• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Xpand Rally

Cambio titolo
  1. #1
    Utente
    Registrato il
    01-05
    Messaggi
    248

    Xpand Rally

    Arcade o Simulazione?

    E’ questa la domanda che ci sorgerà spontanea dopo aver installato e lanciato il gioco: la modalità Arcade è l’ideale per coloro che si avvicinano per la prima volta a questo genere o comunque per chiunque voglia farsi delle partite veloci senza dover mettere in mostra il meglio in quanto ad abilità al volante. Il discorso è “leggermente” diverso per quanto riguarda la modalità simulazione, dal momento che la fisica delle vetture e i danni che potremo provocare saranno estremamente realistici (pensate che il pilota dopo un certo numero di incidenti non sarà più in grado di pilotare la vettura). Fatta questa piccola premessa direi di entrare nel pieno del campionato mondiale di rally, dove dovremo forgiarci come piloti per riuscire a guadagnare denaro e vetture da inserire nel nostro garage (ben 35 veicoli divisi in 8 categorie). Cominceremo il campionato con 15.000 euro, giusto i soldi necessari ad acquistare un veicolo con il quale partecipare alla competizione. E a proposito di veicoli, dobbiamo dire che Xpand Rally non dispone delle licenze ufficiali del World Rally Championship, ciò nonostante devo ammettere che le vetture presenti con nomi fittizi sono quasi identiche alle controparti reali (Ford, Citroen, Peugeot, Seat,…). Questa modalità di gioco potrà essere sfruttata sia in singolo, sia in un interessante multigiocatore via LAN o Internet.

    Pronti, partenza, via!!!

    Una volta selezionato il nome del nostro pilota, la corrispondente vettura e la modalità di gioco, potremo fare qualche giro di prova per mettere a punto il nostro bolide dopo averlo opportunamente modificato e, nel caso, riparato dei danni derivati dagli incidenti di percorso. Man mano che avanzeremo nel gioco riceveremo dei premi che generalmente saranno in denaro, sfruttabile per comprare vetture sempre più potenti ed idonee ad affrontare al meglio le varie competizioni. In precedenza ho detto che i premi saranno solitamente in denaro (per i primi quattro qualificati), ciò nondimeno va detto che alcune tappe premieranno il vincitore con un premio speciale che, ovviamente, sarà rappresentato da un nuovo veicolo. <br> Ora ci accingiamo a descrivere le sensazioni della prima corsa nella modalità simulazione del campionato. Il sistema di controllo della vettura è semplice ed intuitivo: le frecce serviranno per accelerare, frenare e sterzare, mentre la barra spaziatrice avrà la classica funzione del freno a mano. Se si vuole puntare alle posizioni che contano bisognerà combinare perfettamente questi tasti, in modo da ottenere quei preziosi secondi di vantaggio che decreteranno la nostra vittoria o sconfitta. E vi assicuro che non sarà per niente facile avere la meglio se non utilizzeremo in maniera equilibrata il binomio tipico di ogni simulazione automobilistica: acceleratore-freno. Una volta terminato il countdown ci lanceremo verso la vittoria e se non saremo abbastanza veloci, apparirà una Ghost-Car della vettura in prima posizione; tramite essa avremo un ottimo riferimento per effettuare le curve nella maniera migliore, così da non perdere del tempo prezioso. <br> Come in ogni gioco di rally che si rispetti, dovremo riporre particolare attenzione alle imperfezioni del terreno e alla conformazione naturale e artificiale degli scenari, che tradotto in parole povere significa essere abbastanza concentrati da evitare le varie rocce, salti, buche, alberi, pali elettrici… altrimenti finiremo per perdere velocità e conseguentemente l’ipotetico vantaggio accumulato nei confronti dei diretti inseguitori. Finalmente abbiamo raggiunto la tanto agognata meta e con lei il corrispondente trofeo d’oro e una notevole quantità di denaro… se vogliamo possiamo guardare il replay (salvabile su disco rigido) per rivivere le tensioni della nostra gara trionfale, il tutto con tante inquadrature e qualche effetto speciale. Il primo passo è stato fatto ma ne dovremo fare tanti altri prima di arrivare al termine della competizione, per cui sarà meglio riparare i danni causati alla vettura e ripartire senza nessuna imperfezione che possa limitare il nostro rendimento (un piccolo appunto: se la nostra vettura si danneggerà e non disporremo di fondi per ripararla, ci sarà la possibilità, in alcune fasi della competizione, di usufruire di un’opzione che permette di tornare alle tappe precedenti. Grazie a questa possibilità non dovremo re-iniziare da zero dopo un incidente spettacolare ).

    Grafica e sonoro

    Xpand Rally utilizza una versione migliorata del rivoluzionario motore grafico ChromEd 2004, il che è sinonimo di scenari enormi con un eccellente livello di dettaglio. A parte gli impressionanti ambienti dinamici ed interattivi, con una climatologia mutevole e moltitudini di superfici che modificheranno il comportamento e la visibilità della nostra vettura, i veicoli si presentano con una qualità fuori dal comune, con ogni dettaglio estremamente curato, a cominciare dalla grande quantità di accessori disponibili (più di 800 tra motori, tubi di scarico, ammortizzatori, pneumatici, batterie,…) fino ad arrivare ai diversi parametri modificabili che ci permetteranno di creare ben 20 vetture con caratteristiche tecniche uniche. <br> Coloro che sono abituati a questa tipologia di gioco dovrebbero provare a guidare con la prospettiva dall’abitacolo del pilota, dalla quale potremo vedere, ad esempio, come le gocce di pioggia che cadranno sul parabrezza saranno eliminate dal tergicristallo; nell’osservare questi realistici effetti non potremo non contemplare un tale splendore grafico. Inoltre, a seconda dello scenario di gioco, vedremo i daini attraversare la strada di fronte alla nostra vettura, oppure, nella savana, le giraffe che si cibano tranquillamente delle foglie degli alberi assolutamente non curanti del nostro passaggio a tutto gas. Sempre in tema di dettagli che appariranno durante le corse, bisognerà fare particolare attenzione agli spettatori che si trovano al margine della strada (a volte addirittura nel mezzo della strada stessa) per scattarci delle foto: infatti, se per pura casualità vi capitasse di investirli (tranquilli, non vi è nessun effetto gore), verrete penalizzati di qualche secondo. La stessa cosa succederà se proverete ad utilizzare percorsi alternativi o se uscirete per troppo tempo fuori strada. <br> Il sonoro compie perfettamente il suo lavoro, con musiche piacevoli durante la navigazione dei menù e il resto dei dettagli (il rombo dei motori, il rumore degli incidenti, la voce del co-pilota) ben realizzati.

    Giocabilità

    Prima di cominciare qualunque corsa potremo studiare tutte le caratteristiche del circuito, le condizioni meteorologiche e la durata prevista, in modo da poter modificare previamente i parametri e i pneumatici del veicolo. Logicamente ogni vettura avrà delle reazioni diverse al volante, tutto questo dovuto alla guidabilità realistica ideata per imitare con precisione i processi che si avvicendano nella conduzione di un’auto reale. <br> Tramite la corsa singola potremo utilizzare le vetture e i circuiti che poi ritroveremo nella modalità campionato; quest’ultima sarà ambientata in vari siti della geografia mondiale, per la precisione in Arizona, Finlandia, Irlanda, Kenia e Polonia. Per evitare il sopraggiungere della monotonia, i ragazzi Techland hanno inserito ulteriori modalità tipiche dei rally games, ad esempio le corse in circuiti chiusi, le prove contro il tempo e cose del genere.

    Commento finale

    Anche se il mercato mette a disposizione vari titoli come Colin McRae 2005 o Richard Burns (tanto per citarne due), personalmente prenderei in seria considerazione l’idea di acquistare Xpand Rally, innanzitutto perché offre una migliore qualità grafica e una giocabilità estremamente realistica, poi perché a quanto mi è dato sapere il prezzo è abbastanza accessibile (siamo sui 30 euro). Una graditissima sorpresa, un titolo eccezionale consigliato a tutti gli amanti del genere.

    Il meglio

    - Grafica impressionante
    - Molto divertente
    - Semplicità di controllo
    - Scenari enormi e dinamici


    Il peggio

    - A volte può diventare ripetitivo

    - La difficoltà può diventare una nostra acerrima nemica

    - E’ tutto in inglese (vi cambierà qualcosa questo? Credo proprio di no )
    Ultima modifica di Lupo1987; 27-04-2005 alle 16:36:12

  2. #2
    I Want to Believe L'avatar di Propagator91
    Registrato il
    06-04
    Località
    Milano
    Messaggi
    11.616
    solo un consiglio:avresti potuto mettere i voti in numero
    cmq 3
    All lies lead to the truth


    - AMOR FATI -


    Risks are possibilities

  3. #3
    Utente
    Registrato il
    01-05
    Messaggi
    248
    Detto, fatto

    Presentazione: 80

    Grafica: 90

    Sonoro: 85

    Giocabilità: 90

    Longevità: 85

    Rapporto qualità prezzo: 100

    Generale: 90

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •