• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 22

Discussione: Nintendo difference

Cambio titolo
  1. #1
    Utente L'avatar di Cubehead
    Registrato il
    11-04
    Messaggi
    1.883

    Nintendo difference

    Stavo meditando,su cosa sia la Nintendo difference e sono arrivato ad una conclusione.
    Lasciando da parte la cura dei particolari e la qualità intrinseca credo ci sia qualcosa di più,i giochi Nintendo sono l'esatto opposto della maggioranza dei giochi delle altre console.
    Gli altri ti danno tutto subito,divertimento compreso ma di solito è una cosa di breve durata,i giochi Nintendo sono fatti per così dire a strati,solitamente chi non li apprezza si ferma a quello superficile,nota la grafica poco realistica,non vede grandi differenze dagli altri giochi e li si arena.
    Chi ha la pazienza però di scavare trova tutta una serie di picole cose che prima non aveva notato,tocchi di classe,citazioni e colpi di genio.

    Io ad esempio stò rigiocando Zelda WW e devo dire che la prima volta lo avevo sottovalutato,ero troppo preso dal desiderio di finirlo e mi ero perso una marea di dettagli stupendi.

    Questo grande pregio credo sia anche il più grande problema visto che non siamo abituati ad approfondire molto le cose e tanto meno a scoprirle da soli,ce le buttano in faccia in tutti i modi,ce le fanno notare a forza,mentre in molti giochi Nintendo non le scopri se non li rigiochi almeno 1 o 2 volte perchè non sono enfatizzate o sbandierate.

    Insomma,richiedono un minimo di dedizione e pazienza ma credo ne valga proprio la pena.

  2. #2
    DS Lover.. L'avatar di [Dreamer]
    Registrato il
    01-05
    Località
    Bari
    Messaggi
    2.138
    Citazione Cubehead
    Stavo meditando,su cosa sia la Nintendo difference e sono arrivato ad una conclusione.
    Lasciando da parte la cura dei particolari e la qualità intrinseca credo ci sia qualcosa di più,i giochi Nintendo sono l'esatto opposto della maggioranza dei giochi delle altre console.
    Gli altri ti danno tutto subito,divertimento compreso ma di solito è una cosa di breve durata,i giochi Nintendo sono fatti per così dire a strati,solitamente chi non li apprezza si ferma a quello superficile,nota la grafica poco realistica,non vede grandi differenze dagli altri giochi e li si arena.
    Chi ha la pazienza però di scavare trova tutta una serie di picole cose che prima non aveva notato,tocchi di classe,citazioni e colpi di genio.

    Io ad esempio stò rigiocando Zelda WW e devo dire che la prima volta lo avevo sottovalutato,ero troppo preso dal desiderio di finirlo e mi ero perso una marea di dettagli stupendi.

    Questo grande pregio credo sia anche il più grande problema visto che non siamo abituati ad approfondire molto le cose e tanto meno a scoprirle da soli,ce le buttano in faccia in tutti i modi,ce le fanno notare a forza,mentre in molti giochi Nintendo non le scopri se non li rigiochi almeno 1 o 2 volte perchè non sono enfatizzate o sbandierate.

    Insomma,richiedono un minimo di dedizione e pazienza ma credo ne valga proprio la pena.
    Ti quoto su tutto.
    E ti quoto perche' mi sono ritrovato nelle tue frasi
    Io prima avevo solo Ps2 e Xbox,solo + in la' ho preso il Cubo.
    Lo ammetto,appena acceso il Cubo ho caricato Zelda WW,ci ho giocato 1 ora e....e mi chiedevo tra me e me...ma dove diavolo la vedono sta benedetta N difference? Mi ero fermato li',a un giudizio superficiale,WW mi appariva un gioco carino,nulla di che. Quindi immagino QUANTE persone,si siano fermate a quel giudizio.
    Io non l'ho fatto. Ho riacceso il Cubo e ci ho giocato altre 5 ore.Ne rimasi ammaliato.Precisamente mi prese un sacco dopo uno dei primi dungeon (quello del fuoco),ho incominciato a solcare i mari a destra e a sinistra,a fare le cose + pazze e l'ho adorato alla follia.
    E' proprio questa la differenza. Ci sono stati giochi che mi hanno "preso" in minor tempo,ma la cui scintilla si e' affievolita mooolto presto.I giochi N mi hanno regalato delle esperienze + profonde,durature,di quelle che rimangono,che non si affievoliscono,perche' se carico nuovamente WW e attraverso i mari,il solo sentire la musica di sottofondo mi da' i brividi.
    Lo stesso e' accaduto con Metroid Prime,non e' riuscito a coinvolgermi subito,anzi non erro se dico che le prime ore di gioco mi hanno addirittura "stressato" non scherzo. Poi,dopo qualche ora che giocavo,mi ritrovo a scoprire che devo cercare 12 sigilli nascosti chissa' dove e avverto una vaga sensazione di isolamento e dispersione;tornato alle rovine Chozo,volgo lo sguardo al cielo e vedo misteriose creature alate solcare i cieli,macchiati da sfumature rossastre,e gigantesche strutture sullo sfondo da attraversare. E' stato quello il momento magico.Non mi ci sono + staccato e l'ho finto 5-6 volte.
    Ringrazio la Nintendo di queste esperienze meravigliose,davvero!
    Enjoy the Nintendo Difference

  3. #3
    smoderhunter L'avatar di hardcorino
    Registrato il
    05-04
    Località
    tra pianeti e pianetini
    Messaggi
    22.905
    io l'ho notata (o meglio l'ho ritrovata dato che nn toccavo nulla di marchiato nintendo dal 2000) comprandomi l'sp con minish cap,dopo solo 30 m di gioco avevo gia notato quelle finezze che mancano negli altri giochi...

    ora ho appena comprato il gc ,mi arriva tra una sett,e gia mi aspetto grandi cose

  4. #4
    Muso giallo L'avatar di sabin87
    Registrato il
    10-02
    Località
    Beijing
    Messaggi
    7.511
    Citazione [Dreamer]
    Ti quoto su tutto.
    Lo stesso e' accaduto con Metroid Prime,non e' riuscito a coinvolgermi subito,anzi non erro se dico che le prime ore di gioco mi hanno addirittura "stressato" non scherzo. Poi,dopo qualche ora che giocavo,mi ritrovo a scoprire che devo cercare 12 sigilli nascosti chissa' dove e avverto una vaga sensazione di isolamento e dispersione;tornato alle rovine Chozo,volgo lo sguardo al cielo e vedo misteriose creature alate solcare i cieli,macchiati da sfumature rossastre,e gigantesche strutture sullo sfondo da attraversare. E' stato quello il momento magico.
    Quoto assolutamente.

  5. #5
    Utente L'avatar di Cubehead
    Registrato il
    11-04
    Messaggi
    1.883
    A me succede la stessa cosa con la musica classica,premetto che non sono un patito di qusto genere ma alcune cose mi piacciono,bene,inizialmente anche quelle non è che mi facessero impazzire.

    La devi ascoltare,riascoltare perchè non è sempre orecchiabile alla prima,ma dopo un pò di volte ti accorgi che ti ha lasciato qualcosa e che ogni volta che riascolti ad esempio una sinfonia ti piace un pò di più.
    Nella musica leggera il motivo ti entra in testa immediatamente,dopo 5 minuti lo canti in macchina ma molto spesso dopo un mese non ti ricordi più della sua esistenza,ovviamente ci sono le eccezioni,ma di solito è così.

    Ne deduco che sia in un caso che nell'altro la differenza stà nell'educazione e non è facile apprezzare certe cose per come ci hanno educati.

    Io certe cose realtive ai giochi Nintendo le ho capite solo adesso,dopo diversi anni.

  6. #6
    [falkar]
    Ospite
    b he la musica classica a me nn piace
    cmq la ndifference io al respiravo già nel pacco del cubo
    ero quasi arrapato all'idea di avere finalmnte un gamecube e di poter giocare a viewtiful joe o metroid, o luigi's mansione tante altre esclusive
    poi, mario, per me è uno duro !

  7. #7
    Utente L'avatar di okkigrigi
    Registrato il
    01-04
    Località
    Monsterland
    Messaggi
    1.379
    nintendo difference? mah, solo uno slogan come tanti altri .. fatto per mascherare quello che manca.

    questa la differenza dalle altre piattaforme hardware.

    forse da utente italiano sarebbe più consono parlare di nintendo indifference, la superficialità con cui trattano il nostro mercato, è sotto gli occhi di tutti.

  8. #8
    Master Willem was right. L'avatar di Servo di Miyamoto
    Registrato il
    02-05
    Località
    Kyoto
    Messaggi
    20.442
    Citazione okkigrigi
    nintendo difference? mah, solo uno slogan come tanti altri .. fatto per mascherare quello che manca.

    questa la differenza dalle altre piattaforme hardware.

    forse da utente italiano sarebbe più consono parlare di nintendo indifference, la superficialità con cui trattano il nostro mercato, è sotto gli occhi di tutti.
    quoto solo questo. cmq la nintendo difference è proprio quella differnza che c'è tra un zelda, un mario o un metroid e un qualsiasi GTA s andreas (nulla togliendo al gran titolo rockstar)

    Neither of us want to see you go Hollow

  9. #9
    DS Lover.. L'avatar di [Dreamer]
    Registrato il
    01-05
    Località
    Bari
    Messaggi
    2.138
    Citazione okkigrigi
    nintendo difference? mah, solo uno slogan come tanti altri .. fatto per mascherare quello che manca.

    questa la differenza dalle altre piattaforme hardware.

    forse da utente italiano sarebbe più consono parlare di nintendo indifference, la superficialità con cui trattano il nostro mercato, è sotto gli occhi di tutti.
    Io ti leggo spesso,senza mai capire se sei un appassionato N o no. (non che questo cambi nulla ci mancherebbe e' solo curiosita' )

    Tuttavia,la N difference sara' anche uno slogan,ma e' avvertibile imho nei titoli Nintendo,che,sia ben chiaro,possono non fare gli stessi effetti a tutti.

    Io questa "Difference" la sento eccome,inoltre saro' uno che fondamentalmente pensa + a giocare che agli andazzi di mercato,ma non ho mai avuto problemi ad esempio a reperire i giochi Nintendo.

    La N difference la avverto mentre gioco,mi rendo conto di quanto siano + intense le emozioni che mi regalano i suoi titoli rispetto a quelli della conocorrenza,sara' un fatto di gusti,o il fatto che adoro "sguazzare" nel classico stile "Zuccherato" Nintendo,ma io l'avverto!
    Bye
    Enjoy the Nintendo Difference

  10. #10
    Utente L'avatar di okkigrigi
    Registrato il
    01-04
    Località
    Monsterland
    Messaggi
    1.379
    caro dreamer, non sai quanto io rispetto l'opinione altrui, nel senso che accetto davvero tutto, dal bianco al nero.

    è solo che faccio una fatica mostruosa a metabolizzare questa venerazione incondizionata per nintendo, perchè nonostante sia d'accordo sul punto che alcuni giochi siano davvero dei capolavori senza tempo, resta pur sempre un'azienda come le altre, che a loro volta hanno fatto giochi bellissimi.

    forse è proprio questo il motivo, non capisco cosa nintendo abbia + di konami, capcom, square-enix, sega .. etc etc.

    l'unica differenza sostanziale è che queste softhouse non hanno mai prodotto una piattaforma hardware per vendere i loro giochi (sega a parte of course)

    come a dire : vuoi la mia minestra? allora devi comprare tutta la cucina!

    e per quanto buona sia questa minestra, resta purtroppo la realtà che con questa cucina di buono viene quasi solo la sbobba di mamma nintendo.

    questo è quanto, e a parte le metafore culinarie, volevo solo togliere dalla discussione quell'alone mistico/magico che percepisco ogni volta che si parla di nintendo.

    alla fine stiamo sempre parlando di videogiochi, una droga virtuale che ti inchioda davanti ad una scatola colorata, rinchiuso tra quattro mura!

    ma queste è un'altra storia .. forse esagero, sarà che in ufficio oggi non mi passa, sarà che mi piace andare sempre contro tutto e tutti, sarà che oggi è così, ma sono fatto in questo modo, dico quello che penso nel momento, ma soprattutto perchè il mio è un mondo fatto di anti-eroi, come nella vita di tutti i giorni, dove i buoni non vincono mai.
    Ultima modifica di okkigrigi; 23-02-2005 alle 15:37:21

  11. #11
    Utente L'avatar di alex89
    Registrato il
    02-03
    Località
    Twilight Hall
    Messaggi
    9.155
    Nintendo difference? Uno slogan.
    Personalmente non l'ho mai provata.
    E, tra l'altro, non mi sono mai trovato così d'accordo con qualcuno come questa volta con Okkigrigi.

  12. #12
    DS Lover.. L'avatar di [Dreamer]
    Registrato il
    01-05
    Località
    Bari
    Messaggi
    2.138
    Citazione okkigrigi
    caro dreamer, non sai quanto io rispetto l'opinione altrui, nel senso che accetto davvero tutto, dal bianco al nero.

    è solo che faccio una fatica mostruosa a metabolizzare questa venerazione incondizionata per nintendo, perchè nonostante sia d'accordo sul punto che alcuni giochi siano davvero dei capolavori senza tempo, resta pur sempre un'azienda come le altre, che a loro volta hanno fatto giochi bellissimi.

    forse è proprio questo il motivo, non capisco cosa nintendo abbia + di konami, capcom, square-enix, sega .. etc etc.

    l'unica differenza sostanziale è che queste softhouse non hanno mai prodotto una piattaforma hardware per vendere i loro giochi (sega a parte of course)

    come a dire : vuoi la mia minestra? allora devi comprare tutta la cucina!

    e per quanto buona sia questa minestra, resta purtroppo la realtà che con questa cucina di buono viene quasi solo la sbobba di mamma nintendo.

    questo è quanto, e a parte le metafore culinarie, volevo solo togliere dalla discussione quell'alone mistico/magico che percepisco ogni volta che si parla di nintendo.

    alla fine stiamo sempre parlando di videogiochi, una droga virtuale che ti inchioda davanti ad una scatola colorata, rinchiuso tra quattro mura!

    ma queste è un'altra storia .. forse esagero, sarà che in ufficio oggi non mi passa, sarà che mi piace andare sempre contro tutto e tutti, sarà che oggi è così, ma sono fatto così, dico quello che penso nel momento, ma soprattutto perchè il mio è un mondo fatto di anti-eroi, come nella vita di tutti i giorni, dove i buoni non vincono mai.
    Ho capito.

    Per quanto mi riguardaposso dirti che la N nel mio caso ha il merito di aver fatto rinascere in me la passine per i Vg che era andata perduta,forse ecco il perche' dell'alone mistico con il quale io uso circondare questa SH.

    Per il resto,ognuno ha il suo carattere,guarda il mio nick,non e' messo li' a caso.

    Mi ha colpito l'ultima parte del tuo post,quello dove parli di anti-eroi e della vita di ogni giorno con cui anche io mi devo confrontare per lavoro.
    Ma a differenza del tuo caso io a fine giornata ne ho cosi' le balle piene che torno a fantasticare,a sognare che i buoni vincano sempre,anche se e' solo un illusione momentanea.

    Forse io esagero,nel senso che se solo mi metto a guardare un TG mi deprimo,quindi ho sempre evitato di guardarli,per non ricordarmi di cosa accade nel mondo,ma non posso spegnere la mia vena di perenne sognatore
    Ciao!
    Enjoy the Nintendo Difference

  13. #13
    Utente L'avatar di Cubehead
    Registrato il
    11-04
    Messaggi
    1.883
    Secondo me la Nintendo difference stà nei dettagli,per questo non tutti la vedono o fanno fatica.
    E l'alone magico esiste,non è magia vera e propria sono tutta una serie di segreti che messi assieme creano un'effetto quasi magico.

    Prendi Animal Crossing,la grafica è elementare,le cose da fare non sono poi così tante,apparentemente è un gioco da accantonare dopo 10 minuti.
    Bene,pur essendo così riesce ad appassionare molte persone per molto tempo,più di altri giochi stracarichi di effetti,di cose da fare e di nemici da massacrare.

    Trovami un'altra casa che sia in grado di fare una cosa del genere e ne riparliamo, gli altri fanno dei bei giochi a volte sublimi,ma seguono le regole,Nintendo gioca con le regole come le pare e spesso le cambia, sinceramente se questo non è magico poco ci manca.
    Ultima modifica di Cubehead; 23-02-2005 alle 16:05:23

  14. #14
    /\/\ G R L'avatar di pja_123
    Registrato il
    05-04
    Località
    A casa di mammà e papà
    Messaggi
    2.680
    Citazione okkigrigi
    caro dreamer, non sai quanto io rispetto l'opinione altrui, nel senso che accetto davvero tutto, dal bianco al nero.

    è solo che faccio una fatica mostruosa a metabolizzare questa venerazione incondizionata per nintendo, perchè nonostante sia d'accordo sul punto che alcuni giochi siano davvero dei capolavori senza tempo, resta pur sempre un'azienda come le altre, che a loro volta hanno fatto giochi bellissimi.

    forse è proprio questo il motivo, non capisco cosa nintendo abbia + di konami, capcom, square-enix, sega .. etc etc.

    l'unica differenza sostanziale è che queste softhouse non hanno mai prodotto una piattaforma hardware per vendere i loro giochi (sega a parte of course)

    come a dire : vuoi la mia minestra? allora devi comprare tutta la cucina!

    e per quanto buona sia questa minestra, resta purtroppo la realtà che con questa cucina di buono viene quasi solo la sbobba di mamma nintendo.

    questo è quanto, e a parte le metafore culinarie, volevo solo togliere dalla discussione quell'alone mistico/magico che percepisco ogni volta che si parla di nintendo.

    alla fine stiamo sempre parlando di videogiochi, una droga virtuale che ti inchioda davanti ad una scatola colorata, rinchiuso tra quattro mura!

    ma queste è un'altra storia .. forse esagero, sarà che in ufficio oggi non mi passa, sarà che mi piace andare sempre contro tutto e tutti, sarà che oggi è così, ma sono fatto in questo modo, dico quello che penso nel momento, ma soprattutto perchè il mio è un mondo fatto di anti-eroi, come nella vita di tutti i giorni, dove i buoni non vincono mai.
    quoto
    La tua firma supera il limite massimo di altezza e larghezza, rispettivamente 158 e 500 pixel. Ti invitiamo quindi a leggere il regolamento per non ripetere gli errori.


  15. #15
    Utente L'avatar di okkigrigi
    Registrato il
    01-04
    Località
    Monsterland
    Messaggi
    1.379
    hai ragione anche te, nel senso che non bisognerebbe mai perdere la capacità di sognare, per far rivivere quel fanciullo che ognuno di noi ha dentro di se.

    i videogiochi sono solo uno strumento per permetterci di entrare in una dimensione dove le leggi della vita reale vanno a farsi benedire, dove tutto è possibile, basta accendere la fantasia.

    poi la differenza la fa il nostro carattere, c'è chi adora le fiabe raccontate da nintendo, chi invece non può fare a meno di sfogare la propria aggressività blastando a destra e a manca.

    comunque nonostante i miei generi preferiti siano altri, mi piace anche il mondo colorato di nintendo, forse cerco solo di avere un atteggiamento neutrale, per sbeccolare tutto quello che il mercato offre, in base al mio umore del momento.

    ci sono momenti in cui potrei passare ore a navigare per gli oceani di wind waker, altri in cui non resisterei mezzo secondo.

    forse il motivo è che non condivido le verità assolute, niente è eterno, niente è perfetto, niente è niente.

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •