• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 21

Discussione: Album Preferiti

Cambio titolo
  1. #1
    Utente
    Registrato il
    02-05
    Località
    provincia alessandria
    Messaggi
    123

    Sorrisone Album Preferiti

    VISTO CHE STASERA SONO ISPIRATO, VOGLIO ANCHE CHIEDERVI QUALI SONO I VOSTRI ALBUM PREFERITI DI SEMPRE
    DITE 5 DISCHI.
    I MIEI SONO

    AVANTASIA - THE METAL OPERA 1
    DREAM THEATER - SCENES FROM A MEMORY
    QUEENSRYCHE - OPERATION MINDCRIME
    STRATOVARIUS - VISIONS
    HELLOWEEN - KEEPERS OF THE SEVEN KEYS 2

    FATEMI SAPERE I VOSTRI. 8( !

  2. #2
    A base d'acqua
    Registrato il
    12-02
    Località
    Bologna
    Messaggi
    10.893
    Difficile domanda e se non si argomenta Kelvo chiude tutto..
    Penso un pò e poi edito!

  3. #3
    ★ ★ ★ L'avatar di razorback17
    Registrato il
    11-04
    Località
    Londra
    Messaggi
    12.057
    The dark side of the moon(ovvio)
    IV
    Ora non me ne vengono altri in mente, all'altezza dei sopracitati

  4. #4
    Oltremodo sconveniente L'avatar di pity
    Registrato il
    11-03
    Località
    Napoli
    Messaggi
    32.108
    edit: un po' di motivazioni per non farlo diventare il solito thread inutile; pregherei tutti di fare lo stesso

    potrebbero cambiare nei prossimi minuti, ma in questo momento preciso sono:

    -capt. beefheart: trout mask replica
    scaruffi dice che è l'unico album rock che vale davvero la pena ascoltare; ovviamente non condivido quest'affermazione, ma se è così perentoria un motivo ci sarà. senza ombra di dubbio infatti trout mask replica è uno dei più grandi album rock mai creati; un lavoro intenso di destrutturazione del blues e del rock così com'erano al tempo, un patchwork artistico che gioca con la morte così come il capitano gioca con la musica. tutto in quest'album è profondamente innovativo; la voce di beefheart è l'esasperazione delle voci del delta del mississipi (e ispirerà tantissimi cantanti, uno su tutti tom waits), la batteria che non porta più semplicemente il tempo, ma assurge a vero e proprio strumento solista; le chitarre e il basso tutti e tre strumenti solisti che s'intrecciano in un contrappunto fittissimo (ci è voluto un anno per registrare quest'album che musicalmente è complessissimo); per non parlare poi del clarinetto di mascara snake che non imparò mai a suonare.
    immenso

    -beatles: revolver
    l'unico album in cui i beatles erano davvero anni luce avanti a tutti. se si esclude yellow submarine (che comunque è molto meno stupida di quello che possa sembrare) quest'album non ha nessun riempitivo. ogni pezzo è un gioiello inestimabile. da taxman con un assolo impensabile da parte di un paul mccartney alla chitarra in forma incredibile alla perfezione pop di "for no one" grandissima canzone per piano e corno francese: dalla strabiliante classicità e tragicità di eleanor rigby (una delle canzoni rock più stupefacenti di sempre) alle dissonanze pop di i want to tell you; dalle chitarre inverse di "i'm only sleeping" e "she said she said" (non ci si crede a che suoni inventavano questi nel 66) alla follia geniale (e quando dico geniale intendo veramente geniale) di tomorrow never knows, il pezzo più innovativo del quartetto di liverpool. senza dimenticare here there and everywhere (altro esempio di perfezione pop ispirata da god only knows) e lo scatenato soul di got to get you into my life (che parla di lsd).
    album imperdibile

    kraftwerk: trans-europe express
    la nascita dell'elettronica così come la conosciamo oggi. le contraddizioni di un'europa alle porte della deindustrializzazione in piena guerra fredda catturate grazie ad un mistico incrocio tra sintetizzatori metallici e melodie pop nell'accezione più pura del termine. l'europa è in questo disco, pochi artisti ne hanno saputo tracciare un quadro più fulgido. pezzi come franz schubert (finti archi riprodotti da un sintetizzatore a sottolineare le contraddizioni di un europa in ballo tra modernizzazione tecnologiche e una tradizione ingombrantissima e ancora presente) fanno rischiare la sindrome di stendhal

    velvet underground: white light white heat
    che dire, dopo velvet underground & nico era difficile immaginare un degno successore. non si capisce bene come ma reed, cale e compagnia si sono riusciti a spingere anche oltre. un album che porta il loro sound alle massime conseguenze. pezzi melodici devastati da distorsioni lancinanti e suonati con una furore quasi bacchico. può essere definito il primo album lo-fi della storia (30 prima dei pavement); i 18 minuti di sister ray sono di fatto una catarsi in musica rock, fonte di ispirazione per quasi ogni band rock successiva.

    bob dylan: highway 61 revisited
    secondo album della svolta elettrica, viene in genere considerato inferiore a blonde on blonde. non sono d'accordo, questo disco non può essere secondo a niente, rasenta la perfezione. l'attacco è uno dei più dirompenti e innovativi di sempre, like a rolling stone nel 67, da dylan poi, non se l'aspettava nessuno. la struttura dell'album è semplice, si tratta perlopiù di temi blues suonati come mai si era fatto prima, con chitarre elettriche al limite della psichedelia, hammond impazzito e drumming sensazionale. i testi sono fra i migliori di dylan che comunica con i suoni delle parole prima ancora che con i loro significati. chiude il disco desolation row, 11 minuti di dylan vecchia maniera a cantare sempre la stessa strofa, eppure sfido chiunque a rimanere impassibile davanti a questa canzone

    azz sono stato piuttosto passatista...
    Ultima modifica di pity; 4-03-2005 alle 22:15:57
    Dice che c'è rimasto sulo 'o mare | Io sono la gomma, tu la colla

  5. #5
    Utente L'avatar di inequilibrioprecario
    Registrato il
    09-04
    Località
    BUCO del CULO del MONDO!
    Messaggi
    303
    nero a metà: PINO DANIELE
    vai mò: PINO DANIELE
    pino daniele: PINO DANIELE
    tribalistas: TRIBALISTAS
    oltre: CLAUDIO BAGLIONI
    SANTA MARADONA prega per noi...


  6. #6
    "'nnaggiaasandaaa!!"(cit) L'avatar di Felix486
    Registrato il
    10-02
    Località
    (Te)
    Messaggi
    4.473
    Citazione razorback17
    IV
    a quale gruppo ti riferisci? Led Zeppelin? Toto? Peter Gabriel?

    personalmente, non ho un album preferito... anche perchè vado a periodi: in questo momento penso sia Animals, dei Pink Floyd...
    -=Felix486=-

  7. #7
    Utente
    Registrato il
    11-02
    Messaggi
    9.997
    Citazione pity
    potrebbero cambiare nei prossimi minuti, ma in questo momento preciso sono:

    kraftwerk: tran europe express
    se ci aggiungi una s e un trattino tra la n e la e e ci togli lo spazio, quoto


    poi aggiungerei, uhm...

    "Kid A" dei Radiohead
    "Dummy" dei Portishead
    "Discovery" dei Daft Punk
    "Ambient 1: Music For Airports" di Brian Eno


    Per i dj set:
    "The K&D Sessions" di Peter Kruder e Richard Dorfmeister
    "Tranceport" di Paul Oakenfold
    Dopo oltre 7 anni di attività, mi rifiuto di postare il decimillesimo messaggio su questo forum. Sarebbe davvero troppo. Addio =*

    20/12/'09

  8. #8
    Oltremodo sconveniente L'avatar di pity
    Registrato il
    11-03
    Località
    Napoli
    Messaggi
    32.108
    Citazione Felix486
    a quale gruppo ti riferisci? Led Zeppelin? Toto? Peter Gabriel?
    credo si riferisca ai faust
    Dice che c'è rimasto sulo 'o mare | Io sono la gomma, tu la colla

  9. #9
    LordPist
    Ospite
    Il mio preferito in assoluto è The Forgotten Tales dei Blind Guardian, per il resto non so

  10. #10
    Anders
    Ospite
    Sonata arctica - WinterHeart Guild

    Dragonlord - Rapture

    Naglfar - Sheol

    Beholder - Wish for Destruction

    Sirenia - At sixes and Sevens


  11. #11
    Mora Nera L'avatar di Aleskj
    Registrato il
    09-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    15.101
    Dream Theater- Images And Word
    Iron Maiden- Rock In Rio
    Snow Patrol- Final Strow
    RHCP- Live In Hyde Park
    System Of A Down- Toxicity

    gli altri ve li posto domani che non mi vengono in mente!

  12. #12
    Oltremodo sconveniente L'avatar di pity
    Registrato il
    11-03
    Località
    Napoli
    Messaggi
    32.108
    dai sforzatevi e date qualche motivazione, se no non ha senso
    Dice che c'è rimasto sulo 'o mare | Io sono la gomma, tu la colla

  13. #13
    ★ ★ ★ L'avatar di razorback17
    Registrato il
    11-04
    Località
    Londra
    Messaggi
    12.057
    Citazione Felix486
    a quale gruppo ti riferisci? Led Zeppelin? Toto? Peter Gabriel?

    personalmente, non ho un album preferito... anche perchè vado a periodi: in questo momento penso sia Animals, dei Pink Floyd...
    La prima che hai scritto
    Mi piace perchè aiuta a fare esperienze mistiche nei sogni(anche senza alchol)

  14. #14
    Utente L'avatar di _NDDP
    Registrato il
    02-05
    Messaggi
    130
    mmh.....direi i seguenti
    dream theater- scenes from a memory nessuno mi rilasse e commuove come questo
    judas priest- painkiller , defenders of the faith. nessuno mi esalta come questi
    opeth-deliverance, black water park. direi....eccelsi!!!
    rush-2112 prog rock allo stato puro!
    NDDP....Nel Dubbio Dagliela......PIENA!!!!



    metal is the law \m/

  15. #15
    ☆☆ 09/07/2006 ☆☆ L'avatar di gilgamesh
    Registrato il
    08-04
    Località
    ...nel Metallico nord est
    Messaggi
    2.081
    Megadeth-Rust in peace...uno tra gli album fondamentali nella storia del thrash...anche se Dave non ha proprio una grandissima voce con questo disco dimostra di non essere il numero 2 ma di potersela giocare alla pari con gli ex amici Lars e James....disco molto tecnico...Holy Wars,Hangar 18,Tornado of Soul...in qualsiasi posto vi troviate mentre le ascoltate come fa non venirvi voglia di pogare???

    Metallica-Master of puppets...è il metal...contiene a mio parere uno tra i migliori brani di tutti i tempi Welcome home...sono passati 20 anni e continua a girare nel mio stereo...impossibile per chi ascolta metal non averlo...

    Judas Priest-Painkiller ...potenza allo stato puro...se qualcuno vuole capire cos'è l'heavy metal deve solo ascoltare quest'album....devastante...

    Sepultura-Arise...c'è chi dice che sono thrash chi death chi death-thrash...chi se ne frega....brutale,rabbioso,violento...

    Iron Maiden-The Number Of The Beast...Hallowed Be Thy Name...non serve scrivere altro credo...


Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •