• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Shadow Hearts : Covenant

Cambio titolo
  1. #1
    manus88
    Ospite

    Sorrisone Shadow Hearts : Covenant

    PRODUTTORE : Aruze
    SVILUPPATORE : Nautilus
    GENERE : GDR
    GIOCATORI : 1
    USCITA : Febbraio 2005
    VERSIONE TESTATA : PS2

    SHADOW HEARTS : COVENANT

    La cultura intenazionale-popolare dice che il numero perfetto è il 3, ma non per gli sviluppatori della Nautilus. Dopo il non eccelso primo capitolo, il tool di sviluppatori di shadow hearts decide di fare capo a tutte le loro potenzialità, rinnovando esponenzialmente un titolo di non elevatissima fattura,quale il primo capitolo, con risultati strabilianti. Shadow Hearts Covenant è il seguito diretto del precedente, ma con nessuna apparente connessione all’inizio del gioco, che è ambientato durante il primo conflitto mondiale, anche se questo non influenzerà minimamente il corso della storia, poiché il nostro obbiettivo sarà quello di sconfiggere l’organizzazione segreta dei Sapientes Gladio, il loro unico scopo è quello di conquistare il mondo con armi demoniache e riti oscuri. Infatti nella primissima fase del gioco impersoneremo un ufficiale tedesco chiamato Karin ( una splendida ragazza coi capelli rossi e un fisico stupendo ) , che verrà guidata da Nicolai ( un monaco componente dei Sapientes Gladio, anche se lo verrete a sapere un po' dopo! ) in una chiesa del Vaticano per trovare un oggetto con il potere di sconfiggere il demone che ha fatto strage di persone nel villaggio che protegge Yuri ( il protagonista del precedente capitolo che ha la capacità di trasformarsi in svariati demoni ) , ed è da lì che comincerà la vostra epica avventura, lungo tutta l’Europa ( Francia, Regno Unito, Italia, Russia, Germania e molti altri Paesi ) .
    Ma parleremo del game play proprio adesso, cominciando a dire che il party dei personaggi sarà composto da quattro combattenti e l’impostazione dei combattimenti a turni è molto simile a quello di Final Fantasy, quindi non vedremo il nostro avversario che gira nello scenario,come accade per i gdr in tempo reale, ma gli incontri avranno vita dopo un certo numero di passi e vedremo la schermata che esploderà in una miriade di pezzi, però rispetto al sistema di combattimento di Final Fantasy ci sarà una novità, quella dell’utilizzo del attack ring, un cerchio suddiviso in varie aree colorate e una lancetta che gira, dovrete riuscire a centrare le aree gialle ( quelle degli attacchi normali ) facendole combaciare con la lancetta, ma per avere risultati più soddisfacenti dovrete colpire la parte rossa del attack ring, cercando di rimanere il più vicini possibile al limite di essa in modo di causare una ingente quantità di danni. Anche il menu delle azioni compibili è simile al titolo Square-Enix, cioè composto da attacchi semplici, magie, utilizzo degli oggetti, fuga e alcune caratteristiche, al contrario, esclusive del titolo Nautilus; Quali la possibilità di sferrare attacchi in combo con i compagni di squadra, per dare vita alla combo occorre selezionare "combo" dal menù di battaglia e decidere se difendere sul personaggio che sceglie oppure se attaccare in coppia contro il nemico, tecnica consigliata contro i boss più coriacei. Ogni personaggio possiede tecniche personali in base alle caratteristiche che lo contraddistinguono, per esempio Karin ( la ufficiale dell’esercito tedesco abile nell’utilizzo della spada ) sarà in grado di effettuare vari attacchi per “affettare” i nemici a forza di colpi di fioretto; Queste tecniche le otterrete man mano che andrete avanti nel gioco; Yuri potrà, grazie alla sua natura semi-demoniaca, trasformarsi in diversi demoni e ognuno di elemento diverso, come l’acqua, il fuoco, la luce divina, l’acqua, l’oscurità, il vento, variando sempre d’aspetto, diventando un mostro volante o un guerriero fiammeggiante, una dolce donzella o un mostro di pietra, questo a seconda di cosa sceglierete, queste abilità di Yuri le otterrete addentrandovi nella coscienza di quest’ultimo, un posto lugubre e con al centro del quale un tronco d’albero con il nostro protagonista “incastonatovi” sanguinante; Dovrete utilizzare le anime dei nemici sconfitti ricaricando le pietre che troverete dietro le porte presenti all’interno dello Graveyard ( la vostra coscienza ) , quindi in cambio delle anime vi verranno donate nuove trasformazioni; Jioachim potrà utilizzare le tecniche della lotta libera, ma che il nostro personaggio varierà accompagnando il tutto con un blocco rettangolare di legno, col quale colpirà l'avversario, un mix di tecniche difficile da spiegare, ma di una spettacolarità unica, non esiste solamente il blocco di legno, perchè jioachim lo cambierà durante il corso della storia con tubi di acciaio, contenitori della posta e molto altro, rigorosamente trovati per strada e quindi rubati. E così via per gli altri personaggi. In questo gdr saranno presenti anche alcune missioni stealth, infatti ci sarà un punto del gioco in cui i nostri compagni d’avventura verranno catturati ed imprigionati grazie ad un potente profumo, che agirà sul nostro fisico e inibirà ogni movimento, ma la nostra arma segreta sarà il lupo Blanca, che percepirà per primo l’odore e che quindi metterà tutti in guardia, i personaggi non daranno molto peso a questo, quindi dovrà liberare i compagni eludendo le guardie e dovrà inoltre impossessarsi delle chiavi delle celle andando in giro per il dungeon, stando attento a non causare il benché minimo rumore, onde evitare che le guardie ci scoprano.
    Shadow Hearts Covenant è dotato anche di un ottimo comparto grafico, che impreziosisce ancora di più il titolo Nautilus. Ottimi gli sporadici filmati in cg, che però non sono ancora a livello di Final Fantasy , molto ben realizzati anche i filmati durante i quali ci saranno i personaggi che dialogano per prendere decisioni o per dare delucidazioni al giocatore. I modelli poligonali dei personaggi si attestano su livelli molto buoni, con una gran mole di poligoni che rendono giustizia all’hardware ps2 e texture divinamente collocate sui protagonisti, che danno davvero la sensazione di essere ricamati su di essi; Su ottimi livelli si attesta il motion capture, in grado di far apparire ogni movimento il più realistico possibile. Gli scenari sono prerenderizzati, molto evocativi e darkeggianti, così da mantenere quel poco di suspance; Le città sono caratterizzate da grandi piazze, con fontane, imponenti cattedrali, bar, negozi e hotel, il tutto con un grado di dettaglio incredibile e senza la minima traccia di aliasing, in questi ambienti e location vi saranno, come in ogni buon gdr, forzieri contenenti beni di vitale importanza, ma nascosti davvero molto bene. Ripetitivi e monotoni sono invece i dungeon davanti a cui saremo posti e come nella gran parte dei gdr non avremo a disposizione la telecamera orientabile, ma questo è veramente l’unico pelo nell’uovo del titolo Nautilus.
    Per quanto riguarda il sonoro, si noterà sin dalle prime fasi di gioco che le note della colonna sonora utilizzeranno un’impronta dark, debita a far vivere al videogiocatore l’atmosfera demoniaca che sta un po’ alla base del gioco, quindi durante gli fmv, i dungeon e durante la scoperta delle varie città saremo avvolti nella maggiorparte da temi lucubri ed evocativi; Noiose le canzoni delle battaglie oltre che essere ripetitive. Ottimo anche il doppiaggio dei protagonisti, che sarà sempre molto aderente e a tratti esilarante, come nel caso di jioachim, che parlerà con un’impostatissimo vocione da supereroe vecchio stampo, naturalmente l’unica cosa che farà Blanca ( il lupo ) sarà quella di abbaiare o ansimare per la fatica. Il campionamento dei suoni e dei rumori è stato ottimamente curato, infatti se cammineremo su di un tappeto il rumore dei passi sarà soffice, mentre se andremo sul legno sentiremo i tipici scricchiolii che provoca quest’ultimo.
    Il tempo medio d’utilizzo di questo gioco si aggira tra le trenta/quaranta ore, ma se vorrete sviscerarlo per bene, se vorrete ottenere tutti i tesori segreti e completare le varie sotto quest , armatevi di volontà e pazienza, dato che non è così facile, ma se amate i gdr non vi mancheranno queste doti; Le volte in cui vi dovrete allenarvi saranno davvero poche, dato che i boss di fine livello non saranno molto coriacei, anche se alcuni sono davvero tosti e richiederanno molti minuti per farsi sottrarre la loro energia vitale.



    Shadow Hearts Covenant è un gioco di ruolo appassionante e appagante come non se ne vedevano da tempo, causa le molteplici mancate conversioni di alcuni degli importanti titoli giapponesi. Se la vostra fame di gdr non si è ancora esaurita la vostra scelta obbligata è Shadow Hearts Covenant, un viaggio per l’Europa d’inizio secolo, che vi emozionerà, a volte addirittura vi commuoverà e vi travolgerà con la sua innovatività, trasportandovi in un mondo parallelo senza pari. Assolutamente imperdibile !!!


    VOTI :
    GRAFICA : 8.5- Ottima la massa poligonale che compone i personaggi, divine le texture, monotone e ripetitive le città, dungeon privi di originalità, ma ben realizzati esteticamente.
    SONORO : 7.5- Temi oscuri e evocativi durante i combattimenti e gli fmv, ottimo il doppiaggio e la campionatura dei suoni.
    GIOCABILITA’ : 8.5 Semplice e chiaro fin da subito, ottimo tutorial per chi ha meno confidenza con la categoria dei gdr.
    LONGEVITA’ : 8.5 Rimetterete i due dvd nella custodia non prima di 30/40 ore, molti extra che possono far aumentare notevolmente la longevità fino a 60 ore.

    GLOBALE : 8.5
    Ultima modifica di manus88; 28-04-2005 alle 10:43:25

  2. #2
    EXEC_SPHILIA/. ♥ L'avatar di Glenn
    Registrato il
    10-02
    Località
    Miltia System
    Messaggi
    28.728
    Probabile Spyware?
    Prova una scansione con AD-Aware...

  3. #3
    manus88
    Ospite
    grazie! del consiglio! adesso va che è una meraviglia!

  4. #4
    manus88
    Ospite
    ehi! adesso che sn riuscito a postarla potreste giudicarla verbalmente? per favore?

  5. #5
    Cloud_88
    Ospite
    avrei dato più al sonoro , magari un 8. Cmq sono daccordo sul giudizio, anzi direi che è il miglior gdr PAL per PS2

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •