• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 6 1234 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 78

Discussione: Curiosa teoria sulla creazione

Cambio titolo
  1. #1
    ±*Tidus*± 9.999
    Ospite

    Curiosa teoria sulla creazione

    EDIT: premetto che sono ateo come un maialo!!!

    Anche questo 3d è suo volere

    Bene, dopo questa introduzione passo al vero argomento... (è la seconda volta che posto qua dentro )

    Allora... Dio si è creato da solo ed è stato lui a creare il mondo e l'uomo.
    I più furbi inizieranno subito con la storia delle scimmie... La scimmia si è evoluta ecc ecc... Imho sbagliato, ecco il perchè:

    Dio non pensa (oltretutto non potrebbe farlo come lo intendiamo noi, non servendosi di un organo materiale quale il cervello, ma non prendetelo assolutamente come un offesa nei suoi confronti), è onniscente. Conosce tutto quello che sarà.

    Questo cosa significa? Che al momento della creazione del mondo lui conosceva ogni singola cosa (anche che dalla scimmia sarebbe "nato" l'uomo, quindi "indirettamente" ci ha creato) che sarebbe successa nell'eternità a venire (relativamente, considerando che persino il tempo potrebbe essere opera sua e questo è piuttosto intrigante) e nell'istante in cui l'ha creata l'ha "predisposta" a tutta una serie di reazioni nelle generazioni a venire.
    Sotto questa prospettiva, il destino e il libero arbitrio perdono il significato in quello che è il leggendario Disegno Divino.

    Ora... il Disegno Divino cos'è? È un grande, grandissimo progetto al di sopra della concezione umana e che l'uomo non può capire. Questo implica ingiustizia, dolore, sofferenza ma anche gioia e felicità. Tutto viene raggruppato e accettato dall'uomo come Equilibrio.

    Riassumendo, voglio dire che ogni singola vostra reazione o esperienza in passato e nel futuro dovrebbe essere per sua volontà. A me tutto ciò appare normale e "logico" ma a quanto sembra nessuno in giro ha fatto ragionamenti come il mio.

    Questo è il motivo per cui non credo, indipendentemente o no dalla sua esistenza, indipendentemente o no dall'esistenza dell'aldilà, dei peccati, di tutto, non posso accettarlo

    Sapendo che GR è pieno di folli mental pippers come me, volevo sapere che ne pensate dell'argomento... Spero di essermi espresso bene (errori grammaticali a parte )

    Confido nell'avervi annoiati
    Ultima modifica di ±*Tidus*± 9.999; 27-03-2005 alle 22:37:44

  2. #2
    Giullare scherzoso L'avatar di the.jester
    Registrato il
    10-04
    Località
    Terra
    Messaggi
    3.407
    Citazione ±*Tidus*± 9.999
    Anche questo 3d è suo volere

    Bene, dopo questa introduzione passo al vero argomento... (è la seconda volta che posto qua dentro )

    Allora... Dio si è creato da solo ed è stato lui a creare il mondo e l'uomo.
    I più furbi inizieranno subito con la storia delle scimmie... La scimmia si è evoluta ecc ecc... Imho sbagliato, ecco il perchè:

    Dio non pensa (oltretutto non potrebbe farlo come lo intendiamo noi, non servendosi di un organo materiale quale il cervello, ma non prendetelo assolutamente come un offesa nei suoi confronti), è onniscente. Conosce tutto quello che sarà.

    Questo cosa significa? Che al momento della creazione del mondo lui conosceva ogni singola cosa (anche che dalla scimmia sarebbe "nato" l'uomo, quindi "indirettamente" ci ha creato) che sarebbe successa nell'eternità a venire (relativamente, considerando che persino il tempo potrebbe essere opera sua e questo è piuttosto intrigante) e nell'istante in cui l'ha creata l'ha "predisposta" a tutta una serie di reazioni nelle generazioni a venire.
    Sotto questa prospettiva, il destino e il libero arbitrio perdono il significato in quello che è il leggendario Disegno Divino.

    Ora... il Disegno Divino cos'è? È un grande, grandissimo progetto al di sopra della concezione umana e che l'uomo non può capire. Questo implica ingiustizia, dolore, sofferenza ma anche gioia e felicità. Tutto viene raggruppato e accettato dall'uomo come Equilibrio.

    Riassumendo, voglio dire che ogni singola vostra reazione o esperienza in passato e nel futuro dovrebbe essere per sua volontà. A me tutto ciò appare normale e "logico" ma a quanto sembra nessuno in giro ha fatto ragionamenti come il mio.

    Questo è il motivo per cui non credo, indipendentemente o no dalla sua esistenza, indipendentemente o no dall'esistenza dell'aldilà, dei peccati, di tutto, non posso accettarlo

    Sapendo che GR è pieno di folli mental pippers come me, volevo sapere che ne pensate dell'argomento... Spero di essermi espresso bene (errori grammaticali a parte )

    Confido nell'avervi annoiati
    Mi sembra un miscuglio di cristianesimo, calvinismo e luteranesimo...








  3. #3
    Utente L'avatar di Devil 87
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    15.530
    Mi ricorda con nostalgia tante belle discussioni in "Credete in Dio?"

    http://forum.gamesradar.it/showthread.php?t=150917
    Ultima modifica di Devil 87; 27-03-2005 alle 21:00:15
    Si vive per scoprire nuova bellezza, di solito tanta quanta se ne dimentica.

    - Half Devil -

  4. #4
    Citazione ±*Tidus*± 9.999
    Questo cosa significa? Che al momento della creazione del mondo lui conosceva ogni singola cosa (anche che dalla scimmia sarebbe "nato" l'uomo, quindi "indirettamente" ci ha creato) che sarebbe successa nell'eternità a venire (relativamente, considerando che persino il tempo potrebbe essere opera sua e questo è piuttosto intrigante) e nell'istante in cui l'ha creata l'ha "predisposta" a tutta una serie di reazioni nelle generazioni a venire.
    Sotto questa prospettiva, il destino e il libero arbitrio perdono il significato in quello che è il leggendario Disegno Divino.
    dio prevede ma non predetermina (S.Agostino - forse, non ricordo molto bene )

  5. #5
    FILOSOFO DEI 2 MONDI L'avatar di exuder
    Registrato il
    01-04
    Località
    Nell'aldiquiquoqua
    Messaggi
    4.800
    Teoria interessante ma alquanto noiosa e improbabile,lui ci ha creati e come uno spettatore ora guarda e si diverte
    Dimmi amore,
    che ne sarà del nostro dolore,
    quando colpito al cuore, non ne resterà che l'onore? O forse solo l'onere?
    Al dì che mai sovviene è facile voltare lo sguardo altrove.
    Ma quando sopraggiunge, che fare? Sorridere....sorridere......dilaniarsi dentro.......sorridere.
    EXUDER

  6. #6
    Inuyasha89
    Ospite
    E inutile girare attorno al problema, ognuno crede a una ipotesi, e non si è tutti d'accordo.

    Cmq per me la vita si è evoluta con gli anni. Caspita, il nostro pianeta si è formato 4,6 miliardi di anni fa, in questo lasso di tempo abbiamo avuto l'opportunità di diventare come siamo.

    Cmq se non lo sapete c'è uno scienziato di nome Oparin che ha ipotizzato che la vita si sarebbe potuta generare attraverso le roccie che erano presenti sulla Terra mischiandosi con le molecole dei fenomeni atmosferici di un tempo.

    La Terra era in uno stato di continue pioggie, che causavano fulmini e terremoti, inoltre nell'atmosfera non c'era ossigeno.
    Da questi fenomeni atmosferici, come fulmini, radiazioni solari, cadute di meteoriti, si sarebbero potute formare molecole organiche che tutt'oggi si trovano nel nostro organisto, mischiandosi con gli elementi che costituivano l'atmosfera.

    Questa ipotesi che fu formulata da Oparin fu ignorata dagli scienziati. Ma poi fu provata da Miller, uno scienziato Americano, che in laboratorio riprodusse in delle ampolle questi fenomeni che mischiati agli elementi che componevano l'atmostefa primordiale (che ripeto non era composta da ossigeno), formavano molecole organiche, che formano il nostro corpo.

    Miller non ha detto che si è formato, ma ha detto che si sarebbero potute formare. Cmq io credo in questa ipotesi. E' da qui che poi si è avuta l'evoluzione della vita, portandoci allo stato attuale.

    Chiaramente si sono formati prima i dinosauri, e poi dopo la loro estinzione siamo comparsi noi, con le varie ere e evoluzioni.

  7. #7
    Inuyasha89
    Ospite
    Citazione exuder
    Teoria interessante ma alquanto noiosa e improbabile,lui ci ha creati e come uno spettatore ora guarda e si diverte
    Una specie di Grande Fratello.

  8. #8
    Utente L'avatar di Yurippe
    Registrato il
    02-05
    Località
    Casa mia
    Messaggi
    318
    la vacca! ke teoria!...siamo tt in una specie di Thruman show? ke roba! nn l'avevo mai vista sotto questi aspetti! ma guarda te...


    edit: nn è sarcasmo, è l'effetto del cioccolato...

  9. #9
    TheUniversalCynic
    Registrato il
    08-04
    Messaggi
    1.333
    Citazione ±*Tidus*± 9.999
    Anche questo 3d è suo volere

    Bene, dopo questa introduzione passo al vero argomento... (è la seconda volta che posto qua dentro )

    Allora... Dio si è creato da solo ed è stato lui a creare il mondo e l'uomo.
    I più furbi inizieranno subito con la storia delle scimmie... La scimmia si è evoluta ecc ecc... Imho sbagliato, ecco il perchè:

    Dio non pensa (oltretutto non potrebbe farlo come lo intendiamo noi, non servendosi di un organo materiale quale il cervello, ma non prendetelo assolutamente come un offesa nei suoi confronti), è onniscente. Conosce tutto quello che sarà.

    Questo cosa significa? Che al momento della creazione del mondo lui conosceva ogni singola cosa (anche che dalla scimmia sarebbe "nato" l'uomo, quindi "indirettamente" ci ha creato) che sarebbe successa nell'eternità a venire (relativamente, considerando che persino il tempo potrebbe essere opera sua e questo è piuttosto intrigante) e nell'istante in cui l'ha creata l'ha "predisposta" a tutta una serie di reazioni nelle generazioni a venire.
    Sotto questa prospettiva, il destino e il libero arbitrio perdono il significato in quello che è il leggendario Disegno Divino.

    Ora... il Disegno Divino cos'è? È un grande, grandissimo progetto al di sopra della concezione umana e che l'uomo non può capire. Questo implica ingiustizia, dolore, sofferenza ma anche gioia e felicità. Tutto viene raggruppato e accettato dall'uomo come Equilibrio.

    Riassumendo, voglio dire che ogni singola vostra reazione o esperienza in passato e nel futuro dovrebbe essere per sua volontà. A me tutto ciò appare normale e "logico" ma a quanto sembra nessuno in giro ha fatto ragionamenti come il mio.

    Questo è il motivo per cui non credo, indipendentemente o no dalla sua esistenza, indipendentemente o no dall'esistenza dell'aldilà, dei peccati, di tutto, non posso accettarlo

    Sapendo che GR è pieno di folli mental pippers come me, volevo sapere che ne pensate dell'argomento... Spero di essermi espresso bene (errori grammaticali a parte )

    Confido nell'avervi annoiati
    =O e ogni volta che bestemmiamo lui mette una crocetta affianco al nostro nome su un pezzo di carta?


  10. #10
    esule L'avatar di Melkor
    Registrato il
    04-04
    Messaggi
    8.251
    Citazione RaNcId_pUnX
    =O e ogni volta che bestemmiamo lui mette una crocetta affianco al nostro nome su un pezzo di carta?
    No perché secondo questa teoria Dio conosce il numero esatto delle bestemmie che diciamo sin dalla notte dei tempi. Dico bene?

  11. #11
    ±*Tidus*± 9.999
    Ospite
    Citazione Melkor
    No perché secondo questa teoria Dio conosce il numero esatto delle bestemmie che diciamo sin dalla notte dei tempi. Dico bene?
    Non solo le conosce, le vuole, le provoca. Per motivi sconosciuti, proprio come molti altri eventi che apparentemente non hanno senso

    Citazione Yurippe
    la vacca! ke teoria!...siamo tt in una specie di Thruman show? ke roba! nn l'avevo mai vista sotto questi aspetti! ma guarda te...
    Temo che tu abbia capito male, piuttosto parlerei di un libro già scritto che si legge pagina dopo pagina

  12. #12
    Neo-Atlantideo L'avatar di Marcus85
    Registrato il
    12-02
    Località
    Toronto (ON) - Canada
    Messaggi
    8.360
    Un Dio che non fa nulla è come se non esistesse.

  13. #13
    Utente
    Registrato il
    10-02
    Località
    Lodi
    Messaggi
    1.171
    Non sappiamo nemmeno se ci stia guardando, posta ovviamente la sua esistenza. Magari si è totalmente disinteressato dopo la creazione...
    "Lo stile è l'abito dei pensieri, e un pensiero ben vestito è come un uomo ben vestito, si presenta molto meglio."
    Impiccheranno Gabry Ponte che nel cervello ha un foro, è un godimento raro, rubò una canzone del grande De Andrè, storpiandola per denaro© 2002, Evil Theater 27"de andre' e' un morto di fame e se non fosse stato per PONTE Geordie sarebbe rimasta a marcire nei magazzini di industrie musicali di 3^ classe."© 2002, DJF MCCARTER(vincitore dell'oscar intergalattico delle kazzate supreme -© 2002, M.Uollas)"ho solleticato i piedi di Tiziano Ferro"© 2002, solletikinaPlatone non merita lo sforzo necessario per essere compreso, il peggior filosofo di sempre© 2005, Devil 87

  14. #14
    ±*Tidus*± 9.999
    Ospite
    Citazione Marcus85
    Un Dio che non fa nulla è come se non esistesse.
    Questo era un punto che avevo trascurato. Sostanzialmente Dio è onnipotente, in quanto può tutto, ma non fa nulla, non avendo scopi (ma allora... perchè ***** ha creato il mondo XD?)

    Mazza se sono confuso... mi sto mentalpippando alla grande... che godoruia

  15. #15
    Utente
    Registrato il
    10-02
    Località
    Lodi
    Messaggi
    1.171
    Citazione Marcus85
    Un Dio che non fa nulla è come se non esistesse.
    Beh, se è per questo anche un uomo che non fa nulla è come se non esistesse
    "Lo stile è l'abito dei pensieri, e un pensiero ben vestito è come un uomo ben vestito, si presenta molto meglio."
    Impiccheranno Gabry Ponte che nel cervello ha un foro, è un godimento raro, rubò una canzone del grande De Andrè, storpiandola per denaro© 2002, Evil Theater 27"de andre' e' un morto di fame e se non fosse stato per PONTE Geordie sarebbe rimasta a marcire nei magazzini di industrie musicali di 3^ classe."© 2002, DJF MCCARTER(vincitore dell'oscar intergalattico delle kazzate supreme -© 2002, M.Uollas)"ho solleticato i piedi di Tiziano Ferro"© 2002, solletikinaPlatone non merita lo sforzo necessario per essere compreso, il peggior filosofo di sempre© 2005, Devil 87

Pag 1 di 6 1234 ... UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •