• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 28

Discussione: domande e riflessioni sull'universo

Cambio titolo
  1. #1
    Bannato
    Registrato il
    09-04
    Località
    Ovunque
    Messaggi
    25.920

    domande e riflessioni sull'universo

    ho deciso di aprire un topic orientato sulla scienza ma che può comprendere anche riflessioni matematiche, filosofiche e, perché no, teologiche.

    mi sono sempre chiesto come fanno gli scienziati ad affermare che l'universo é in espansione ( con quale metodo ) essendo considerato infinito. e se continua ad espandersi potrebbe un giorno dilatarsi così tanto da comportare cambiamenti strutturali anche alla nostra galassia e al nostro mondo?

    altro argomento: pensate che esiste solo la nostra dimensione e il nostro universo o credete nell'esistenza di altri universi e /o altre dimensioni

    nella zona che l'universo ricopre quando si espande cosa vi era prima? il nulla? e cos'é il nulla?

    e infine, cosa credete che ci sia dentro i buchi neri? nulla o passaggi per altri luoghi o altri tempi o altro ancora?

    di carne sul fuoco ne ho messa e per una volta avrò fatto contenti gli scienziati di GR proponendo un tema non paranormale diamoci sotto

  2. #2
    Bannato L'avatar di Satan666
    Registrato il
    03-04
    Località
    Giudecca
    Messaggi
    3.637
    su questi ambiti (metafisici) la fisica, la teologia e la filosofia possono fare due sole cose: sparare a caso, o tacere.

  3. #3
    Bannato
    Registrato il
    09-04
    Località
    Ovunque
    Messaggi
    25.920
    Citazione Satan666
    su questi ambiti (metafisici) la fisica, la teologia e la filosofia possono fare due sole cose: sparare a caso, o tacere.
    beh ho impostato il mio thread soprattutto per sentire la voce della scienza ma volendo se qualcuno ha osservazioni non scientifiche da fare é comunque il benvenuto

  4. #4
    ±*Tidus*± 9.999
    Ospite
    L'argomento è veramente interessante, ma sinceramente lo trovo uno spreco di tempo, in quanto si parla di riflessioni veramente distaccate con il mondo "reale" (sia nel tempo che nello "spazio", relativamente parlando)

  5. #5
    Bannato
    Registrato il
    09-04
    Località
    Ovunque
    Messaggi
    25.920
    Citazione ±*Tidus*± 9.999
    L'argomento è veramente interessante, ma sinceramente lo trovo uno spreco di tempo, in quanto si parla di riflessioni veramente distaccate con il mondo "reale" (sia nel tempo che nello "spazio", relativamente parlando)
    su alcune delle mie domande sì, ne ho messe volutamente diverse, ma per es. per sostenere che l'universo é in espansione ci sono tesi scientifiche quindi vorrei sapere come lo sanno

  6. #6
    Bannato L'avatar di Satan666
    Registrato il
    03-04
    Località
    Giudecca
    Messaggi
    3.637
    Citazione cima99
    su alcune delle mie domande sì, ne ho messe volutamente diverse, ma per es. per sostenere che l'universo é in espansione ci sono tesi scientifiche quindi vorrei sapere come lo sanno
    non lo sanno

  7. #7
    Togo L'avatar di Bucciamarcia
    Registrato il
    09-04
    Località
    Salò
    Messaggi
    9.321
    Cercherò di dare risposte convincenti:

    1) Si è capito che l'universo è in espansione (sempre più velocemente, altro mistero per gli scenziati) grazie all'effetto Doppler;
    2) Sulle dimensioni parallele gli scenziati sono divisi e ci sono diverse teorie che ipotizzano l'esistenza di questi altri universi. Appena trovo l'articolo lo posto;
    3) Il nulla? Su questa ci devo pensare. La risposta a domani;
    4) Di teorie sui buchi neri ce ne sono decine. La più affascinante dice che porta a buchi neri, mentre l'ultima che ho letto dice che scompongono la materia in quark e gluoni e per questo non vengono rilevati dai telescopi.

  8. #8
    Squadrismo Hardcore L'avatar di Bzzo
    Registrato il
    01-04
    Località
    Castelli Romani
    Messaggi
    8.953
    credo nell'esistenza di altri universi,con altri leggi fisiche,o per lo meno mi piace pensare che sia così. Non posso essere certo di questo...vado per "fede".
    How many tears have our mothers cried?
    How many of my kind have died?
    So I stand here to spit in your eye
    and tell you your society is nothing but lies!


    www.myspace.com/giustiziahc

  9. #9
    campioni del mondo! L'avatar di underground
    Registrato il
    03-05
    Messaggi
    1.689
    Citazione cima99
    ho deciso di aprire un topic orientato sulla scienza ma che può comprendere anche riflessioni matematiche, filosofiche e, perché no, teologiche.

    mi sono sempre chiesto come fanno gli scienziati ad affermare che l'universo é in espansione ( con quale metodo ) essendo considerato infinito. e se continua ad espandersi potrebbe un giorno dilatarsi così tanto da comportare cambiamenti strutturali anche alla nostra galassia e al nostro mondo?

    altro argomento: pensate che esiste solo la nostra dimensione e il nostro universo o credete nell'esistenza di altri universi e /o altre dimensioni

    nella zona che l'universo ricopre quando si espande cosa vi era prima? il nulla? e cos'é il nulla?

    e infine, cosa credete che ci sia dentro i buchi neri? nulla o passaggi per altri luoghi o altri tempi o altro ancora?

    di carne sul fuoco ne ho messa e per una volta avrò fatto contenti gli scienziati di GR proponendo un tema non paranormale diamoci sotto
    per le riflessioni la vedo difficile (dato il mio 4.5 a scienze della terra,di cui sono orgogliosissimo)però vorrei avere qualche informazione sui buchi neri...


  10. #10
    Utente
    Registrato il
    09-03
    Messaggi
    21.046
    Citazione cima99
    ho deciso di aprire un topic orientato sulla scienza ma che può comprendere anche riflessioni matematiche, filosofiche e, perché no, teologiche.

    Okay, però dovremmo sforzarci tutti di tenere separata la Fisica dalla metafisica.
    Citazione cima99
    mi sono sempre chiesto come fanno gli scienziati ad affermare che l'universo é in espansione ( con quale metodo ) essendo considerato infinito. e se continua ad espandersi potrebbe un giorno dilatarsi così tanto da comportare cambiamenti strutturali anche alla nostra galassia e al nostro mondo?

    Le galassie che si allontanano da noi emettono radiazione. Questa radiazione è spostata verso basse frequenze rispetto a quanto sarebbe normale per via dell'effetto doppler. Da questo shift di frequenza si deduce che le galassie esterne al Gruppo Locale si stiano allontanando dalla nostra. C'è di più. Le galassie più lontane sono quelle che si allontanano più velocemente.
    Ovviamente, più questi oggetti si allontanano, meno possono influire sulla nostra galassia.
    Citazione cima99
    altro argomento: pensate che esiste solo la nostra dimensione e il nostro universo o credete nell'esistenza di altri universi e /o altre dimensioni

    Non so cosa tu intenda per "dimensione". E non riesco bene a concepire l'esistenza di altri universi.
    Citazione cima99
    nella zona che l'universo ricopre quando si espande cosa vi era prima? il nulla? e cos'é il nulla?

    Questa domanda è di tipo filosofico, e preferirei non rispondere. Se proprio dovessi dire quello che penso, direi che il nulla è qualcosa di cui non si può avere esperienza.
    Quanto all'espansione dell'universo, mi mancano le conoscenze per poter farmi un'idea di cosa "l'universo ricopre quando si espande".
    Citazione cima99
    e infine, cosa credete che ci sia dentro i buchi neri? nulla o passaggi per altri luoghi o altri tempi o altro ancora?
    Sorry, non so nulla di buchi neri.

  11. #11
    Utente L'avatar di cerberus
    Registrato il
    01-03
    Località
    Salaria Sport Village
    Messaggi
    18.301
    Citazione cima99
    ho deciso di aprire un topic orientato sulla scienza ma che può comprendere anche riflessioni matematiche, filosofiche e, perché no, teologiche.

    mi sono sempre chiesto come fanno gli scienziati ad affermare che l'universo é in espansione ( con quale metodo ) essendo considerato infinito. e se continua ad espandersi potrebbe un giorno dilatarsi così tanto da comportare cambiamenti strutturali anche alla nostra galassia e al nostro mondo?

    altro argomento: pensate che esiste solo la nostra dimensione e il nostro universo o credete nell'esistenza di altri universi e /o altre dimensioni

    nella zona che l'universo ricopre quando si espande cosa vi era prima? il nulla? e cos'é il nulla?

    e infine, cosa credete che ci sia dentro i buchi neri? nulla o passaggi per altri luoghi o altri tempi o altro ancora?

    di carne sul fuoco ne ho messa e per una volta avrò fatto contenti gli scienziati di GR proponendo un tema non paranormale diamoci sotto
    C'è gente molto più preparata di me sull'argomento nel forum comunque...
    inanzitutto bisogna togliersi dalla mente il comune concetto di espansione dato che presuppone un centro, dei confini e uno spazio fuori dai confini in cui espandersi... l'universo non ha ne un centro ne dei confini; l'analogia che meglio rende l'espansione dell'universo è quella del palloncino che si stà onfiando: un ipotetico abitante della superficie del palloncino ( un mondo bidimensionale, cioè senza una concezione del sopra e del sotto ) vedrà che il tempo necessario per percorrere la distanza tra un punto A e un punto B crescerà giorno dopo giorno, eppure il punto A e il punto B non si sono spostati è la superficie ( palloncino ) che si stà espandendo... eppure se il nostro abitante della superficie ( bidimensionale ) del palloncino cercherà un centro o dei limiti esterni oltre i quali si stà espandendo non li troverà...
    L'espansione dell'universo è molto simile... ma non propriamente identica, ma è utile per capire che le galassie non sono dei frammenti di granata sparete via dopo il big bang...
    La differenza stà invece nel fatto che l'espansione del palloncino senza confini e senza centro è giustificabile se la consideriamo all'interno di uno spazio tridimensionale, pertanto sarebbe facile supporre che l'espansione dell'universo avvenga in uno spazio 4d... in realtà non è così: lo spazio ( 3d ) può espandersi, contrarsi e curvarsi senza essere immerso in uno spazio di dimesioni maggiori... Il come lo dovrebbe spiegare la relatività generale ( ma non ho idea di come lo spieghi )...
    A proposito, parlando di dimensioni: è possibile che vi siano ulteriori dimensioni ( vedere teoria dell stringhe... che non conosco benissimo ma presto colmerò la lacuna ), ma sono inifinitamente piccole ( come se l'espansione dell'universo non le riguardasse ), quindi niente mondi maralleli in universi paralleli...
    Per rispondere alla terza domanda: è idea comune che l'universo ( che noi conosciamo ) nasca da una sorta di pallina da tennis densissima che a un certo punto esplode... non è così... l'universo è infinito, e uno dei guai dell'infinito è che puoi contrarlo quanto vuoi ma sempre infinito rimane...quindi se proprio si vuole parlare di palline da tennis possiamo dire: l'universo da noi osservabile verosimilmente aveva le dimensioni di una pallina da tennis, ma di palline da tennis ve ne era un'infinita ( corrispondenti agli infiniti universi che potremmo osservare se ci posizionassimo in infiniti punti diversi dell'universo )... insomma l'universo infinito ebbe origine da un universo sempre infinito ( ma meno infinito )densissimo e il big bang avvenne ovunque...
    Sui buchi neri non credo nulla...
    Engineers do it better
    "Lo scienziato non studia la natura perché è utile, ma perché ne prova piacere e ne prova piacere perché è bella. Se la natura non fosse bella, non varrebbe la pena studiarla e la vita non varrebbe la pena di essere vissuta”.( Henri Poincaré )
    "Scientists discover the world that exists; engineers create the world that never was."

  12. #12
    Utente L'avatar di Devil 87
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    15.530
    Mischiare teologia e scienza non mi sembra molto logico... di per sè non ci sarebbero incongruenze insormontabili, ma si farebbe troppa confusione IMHO
    Si vive per scoprire nuova bellezza, di solito tanta quanta se ne dimentica.

    - Half Devil -

  13. #13
    Utente L'avatar di Devil 87
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    15.530
    Citazione Bucciamarcia
    Cercherò di dare risposte convincenti:

    1) Si è capito che l'universo è in espansione (sempre più velocemente, altro mistero per gli scenziati) grazie all'effetto Doppler;
    2) Sulle dimensioni parallele gli scenziati sono divisi e ci sono diverse teorie che ipotizzano l'esistenza di questi altri universi. Appena trovo l'articolo lo posto;
    3) Il nulla? Su questa ci devo pensare. La risposta a domani;
    4) Di teorie sui buchi neri ce ne sono decine. La più affascinante dice che porta a buchi neri, mentre l'ultima che ho letto dice che scompongono la materia in quark e gluoni e per questo non vengono rilevati dai telescopi.
    1) Io sapevo che si era risaliti ad un eco del Big Bang... l'effetto doppler non è un fenomeno fisico di tipo acustico?
    2)Teorie infondate , è fantascienza
    3) Ho un'idea personale, immaginate l'universo come una palla ivi dentro vi è contenuto tutto quello che esiste, supponiamo ora di arrivare ai confini della "palla" oltre il quale non c'è nulla, ma proprio niente. Allora noi facciamo ancora qualche passo... e c'è qualcosa adesso. Secondo me non è l'estensione dell'universo infinita, ma lo spazio a sua disposizione per espandersi lo è.
    4)Uno come Hawking ancora ci ha capito poco... mi lasciano perplesso i Blackhole, sopratutto perché se ne parla per teoria, non sono analizzabili realmente
    Si vive per scoprire nuova bellezza, di solito tanta quanta se ne dimentica.

    - Half Devil -

  14. #14
    Inuyasha89
    Ospite
    Citazione cima99
    ho deciso di aprire un topic orientato sulla scienza ma che può comprendere anche riflessioni matematiche, filosofiche e, perché no, teologiche.

    mi sono sempre chiesto come fanno gli scienziati ad affermare che l'universo é in espansione ( con quale metodo ) essendo considerato infinito. e se continua ad espandersi potrebbe un giorno dilatarsi così tanto da comportare cambiamenti strutturali anche alla nostra galassia e al nostro mondo?

    altro argomento: pensate che esiste solo la nostra dimensione e il nostro universo o credete nell'esistenza di altri universi e /o altre dimensioni

    nella zona che l'universo ricopre quando si espande cosa vi era prima? il nulla? e cos'é il nulla?

    e infine, cosa credete che ci sia dentro i buchi neri? nulla o passaggi per altri luoghi o altri tempi o altro ancora?

    di carne sul fuoco ne ho messa e per una volta avrò fatto contenti gli scienziati di GR proponendo un tema non paranormale diamoci sotto
    Affermano che l'universo è in espansione con i vari esperimenti che hanno fatto. Se lo diranno c'è una prova.

    Non so se esista un'altra galassia o un'altra dimensione, e non ci voglio pensare visto che non troverò mai una risposta.

    Non so prima cosa vi era, e non so neanche il nulla cosa è.

  15. #15
    Utente
    Registrato il
    09-03
    Messaggi
    21.046
    Citazione Devil 87
    1) Io sapevo che si era risaliti ad un eco del Big Bang... l'effetto doppler non è un fenomeno fisico di tipo acustico?
    Vale anche per la radiazione elettromagnetica, ma le equazioni devono essere modificate per tenere conto della relatività.
    Citazione Inuyasha89
    Non so se esista un'altra galassia o un'altra dimensione, e non ci voglio pensare visto che non troverò mai una risposta
    Di galassie oltre alla nostre ce ne sono a iosa. Alcune (Andromeda, per esempio...) sono anche visibili a Terra ad occhio nudo.

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •