• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 18

Discussione: [Storia della PSone] - Percorso a puntate.

Cambio titolo
  1. #1
    Io sono interista L'avatar di Dosse
    Registrato il
    10-02
    LocalitÓ
    In Verdania
    Messaggi
    3.403

    [Storia della PSone] - Percorso a puntate.

    Salve ragazzi! Sappiamo tutti che ormai la PSone ha quasi raggiunto il capolinea, e i giochi previsti per il 2003 si possono contare sulle dita di una mano. Per cui mi e' sembrato alquanto doveroso preparare tutto cio' che questa piccola, mitica console e' riuscita a tirare fuori in circa 9 anni di grandi successi, di circa 80 milioni di copie vendute in tutto il mondo. Una console che ha cambiato in modo radicale il mondo dei videogiochi, il modo di pensare, il modo di vivere le esperienze con i videogiochi. E con enorme piacere dichiaro ufficialmente aperta la "Storia della PSone"! Ecco la prima puntata.

    Novembre 1994

    Questa e' la data d'uscita della console, che allora si chiamava PlayStation. E questa data ha segnato un vero e proprio solco tra 2D delle console di quel periodo (sega Mega Drive su tutte), la quale e' anche l'unica console concorrente.
    Le vendite iniziali furono molto limitate, anche perche' i giochi in vendita erano molto pochi, e i videogiocatori non erano abituati alle console ultime generazioni. Ma la storia ci ha insegnati che le cose per casa Sony erano destinati a modificarsi: il numero di copie comincio' a salire, fino ad arrivare all'incredibile quota di adesso, vale a dire piu' di 80 milioni di PlayStation vendute in tutto il globo. Parallelamente a questo numero da capogiro, e' salito nettamente non solo il numero di videogiocatori, ma anche il Target medio dal punto di vista dell'eta', grazie all'uscita di giochi maturi, non solo dal punto di vista tecnico ma anche dal punto di vista della trama e della difficolta' oggettiva che i giochi PSone proponevano.
    Dopo questa breve introduzione, passiamo alla descrizione dei primissimi capolavori che hanno accompagnato l'uscita della console Sony.

    La corsa e l'ebrezza a 200 KM/H

    Il titolo riassume in poche parole il tipo prevalente di giochi presenti all'uscita della PlayStation. Infatti sugli scaffali dei negozi si potevano trovare due giochi di corse che sono riconosciuti capolavori ancora adesso, vale a dire WipeOut e Ridge Racer, il primo sviluppato da Psygnosis (acquista qualche anno piu' avanti da Infogrames) mentre il secondo da Namco. Inutile dire il successo che hanno riscosso entrambi i giochi, che allora si contendevano la palma di "Miglior gioco di guida", seppur fossero giochi un po' diversi tra loro. Il primo infatti basava il proprio divertimento sulla velocita', sulla voglia di spaziare tra le claustrofobiche ambientazioni che proponeva WipeOut, mentre Ridge Racer era basato su una serie di gare o campionati in cui il giocatore gareggiava contro altri sfidanti. Il gioco era rigorosamente arcade, per cui la difficolta' del gioco non era particolarmente elevata. Entrambi comunque proponevano una grafica che a quei tempi era assolutamente sbalorditiva, accompagnata da un modo di concepire il gioco di guida che si e' radicalmente trasformato, propronendo infatti una formula di gioco completamente evoluta. Questi due elementi hanno contribuito e non poco allo sviluppo della piccola console sony, che intanto stracciava sempre di piu' le sue diretti concorrenti.
    Ma sul piccolo mercato di allora non troviamo solo questi due giochi di guida. Per esempio...

    Un bel picchiaduro

    Gia', perche' nei negozi di allora fa capolino anche la confezione di Tekken, il primo e glorioso Tekken, gioco che e' destinato a far evolvere in modo netto e decisivo tutti i picchiaduro a venire. A differenza pero' di Ridge Racer e WipeOut, Tekken non ha modificato il modo di giocare degli appassionati, in questo caso il genere dei Picchiaduro, ma lo ha comunque rivoluzionato. Difatti i videogiocatori si potevano gia' "sollazzare" con Street Fighter e Mortal Combat. Comunque Tekken proponeva una grafica ricca di dettagli e molto fluida, anche dal punto di vista delle animazioni, grazie anche a una maggiore potenza di cui la PlayStation poteva disporre. Anche la giocabilita' si e' modernizzata, perche' permetteva di eliminare il proprio nemico utilizzando non solo il premere continuo e a casaccio dei tasti (stile sale giochi), ma una "tecnica piu' tattica", per mettere quindi in difficolta' anche i piu' esperti giocatori.

    Nella prossima puntata...

    ...andremo un po' piu' in la' con gli anni, piu' precisamente nel 1995 e 1996. La PlayStation si fa sempre piu' strada...
    I miei giochi preferiti:

    Wii: Super Mario Galaxy
    PS2: Metal Gear Solid 3, God of War, FFXII
    GC: Resident Evil 4, MGS: The Twin Snakes, Metroid Prime 2
    GBA: Zelda: The Minish Cap
    Nintendo DS: Zelda: Phantom Hourglass
    PSP: PES6, Tekken, Silent Hill: Origins

    16 VOLTE CAMPIONI!

    MAI STATI IN B

  2. #2
    Utentente
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    21.598
    Ottima idea Dosse
    Ma parlare di queste cose mi mette malinconia...

  3. #3
    Io sono interista L'avatar di Dosse
    Registrato il
    10-02
    LocalitÓ
    In Verdania
    Messaggi
    3.403
    Beh, e' bello ricordare le cose belle, ogni tanto
    I miei giochi preferiti:

    Wii: Super Mario Galaxy
    PS2: Metal Gear Solid 3, God of War, FFXII
    GC: Resident Evil 4, MGS: The Twin Snakes, Metroid Prime 2
    GBA: Zelda: The Minish Cap
    Nintendo DS: Zelda: Phantom Hourglass
    PSP: PES6, Tekken, Silent Hill: Origins

    16 VOLTE CAMPIONI!

    MAI STATI IN B

  4. #4
    Io sono interista L'avatar di Dosse
    Registrato il
    10-02
    LocalitÓ
    In Verdania
    Messaggi
    3.403

    1995-anno secondo

    Il 1995 e' un anno non molto prolifico dal punto di vista delle uscite dei giochi, ma segnalo l'uscita del primo Tomb Raider, che non solo e' stato un gioco vendutissimo, ma ha contribuito anche nel mondo dello spettacolo. Controfigure, Gadgets, immagini su Internet, un film e tanto altro ne hanno contribuito il successo.
    Il gioco comunque presentava allora una grafica senza precedenti, con una giocabilita' dal grande stile, basata sulle difficolta' delle azioni, sull'utilizzo della materia grigia e sull'esplorazione. Molti oggi lo considerano come il migliore della serie, il che e' tutto dire...Passa il 1995, un anno in cui la PlayStation vende comunque bene. Ma per far capire veramente chi comanda sul mercato, ci vuole ancora un annetto...

    1996-La PlayStation domina

    Si', perche' ormai per le console concorrenti non ci sono piu' speranze. In pratica e' proprio nel medesimo anno che la PlayStation batte ogni record di vendite, confermandosi console regina del mercato. Grazie anche al buon numero di giochi che occupa gli scaffali del 1996...

    Una scelta difficile

    Se il 1995 e' stato un anno di rodaggio per gli sviluppatori, il 1996 e' un anno decisamente diverso, poiche' sono tanti i capolavori che gli sviluppatori ci propongono.
    Partiamo dal seguito di un gioco di cui ho gia' parlato in precedenza, vale Tekken 2. Si conferma a questo punto la serie piu' bella per quanto riguarda i Picchiaduro. Dal punto di vista della giocabilita' cambia poco dal primo Tekken, anche se vengono inseriti nuovissimi personaggi e una grafica ancora migliore, il che contribuisce al successo della PlayStation.
    Un gioco che pero' e' destinato a dare uno scossone sociale e' certamente Resident Evil, uscito lo stesso anno. Sociale perche' le polemiche si sprecavano: infatti ai tempi che furono non c'erano praticamente giochi del genere. RE e' un Survival Horror, gioco quindi basato sulla paura e sulle scene sanguinose, tanto che fu vietato ai minori di 18 anni, rendendo RE come uno dei primi videogiochi ad essere vietato a minorenni. Ma, polemiche a parte, il gioco e' una vera goduria, tanto che e' apprezzato ancora adesso. La grafica era assolutamente di stile, dettagliata e di grande effetto, una vera generatrice di tensione. Per non parlare della giocabilita'. Il videogiocatore aveva il compito di controllare l'alter-ego virtuale, accomagnandolo per le varie (spaventose) ambientazioni risolvendo enigmi, sparando ai vari "tizi" che si incontravano e cercare di scoprire tutti i segreti della magione. Questo garanti' ovviamente a Capcom un grandissimo successo, per aver saputo inventare una formula criticatissima ma apprezzatissima, vendutissima e, permettetelo, scopiazzatissima (questo scopiazzamento ha fatto bene ad esistere, pero').
    Il 1996 e' un anno che segna il debutto di un personaggio considerato oggi come la mascotte "ufficiale" dell'odierna PSone, vale a dire Crash Bandicot, un simpaticissimo marsupiale destinato ad entrare nel cuore di moltissimi possessori di una PlayStation. Questo perche'? Alla fin fine non era un platform poi cosi' evolutivo (a parte forse la splendida grafica), ma un fatto importante c'era: il gioco era "finto 2D", nel senso che i livelli erano strutturati su un percorso prestabilito con una grafica 3D. Ma SEGA e Nintendo avevano una loro mascotte (Sonic per SEGA e Mario per Nintendo), per cui ora anche PlayStation aveva la sua prima vera mascotte, appunto il mitico Crash Bandicot.

    Nella prossima puntata...

    Affronteremo il 1997 e il 1998, anni decisamente ricchi di giochi destinati a rimanere nel firmamento della PlayStation. Escono anche altre console, tutte stracciate dalla "piccola 32 bit"...
    I miei giochi preferiti:

    Wii: Super Mario Galaxy
    PS2: Metal Gear Solid 3, God of War, FFXII
    GC: Resident Evil 4, MGS: The Twin Snakes, Metroid Prime 2
    GBA: Zelda: The Minish Cap
    Nintendo DS: Zelda: Phantom Hourglass
    PSP: PES6, Tekken, Silent Hill: Origins

    16 VOLTE CAMPIONI!

    MAI STATI IN B

  5. #5
    Utentente
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    21.598
    Ma i testi li trovi da qualche parte oppure li fai tu di sana pianta?

  6. #6
    Io sono interista L'avatar di Dosse
    Registrato il
    10-02
    LocalitÓ
    In Verdania
    Messaggi
    3.403
    Uhm, e' tutto materiale fatto da me. Te lo assicuro.
    I miei giochi preferiti:

    Wii: Super Mario Galaxy
    PS2: Metal Gear Solid 3, God of War, FFXII
    GC: Resident Evil 4, MGS: The Twin Snakes, Metroid Prime 2
    GBA: Zelda: The Minish Cap
    Nintendo DS: Zelda: Phantom Hourglass
    PSP: PES6, Tekken, Silent Hill: Origins

    16 VOLTE CAMPIONI!

    MAI STATI IN B

  7. #7
    Utentente
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    21.598
    Inviato da Dosse
    Uhm, e' tutto materiale fatto da me. Te lo assicuro.
    Beh, complimenti allora

  8. #8
    Utente L'avatar di Diddy
    Registrato il
    12-02
    LocalitÓ
    Roma
    Messaggi
    16.707
    Se Ŕ tuutto materiale tuo devi conoscere la play1 proprio bene!!!

  9. #9
    Io sono interista L'avatar di Dosse
    Registrato il
    10-02
    LocalitÓ
    In Verdania
    Messaggi
    3.403
    Ragazzi, vi ringrazio davvero di cuore per i complimenti. Io vi posso assicurare che sono testi creati da me.
    Anzi, colgo l'occasione per scusarmi in caso mi dimenticassi di qualche gioco: del resto i capolavori per PSone erano tanti...Posso anche dimenticarmene! Dopo queste righe passiamo alla prossima puntata!

    1997

    E' un anno particolarmente movimentato questo dal punto di vista delle uscite. Sono tanti i capolavori che fanno capolino nella nostra PlayStation, vediamo quali.
    Partiamo dai due giochi piu' importanti di quell'anno, due giochi che vengono considerati insuperabili anche ora, nel 2003, anno di grandissime tecnologie. Sto parlando di Final Fantasy 7 e Gran Turismo.
    La serie Square ha gia' avuto tante comparse (3 FF su NES, 3 su SNES), rendendo FF7 come il primo episodio della serie a sbarcare sulla piccola console di casa Sony. In Europa, la serie FF non era conosciutissima come adesso, per cui l'episodio uscito per PlayStation ha reso questa serie celeberrima. Milioni e milioni di copie vendute in tutto il mondo, tanto che (giustamente) FF7 era considerato il miglior GDR per PlayStation (pensate che anche sul forum stesso e' considerato da molti ancora adesso il migliore), grazie alla sua trama incredibilmente bella, ricca di spunti e di argomenti "da grandi", degni di un film da Oscar, tutto cio' unito ad una giocabilita' che per un GDR si e' trattata di una vera evoluzione/rivoluzione: complessa da far perdere la ragione anche ai giocatori piu' smaliziati.
    L'altro gioco nominato e' Gran Turismo, sviluppato dai ragazzi della Polyphony Digital, casa fino ad allora praticamente sconosciuta, ma che e' riuscita a tirare fuori dal cilindro un capolavoro di grafica, giocabilita', longevita' e realismo. Scegliete una delle tantissime macchine presenti nel gioco, e affrontate gare, numerosi tornei, e soprattutto, affrontate un gioco di guida impegnativo e assolutamente realistico, tanto da stracciare ogni record di vendita e, soprattutto, il suo rivale Rage Racer (questo e' il secondo episodio della serie Namco), piu' tutti gli avversari usciti negli anni a seguire.
    Oltre a giochi nuovi (perlomeno su PlayStation) e' l'anno delle uscite di seguiti eccellenti: Crash Bandicot 2, per esempio. Seppur ben fatto tecnicamente, e' stata lamentata l'assenza di originalita', ma fu comunque un successo.
    Tocca anche a Tomb Raider 2, ma, se dal punto di vista delle vendite non c'e' nulla da lamentare, ci furono tante critiche per la scarsa originalita' rispetto al primo episodio e per l'eccessiva difficolta' di alcuni scenari.
    E' anche l'anno del picchiaduro che e', pensate, tutt'ora il miglior picchiaduro per PlayStation, vale a dire sua maesta' Tekken 3, seguito della fortunata serie Namco. Il gioco infatti ha presentato tante migliorie, prima di tutto dal punto di vista grafico, poi tante novita' nella giocabilita', nuove mosse, nuovi personaggi e nuove modalita' di gioco, come il Tekken Force (una specie di avventura basata sul tradizionale combattimento) e il Tekken Ball (una pallavolo con i personaggi del gioco).
    Ma questo e' l'anno di avvio delle incredibili sfide calcistiche che ogni anno, puntualmente, vedono schierati i giochi di calcio di EA Sports e Konami. In questo anno precisamente esce FIFA'98, che per qualche mese e' il miglior gioco di calcio per PlayStation. Perche' "per qualche mese"? Quando parlero' del 1998, lo scoprirete...

    Nella prossima puntata...
    Parleremo del 1998, anno in che segna "l'ufficialita'" dell'incredibile dominio che la PlayStation ha sul mercato. E anche di un avversario sulla carta molto scomodo, ma poi...
    I miei giochi preferiti:

    Wii: Super Mario Galaxy
    PS2: Metal Gear Solid 3, God of War, FFXII
    GC: Resident Evil 4, MGS: The Twin Snakes, Metroid Prime 2
    GBA: Zelda: The Minish Cap
    Nintendo DS: Zelda: Phantom Hourglass
    PSP: PES6, Tekken, Silent Hill: Origins

    16 VOLTE CAMPIONI!

    MAI STATI IN B

  10. #10
    Utentente
    Registrato il
    10-02
    Messaggi
    21.598
    Mi sta tornando voglia di giocare con la Psone...

  11. #11
    Io sono interista L'avatar di Dosse
    Registrato il
    10-02
    LocalitÓ
    In Verdania
    Messaggi
    3.403

    1998

    Siamo giunti in un punto in cui capolavori per PlayStation sono tanti, e la console grigia vive momenti che la vedono sempre di piu' dominare le classifiche di vendita.
    In questo anno per esempio, esce un gioco che ha letteralmente scalzato dal titolo di miglior gioco di Calcio FIFA '98. Il gioco in questione e' ISS pro '98, poiche', seppur graficamente meno bello del gioco EA e meno completo dal punto di vista delle squadre, e dei giocatori, possiede piu' realismo e una giocabilita' migliore. Pur ISS pro e' stato osannato dalla critica, le vendite vedevano dominare pero' FIFA '98, segno che i videogiocatori preferivano il divertimento e l'immediatezza di FIFA piuttosto che il realismo del videogioco Konami. Piu' avanti scopriremo che le cose sono totalmente cambiate...
    Abbiamo detto in precedenza che Crash ha avuto tanto successo, tanto che molti lo considerino tutt'ora la vera Mascotte della PlayStation, ma in questo anno Crash e' destinato a combattere per meritarsi davvero questo prezioso titolo, poiche' i produttori di Insomniac immettono sul mercato Spyro The Dragon, un gioco Platform chiaramente intenzionato a lottare contro Crash per accaparrarsi il titolo di miglior Platform. E in effetti i numeri per far questo indubbiamente c'erano: grafica molto bella, fumettosa e, rispetto al suo concorrente, totalmente 3D, difatti i mondi percorribili dal nostro Spyro sono totalmente esplorabili, e questo alza il livello di difficolta' di gioco rispetto agli episodi di Crash, rendendo la concezione dei Platform piu' "matura". Si', perche' Spyro e' il primissimo Platform in cui vi sono presenti delle aree totalmente 3D ed esplorabili, il che non si limita solo a saltare da piattaforma a piattaforma, come accade spesso in Crash. E questo e' stato importantissimo per l'evoluzione dei Platform, che tutt'ora troviamo nel suo stadio avanzato.
    Ma Naughty Dog (produttrice della serie Crash Bandicot) non e' stata certo a guardare, e lo stesso anno immette sul mercato il terzo episodio della serie, Crash Bandicot 3, appunto. Seppur di base il gioco e' uguale ai primi due della serie, sono state inserite delle novita', che hanno reso il gioco un po' piu' originale. Da questo momento, non c'e' un vero e proprio vincitore, nel senso che Spyro ha i suoi Fan, Crash altri. E questa lotta continuera' anche negli anni a seguire.
    Nel 1998 e' anche l'avvento dell'uscita del secondo episodio della tanto discussa quanto ormai famosa serie Resident Evil, vale a dire Resident Evil 2. Il gioco ha compiuto un significativo passo avanti rispetto a RE1, proponendo una grafica rifatta e al passo con i tempi, giocabilita' ed Enigmi migliorati e nuovi sviluppi della trama di base. Solo che questo seguito, seppur apprezzato sia dalla critica che dal pubblico, ha suscitato forti clamori tra molte persone, tanto che per un periodo il gioco e' stato ritirato dal commercio, tanto che se ne' discusso anche in tribunale. Ma alla fine questo divieto e' stato fortunatamente tolto definitivamente.
    Escono anche altri giochi di grande successo, come Tomb Raider 3, TOCA 2, che si presenta insieme a Rage Racer come lo sfidante del re, Gran Turismo e World Cup '98, il bellissimo gioco di EA dedicato ai mondiali di Francia '98 e FIFA '99, l'ultimo vero successo della serie prima l'inizio del declino. Declino di cui ne parleremo...

    ...nella prossima puntata!

    Altri capolavori, una certa Dreamcast...
    I miei giochi preferiti:

    Wii: Super Mario Galaxy
    PS2: Metal Gear Solid 3, God of War, FFXII
    GC: Resident Evil 4, MGS: The Twin Snakes, Metroid Prime 2
    GBA: Zelda: The Minish Cap
    Nintendo DS: Zelda: Phantom Hourglass
    PSP: PES6, Tekken, Silent Hill: Origins

    16 VOLTE CAMPIONI!

    MAI STATI IN B

  12. #12
    DO U FEEL THE INSTINCT? L'avatar di L'Oracolo
    Registrato il
    02-03
    Messaggi
    30.449
    Complimenti...bella puntata!

  13. #13
    Io sono interista L'avatar di Dosse
    Registrato il
    10-02
    LocalitÓ
    In Verdania
    Messaggi
    3.403

    1999-Avversario scomodo per la PlayStation...

    Prima di addentrarci nel caldo anno del 1999 dal punto di vista delle uscite per PlayStation, fermiamoci un attimo a parlare delle rivali della piccola console Grigia, giusto per sottolineare che la potenza della PlayStation e' davvero devastante sul mercato, per la serie "Non c'e' trippa per gatti".
    Prima dell'uscita della PlayStation, era gia' sul commercio il SEGA Saturn, un'ottima console che fin'ora aveva venduto bene, fino all'uscita della PlayStation...Primo avversario stracciato, direi.
    Nel 1998 tocca a Nintendo provare di rubare lo scettro a Sony, fin'ora ben saldo. La console in questione e' il Nintendo 64. I suoi giochi tutto sommato avevano una buona qualita', ma il suo scarso successo ha molteplici fattori: in primis l'utilizzo delle cartuccie rappresentava un vero e proprio ostacolo per gli sviluppatori, poiche' ritenevano che era difficile creare qualcosa di moderno utilizzando le vecchie cartuccie. Lavorare su CD era assai meglio...
    Infine proprio questo anno vede la luce la neo-console SEGA, che prova un ultimo disperato tentativo, lanciando sul mercato il Dreamcast. Bisogna ammettere che sulla carta la sfida sembrava pendere a favore della neo-console SEGA, dato che utilizzava un sofisticato sistema a 128-bit, contro i soli 32 della PlayStation. Ma una scarsa qualita' di giochi hanno portato al fallimento del Dreamcast dopo circa un anno dalla sua uscita...La PlayStation domina. E da questo momento SEGA annuncia che non avrebbe piu' prodotto console, ma avrebbe sviluppato comunque giochi per le console future, tra cui la futura PlayStation 2.

    I giochi del 1999

    Il numero di capolavori di quest'anno non e' altissimo, forse in vista dell'exploit avuto nel 2000...Anche se dei capolavori piuttosto significativi ci sono stati, eccome.
    Partiamo da un gioco che, pensate, molti considerano il migliore per PlayStation ancora oggi (difficile farne un torto...) vale a dire il mitico Metal Gear solid, prodotto e sviluppato da Konami. Il mio entusiasmo per questo gioco mi spingerebbe a farne una recensione, ma mi limito a sottolineare gli aspetti piu' importante.
    Bisogna sottolineare che la serie Metal Gear non e' iniziata dall'episodio su PlayStation, ma e' una continuazione. Difatti erano usciti gia' due episodi: Metal Gear su MSX e Metal gear 2:The Solid Snake per NES, anche se, inutile dirlo, questo gioco per PlayStation e' il migliore della serie sotto ogni punto di vista, a partire dal 3D, ma questo e' il minimo.
    La grafica e' una bellezza rara, roba da essere pienamente apprezzata ancora adesso. Per non parlare poi di una trama degna del miglior film da Oscar, che vede come protagonista Solid Snake impegnato a cancellare una minaccia nucleare nell'isola di Shadow Moses, fermando il terribile robot Metal Gear, appunto. Trama che ha poi tutti i suoi sviluppi... La giocabilita' poi possedeva tanti elementi mai visti nella storia del videogioco, un paradiso di gioco, insomma, un capolavoro a tutti gli effetti. Un gioco che ha messo critica e vendite sullo stesso piano.
    Passiamo poi allo sfidante di Tomb Raider, vale a dire Legacy Of Kain:Soul River. Questa cosa e' un po' paradossale, perche' il gioco e' stato sviluppato da Core, la stessa cassa produttrice di Tomb Raider...E come se gli sviluppatori avessero voluto mettere a confronto direttamente due personaggi, e non la sola Lara Croft.
    E questo si vede, visto che sono molto gli elementi in comune tra le due serie di giochi, anche se Soul River possedeva secondo me una migliore atmosfera e una grafica piu' fluida e dettagliata. Qual e' il vincitore, quindi? Difficile dirlo...
    Vediamo per elencazione gli altri capolavori del 1999, che sono tanti: Final Fantasy 8, prima di tutto, il seguito di quel FF7 che tanto successo fece. Il gioco crea una spaccatura ancora adesso: molti infatti (tra cui io) lo considerano un capolavoro con i fiocchi, altri pura spazzatura, data la presenza (secondo questi) di una trama non all'altezza e di un sistema nuovo (Junction) brutto e difficile da usare. Mah...
    Poi troviamo Syphon Filter, il primo sfidante di MGS, anche se la lotta e' stata vinta dal giocone Konami, anche se Syphon filter era un ottimo gioco, apprrezzato da molti e vendutissimo. Concludono questa lista Wip3Out, FIFA 2000, Tomb Raider 4: The Last revelation, Spyro: The Getaway of the glimmer (secondo episodio della serie Spyro), Tony Hawk's Skatebording, un divertentissimo gioco di Skatebord, destinato a riscuotere grandi consensi, Driver, la risposta 3D di GTA 1 e 2 ed infine Silent Hill, sviluppato da Konami, il primo gioco a lottare con a Resident Evil per il titolo di miglior Survival Horror, anche se un vincitore ancora non c'e'. La differenza tra i due giochi e' che SH proponeva un'azione piu' terrificante e basata sull'atmosfera, mentre RE possedeva un' sistema di gioco votato all'azione, pur essendo comunque terrificante.

    Nella prossima puntata...

    ...tutti i capolavori del 2000 piu' le prime notizie ufficiali sulla PlayStation 2...
    I miei giochi preferiti:

    Wii: Super Mario Galaxy
    PS2: Metal Gear Solid 3, God of War, FFXII
    GC: Resident Evil 4, MGS: The Twin Snakes, Metroid Prime 2
    GBA: Zelda: The Minish Cap
    Nintendo DS: Zelda: Phantom Hourglass
    PSP: PES6, Tekken, Silent Hill: Origins

    16 VOLTE CAMPIONI!

    MAI STATI IN B

  14. #14
    Utente L'avatar di Diddy
    Registrato il
    12-02
    LocalitÓ
    Roma
    Messaggi
    16.707
    La play Ŕ grandissima,ma un po' anzi un bel po'Ŕ stata aiutata dalla pirateria...


    Cmq sempre bellisimo sto speciale!

  15. #15
    Io sono interista L'avatar di Dosse
    Registrato il
    10-02
    LocalitÓ
    In Verdania
    Messaggi
    3.403
    Grazie mille
    I miei giochi preferiti:

    Wii: Super Mario Galaxy
    PS2: Metal Gear Solid 3, God of War, FFXII
    GC: Resident Evil 4, MGS: The Twin Snakes, Metroid Prime 2
    GBA: Zelda: The Minish Cap
    Nintendo DS: Zelda: Phantom Hourglass
    PSP: PES6, Tekken, Silent Hill: Origins

    16 VOLTE CAMPIONI!

    MAI STATI IN B

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •