• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Shadow hearts 2 covenant (rebirth)

Cambio titolo
  1. #1
    di tutto un pò L'avatar di darkmanor'skaz
    Registrato il
    07-04
    Località
    nel culo di tuo padre
    Messaggi
    3.333

    Shadow hearts 2 covenant (rebirth)

    TITOLO : Shadow Hearts 2 Covenant
    GENERE : Rpg
    CASA : Aruze
    ITALIANO : No
    60HZ : No

    Si sa, pochi giochi sono rilassanti come un rpg.
    Si sta seduti ad ascoltare la storia senza mai impegnarsi veramente in termini di difficoltà, a volte ci si blocca perché non è chiaro cosa fare per procedere nella storia ma, a parte questo sono giochi che si lasciano scoprire facilmente.
    Credo che sia questo il motivo per cui questo genere riscuote così tanto successo di vendite, aiuta anche l'altissima longevità; ci possono volere fino a 60 ore di gioco per portarne a termine uno.
    Questo gioco programmato dalla Aruze e distribuito dalla Acclaim non è molto differente dai classici del genere (stile final fantasy per intenderci), è ambientato all'inizio del 900 e parte dall'Europa, nei panni dei protagonisti visiteremo ad esempio Francia e Inghilterra.
    Non fatevi ingannare comunque, la storia è assolutamente inventata e i mostri sono classici come negli altri giochi di ruolo, demoni, scheletri e bestiame fantasy vario.
    Il gioco parte con un gruppo di soldati che in una zona boscosa trovano una vecchia cattedrale, qui vengono eliminati uno ad uno da un mostro di origine ignota.
    L'unico soldato a salvarsi proprio grazie all'intervento del mostro stesso è una ragazza di nome Karin, personaggio importantissimo nella storia del gioco.
    Una volta tornata alla base verrà rispedita indietro in cerca del mostro accompagnata da un uomo a prima vista molto affidabile, ma poi...
    Parlando del gioco, si tratta del classico rpg esplorativo con scontri erranti che, esattamente come negli rpg old style affronteremo (senza vederli) i nemici, in pratica camminando per i dungeon o ambienti esterni il gioco si fermerà arrivando in una seconda schermata in cui dovremo affrontare i nemici incontrati.
    Una volta sconfitti torneremo esattamente dove eravamo locati un attimo prima dello scontro per continuare l'esplorazione.
    Da notare che avanzando nel gioco i mostri diventeranno più forti anche se di pari passo alla potenza dei nostri personaggi, uccidendoli ci doneranno l'esperienza necessaria alla crescita dei protagonisti da noi controllati.
    Gli scontri si effettuano a turni, in alto vedremo tutta la disposizione dello scontro, ma può variare continuamente per esempio eliminando nel round precedente il mostro che sta per muoversi, la stessa analoga può accadere ad un nostro compagno.
    In questo possono influire anche altre azioni come per esempio un attacco paralisi o una riduzione della velocità, anche questo un altro tipo di attacco per lo più magico.
    I personaggi che controlliamo hanno i classici attacchi, nel nostro round possiamo scegliere se attaccare o difenderci, realizzare attacchi magici o mosse speciali in cui i nostri personaggi differiscono molto.
    Per esempio Blanca, un personaggio lupo ha come attacchi speciali incantesimi basati sugli spiriti dei lupi, Yuri basa le sue tecniche sulla trasformazione in mostro che a seconda del quale sceglie gli conferisce diversi differenti poteri, Karin le basa su tecniche speciali con la spada, e così via...
    Un'altra bella innovazione è l'opzione sempre attuabile in combattimento "combo".
    All'inizio eseguirla vi sembrerà difficile ma, con la pratica imparerete a padroneggiarla, quando selezioneremo questa opzione dovremo scegliere con quale personaggio del gruppo eseguirla, successivamente all'aver premuto X il personaggi si piazzeranno l'uno dietro l'altro potendo cosi concatenare la combo, questo è possibile farlo fino a 4 volte (esattamente il numero di personaggi che possiamo portare in battaglia) basterà ogni volta sceglierne uno con cui concatenarla.
    Quando il personaggio in testa alla fila avrà il turno di muoversi potremo attaccare normalmente, una volta eseguito l'attacco in alto a destra apparirà uno dei quattro pulsanti della tastierino del pad ps2, X triangolo e così via, se riusciremo a premerlo nel tempo limite saremo riusciti a concatenare la combo, potremo quindi continuare a colpire l'avversario, ad esempio continuando a colpire il nemico nel momento in cui sta fluttuando nel vuoto a causa di un colpo inferto precedentemente dal personaggio antecedente a quello in uso.
    Incedere con una serie di hit combo può bloccare in aria l'avversario fino alla sua morte, anche se molto resistente.
    Il fulcro del gioco si basa su una serie di "ring", ogni volta che attiviamo un'azione in combattimento, come per esempio attaccare, usare una pozione o concatenare una hit combo queste porteranno all'apparizione in basso a destra di un ring personalizzato rispetto al personaggio che stiamo comandando.
    All'interno del "ring" che ha una forma circolare ci sono degli spazi colorati, il colore e la posizione di quest'ultimi varia a seconda del tipo di azione che stiamo compiendo, in alto al centro del "ring" comincerà a muoversi una lancetta in senso orario che si muoverà ad una velocità sempre personalizzata a seconda del personaggio che deve muoversi, premendo X nel momento esatto in cui la lancetta tocca gli spazi colorati avremo un esito positivo altrimenti no.
    L'esito può essere migliore o peggiore a seconda dell'esatta posizione centrata con X sempre ovviamente all'interno dello spazio colorato, centrare lo spazio rosso scuro porterà ad una migliore attivazione.
    In pratica se si ha una pozione base da 75 punti ferita, centrando una parte qualunque della sezione colorata potremo ricavarne una da 50, centrare la sezione rossa porterà a guadagnarne sempre 75.
    Il gioco vanta una veste grafica eccezionale con una altissima definizione, i programmatori si sono impegnati per dare al tutto un immagine molto cupa, entrando addiritturanell'horror, questo anche grazie a mostri veramente "mostruosi".
    Le inquadrature di gioco ricordano moltissimo Resident Evil da cui sembra che la Aruze abbia tratto ispirazione per quanto riguarda alcune inquadrature, ambientazioni e musiche.
    Protagonisti indiscussi del gioco sono Yuri e Karin, il primo in fuga dall'esercito che lo bracca per studiare i suoi poteri di trasformazione (nonché campione di arti marziali), l'altra Karin, ex-soldatessa redenta dopo aver capito gli sporchi scopi dell'esercito, fa parte del gruppetto di amici di cui Yuri è a capo, bella da mozzare il fiato è anche una brava spadaccina.
    Altri membri del gruppo sono Blanca; lupo che gira con il gruppo per dimostrare di essere il più forte della sua razza.
    Gepetto; è un po il saggio del gruppo data la sua veneranda età, ironicamente combatte con una bambola, ironicamente perché appare una chiara allusione a pinocchio...
    Joachim, supereroe combatte in nome della giustizia, diciamolo, è un idiota come pochi personaggi visti in un gioco, ma ha una forza spaventosa e combatte usando armadietti e statue.
    Dal punto di vista del sonoro la Aruze poteva decisamente fare di più, la casa ha cercato di dare alle musiche un aspetto gotico, sacrificando melodie e quindi riducendo il tutto ad un qualche ritornello dai toni bassi.
    Nota un po' stonata è il troppo umorismo che pervade l'intero gioco, questo perché il gioco ha dei toni molto adulti che nell'insieme non si amalgamano bene.
    Comunque se l'intento dei programmatori era sdrammatizzare allora ci sono riusciti perfettamente.

    GRAFICA 9

    Paesini cupi e città con costruzioni gotiche fanno da sfondo al gioco, sempre nel chiaro intento di donare al tutto un look dark.
    I protagonisti ed i mostri sono disegnati benissimo e altrettanto bene animati e caratterizzati.

    SONORO 8

    Musiche cupe, forse anche troppo, riescono comunque a calare il giocatore nel gioco...Buono il parlato.

    GIOCABILITA' 9

    Anche qui i programmatori hanno fatto centro, inizialmente difficile, ma con molta pratica imparerete a padroneggiare le novità introdotte dai programmatori nel gioco
    Le hit combo sono una novità molto gradita e divertente.

    LONGEVITA' 9,5

    Come i classici del genere non bastano poche ore per capirlo e portarlo a termine, se vi piacerà lo giocherete per parecchio.

    GLOBALE 9

    Gli appassionati di rpg andranno a colpo sicuro...purtroppo è necessario conoscere l'inglese dato che il gioco non è stato tradotto.
    Ultima modifica di darkmanor'skaz; 20-04-2005 alle 00:41:17
    Nel momento in cui ti puntano una pistola sulla fronte hai poche scelte; inginocchiarti e chiedere pietà sperando che l'assassino si impietosisca, cercare di reagire e farti sicuramente ammazzare, oppure accettare il tuo destino e quindi la morte, a questo punto ti resta solo una cosa da fare, cioè riflettere sulla tua intera vita, ma devi fare in fretta, il tempo scorre inesorabile...

  2. #2
    di tutto un pò L'avatar di darkmanor'skaz
    Registrato il
    07-04
    Località
    nel culo di tuo padre
    Messaggi
    3.333

    Ammetto di essere stato un po' aiutato...
    Nel momento in cui ti puntano una pistola sulla fronte hai poche scelte; inginocchiarti e chiedere pietà sperando che l'assassino si impietosisca, cercare di reagire e farti sicuramente ammazzare, oppure accettare il tuo destino e quindi la morte, a questo punto ti resta solo una cosa da fare, cioè riflettere sulla tua intera vita, ma devi fare in fretta, il tempo scorre inesorabile...

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •