• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: [MP3Legali] La fine di Itunes e cloni????

Cambio titolo
  1. #1
    Il libero arbitrio L'avatar di IL_MORUZ
    Registrato il
    03-03
    Messaggi
    1.548

    [MP3Legali] La fine di Itunes e cloni????

    Leggete bene questo articolo e i precendenti richiami che trovate all'interno dello stesso....

    http://punto-informatico.it/p.asp?i=51830

    Se veramente questi siti con $ 1,40 dollari fanno scaricare un CD intero e riescono a pagare i diritti d'autore (il tribunale russo ha riconossciuto lýimpossibilitÓ di chiudere il sito) allora tutti i megastore Itunes e vari possono fare fagotto e nascondersi ......

    Ma il problema Ŕ un altro..... se io mi volessi iscrivere e ordinare un paio di CD non vorrei che questo sito e suoi cloni russi venissero prima o poi chiusi, con inevitabili conseguenze di natura legale.... anche a carico degli utenti......

    Ma poi la legge italiana permette l'acquisto di musica online, i cui diritti d'autore sono assolti da una ditta russa o comunque al di fuori della comunitÓ europea????'

  2. #2
    Il libero arbitrio L'avatar di IL_MORUZ
    Registrato il
    03-03
    Messaggi
    1.548
    leggendo i commenti degli utenti alla notizia mi Ŕ cascato l'occhio....

    Guarda che sono legali in russia non qui.

    A *loro* come sito (aggiungo: per il momento) non possono fare nulla perchŔ un vuoto legislativo nella legge russa non consente alle autoritÓ di procedere, ma tu e il tuo pc vi trovate in suolo italiano, quindi se tu scarichi a te viene applicata la legge italiana e stai commettendo un reato secondo l'ormai famoso decreto urbani.

    Quindi occhio a non cascarci, per te non Ŕ legale un bel niente, a meno che non hai intenzione di spostare la tua residenza in russia.
    Infatti, per fare un esempio concreto quando si compra un bene in America (per esempio un software, per esempio uno swareware) si paga l'iva (se esiste) americana che non Ŕ quella italiana (20%), quindi si evade l'IVA.

    E' ovviamente illegale evadere l'IVA ed Ŕ quindi implicitamente illegale acquistare un bene fuori dalla EU ma non ci sono leggi in tal senso ovvero c'Ŕ un vuoto normativo.

    Con i paesi EU ci sono direttive per la compensazione dell'IVA e quindi si pu˛ comprare CD R dalla germania (pacchi di CD) pagando l'IVA locale ma non pagando la tassa Urbani (in Germania la tassa Urbani non c'Ŕ ancora).

    Quindi si Ŕ nell'illegalitÓ pure se si comprano CD vergini da uno stato membro dell'unione europea, o meglio si Ŕ nello stesso tipo di illegalitÓ che si ha comprando MP3 dalle varie MP3.ru.

    Qui di vuoti normativi Ŕ piena l'Europa, figurarsi i buchi che ci sono tra EU e la Confederazione russa.

  3. #3
    Utente L'avatar di Dany_M
    Registrato il
    02-05
    LocalitÓ
    Genova
    Messaggi
    4.144
    morale:in Italia non funziona niente.

    Sei un criminale perseguibile per legge se possiedi files in mp3 senza almeno avere il cd originale.
    My dream is to fly over the rainbow so high

    I try to fly a while so high direction's sky

  4. #4
    Fragger inside L'avatar di Dark Tex
    Registrato il
    07-03
    LocalitÓ
    Genova
    Messaggi
    1.480
    Scusa eh, ma illegale per illegale, a quel punto uno scarica dal mulo O_O Quantomeno non dai soldi alla pirateria. Il problema di iTunes & soci, comunque, Ŕ il bitrate francamente di *****. Se l'alzassero un po' non avrei problemi a comprare lý la mia musica.


    Currently playing: Dota, Baldur's Gate.

  5. #5
    Il libero arbitrio L'avatar di IL_MORUZ
    Registrato il
    03-03
    Messaggi
    1.548
    Citazione Dany_M
    morale:in Italia non funziona niente.

    Sei un criminale perseguibile per legge se possiedi files in mp3 senza almeno avere il cd originale.

    Aspetta un attimo... facciamo che io compro un rivista con un Cd sampler, quellicon 10 canzoni messe lýper promuovere i dischi..... se butto via il CD che praticamente occupa solo posto e me li tengo in formato mp3 su computer sono in torto???

  6. #6
    *Alby*
    Ospite
    Infatti, per fare un esempio concreto quando si compra un bene in America (per esempio un software, per esempio uno swareware) si paga l'iva (se esiste) americana che non Ŕ quella italiana (20%), quindi si evade l'IVA.

    E' ovviamente illegale evadere l'IVA ed Ŕ quindi implicitamente illegale acquistare un bene fuori dalla EU ma non ci sono leggi in tal senso ovvero c'Ŕ un vuoto normativo.

    Con i paesi EU ci sono direttive per la compensazione dell'IVA e quindi si pu˛ comprare CD R dalla germania (pacchi di CD) pagando l'IVA locale ma non pagando la tassa Urbani (in Germania la tassa Urbani non c'Ŕ ancora).

    Quindi si Ŕ nell'illegalitÓ pure se si comprano CD vergini da uno stato membro dell'unione europea, o meglio si Ŕ nello stesso tipo di illegalitÓ che si ha comprando MP3 dalle varie MP3.ru.

    Qui di vuoti normativi Ŕ piena l'Europa, figurarsi i buchi che ci sono tra EU e la Confederazione russa.
    Un commento assurdo e pieno di idiozie presentate con stile.

    Semplicemente acquistando beni in un'altra nazione essi divengono di proprietÓ dell'acquirente, il quale non ha alcun obbligo nei confronti della nazione. E' come dire che se si compra un software al Computer Discount c'Ŕ da pagare la differenza con il prezzo del Media World. Roba da pazzi.

  7. #7
    Fiero di essere TERRONE L'avatar di Peppigno
    Registrato il
    10-02
    LocalitÓ
    Nel paese delle puttanone
    Messaggi
    39.071
    Citazione IL_MORUZ
    Leggete bene questo articolo e i precendenti richiami che trovate all'interno dello stesso....

    http://punto-informatico.it/p.asp?i=51830

    Se veramente questi siti con $ 1,40 dollari fanno scaricare un CD intero e riescono a pagare i diritti d'autore (il tribunale russo ha riconossciuto lýimpossibilitÓ di chiudere il sito) allora tutti i megastore Itunes e vari possono fare fagotto e nascondersi ......

    Ma il problema Ŕ un altro..... se io mi volessi iscrivere e ordinare un paio di CD non vorrei che questo sito e suoi cloni russi venissero prima o poi chiusi, con inevitabili conseguenze di natura legale.... anche a carico degli utenti......

    Ma poi la legge italiana permette l'acquisto di musica online, i cui diritti d'autore sono assolti da una ditta russa o comunque al di fuori della comunitÓ europea????'
    Dopo tutto questo mal di testa sono arrivato ad una conclusione: o scaricate dal mulo/kazaa oppure fatevi un abbonamento a Napster e scaricatevi quello che vi interessa e bon.

  8. #8
    Utente L'avatar di Dany_M
    Registrato il
    02-05
    LocalitÓ
    Genova
    Messaggi
    4.144
    Citazione IL_MORUZ
    Aspetta un attimo... facciamo che io compro un rivista con un Cd sampler, quellicon 10 canzoni messe lýper promuovere i dischi..... se butto via il CD che praticamente occupa solo posto e me li tengo in formato mp3 su computer sono in torto???
    Direi proprio di si.
    Butti via la copia autorizzata e te ne tieni una illegale!
    E' la stessa comoditÓ che ha un dj.Se io dico vado in disco a suonare con gli mp3 perchŔ i dischi pesano e li lascio a casa portandomi il portatile mi fanno il c... rosso rosso se mi beccano.
    My dream is to fly over the rainbow so high

    I try to fly a while so high direction's sky

  9. #9
    Il libero arbitrio L'avatar di IL_MORUZ
    Registrato il
    03-03
    Messaggi
    1.548
    Citazione Dany_M
    Direi proprio di si.
    Butti via la copia autorizzata e te ne tieni una illegale!
    E' la stessa comoditÓ che ha un dj.Se io dico vado in disco a suonare con gli mp3 perchŔ i dischi pesano e li lascio a casa portandomi il portatile mi fanno il c... rosso rosso se mi beccano.
    beh, abbiamo raggiunto il limite.... allora chissÓ quanti utenti si sto forum sono nella irregolaritÓ di avere buttato via le custodie cartonate di GMC con tanto di bollino siae ....

  10. #10
    Il libero arbitrio L'avatar di IL_MORUZ
    Registrato il
    03-03
    Messaggi
    1.548
    Secondo me vale la pena di rilanciare l'argomento...
    Visto che proprio in queste ultime settimane le Major discografiche si sono lanciate pesantemente contro Apple , che non vuole accettare la differenziazione di prezzo degli mp3 venduti sul suo store, ovviamente rivisti al rialzo...
    Comunque questi siti russi resistono... Il problema Ŕ sempre sapere se Ŕ possibile acquistare a cuor leggero, senza rischiare problemi di alcun tipo
    Per esempio, gli Mp3 dei siti russi integrano DRM altamente restrittive?

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •