• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 10 1234 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 142

Discussione: I "capolavori"

Cambio titolo
  1. #1
    Squadrismo Hardcore L'avatar di Bzzo
    Registrato il
    01-04
    Località
    Castelli Romani
    Messaggi
    8.953

    I "capolavori"

    sempre più spesso si utilizza questa parola,talvolta a sproposito...basti pensare che metal hammer quasi ogni mese assegna ad almeno 2 album il massimo dei voti.

    La domanda è questa:secondo voi,un album,quali caratteristiche deve avere per essere catalogato come capolavoro?
    How many tears have our mothers cried?
    How many of my kind have died?
    So I stand here to spit in your eye
    and tell you your society is nothing but lies!


    www.myspace.com/giustiziahc

  2. #2
    Diurno L'avatar di Lydser
    Registrato il
    01-03
    Località
    Ragusa
    Messaggi
    18.932
    più che altro chi ha le qualità per definirlo tale,io no,un redattore del campo sì magari,bisogna trovare quale,personalmente io cerco una rivista o un redattore con i miei gusti musicali più che con una competenza elevata...
    le qualità poi credo siano troppo soggettive per farle diventare oggettive,un gruppo può essere tecnico ecc,ma se non propone nulla di nuovo?e ancora,proporre qualcosa di nuovo è sempre un bene?rinnovarsi certo,ma se si perde la strada?vabè...

  3. #3
    Utente L'avatar di emiliano
    Registrato il
    05-03
    Località
    bergamo
    Messaggi
    1.845
    Secondo me un album si può definire capolavoro
    a) quando buona parte della critica musicale è d'accordo nel definirlo tale (per innovazione, influenza, contributo portato alla musica, insomma)
    b) comunque solo dopo un certo periodo di tempo dall'uscita. Il tempo necessario per cui l'album si "stacchi" dalle correnti, dalle mode del periodo e dai contesti esterni che possono influenzare il giudizio (spesso infatti la critica non riconosce un capolavoro all'uscita ma altrettanto spesso si ricrede "in blocco" anni dopo...)

    Tutto questo discorso esula dai gusti personali ovviamente...

  4. #4
    Squadrismo Hardcore L'avatar di Bzzo
    Registrato il
    01-04
    Località
    Castelli Romani
    Messaggi
    8.953
    l'innovazione e la tecnica,secondo voi,influenzano il giudizio dell'album? Voglio dire,se uscisse un nuovo "Back in black" a livello di sonorità,e la critica lo giudicasse come capolavoro anche dopo un anno dalla sua uscita,voi che pensereste? Alla fin fine credo che l'innovazione,o che comunque l'influenza che un album ha avuto su altre band sia essenziale.
    How many tears have our mothers cried?
    How many of my kind have died?
    So I stand here to spit in your eye
    and tell you your society is nothing but lies!


    www.myspace.com/giustiziahc

  5. #5
    Diurno L'avatar di Lydser
    Registrato il
    01-03
    Località
    Ragusa
    Messaggi
    18.932
    io non riesco a "generalizzare" prendendo in considerazione chi recensisce un album,insomma ad esempio un redattore di metal hammer se ne frega dell'innovazione,uno di grind zone guarda più alla tecnica e valuta il prodotto in base a quella principalmente tralasciando magari innovazioni e altro,uno di metallus bada a dare un giudizio influenzato dal nome del gruppo magari...raramente trovo pareri unanimi,ma credo sia normale così

  6. #6
    LordPist
    Ospite
    ma alla fin fine a noi cosa importa dei voti che vengono dati? l'importante è che l'album ci piaccia

  7. #7
    Utente L'avatar di cerberus
    Registrato il
    01-03
    Località
    Salaria Sport Village
    Messaggi
    18.301
    Ci sono diversi gradi di Capolavoro...
    Fondamentalmente Capolavoro è un'opera che primeggia in un certo ambito... quindi dire che un capolavoro debba essere innovativo non è propriamente corretto...
    Per esempio il Capolavoro è la miglior opera di un artista, quindi Master of Poppets è il capolavoro dei Metallica...
    Oppure è la migliore opera di un genere, o una delle migliori... quindi Back in Black è un capolavoro dell'hard Rock...
    Poi ci sono i capolavori in assoluto e questi debbono essere: innovativi, sempre attuali, oltre che belli...
    Quindi quando su Metal Hammer si parla di capolavori in genere ci si riferisce al primo caso... o al secondo ma spesso più che a generi come l'hard rock o il metal ci si riferisce a sottogeneri e a sottogeneri di sottogeneri...
    Engineers do it better
    "Lo scienziato non studia la natura perché è utile, ma perché ne prova piacere e ne prova piacere perché è bella. Se la natura non fosse bella, non varrebbe la pena studiarla e la vita non varrebbe la pena di essere vissuta”.( Henri Poincaré )
    "Scientists discover the world that exists; engineers create the world that never was."

  8. #8
    Squadrismo Hardcore L'avatar di Bzzo
    Registrato il
    01-04
    Località
    Castelli Romani
    Messaggi
    8.953
    bhe certo,ma sono lungi dal credere che l'ultimo (e primo) dei brides of destruction sia un album fondamentale per il genere...

    lordpist,è normale che l'album debba piacere a noi,ma è possibile stabilire una certa oggettività nei criteri di valutazione...
    How many tears have our mothers cried?
    How many of my kind have died?
    So I stand here to spit in your eye
    and tell you your society is nothing but lies!


    www.myspace.com/giustiziahc

  9. #9
    Huh? L'avatar di Arcturus
    Registrato il
    11-02
    Località
    Omnipolis
    Messaggi
    4.700
    In primo luogo dico questo: assunto che non esiste un genere musicale migliore di altri, se in un genere ci sono album che portano il genere ai massimi livelli (parlo di macrogeneri), quegli album sono senz'altro capolavori. Poi per me un "capolavoro", cioé un album perfetto, deve avere le seguenti caratteristiche (le stesse caratteristiche che ho usato quando ho assegnato i 5/5 agli album che ho nel thread delle discografie):

    - deve essere innovativo, cioé deve proporre qualcosa di nuovo rispetto al resto della musica (ammettendo comunque che le influenze sono inevitabili);

    - deve essere originale, e cioé la band che lo ha creato deve avere in quell'album uno stile personale;

    - deve essere profondo, cioé deve avere grande profondità artistica nel suo significato, e con significato non intendo i testi, neanche il messaggio, ma il tutto;

    - deve essere intelligente, cioé deve rispecchiare in qualche modo la realtà che circonda i musicisti che lo hanno creato, e deve rispecchiarla bene, in modo appunto intelligente;

    Innovazione, originalità, spessore, intelligenza, direi che sono questi canoni secondo i quali un album può essere giudicato un "capolavoro". Chiaro che è praticamente impossibile rispettare alla perfezione tutti i canoni, ma già un album che si avicina alla perfezione per me è un capolavoro.

    Ah, una nota sulle recensioni: ci sono canoni secondo i quali è possibile riconoscere se una recensione è valida o se è solo il prodotto dei gusti del recensore. Mi ricordo di una recensione di Metallus su 300 percent destiny dei candiria, un mezzo capolavoro in ambito crossover, che il recensore ha criticato perché si chiedeva "ma ormai è qui che è andato a finire il nostro genere preferito", come se i Candiria facessero metal. Ecco, quella è una recensione insignificante.
    Comunque dalla mia esperienza ho potuto appurare che almeno il 90% delle recensioni è sbagliato.
    Ultima modifica di Arcturus; 8-03-2005 alle 14:04:12
    Matricola: 7820/8 bis

  10. #10
    Oltremodo sconveniente L'avatar di pity
    Registrato il
    11-03
    Località
    Napoli
    Messaggi
    32.107
    Citazione cerberus
    Fondamentalmente Capolavoro è un'opera che primeggia in un certo ambito... quindi dire che un capolavoro debba essere innovativo non è propriamente corretto...
    Per esempio il Capolavoro è la miglior opera di un artista, quindi Master of Poppets è il capolavoro dei Metallica...
    la tua teoria nasce monca, nella migliore delle ipotesi possiamo considerarla una tautologia.
    per quale motivo master of puppets è il capolavoro dei metallica? in realtà non lo spieghii, ma lo stabilisci come a priori, definendo un capolavoro come il miglior album di un artista (bella forza, ma che vuol dire?).
    Citazione LordPist
    ma alla fin fine a noi cosa importa dei voti che vengono dati? l'importante è che l'album ci piaccia
    come dire: cervello mio non provare a metterti in moto che ti gonfio...

    prima che te la prendi ti dico: è una battuta


    in risposta al post: un capolavoro deve emergere; come fa ad emergere? beh più o meno i requisiti sono stati elencati tutti, aggiungo che un capolavoro per essere tale deve essere anche influente, ossia ispirare le menti di altri artisti che a loro volta compongono opere che senza quel capolavoro probabilmente non sarebbero venute alla luce
    Dice che c'è rimasto sulo 'o mare | Io sono la gomma, tu la colla

  11. #11
    Huh? L'avatar di Arcturus
    Registrato il
    11-02
    Località
    Omnipolis
    Messaggi
    4.700
    Citazione pity
    la tua teoria nasce monca, nella migliore delle ipotesi possiamo considerarla una tautologia.
    per quale motivo master of puppets è il capolavoro dei metallica? in realtà non lo spieghii, ma lo stabilisci come a priori, definendo un capolavoro come il miglior album di un artista (bella forza, ma che vuol dire?).
    come dire: cervello mio non provare a metterti in moto che ti gonfio...

    prima che te la prendi ti dico: è una battuta


    in risposta al post: un capolavoro deve emergere; come fa ad emergere? beh più o meno i requisiti sono stati elencati tutti, aggiungo che un capolavoro per essere tale deve essere anche influente, ossia ispirare le menti di altri artisti che a loro volta compongono opere che senza quel capolavoro probabilmente non sarebbero venute alla luce
    Ah, si, concordo, quest'ultima cosa mi era sfuggita
    Matricola: 7820/8 bis

  12. #12
    Utente L'avatar di cerberus
    Registrato il
    01-03
    Località
    Salaria Sport Village
    Messaggi
    18.301
    Citazione pity
    la tua teoria nasce monca, nella migliore delle ipotesi possiamo considerarla una tautologia.
    per quale motivo master of puppets è il capolavoro dei metallica? in realtà non lo spieghii, ma lo stabilisci come a priori, definendo un capolavoro come il miglior album di un artista (bella forza, ma che vuol dire?).
    L'opera principe di un autore si definisce capolavoro... non è una tautologia è una definizione...
    come spesso accade per la lingua Italiana il significato viene esteso... e quindi capolavoro diventa la migliore opera ( o una delle migliori opere ) all'interno di un certo genere musicale, o letterario o pittorico ecc...
    Fissate le idee su cosa sia un capolavoro si può ragionare su come stabilire quale opera ergere agli onori di "capolavoro"...
    Perchè la prima regola di un buon ragionamento è avere ben chiaro di cosa si parli...
    Engineers do it better
    "Lo scienziato non studia la natura perché è utile, ma perché ne prova piacere e ne prova piacere perché è bella. Se la natura non fosse bella, non varrebbe la pena studiarla e la vita non varrebbe la pena di essere vissuta”.( Henri Poincaré )
    "Scientists discover the world that exists; engineers create the world that never was."

  13. #13
    Oltremodo sconveniente L'avatar di pity
    Registrato il
    11-03
    Località
    Napoli
    Messaggi
    32.107
    Citazione cerberus
    L'opera principe di un autore si definisce capolavoro... non è una tautologia è una definizione...
    come spesso accade per la lingua Italiana il significato viene esteso... e quindi capolavoro diventa la migliore opera ( o una delle migliori opere ) all'interno di un certo genere musicale, o letterario o pittorico ecc...
    Fissate le idee su cosa sia un capolavoro si può ragionare su come stabilire quale opera ergere agli onori di "capolavoro"...
    Perchè la prima regola di un buon ragionamento è avere ben chiaro di cosa si parli...
    tautologia portami via, continui e neanche te ne accorgi.
    riproviamo: come e chi stabilisce qual è l'opera principe di un artista? secondo quali criteri?
    Dice che c'è rimasto sulo 'o mare | Io sono la gomma, tu la colla

  14. #14
    LordPist
    Ospite
    capolavoro solitamente vuol dire "opera di grande pregio, che eccelle o addirittura è la migliore di...", ognuno ha un suo "capolavoro", nel senso di qualcosa che gli è riuscito meglio del resto; in senso non assoluto è così.
    In questo senso, ogni artista decide quale sia il suo capolavoro (che significa semplicemente "il lavoro che eccelle rispetto al resto"), in senso universale penso che sostanzialmente lo decida il resto della popolazione, quello che per la maggioranza delle persone è ritenuto capolavoro.

  15. #15
    Utente L'avatar di cerberus
    Registrato il
    01-03
    Località
    Salaria Sport Village
    Messaggi
    18.301
    Citazione pity
    tautologia portami via, continui e neanche te ne accorgi.
    riproviamo: come e chi stabilisce qual è l'opera principe di un artista? secondo quali criteri?
    Non mi pare di aver mai detto di stare fornendo degli strumenti per identificare i capolavori...ne ho semplicemente specificato le aree di definizione...
    Non sono così imbecille di rispondere alla domanda "cosa sono i capolavori" con "i capolavori sono i capolavori"...
    Engineers do it better
    "Lo scienziato non studia la natura perché è utile, ma perché ne prova piacere e ne prova piacere perché è bella. Se la natura non fosse bella, non varrebbe la pena studiarla e la vita non varrebbe la pena di essere vissuta”.( Henri Poincaré )
    "Scientists discover the world that exists; engineers create the world that never was."

Pag 1 di 10 1234 ... UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •