• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 19

Discussione: DeStrega

Cambio titolo
  1. #1
    И-ΓRØρ|Zϵɖ.
    Registrato il
    08-03
    Località
    Nola(NA)
    Messaggi
    5.850

    DeStrega

    Vi ricordate di questo splendido gioco in cui un normale picchiaduro si trasformava in una lotta tra maghi?

    Mai come negli ultimi tempi i picchiaduro per Playstation si moltiplicano sui nostri schermi, dal successo planetario di Tekken 3 i rappresentanti del genere si moltiplicano a dismisura, cercando di differenziarsi leggermente in termini di gameplay e portando innovazioni varie a livello grafico.
    Procedendo con ordine analizziamo l'introduzione, buoni filmati e musica coinvolgente per una intro che personalmente mi ricorda molto quella dell'indimenticabile Soul Blade.
    Con buona sorpresa scopro che il gioco è completamente in Italiano, dai testi alle voci, tutto è stato tradotto, con risultati altalenanti, tutti i testi sono stati tradotti correttamente a quanto pare, ma il doppiaggio lascia a desiderare, non tanto per le frasi, comquanue talvolta ridicole, ma proprio per le tonalità con le quali sono pronunciate, sovente prive di enfasi e completamente slegate dall'azione.
    I personaggi sono presenti in buon numero fin da subito, ma purtroppo è solo uno il personaggio segreto, come varietà non c'e' male comunque: come nella migliora tradizione del sol levante, giovani nerboruti, ragazze atletiche, vecchi saggi e guerrieri indomabili per un totale di 13 combattenti si potranno sfidare in ogni modo.
    Lo stile di gioco non è dei più classici, innanzitutto le arene hanno molta più importanza nel gioco rispetto ad esempio alla serie Tekken nella quale era solo definito un limite massimo entro il quale muoversi, qui le arene saranno caratterizzate in maniera ben specifica, di tratterà di villaggi, deserti, luoghi sacri, rovine, palazzi, templi.
    Ogni luogo di combattimento avrà caratteristiche specifiche, come muri, salite, ripari, ponti, rocce e quanto altro possa differenziare la tattica di gioco, in modo difensivo o offensivo.
    A differenza di molti giochi del medesimo stampo il movimento è libero nel livello e non subordinato alla posizione dell'avversario, normalmente è possibile solo avvicinarsi o allontanarsi del nemico, mantre qui è consigliabile girare attorno all'avversario, cercando magari di colpirlo alle spalle.
    Gli attacchi sono sostanzialmente divisibili in due grandi categorie, attacchi da vicino e da lontano, se vi troverete nel raggio di circa 1 metro dall'evversario gli attacchi saranno del tipo ravvicinato, ossia pungo, calcio e colpo ad aggirare il nemico, nel caso vi troviate in distanza la pressione del tasto implicherà l'uso di una magia.
    I tasti in uso sono i 4 soliti, con la X per il salto, il quadrato per l'attacco veloce da distante e il pugno da vicino, il triangolo per la magia più potente da lontano e per il calcio da vicino, infine il cerchio serve per aggirare l'avversario se vi trovate nelle vicinanze oppure per sparare una magia a largo raggio qualora siate distanti.
    Sotto alla barra di energia è presente una seconda barra che indica la quantità di energia magica che vi rimane, ogni volta che sparerete da distaza.
    Visto che normalmente lo sparo vi sottrarrà circa un terzo dell'energia magica sarà possibile sparare un colpo potenziato premendo per tre volte sui pulsanti, ogni combinazione di tasti avrà effetti diversi sulla magia.
    Esiste anche un metodo per la parata, caricando una magia e premendo il pulsante L1, caricando e premendo R1 invece correrete contro il vostro avversario neutralizzandone la magia e provocandogli danni.
    Le modalità di gioco sono come tradizione molteplici, tralasciando la modalità a singolo giocatore nella quale dovrete affrontare la quasi totalità dei personaggi, possiamo analizzare la modalità duello, del tutto simile alla single player, ma da giocare in multiplayer, un apposito tabellone terrà conto degli incontri vinti e persi.
    Nel modo squadra potrete scegliere da 3 a 6 combattenti e sfidare un amico o il computer, a differenza di molti altri picchiaduro non sarà possibile scegliere lo stesso personaggio per entrambi i giocatori.
    In modalità Cronometro dovrete cercare di sconfiggere tutti gli avversari nel minor tempo possibile, avrete un solo round per nemico, ma la vita vi sarà ricaricata automaticamente ai massimi livelli alla fine di ogni round.
    Similmente nel modo resistena dovrete sconfiggere tutti gli avversari, ma senza l'aiuto della ricarica dell'energia, in caso di vittoria una piccola parte sarà ripristinata, ma in pratica con un solo pieno di energia dovrete cavarvela fino alla fine.
    Non manca l'allenamento, nel quale è possibile imparare e riprovare al meglio tutte le mosse, decidendo le condizioni e le abilità dell'avversario.
    Ma il vero nocciolo del gioco in single player è la storia, una modalità già affrontata da altri giochi, ma qui sviluppata in modo decisamente coinvolgente, la storia viene introdotta da una lunga narrazione e da alcuni filmati veramente ben fatti.
    Una volta assistito all'introduzione si passa all'azione, non è possibile scegliere con quale personaggio giocare, comincerete con Gradd uno degli Strega, persona dotate di poteri straordinari e perseguitato da Zauber, che vuole impadronirsi del potere con il suo esercito di Reliquie.
    Dopo ogni combattimento assisterete ad un filmato realizzato con lo stesso motore grafico del gioco e completamente doppiato in italiano. La storia si svolgerà in modo cinematografico, intervallata da combattimenti vari nei quali impersonerete di volta in volta i protagonisti della storia.
    Questà modalità è discretamente lunga, e non mancherà di spiegarvi sin nei minimi dettagli la funzione e il carattere di ogni singolo combattente.
    Dovendo riassumere le caratteristiche di questo Destrega il bilancio è senz'altro positivo, la modalità Storia è molto ben implementata, i combattimenti sono sempre molto movimentati e spettacolari per quanto riguarda le magie, la grafica è a livelli buoni, pur senza brillare particolarmente, i giocatori sono ben animati e i livelli differenziati permettono l'uso di tattiche diverse.

    Ultima modifica di dugpuffo; 10-06-2005 alle 20:20:57

  2. #2
    vuole solo la juveh!1!1!! L'avatar di Vulcan Raven
    Registrato il
    03-03
    Località
    un puntino in prov. NA
    Messaggi
    31.903
    giocai la demo: carino, ma nulla di piu'

  3. #3
    Io SO! Tu impara, quindi L'avatar di iamalfaandomega
    Registrato il
    10-02
    Località
    Varese
    Messaggi
    14.008
    Ce l'ho, finito più volte. Ottimo, una geniale variazione sul tema dei picchiaduro, grande utilizzo dell'ambiente e particolarissimo sistema di generazione dei colpi.
    I am Alpha and Omega, the Beginning and the End, the First and the Last

    Né dei, né giganti

  4. #4
    Utente L'avatar di AeTaN
    Registrato il
    09-04
    Messaggi
    73
    Me lo ricordo vagamente...mi sa che ho provato anch'io il demo

  5. #5
    megaman
    Ospite
    quadrato triangolo cerchio
    cerchio cerchio cerchio
    quadrato cerchio quadrato
    ah, che giocone

  6. #6
    Hey Cruel World... L'avatar di Dark Avalanche
    Registrato il
    09-03
    Località
    Bologna
    Messaggi
    16.808
    Citazione megaman
    quadrato triangolo cerchio
    cerchio cerchio cerchio
    quadrato cerchio quadrato
    ah, che giocone
    Quoto, l'ho finito in 2 giorni e le combinazioni erano assolutamente limitate... l'unico punto di forza penso siano le arene di gioco...

  7. #7
    Jolly Roger
    Ospite
    Non male,ma troppo semplice imho...

  8. #8
    パンツ L'avatar di Drev
    Registrato il
    07-04
    Località
    ?
    Messaggi
    18.480
    la trama al contrario di quanto pensano gli altri invece secondo me è molto riuscita
    infatti ki mai si sarebbe aspettato ke rohzen era un nemico?
    cmq è divertente e sicuramente + divertente dei picchiaduro di dragon ball comprasi su ps one

  9. #9
    И-ΓRØρ|Zϵɖ.
    Registrato il
    08-03
    Località
    Nola(NA)
    Messaggi
    5.850
    Citazione megaman
    quadrato triangolo cerchio
    cerchio cerchio cerchio
    quadrato cerchio quadrato
    ah, che giocone
    e poi elogiate tanto evilzone...

  10. #10
    Jolly Roger
    Ospite
    Citazione Drev
    cmq è divertente e sicuramente + divertente dei picchiaduro di dragon ball comprasi su ps one
    Doppio picchiaduro di Dragonball,doppia noia!
    Ovvero,la maggior parte dei giochi su DB sono stati fatti semplicemente per lucro.

  11. #11
    Io SO! Tu impara, quindi L'avatar di iamalfaandomega
    Registrato il
    10-02
    Località
    Varese
    Messaggi
    14.008
    Mica vero. Prima dei Budokai su Ps2 (il 3, più che altro) Dragonball Z legend per psx era una riproduzione fedele dello spirito dell'anime, oltre a permettere dei combattimenti altamente spettacolari.
    I am Alpha and Omega, the Beginning and the End, the First and the Last

    Né dei, né giganti

  12. #12
    И-ΓRØρ|Zϵɖ.
    Registrato il
    08-03
    Località
    Nola(NA)
    Messaggi
    5.850
    Citazione iamalfaandomega
    Mica vero. Prima dei Budokai su Ps2 (il 3, più che altro) Dragonball Z legend per psx era una riproduzione fedele dello spirito dell'anime, oltre a permettere dei combattimenti altamente spettacolari.
    Vero,ma tutte le volte che volevo fare l'onda energentica mi veniva sempre perchè premevo i tasti a capa di cane,non ho mai capito come si facesse realmente

  13. #13
    Io SO! Tu impara, quindi L'avatar di iamalfaandomega
    Registrato il
    10-02
    Località
    Varese
    Messaggi
    14.008
    Semplicissimo: la barra rossa e blu in fondo allo schermo indicava la preponderanza di uno o dell'altro in battaglia, quando diveniva di un solo colore scattava la mossa speciale di chi era riuscito a completarla, e la tecnica toglieva energia all'avversario. Finita la barra della vita, perdevi.
    I am Alpha and Omega, the Beginning and the End, the First and the Last

    Né dei, né giganti

  14. #14
    Hey Cruel World... L'avatar di Dark Avalanche
    Registrato il
    09-03
    Località
    Bologna
    Messaggi
    16.808
    Citazione iamalfaandomega
    Mica vero. Prima dei Budokai su Ps2 (il 3, più che altro) Dragonball Z legend per psx era una riproduzione fedele dello spirito dell'anime, oltre a permettere dei combattimenti altamente spettacolari.
    Sarà...

  15. #15
    Io SO! Tu impara, quindi L'avatar di iamalfaandomega
    Registrato il
    10-02
    Località
    Varese
    Messaggi
    14.008
    No, fu. E' uscito da un pezzo.
    I am Alpha and Omega, the Beginning and the End, the First and the Last

    Né dei, né giganti

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •