• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Internet Point Linux

Cambio titolo
  1. #1
    Utente L'avatar di Skyflash
    Registrato il
    12-02
    Località
    127.0.0.1
    Messaggi
    3.672

    Internet Point Linux

    Allora... preso un po' da noia al lavoro (sempre le solite cose, i meriti sono sempre degli altri eccetera...) e volendo approfittare del lungo ponte che ho davanti, stavo pensando a come realizzare un progettino, o almeno il suo embrione, che ho in mente da un po' di tempo...

    Diciamo che vorrei provare a realizzare un Internet Point, sulla linea di quelli che gia' la mia azienda commercializzava tempo fa, ma decisamente piu' funzionale e, soprattutto, con bassissimi costi di gestione e nulli di licenze. E quindi basato su Linux

    Ora, come "tirare su" un sistema "classico" ce l'ho ben presente, ma mi servirebbe una manina per realizzare alcune config "particolari", cosi' ecocmi qui ad elencare le caratteristiche che dovrebbe avere e a chiedere consiglio:

    1) Utente molto limitato: preferirei che la sua home fosse direttamente in un ramdisk, in modo da poterla "ripulire" da eventuali nefandezze ad ogni riavvio. Oppure, eliminando COMUNQUE ogni tipo di permesso di scrittura al di fuori della home, si potrebbe cancellare ad ogni fine sessione e ricreare le directory "essenziali" con le impostazioni che fisseremo per le applicazioni che verranno usate (tipo il browser, il client grafico IRC, il sistema multimediale...)

    2) Interfaccia personalizzata. Diciamo pure custom. Sicuramente non KDE. Viste le limitazioni dei PC su cui dovra' girare, mi sa che si dovra' scegliere fra XFCE4 o un Window Manager leggero, tipo Blackbox o Enlightenment. Nessuna possibilita' di sloggarsi/riavviare/spegnere il PC

    3) Accesso al sistema di stampa, che sara' presumibilmente CUPS

    4) Il browser vorrei fosse Firefox, ma si dovrebbe "mascherare" un pelo, rendendolo piu' a prova di deficiente e disabilitando config://about

    5) Il browser dovra' comunque avere il pieno supporto per la visualizzazione di filmati flash, di pdf, di audio in streaming e chi piu' ne ha piu' ne metta.

    6) Client IRC grafico, con solo una lista di server e canali gia' preimpostati fra cui scegliere, e basta.

    7) Sistema di pacchettizzazione basato sulla rete. Maggiore indiziato: apt

    L'accesso a Internet avviene tramite router NAT-tato, per cui parliamo di ip fisso e di nessun supporto a roba "strana", tipo modem USB o altre amenita'.

    Su come far pagare la navigazione, ce ne occuperemo in un secondo (terzo?) momento. Diciamo che esistono due strade percorribili: o ci si interfaccia ad un sistema (che gia' abbiamo) che "comunica" al client quanti crediti rimane un determinato utente connesso (alla stessa maniera delle ricariche dei cellulari) o si legge tramite porta seriale una gettoniera e/o un lettore di banconote per comunicare poi ad uno strato software intermedio il valore introdotto, caricando di conseguenza crediti da restituire in tempo di navigazione.

    Il kernel, alla fin della fiera, ritengo lo compilero' personalmente, per realizzarne cosi' una versione snella ed "evirata" di tutto cio' che non serve (leggi: supporto a file system diversi da ext3, supporto pcmcia, supporto usb, supporto bluetootth e via discorrendo)

    Che dite, mi date una manina o qualche suggerimento iniziale, soprattutto su che tipo di utente "limitato" creare e se la cosa del ramdisk e' fattibile?

    Ce la facciamo in 3 o 4 a creare 'sto progettino, che poi magari presenteremo alla azienda per cui lavoro?
    Ultima modifica di Skyflash; 1-06-2005 alle 19:11:42
    Lo Skyblog e' su www.skyflash.it
    Wiitiful Sky su XBox Live
    WiitifulSky sul PSN
    Il mio codice Wii: 2634 4285 3158 4638

  2. #2
    janky
    Ospite
    mmh... per quanto riguarda i ramdisk... per me basta creare un nuovo utente, gli imposti tutti i permessi e poi crei un ramdisk con
    Codice:
    /sbin/mkfs -t ext3 /dev/ram0
    e lo monti in /home/utente con
    Codice:
    mount /dev/ram0 /home/utente
    secondo me basta semplicemente questa cosa...

  3. #3
    Utente L'avatar di devilheart
    Registrato il
    01-03
    Messaggi
    28.311
    1) ne abbiamo discusso in chat, modifca /etc/passwd e /etc/skel
    2)se usi ramdisk per le home al shutdown dovrai salvare le impostazioni personalizzate. de default gli utenti non possono fare lo shutdown
    3)basta configurare e tenere attivo il servizio
    4)per questo non ne ho idea, comunque ci sarà scritto qualcosa nell documentazione
    5)se i client useranno cpu a 43 bit basterà installare i plugin (sul mio athlon 64 non funziona il flash)
    6)xchat opportunamente configurato
    7)apt o portage. se hai voglia di aspettare la compilazione potresti usare gentoo

    per l'addebito, non ho nessuna esperienza con quel tipo di periferiche, però iptables (con le patch-o-matic) ha funzioni utili che potrebbero servirti. vuoi calcolare l'addebito in base al tempo di navigazione o in base ai dati inviati/ricevuti?



    P.S.
    3000 messaggi!
    Ultima modifica di devilheart; 2-06-2005 alle 09:30:55

  4. #4
    Utente L'avatar di Skyflash
    Registrato il
    12-02
    Località
    127.0.0.1
    Messaggi
    3.672
    Citazione devilheart
    2)se usi ramdisk per le home al shutdown dovrai salvare le impostazioni personalizzate. de default gli utenti non possono fare lo shutdown
    Un Internet Point non prevede shutdown. Si spegne, brutalmente, e basta.
    Che sia ramdisk o meno, in ogni caso si dovranno ricreare le directory essenziali nella home dell'utente. A meno, mi sta venendo in mente ora, di impostare il contenuto della home, per esempio, in 444. Togliendo cosi' i permessi di scrittura. In questo modo la home dovrebbe restare "pulita".

    per l'addebito, non ho nessuna esperienza con quel tipo di periferiche, però iptables (con le patch-o-matic) ha funzioni utili che potrebbero servirti. vuoi calcolare l'addebito in base al tempo di navigazione o in base ai dati inviati/ricevuti?
    Questo sara' il punto finale, ma diciamo che, fondamentalmente, penso ad un programmino di configurazione, in cui impostare, ad esempio:
    Codice:
       1€:    10 minuti
       5€:    60 minuti
    Il valore della moneta viene comunicato da gettoniera/letotre di banconote via seriale.
    Lo Skyblog e' su www.skyflash.it
    Wiitiful Sky su XBox Live
    WiitifulSky sul PSN
    Il mio codice Wii: 2634 4285 3158 4638

  5. #5
    Utente L'avatar di devilheart
    Registrato il
    01-03
    Messaggi
    28.311
    un piccolo chiarimento, chiunque vorrà navigare userà lo stesso utente?

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •