio procio mi ha letteralmente fatto cagare in quanto scheda da utilizzo giornaliero.

    Detto questo, voglio invitare voi stessi a trarre le conclusioni riguardo alla scheda madre da comprare, qualsiasi sia il socket. Cercate di identificarvi nella classificazione di utenza che ho scritto più sù e agite di conseguenza. Informatevi, leggete le recensioni e chiedete aiuto. Vagliate soprattutto quelle che sone le prerogative delle varie case produttrici rapportandole al vostro "status" di utente e non ve ne pentirete...

    PS: scusate la lunghezza...
    Ultima modifica di [thegreatdeceiver]; 18-02-2005 alle 16:15:51

  2. #2
    Utente
    Registrato il
    02-05
    Messaggi
    3
    Ottimo, mi interessava molto questo argomento era proprio su questo che ero indeciso.

  3. #3
    Utente L'avatar di pentothal
    Registrato il
    10-02
    Località
    Firenze
    Messaggi
    4.692
    C'è così tanta avversione infondata nei confronti di Asus imho.
    In primis, bisogna considerare il target: asus investe più o meno su tutte le fasce di utenza, da (sopratutto) l'utente normale che non tocca il bios, fino all'utente appassionato (con qualche modello predisposto a buoni overclock).
    A ciò affianca un ottimo servizio di assistenza anche a livello nazionale (mi riferisco a sostituzioni, aggiornamento di driver e sopratutto aggiornamento di bios, rilasciando valanghe di nuovi bios ogni mese). Poi non dimentichiamo che asus è riconosciuta (da molti esperti nel campo dell'elettronica) come una delle case che ripone più cura nel layout.

    Il difetto di asus è che tira fuori un modello da OC di rado (a occhio e croce ogni 2 anni e spesso questi modelli non hanno parametri con un range di varazione ampio) e rilascia troppe revisioni di pcb per la stessa scheda e a causa di cio' bisogna saper aspettare il momento giusto...

    Tutto questo per dire che per la fascia "utente appassionato" proposta dal nostro ABC, imho asus è una delle più indicate. Per l'overclock estremo è meglio affidarsi a qualche altra casa che vi si dedica esplicitamente come DFI o Abit
    Ultima modifica di pentothal; 18-02-2005 alle 10:11:36

  4. #4
    GTR Maniac L'avatar di Glorfindel_80
    Registrato il
    04-04
    Località
    Alqualönde / Tirion
    Messaggi
    1.778
    Sì però dimenticate che tutte, e dico tutte, le mobo Asus sono soltanto delle Foxconn rimarchiate. Il layout, la ricerca e l'affidabilità è certamente Asus, ma la costruzione è della Foxconn.
    E poi quasi sempre le Asus sono + costose delle concorrenti.
    Se un prodotto Asus è buono, non avrei problemi a comprarlo, ma se ne trovo un altro con le stessissime caratteristiche, magari ad un prezzo inferiore, bè io mi ci butto su quello.
    E cmq non tutte le Asus sono oro che cola: djenculo docet, ke ne ha cambiate non so se 2 o 3.
    "Software is like Sex, free is better".



  5. #5
    Il Giusto L'avatar di Gaisca
    Registrato il
    10-02
    Località
    Cercepiccola
    Messaggi
    1.028
    Della Asus mi piace molto la nuova schda che ha presentato con nforce4 che è presente anche nella configurazione in top del pc (quasi) perfetto, con quele caratteristiche sembra buona anche per un'appassionato.

  6. #6
    Aquilotto borioso L'avatar di SilverEagle
    Registrato il
    01-05
    Messaggi
    3.885
    beh, che le dfi non fossero schede easy si sapeva, speriam la nf4 non dia (molti) problemi

  7. #7
    Il Giusto L'avatar di Gaisca
    Registrato il
    10-02
    Località
    Cercepiccola
    Messaggi
    1.028
    Però se ti va tutto bene con DFI si va alla grande. Sembra che le nf4 vadano alla grande.

  8. #8
    Utente L'avatar di pentothal
    Registrato il
    10-02
    Località
    Firenze
    Messaggi
    4.692
    Citazione Glorfindel_80
    Sì però dimenticate che tutte, e dico tutte, le mobo Asus sono soltanto delle Foxconn rimarchiate. Il layout, la ricerca e l'affidabilità è certamente Asus, ma la costruzione è della Foxconn.
    E poi quasi sempre le Asus sono + costose delle concorrenti.
    Se un prodotto Asus è buono, non avrei problemi a comprarlo, ma se ne trovo un altro con le stessissime caratteristiche, magari ad un prezzo inferiore, bè io mi ci butto su quello.
    E cmq non tutte le Asus sono oro che cola: djenculo docet, ke ne ha cambiate non so se 2 o 3.
    Davvero?

  9. #9
    kR0N1X
    Ospite
    Citazione pentothal
    C'è così tanta avversione infondata nei confronti di Asus imho.
    In primis, bisogna considerare il target: asus investe più o meno su tutte le fasce di utenza, da (sopratutto) l'utente normale che non tocca il bios, fino all'utente appassionato (con qualche modello predisposto a buoni overclock).
    A ciò affianca un ottimo servizio di assistenza anche a livello nazionale (mi riferisco a sostituzioni, aggiornamento di driver e sopratutto aggiornamento di bios, rilasciando valanghe di nuovi bios ogni mese). Poi non dimentichiamo che asus è riconosciuta (da molti esperti nel campo dell'elettronica) come una delle case che ripone più cura nel layout.

    Il difetto di asus è che tira fuori un modello da OC di rado (a occhio e croce ogni 2 anni e spesso questi modelli non hanno parametri con un range di varazione ampio) e rilascia troppe revisioni di pcb per la stessa scheda e a causa di cio' bisogna saper aspettare il momento giusto...

    Tutto questo per dire che per la fascia "utente appassionato" proposta dal nostro ABC, imho asus è una delle più indicate. Per l'overclock estremo è meglio affidarsi a qualche altra casa che vi si dedica esplicitamente come DFI o Abit
    e la msi k8n neo4 platinum kom'è kon gli overclock? m'hannop detto ke è ottima...è vero?

  10. #10
    GTR Maniac L'avatar di Glorfindel_80
    Registrato il
    04-04
    Località
    Alqualönde / Tirion
    Messaggi
    1.778
    Citazione pentothal
    Davvero?
    Sì c'era scritto su un numero di
    Spoiler:
    PC Professionale
    "Software is like Sex, free is better".



  11. #11
    violentissimo L'avatar di [thegreatdeceiver]
    Registrato il
    09-03
    Località
    in un buco di culo
    Messaggi
    1.909
    Citazione SilverEagle
    beh, che le dfi non fossero schede easy si sapeva, speriam la nf4 non dia (molti) problemi
    Silver se vai sul topic ufficiale nel forum di hwupgrade troverai molti utenti che hanno problemi con questa motherboard. E' molto acerba e come per la sorella minore i bios sembrano non risolvere i problemi.

    Tieni sottocchio la distinzione che ho fatto nel primo post prima di procedere all'acquisto e verifica se sei disposto a passare sopra a piccoli problemi per ottenere overclock fuori dal normale. Io mi sono accorto di non riuscire a sopportare i "difetti" delle DFI...

    Per quanto riguarda Asus, la mia non voleva essere una lode a codesta casa produttrice. Me ne guarderei bene, daltronde non scrivo per Future Media .
    Volevo solo farvi partecipi della mia esperienza e verificare se condividete la mia opinione riguardo alle classi di utenza per indirizzare nell'acquisto delle componenti.

  12. #12
    Bannato
    Registrato il
    09-03
    Messaggi
    17.103
    Io ho provato due Asus (molto tempo fa') e non mi ero trovato bene. Con Soyo e Gigabyte invece tutto è filato. A parer mio si tratta, al 90%, di culo.

  13. #13
    violentissimo L'avatar di [thegreatdeceiver]
    Registrato il
    09-03
    Località
    in un buco di culo
    Messaggi
    1.909
    Citazione Fottemberg
    Io ho provato due Asus (molto tempo fa') e non mi ero trovato bene. Con Soyo e Gigabyte invece tutto è filato. A parer mio si tratta, al 90%, di culo.
    La componente culo è talvolta essenziale, ma quando si passano in rassegna diversi esemplari di schede madri notando che nessuna riesce ad appagarti in quanto utente appassionato, capisci che conta relativamente...
    Certo la mia storia evidenzia la situazione del socket 754, ma anche con i miei vecchi pc ho notato praticolari che coincidono con quanto detto.

    La domanda che dobbiamo porci è: esiste una scheda (qualunque socket) che metta daccordo tutte le classi di utenza?

  14. #14
    Utente L'avatar di the_max_80
    Registrato il
    08-04
    Località
    Palermo
    Messaggi
    1.907
    Citazione [thegreatdeceiver]
    Ho intenzione di fare un piccolo discorsetto sulle motherboard enfatizzando l'attuale situazione del socket 754 perchè direttamente interessato.

    Innanzitutto vorrei distinguere le seguenti tipologie di utente:

    - Utente medio (compra il pc e lascia tutto a default per incapacità o per volere)
    - Utente appassionato (compra il pc e porta qualche ritocchino qua e là cercando di non minare la stabilità)
    - Utente smanettone (compra il pc e porta tutte le componenti al limite fisico accettando il compromesso di un pc a volte non perfettamente stabile)

    Io appartengo alla categoria degli "utenti appassionati". Posso dire di avere acquisito una certa esperienza nel campo hardware (tralasciamo il campo teorico) dato che sono diversi anni che traffico con questo tipo di componenti. Posso affermare con ancora più certezza di essere un discreto conoscitore dell'attuale situazione del socket 754 avendo cambiato 5 motherboard per tale socket.

    Posseggo un AMD Athlon64 3200+ core NewCastle. La mia intenzione era quella di "provarlo" a farlo funzionare fuori specifica, dato che ho acquistato il processore in tempi ancora non maturi (pochi esemplari in giro). La mia prima motherboard non mi permetteva nulla dato che era priva dei consueti fix. Era una ABIT KV8. Nonostante tutto, era una gran scheda, basata sul K8T800 di VIA, chipset il cui unico limite è l'obsolescenza del southbridge.

    Spulciando le varie recensioni mi buttai su nForce3, in particolare su una MSI K8N Neo Platinum, acquistata in America e arrivata non funzionante. Restituita la motherboard al venditore ho pensato di acquistarne una dal mio negoziante e la scelta è ricaduta su una Asus K8N-E Deluxe. Le prime impressioni furono favorevoli. La scheda era una roccia. Per un utente appassionato era una scheda con i fiocchi dato che potevo tenerla leggermente fuori specifica con una sicura stabilità. Peccato che un bios di Asus (poi ritirato) mi abbia corrotto i fix e bruciato il controller SATA Silicon Image. RMAta la scheda, nel frattempo ho pensato di buttarmi su una DFI Lanparty UT nF3 250GB. Nel frattempo avevo venduto l'Asus ritornata dall'RMA (l'errore più grave che abbia mai fatto).

    Qui ha inizio un nuovo calvario. Monto la scheda. Setto a default. Nulla. Scambio i banchi di ram. Nulla. Setto tutto il settabile nulla. Metto tutto in auto. Nulla. Per caso scopro che tra le dozzine di settaggi delle ram ce n'è uno che non permette alle mie di bootare (al tempo delle Crucial Ballistix PC4000, non noccioline per intenderci), nonostante fosse impostato su auto. Provvedo a settare come si deve e il pc finalmente mi permette di installare il dannato Windows XP.

    Sistemato il pc provo a portare i parametri fuori specifica (overcloccare per chi non capisce). Sembra andare tutto bene finchè scopro che a ogni avvio in cui ho staccato in precedenza la corrente, se si utilizzano le porte SATA 3-4 (le uniche utilizzabili per overcloccare perchè le porte 1-2 hanno problemi con HTT alti), la DFI sbarella e presenta al primo avvio errori come una rilevazione di un RAID inesistente o come corruzione dei file di sistema di Windows. Dopodichè il sistema si riavvia e provvede ad avviarsi correttamente.
    Tra me e me mormoro "cosa sarà mai sta minghiata?". Scopro che anche a default il problema esiste e navigando i forum scopro che è un bug certificato da DFI gia con la prima relase del bios...
    Ovviamente penso "ma perchè caspita non risolve il problema sta DFI?". Fatto sta che anche l'ultima versione nonostante proclami di risolverlo non lo fa affatto. Allora ho capito che DFI è un'azienda incapace di produrre bios decenti sul piano della stabilità... Un utente smanettone se ne fregherebbe, tanto ha la scheda più overcloccabile che esiste sul mercato, ma un utente appassionato come me non credo possa rimanere felice.

    A questo si aggiungono sporadici blocchi sempre in fase di avvio e altre problematiche tipiche di bios non funzionanti a dovere. Decido quindi che è ora di tornare alle origini e di ripensare ad Abit, finora l'unica scheda che mi aveva assicurato stabilità. Ho gia ordinato una KV8 Pro. Questa scheda monta il K8T800 Pro e ha i dannatissimi fix nella rev1.1. Nel frattempo sto cercando di vendere la DFI ad un utente smanettone. A quanto pare ho dovuto rinunciare ai corbezzoli dell'nForce3, ma se si tratta di stabilità ne vale la pena.

    TRAIAMO LE CONCLUSIONI:
    La miglior scheda socket 754 con nForce3 a mio avviso è l'Asus K8N-E Deluxe. Mi dispiace averla venduta, per un utente appassionato è il meglio.
    Aborro la DFI che nonostante mi abbia consentito di arrivare a frequenze stratosferiche col mio procio mi ha letteralmente fatto cagare in quanto scheda da utilizzo giornaliero.

    Detto questo, voglio invitare voi stessi a trarre le conclusioni riguardo alla scheda madre da comprare, qualsiasi sia il socket. Cercate di identificarvi nella classificazione di utenza che ho scritto più sù e agite di conseguenza. Informatevi, leggete le recensioni e chiedete aiuto. Vagliate soprattutto quelle che sone le prerogative delle varie case produttrici rapportandole al vostro "status" di utente e non ve ne pentirete...

    PS: scusate la lunghezza...
    mi ma se in tutto questo passavi al 939?

  15. #15
    Utente L'avatar di the_max_80
    Registrato il
    08-04
    Località
    Palermo
    Messaggi
    1.907
    Citazione [thegreatdeceiver]
    La componente culo è talvolta essenziale, ma quando si passano in rassegna diversi esemplari di schede madri notando che nessuna riesce ad appagarti in quanto utente appassionato, capisci che conta relativamente...
    Certo la mia storia evidenzia la situazione del socket 754, ma anche con i miei vecchi pc ho notato praticolari che coincidono con quanto detto.

    La domanda che dobbiamo porci è: esiste una scheda (qualunque socket) che metta daccordo tutte le classi di utenza?
    hai pensato che la dfi era difettata,ne parlano sempre tutti molto bene,,, per l asus , nulla di nuovo...io vado ripetendo avendo avuto 4 asus, che sono ottime, sotto il punto di vista "roccia" , ma tutti mi mandano a ca***e
    peccano un po solo nello stile, e forse nell overclock...

Pag 1 di 7 1234 ... UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •