• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 29

Discussione: Il videogioco critico

Cambio titolo
  1. #1
    The One L'avatar di Archangel256
    Registrato il
    01-04
    Localit
    Granada (Spagna)
    Messaggi
    9.337

    Il videogioco critico

    Poco tempo fa a scuola mi stato chiesto di scrivere un articolo di giornale su quanto possano essere attuali la poetica realistica del Manzoni e i suoi drammi critici. Io ho scelto di ritrovare i punti di contatto esistenti tra Manzoni e Metal Gear Solid e il paragone non blasfemo. Infatti questo gioco ha il grande merito di aver portato un messaggio serio all'interno di un grande videogame, come faceva Manzoni nelle sue opere. L'opera di Kojima riesce a far riflettere il giocatore su temi scottanti della guerra fredda quali le armi atomiche, le ricerche genetiche e sul controllo dell'informazione (tema di fondo anche di MGS2: sons of liberty). Forse questo il segno che l'attenzione degli sviluppatori e delle software house potrebbe spostarsi su videogame dai contenuti pi adulti e maturi e rompere per sempre il pregiudizio che essi siano solo giochetti per bambini. Il videogame, grazie anche ad un massiccio uso del gioco online, un potentissimo mezzo di comunicazione e un suo uso pi serio non pu che fare bene. Questo non vuol dire che poi il videogame non debba pi essere divertente, che lo scopo per cui stato creato, infatti MGS un gioco divertentissimo, dalla trama cinematografica, con una grafica piacevole (per l'epoca), ma anche in grado di far riflettere il giocatore. E ci riesce con una tecnica molto manzoniana: infatti il poeta e scrittore italiano era solito interrompere le scene maggiormente emotive o dense d'azione dei suoi drammi coi dei cori a scopo riflessivo e in maniera simile il geniale Kojima interrompe l'azione con i dialoghi via codec.
    Mi auguro quindi che il futuro dell'intrattenimento elettronico ci riservi delle belle sorprese soprattutto per quanto riguarda i contenuti.

  2. #2
    Utente in trasformazione L'avatar di Z Palu
    Registrato il
    06-04
    Localit
    provincia di Roma
    Messaggi
    1.639
    B il paragone ha un certo senso...mi auguro solo ke il prof capisca, senn so guai...
    Come puoi capire dalla mia firma ultimamente non ci vado molto daccordo coi prof

    "Non c' nulla di pi pratico di una buona teoria"
    Albert Einstein
    ----------------------------------------------
    "Se ti concentri sul problema non troverai mai la soluzione...Guarda oltre..."
    Arthur Manderson

  3. #3
    Araldo della Dea
    Registrato il
    02-05
    Localit
    Il Mondo Perfetto
    Messaggi
    2.976
    Citazione Archangel256
    Poco tempo fa a scuola mi stato chiesto di scrivere un articolo di giornale su quanto possano essere attuali la poetica realistica del Manzoni e i suoi drammi critici. Io ho scelto di ritrovare i punti di contatto esistenti tra Manzoni e Metal Gear Solid e il paragone non blasfemo. Infatti questo gioco ha il grande merito di aver portato un messaggio serio all'interno di un grande videogame, come faceva Manzoni nelle sue opere. L'opera di Kojima riesce a far riflettere il giocatore su temi scottanti della guerra fredda quali le armi atomiche, le ricerche genetiche e sul controllo dell'informazione (tema di fondo anche di MGS2: sons of liberty). Forse questo il segno che l'attenzione degli sviluppatori e delle software house potrebbe spostarsi su videogame dai contenuti pi adulti e maturi e rompere per sempre il pregiudizio che essi siano solo giochetti per bambini. Il videogame, grazie anche ad un massiccio uso del gioco online, un potentissimo mezzo di comunicazione e un suo uso pi serio non pu che fare bene. Questo non vuol dire che poi il videogame non debba pi essere divertente, che lo scopo per cui stato creato, infatti MGS un gioco divertentissimo, dalla trama cinematografica, con una grafica piacevole (per l'epoca), ma anche in grado di far riflettere il giocatore. E ci riesce con una tecnica molto manzoniana: infatti il poeta e scrittore italiano era solito interrompere le scene maggiormente emotive o dense d'azione dei suoi drammi coi dei cori a scopo riflessivo e in maniera simile il geniale Kojima interrompe l'azione con i dialoghi via codec.
    Mi auguro quindi che il futuro dell'intrattenimento elettronico ci riservi delle belle sorprese soprattutto per quanto riguarda i contenuti.


    Il tuo ragionamento piuttosto interessante...hai messo per iscritto un aspetto dei videogames a cui penso da parecchio.

    Oramai (e qui penso che siamo tutti d'accordo), il videogioco (quasi) un fenomeno di massa, e come tale punta su temi attuali e di comune interesse. Tu citi MGS, e come incipit per una discussione ottimo...alla fine del primo, quando si citano i vari S.T.A.R.T., anche un casual gamer viene in qualche modo spinto a riflettere sul disarmo nucleare...d'altro canto Kojima non ha mai nascosto il doppio filo che lega le sue produzioni al cinema!

    Tornando al videogioco come mezzo di diffusione, sono d'accordo con te, un mezzo potentissimo...con i suoi pregi e i suoi difetti.

    Una cosa da notare: ormai la distanza tra videogioco e cinema nulla...e non mi riferisco solo ai giochi su licenza o ai film tratti dai giochi...mi riferisco proprio al modo cinematografico che ha il videogioco per stare vicino all'attualit...scoppia una guerra? E vai di vdg in cui si combatte quella guerra...e se vendono se ne fanno altri riferiti ad altre guerre...e (cosa che va moooolto di moda) si usano tecniche di ripresa e colpi di scena presi direttamente al cinema...infatti anche vero che il gioco ha cominciato a diffondersi di brutto quando ha cominciato a "copiare" il cinema...perch Resident Evil e Silent Hill vi hanno spaventato? Perch Splinter Cell cos maledettamente pieno di atmosfera? Ecc ecc... un bene? E' un male? Per me non n di qua n di l.
    "Giocare con l'attualit" pu essere tranquillamente istruttivo (eh eh eh mi venuto in mente un mio amico che non voleva giocare a Splinter Cell perch Sam combatte per il governo americano ) e io stesso resto allibito davanti alla profondit non solo tecnica ma anche morale che hanno raggiunto oggi molti giochi...e questo sicuramente un bene.
    Nello stesso tempo per mi dispiace anche vedere come il videogioco sia diventato nell'arco di pochi anni (diciamo una quindicina) "commerciale" nel senso peggiore del termine...ovvero, si vende in base ad un nome, se vi piaciuto non preoccupatevi che ne arrivano almeno altri 4...e voglio essere completamente sincero: anche l'affermazione che ho appena messo come difetto, alla fine non che mi dia cos fastidio. E' stato bellissimo giocare tre MGS, tre SC, e nonostante la noia (IHMO) anche 4 GT...pure tre DMC, e l'elenco potrebbe continuare a lungo, lo sapete bene anche voi. Per a volte mi sento un p preso in giro...la EA produce dei capolavori, ma i suoi seguiti sportivi puzzano. Come puzzano in linea di massima i giochi su licenza da film.

    Per fortuna ci sono dei giochi che si distinguono dalla massa, e un giocatore attento non smetter mai di godere...l'unico rammarico che il videogioco in pochi anni riuscito a prendere tutti i pregi ed i difetti che il cinema ha preso in un secolo.

    Ma il videogioco serve veramente ad educare o ci aiuta solo ad "approfondire"? Questa domanda arriva proprio dalla sua vicinanza col cinema...grazie ai giochi io ho riflettuto parecchio, ma su cose che gi avevo dentro. Per il resto, penso ancora al mio amico che ho citato prima. Aveva tutti i torti? Lui antiamericano, e l'idea di SC lo infastidiva, come moltri altri giochi. Dopo tante discussioni sono riuscito a convincerlo che SC prima di tutto divertente, e che non che giocandoci cambi idea sugli U.S.A. Adesso sta giocando Pandora's Tomorrow, ed tutto contento...per i suoi dubbi iniziali ci fanno riflettere su quanto effettivamente il gioco ti entri dentro, ed effettivamente anche a me a volte risulta difficile impersonare un personaggio che non mi piace...



    P.S.: Chiedo scusa se ci che ho scritto un p confuso o stato gi detto, ci ho messo tre quarti d'ora a scrivere perch c' un mio amico che mi sta rintronando col volume dello stereo...


  4. #4
    Peno, quindi sono L'avatar di Thom Yorke
    Registrato il
    10-02
    Localit
    Francoforte sul Meno
    Messaggi
    16.884
    Citazione Archangel256
    Poco tempo fa a scuola mi stato chiesto di scrivere un articolo di giornale su quanto possano essere attuali la poetica realistica del Manzoni e i suoi drammi critici. Io ho scelto di ritrovare i punti di contatto esistenti tra Manzoni e Metal Gear Solid e il paragone non blasfemo. Infatti questo gioco ha il grande merito di aver portato un messaggio serio all'interno di un grande videogame, come faceva Manzoni nelle sue opere. L'opera di Kojima riesce a far riflettere il giocatore su temi scottanti della guerra fredda quali le armi atomiche, le ricerche genetiche e sul controllo dell'informazione (tema di fondo anche di MGS2: sons of liberty). Forse questo il segno che l'attenzione degli sviluppatori e delle software house potrebbe spostarsi su videogame dai contenuti pi adulti e maturi e rompere per sempre il pregiudizio che essi siano solo giochetti per bambini. Il videogame, grazie anche ad un massiccio uso del gioco online, un potentissimo mezzo di comunicazione e un suo uso pi serio non pu che fare bene. Questo non vuol dire che poi il videogame non debba pi essere divertente, che lo scopo per cui stato creato, infatti MGS un gioco divertentissimo, dalla trama cinematografica, con una grafica piacevole (per l'epoca), ma anche in grado di far riflettere il giocatore. E ci riesce con una tecnica molto manzoniana: infatti il poeta e scrittore italiano era solito interrompere le scene maggiormente emotive o dense d'azione dei suoi drammi coi dei cori a scopo riflessivo e in maniera simile il geniale Kojima interrompe l'azione con i dialoghi via codec.
    Mi auguro quindi che il futuro dell'intrattenimento elettronico ci riservi delle belle sorprese soprattutto per quanto riguarda i contenuti.
    Molto interessante la tua idea,e se i prof.non la considereranno una buona cosa, tu fregatene,perch sei nel giusto tu, non loro.
    Chiunque veda le enormi potenzialit del videogioco, secondo me il testo multimediale e di conseguenza opera d'arte potenzialmente pi completo che esista, deve lottare per dare al videogioco una dignit.
    Come alcuni di voi sapranno, ormai un mese che sto scrivendo un libro su tutti i possibili contenuti della saga di Metal Gear,e voglio farlo per rendere giustizia ad una delle opere pi geniali e intelligenti degli ultimi anni,oltre che naturalmente per amore mio verso questo gioiello.
    Se i videogiochi vi ispirano idee, riflessioni, SCRIVETELO, battetevi per renderle pubbliche,solo cos imporremo al mondo il potenziale straordinario del videogioco

  5. #5
    Utente in trasformazione L'avatar di Z Palu
    Registrato il
    06-04
    Localit
    provincia di Roma
    Messaggi
    1.639
    Citazione Thom Yorke
    Molto interessante la tua idea,e se i prof.non la considereranno una buona cosa, tu fregatene,perch sei nel giusto tu, non loro.
    Chiunque veda le enormi potenzialit del videogioco, secondo me il testo multimediale e di conseguenza opera d'arte potenzialmente pi completo che esista, deve lottare per dare al videogioco una dignit.
    Come alcuni di voi sapranno, ormai un mese che sto scrivendo un libro su tutti i possibili contenuti della saga di Metal Gear,e voglio farlo per rendere giustizia ad una delle opere pi geniali e intelligenti degli ultimi anni,oltre che naturalmente per amore mio verso questo gioiello.
    Se i videogiochi vi ispirano idee, riflessioni, SCRIVETELO, battetevi per renderle pubbliche,solo cos imporremo al mondo il potenziale straordinario del videogioco
    Tu si ke mi sembri uno ke ha cuore i VG ...X Ihmo non sono ancora cos sicuro ke siano ankora maturi! C' MGS ke ha contenuti molto profondi, anke Matrix (il film) li aveva, tuttavia hanno il difetti di essere cmq roba commerciale, quindi bisogna andarci coi piedi di piombo per evitare di dare dell' arte ai videogioki troppo presto dato ke per me usano ancora solo un decimo del loro potenziale

    "Non c' nulla di pi pratico di una buona teoria"
    Albert Einstein
    ----------------------------------------------
    "Se ti concentri sul problema non troverai mai la soluzione...Guarda oltre..."
    Arthur Manderson

  6. #6
    Peno, quindi sono L'avatar di Thom Yorke
    Registrato il
    10-02
    Localit
    Francoforte sul Meno
    Messaggi
    16.884
    Citazione Z Palu
    Tu si ke mi sembri uno ke ha cuore i VG ...X Ihmo non sono ancora cos sicuro ke siano ankora maturi! C' MGS ke ha contenuti molto profondi, anke Matrix (il film) li aveva, tuttavia hanno il difetti di essere cmq roba commerciale, quindi bisogna andarci coi piedi di piombo per evitare di dare dell' arte ai videogioki troppo presto dato ke per me usano ancora solo un decimo del loro potenziale
    Ti quoto,ma il ragionamento che fai si estende a qualsiasi tipo di opera d'arte, dalla musica al cinema e cos via, analogamente i videogiochi sono lo stesso.
    Hai ragione che il videogioco ancora un p "giovane",per i passi avanti fatti sono esponenziali e per fortuna,cos come in altre forme d'arte, ci sono grandi geni.
    Cos come esistono i Radiohead,ma anche i Blue, analogamente c' Kojima ma anche produttori di orrendi giochini che magari sfruttano sponsor e poggiano esclusivamente su di esso(Matrix,il gioco, ne esempio lampante).
    Quello che volevo dire era:esaltiamo i giochi che hanno contenuto,intelligenza,innovazione,genialit....facciamo capire che un Metal Gear ha tanto spessore culturale come un film di Spielberg o un album dei Pink Floyd

  7. #7
    Araldo della Dea
    Registrato il
    02-05
    Localit
    Il Mondo Perfetto
    Messaggi
    2.976
    Sono d'accordo...come ho scritto nell'altro post purtroppo il vdg (come tutta la tecnologia negli ultimi anni) anche se giovane arrivato in fretta ad avere gli stessi problemi degli altri mass media, perch ormai si parla del vdg ufficialmente come un mass media...l'unica cosa che ancora non lo rende uguale al cinema la percentuale di pregiudizi che ci gira ancora intorno (dovuta proprio alla sua giovent).


    Tornando IT, ormai il vdg davvero un fenomeno di massa, e se professori, giornalisti, e altre tipologie di adulti lo considerano ancora come tutti ben sappiamo, solo perch non sono abituati a concepirlo come parte della vita giovanile e non...sta a noi farglielo capire, lo so che a volte frustrante, ma con un p di calma ce la si pu fare...in fondo per loro come avere a che fare con gli alieni. In pi di quarant'anni della loro vita non hanno mai visto nulla del genere, normale che non riescano a concepirlo.


    Non ricordo chi l'ha detto, ma mi venuta in mente una frase:

    "Chiudiamo con delicatezza gli occhi dei morti, e con ancor pi delicatezza dovremmo aprire quelli dei vivi".


    P.S.: Thom, se il tuo libro sar "freeware" passalo subito, altrimenti tienici aggiornati su come procurarcelo, non credo di essere l'unico interessato...


  8. #8
    Utente in trasformazione L'avatar di Z Palu
    Registrato il
    06-04
    Localit
    provincia di Roma
    Messaggi
    1.639
    Si, i capolavori vanno per forza portati avanti, non mi fraintendere Thom Yorke...
    E io odio quando mio padre mi dice "sta sempre al computer", per non gli posso fare nulla...infondo lui mi raccontava di quando passava le giornate a cacciare le lucertole -_-"...ke sia un modo per passare il tempo o una passione pi profonda, credo ke noi da grandi videogiocheremo coi nostri figli e capiremo bene la natura del videogioko,avendone visto a nascita, al contrario di oggi che la guardano con diffidenza perch per loro solo un fenomeno giovanile

    "Non c' nulla di pi pratico di una buona teoria"
    Albert Einstein
    ----------------------------------------------
    "Se ti concentri sul problema non troverai mai la soluzione...Guarda oltre..."
    Arthur Manderson

  9. #9
    The One L'avatar di Archangel256
    Registrato il
    01-04
    Localit
    Granada (Spagna)
    Messaggi
    9.337
    Citazione Z Palu
    Tu si ke mi sembri uno ke ha cuore i VG ...X Ihmo non sono ancora cos sicuro ke siano ankora maturi! C' MGS ke ha contenuti molto profondi, anke Matrix (il film) li aveva, tuttavia hanno il difetti di essere cmq roba commerciale, quindi bisogna andarci coi piedi di piombo per evitare di dare dell' arte ai videogioki troppo presto dato ke per me usano ancora solo un decimo del loro potenziale
    Quoto
    Il vero problema che produrre dei videogiochi ha dei costi molto alti e se il prodotto non "commerciale" non economicamente utile produrlo. Questo significa che di fronte a contenuti profondi ce ne sono altri di pi frivoli per accontentare una pi larga fetta di pubblico ed un po' quello che accade in televisione. L'unico modo per salvarsi dalla tv spazzatura un po' di sano spirito critico, di cui un giocatore attento non dovrebbe mai essere sprovvisto.
    Cio da una parte devono venirci incontro gli sviluppatori coi contenuti e dall'altra parte noi dobbiamo essere attenti a recepirli.

  10. #10
    Utente in trasformazione L'avatar di Z Palu
    Registrato il
    06-04
    Localit
    provincia di Roma
    Messaggi
    1.639
    Citazione Archangel256
    Quoto
    Il vero problema che produrre dei videogiochi ha dei costi molto alti e se il prodotto non "commerciale" non economicamente utile produrlo. Questo significa che di fronte a contenuti profondi ce ne sono altri di pi frivoli per accontentare una pi larga fetta di pubblico ed un po' quello che accade in televisione. L'unico modo per salvarsi dalla tv spazzatura un po' di sano spirito critico, di cui un giocatore attento non dovrebbe mai essere sprovvisto.
    Cio da una parte devono venirci incontro gli sviluppatori coi contenuti e dall'altra parte noi dobbiamo essere attenti a recepirli.
    Esatto
    Xci nessun vG deve essere arte in quanto VG, ma potrebbe esserlo
    Cos come Asterix e Obelix non arte e Arancia meccanica si

    "Non c' nulla di pi pratico di una buona teoria"
    Albert Einstein
    ----------------------------------------------
    "Se ti concentri sul problema non troverai mai la soluzione...Guarda oltre..."
    Arthur Manderson

  11. #11
    Quello che relega i videoghiochi nel ghetto il loro stesso nome: finch perdura la componente ludica la dignit artistica non potr che annidarsi nel game design, e riconoscerla in quell'aspetto pi di quello che si pu chiedere al grande pubblico.
    "Il sonno della ragione genera mostri"

  12. #12
    Bannato L'avatar di Genio
    Registrato il
    11-02
    Localit
    diciamo Milano
    Messaggi
    246
    Citazione Thom Yorke
    Chiunque veda le enormi potenzialit del videogioco, secondo me il testo multimediale e di conseguenza opera d'arte potenzialmente pi completo che esista, deve lottare per dare al videogioco una dignit.
    Come alcuni di voi sapranno, ormai un mese che sto scrivendo un libro su tutti i possibili contenuti della saga di Metal Gear,e voglio farlo per rendere giustizia ad una delle opere pi geniali e intelligenti degli ultimi anni,oltre che naturalmente per amore mio verso questo gioiello.
    Se i videogiochi vi ispirano idee, riflessioni, SCRIVETELO, battetevi per renderle pubbliche,solo cos imporremo al mondo il potenziale straordinario del videogioco
    Ehm...mai sentito parlare della collana ludologica?

    Comunque gli "adulti" ce l'hanno col gioco in generale, non coi videogiochi.
    Ma inizio a pensare che sia cos anche per i videogiocatori, perch piuttosto che ammettere che stanno giocando, si mettono a dire che i videogiochi sono arte...

  13. #13
    Utente in trasformazione L'avatar di Z Palu
    Registrato il
    06-04
    Localit
    provincia di Roma
    Messaggi
    1.639
    Il vg pu esprimere idee, quindi pi di un semplice gioco, aldil del nome

    "Non c' nulla di pi pratico di una buona teoria"
    Albert Einstein
    ----------------------------------------------
    "Se ti concentri sul problema non troverai mai la soluzione...Guarda oltre..."
    Arthur Manderson

  14. #14
    Bannato L'avatar di Genio
    Registrato il
    11-02
    Localit
    diciamo Milano
    Messaggi
    246
    hai mai pensato che giocando esprimi pi idee che con qualsiasi altra attivit?

  15. #15
    Citazione Z Palu
    Il vg pu esprimere idee, quindi pi di un semplice gioco, aldil del nome
    Anche un "semplice gioco" pu esprimere idee.
    Risiko (il gioco da tavolo) decisamente pi profondo di Close Combat: FtF, da ogni punto di vista compreso quello artistico (ed anche immensamente meno retorico).
    Il problema non l'esprimere idee (qualunque cosa lo fa), ma la qualit delle idee espresse.
    "Il sonno della ragione genera mostri"

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •