• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: ESPN NBA 2K5 [Recensione]

Cambio titolo
  1. #1
    4 8 15 16 23 42 L'avatar di Andy1986
    Registrato il
    10-02
    Località
    Bellinzona [CH]
    Messaggi
    8.582

    ESPN NBA 2K5 [Recensione]

    È oramai chiaro a tutti che il monopolio dei giochi sportivi anno dopo anno è sempre più saldamente in mano al colosso Electronic Arts e, a dire il vero, l’intera industria dei videogiochi sembra doversi inginocchiare alla software house nordamericana, che si espandendo sempre più. In campo sportivo l’unico marchio che sembra poter opporre un minimo di resistenza a questo predominio è quello di SEGA, che propone ogni anno una line up sportiva di altissimo livello ed improntata sul realismo piuttosto che sulla spettacolarità e l’immediatezza, filosofia seguita dalla concorrenza. Tuttavia, da qualche anno a questa parte due delle serie EA che puntavano tutto su una giocabilità arcade, ovvero NHL e NBA Live, hanno cambiato decisamente rotta, e sono ora in grado di fare a loro volta concorrenza alle simulazioni approfondite di SEGA. Naturalmente, la casa giapponese non è rimasta indifferente ai cambiamenti della diretta concorrente ed ha dovuto effettuare alcune operazioni commerciali per cercare di rimanere a galla. ESPN NBA 2K5 promette una serie di ulteriori miglioramenti sul piano della giocabilità ma, soprattutto, il gioco sarà venduto ad un prezzo budget, proprio per cercare di reggere la concorrenza con NBA Live, che nella sua ultima incarnazione non ha nulla da invidiare in piano di realismo a NBA 2K5.

    La fortunata serie 2K5 è nata sull’oramai defunto DreamCast ed è riuscita a farsi amare dal pubblico grazie ad una giocabilità eccelsa unita ad una grafica spettacolare e dallo stampo televisivo. Con l’acquisizione del marchio ESPN l’anno scorso, questa tendenza si è accentuata ancora di più, e ciò non può essere che un bene. Dopo la spettacolare versione 2K4 era effettivamente difficile per i produttori portare sullo schermo un gioco ancora migliore, ed infatti la versione 2K5 non si differenzia molto dal suo predecessore, ed in alcuni aspetti risulta addirittura inferiore. L’ultima incarnazione di NBA Basketball ha un’impostazione prettamente offensiva, infatti la fase di attacco offre una miriade di possibilità per andare a canestro. I tiri da lontano devono essere calibrati a dovere, lasciando partire il pallone nel momento giusto, altrimenti il tiro risulterà troppo fiacco o parecchio impreciso. Sicuramente la fase di attacco realizzata con maggior maestria è quella a post, ovvero il gioco con le spalle a canestro. Grazie all’ausilio dei comandi IsoMotion2 è possibile compiere delle rotazioni improvvise lasciando sul posto il difensore avversario ed andando così a canestro con una poderosa schiacciata, oppure appoggiando semplicemente il pallone nel cesto. I giocatori più esperti e con spiccate doti tattiche potranno ricorrere ai vari schemi che il gioco mette a disposizione (e che richiedono un minimo di pratica per essere sfruttati a dovere), oppure potranno sfruttare semplicemente i blocchi effettuati dai compagni, che possono essere chiamati in ogni momento grazie alla pressione del tasto L3. Il controllo IsoMotion2 (diretta evoluzione dell’IsoMotion già presente nel capitolo precedente) permette, tramite lo stick analogico destro, di effettuare mosse speciali a seconda delle caratteristiche del giocatore controllato, come improvvisi cambi di direzione, palleggio tra le gambe e così via. Anche questa caratteristica è inizialmente ardua da dominare, e il più delle volte che si tenta di sfruttarla si commette maldestramente un fallo di sfondamento. Il controllo IsoMotion2 possiede ad ogni modo un potenziale incredibile, che richiede però alcune sessioni di allenamento per saperne sfruttare al meglio le possibilità offerte. Ed è un argomento che dovrete sicuramente affrontare se volete vincere anche ai livelli più alti, dove i difensori avversari rappresentano una vera e propria muraglia insormontabile.

    Contrariamente alla fase offensiva, il gioco difensivo non è stato curato con la stessa minuziosità e quindi fermare gli avversari, con tutte le possibilità a loro disposizione, non è decisamente un’impresa alla portata di tutti. Il difensore può cercare di rubare il pallone, ma se non si compie l’azione con il tempismo giusto si ricorrerà il più delle volte ad un fallo. Lo stesso discorso vale per le stoppate, la cui riuscita richiede un perfetto templismo nella pressione del tasto quadrato, altrimenti il fallo sarà inevitabile. La situazione precipita quando l’avversario si mette in posizione di post, ed avanza verso il canestro a spallate. A questo punto non resta che sperare in uno sbaglio per poter recuperare un insperato rimbalzo. L’unica novità di quest’anno è l’opportunità di chiamare un raddoppio ai fini di sottrarre il pallone all’altro giocatore oppure per conquistare una palla contesa (la quale richiede la pressione continua del testo quadrato per essere vinta). I ragazzi di Visual Concept avevano l’intenzione di migliorare in modo massiccio l’Intelligenza Artificiale creando, oltre all’IA di squadra dalla quale dipende il gioco in generale, anche una per ogni singolo giocatore. Purtroppo l’esperimento è riuscito solo a metà, visto che l’IA generale si attesta su buoni livelli come in passato, ma quella singola è pressoché invisibile ed a volte porta alcuni giocatori a compiere azioni senza senso. L’idea di base era senz’altro buona, speriamo in un esito migliore in un prossimo futuro.

    La modalità principale è la cosiddetta “Association”, che ha sostituito la modalità “Franchise” che la faceva da padrone negli scorsi capitoli. Questa modalità di gioco vi permetterà di controllare tutto ciò che accade nella vostra squadra, e quando diciamo “tutto” intendiamo proprio tutto: lo scambio e l’acquisto di giocatori, la gestione degli allenamenti, la decisione degli schemi di gioco da utilizzare, il personale tecnico da ingaggiare e così via. Inoltre ogni settimana alcuni giocatori della squadra verranno da voi per sottoporvi i loro problemi ai quali voi dovrete rispondere scegliendo una tra le tre risposte disponibili, influenzando così il morale della vostra franchigia. Oltre ad essere il dirigente della squadra ne siete naturalmente anche l’allenatore, e qui fa capolino la nuovissima modalità “Full Authority”, che offre la possibilità di affrontare le partite dal lato manageriale al posto di giocarle nel vero senso della parola. Dovrete vagliare gli schemi da utilizzare, le sostituzioni da effettuare, scegliere quale giocatore dovrà tirare dalla distanza e quali invece dovranno cercare la conclusione il più possibile sotto canestro, assegnare le marcature e via discorrendo. Una volta terminate queste scelte potremmo dare avvio alla partita e vedere come le nostre decisioni influenzeranno l’incontro. Sarà come assistere ad una partita a scacchi, e se le scelte si riveleranno azzeccate, vi sentirete parecchio gratificati.

    La modalità 24/7, ereditata da NBA 2K4 ed impreziosita nella nuova versione del gioco, merita senz’altro un approfondimento. Dopo aver creato il vostro alter-ego virtuale grazie al potente editor implementato nel gioco avrete il compito di allenarlo a dovere, tramite delle sfide specifiche a seconda delle abilità che si desidera migliorare. La modalità, come suggerisce il nome stesso, si basa sull’orologio interno della vostra PlayStation2, quindi se non vi prenderete cura del vostro giocatore per parecchio tempo le sue abilità caleranno vistosamente. Come nella realtà dovrete quindi allenarvi quotidianamente e con regolarità. Una volta raggiunto un buon livello atletico potrete prendere parte a vari tornei che si svolgono in diverse zone degli Stati Uniti alla ricerca del titolo di giocatore numero uno al mondo. Gli incontri avverranno in campetti underground, con le classiche regole del basket da strada. Vincendo i tornei iniziali vi guadagnerete il rispetto degli altri giocatori, e ben presto troverete qualcuno disposto a giocare in copia con voi.

    Sul piano estetico NBA2K5 si presenta ai vertici grafici dei giochi di basket presenti sul mercato, riuscendo a migliorare ulteriormente la già ottima grafica che contraddistingueva la versione precedente del prodotto SEGA. Ogni singolo giocatore è stato sapientemente ricreato in modo convincente, con tanto di “effetto sudore” che conferisce quel qualcosa in più. Quest’ultima chicca si nota particolarmente negli incontri della modalità 24/7, dove le varie fonti di luce ne evidenziano ancora di più la bellezza. Le scene di intermezzo tra un’azione e l’altra sono anch’esse pregevoli e risultano veramente realistiche senza mai però essere ingombranti. La presentazione dei match in generale presenta uno stampo televisivo grazie al marchio ESPN, ed il gioco riprende le stesse schermate in sovrimpressione che utilizza l’emittente televisiva durante le sue telecronache sportive reali. Il tutto condito da interviste a bordo campo, presentazioni dei giocatori e replay in pieno stile ESPN. L’unica nota dolente da segnalare in questo campo è la presenza dell’oramai deprimente pubblico “cartonato”. Sinceramente ci si poteva aspettare di più, specialmente dopo il pubblico stupendo realizzato in particolar modo in NHL2005, ma anche nel rivale NBA Live. Per quanto riguarda il sonoro è da segnalare il fatto che, come tutti i menù di gioco, anche l’audio è completamente in lingua inglese. Questo però non è necessariamente un male, visto che anche se l’idioma non è il nostro il telecronista riesce a coinvolgere discretamente il giocatore, e con un minimo di conoscenze dell’inglese si possono anche apprezzare dei commenti particolarmente competenti. I rumori di fondo non sono molto vari: ritroviamo i soliti boati quando un giocatore della squadra di casa va a canestro, ed il classicissimo “defense, defense” durante le fasi finali delle partite. Tutto questo però può essere gustato, con l’ausilio di un impianto audio adatto, in un maestoso Dobly Pro Logic II che vi calerà in un vero e proprio clima da palazzetto di pallacanestro.

    ESPN Basketball 2K5 si ripresenta al pubblico con una serie di novità non del tutte azzeccate, una parte manageriale ancora più approfondita ed un prezzo decisamente allettante. Se siete degli appassionati di questo sport non dovrebbe comunque mancare nella vostra collezione.


    GLOBALE: 8.5
    ESPN Basketball 2K5 si ripresenta al pubblico con una serie di novità non del tutto azzeccate, una parte manageriale ancora più approfondita ed un prezzo decisamente allettante. Se siete degli appassionati di questo sport non dovrebbe comunque mancare nella vostra collezione.

    GRAFICA 8
    Nel complesso molto buona, soprattutto per quel che riguarda i modelli dei giocatori e la presentazione degli incontri. Alcune incertezze marginali probabilmente dovute ai limiti hardware.

    AUDIO 8
    Completamente in inglese, ma con una telecronaca di ottima fattura e dei rumori di fondo che compiono discretamente il loro lavoro.

    GIOCABILITÀ 8
    Da sempre la punta di diamante di questa serie, in questo capitolo vengono evidenziate alcune incertezze, ma a conti fatti rimane pur sempre di pregevole fattura.

    DURATA 9
    Presenti una miriadi di modalità di gioco, e se siete degli appassionati vorrete affrontarle tutte dall’inizio alla fine.

    PREGI
    La miglior simulazione di basket sul mercato, grazie ad una giocabilità e ad una grafica di buona fattura. Inoltre quest’anno il gioco è venduto a prezzo ridotto.

    DIFETTI
    Un IA deludente e alcune novità che non sono risultate azzeccatissime
    Ultima modifica di Andy1986; 27-04-2005 alle 18:30:21

  2. #2
    Utente
    Registrato il
    01-05
    Messaggi
    248
    Molto ma molto bene, hai realizzato un'ottima introduzione ed hai sviluppato le tematiche tipiche di una recensione in maniera egregia. E' evidente che questa non è la tua prima recensione e si vede che hai una certa esperienza nel settore

    Voto 4.5

  3. #3
    Utente L'avatar di ma89verick
    Registrato il
    10-04
    Località
    Carèas _BG_
    Messaggi
    2.133
    ottima 4su5 l'ho provato e concordo su tutto quello che hai detto..

  4. #4
    Nipik
    Ospite
    5/5
    Anche se il voto secondo me è 9.

  5. #5
    manus88
    Ospite
    bella un tot. 4/5!

  6. #6
    Bannato L'avatar di LeBron23
    Registrato il
    11-04
    Località
    Hyrule
    Messaggi
    2.459
    la rece è bella...ma i voti imho sono troppo bassi

  7. #7
    4 8 15 16 23 42 L'avatar di Andy1986
    Registrato il
    10-02
    Località
    Bellinzona [CH]
    Messaggi
    8.582
    Grazie per i complimenti..
    I voti sono leggermente bassi per evidenziare il fatto che il gioco è leggermente peggiorato in alcuni aspetti rispetto al predecessore...

  8. #8
    4 8 15 16 23 42 L'avatar di Andy1986
    Registrato il
    10-02
    Località
    Bellinzona [CH]
    Messaggi
    8.582
    ah, tralaltro ho fatto un errore nel copia/incolla.. il voto globale e' 8.5 e non 8. Scusate

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •