• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 34

Discussione: GTA Hot Coffee

Cambio titolo
  1. #1
    Fr4nk
    Ospite

    GTA Hot Coffee

    Quotazione

    GTA: San Andreas, l’ultimo videogioco di Rockstar Games, diventerà sicuramente di culto. Non solo per la sua indubbia qualità, ma anche per il polverone che i comitati statunitensi dei genitori stanno alzando. Adesso anche l’ESRB (Entertainment Software Rating Board), l'ente americano che vigila sui contenuti videoludici, dopo aver apposto il bollino 17+ sta pensando di rilanciare con il marchio "Adult only".

    L’America puritana, insomma, non accetta che i propri teenager possano divertirsi con storie da gangster, incidenti stradali, omicidi e splatter. Insomma, va bene in televisione, ma non sugli schermi delle console e PC. Il colpo di grazia, alla fine, è stato inferto da un simpatico MOD (la piccola applicazione che permette di alterare i contenuti di un gioco) presente online, chiamato "Hot coffee", che permette di cimentarsi fra le lenzuola con una deliziosa signorina – ovviamente bisognerà giocarsi la sessione con cambi di inquadratura, posizione e ritmo per raggiungere la piena soddisfazione del partner.



    La National Institute on Media and the Family (NIMF) – ed effettivamente il nome lascia intendere di cosa si tratti – ha tuonato contro la Rockstar Games e l’ESRB, colpevole di non aver bollato istantaneamente il gioco come un prodotto per adulti."A tutti dovrebbe essere chiaro che i videogiochi influenzano i più giovani; – ha detto David Walsh, il fondatore di NIMF – San Andreas si era già distinto per i contenuti violenti e i riferimenti sessuali, ma adesso siamo di fronte a vere e proprie scene pornografiche. L’ente che si occupa del rating dei giochi sta analizzando la questione per rendere GTA vietato ai minori; è evidente che in alcuni stati potrebbero esserci effetti collaterali nella grande distribuzione".



    Qualche giorno fa Patrick Wildenborg ha comunicato all’Associated Press di essere lo sviluppatore del MOD "Hot Coffee". Il giovane olandese ha fatto outing semplicemente per sottolineare che la sua patch svela delle funzioni che sono già presenti nel gioco, e che erano state celate dai programmatori Rockstar. Insomma si tratterebbe di Easter eggs a sfondo erotico. Il produttore ha subito negato, ma qualche dubbio è lecito.

    "Ci avevano segnalato che nel giro degli hackers circolava un MOD che alterava totalmente alcune scene del gioco, così abbiamo iniziato a studiare nuove soluzioni che potessero proteggere il codice; certamente non abbiamo inserito noi quelle scene", ha spiegato il portavoce di Rockstar Games. Il MOD attualmente è disponibile online per le versioni PC. La versione per console ha bisogno di un intervento tecnico sull’hardware: insomma, può essere utilizzata solo dagli utenti che dispongono di PSX 2 e X-box modificate.

    @@@@@@@@@@

    Voi cosa ne pensate?
    Io credo che parlare di Porno è esagerato, il mod mi sembra ironico.

  2. #2
    Back to the '80s L'avatar di finalflash
    Registrato il
    07-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    23.082
    OMG

  3. #3
    Bannato L'avatar di ZandroCuzensa
    Registrato il
    09-04
    Località
    Las Venturas
    Messaggi
    6.658
    Avevo sentito dire di sto fatto che l'hot coffee è solo un programma che rivela cose che c'erano gia prima in SA

  4. #4
    Utente L'avatar di fedex
    Registrato il
    02-05
    Località
    American's Army [GIS]Clan
    Messaggi
    3.304
    ma che porno!!!!!!! sono vestiti e poi è sempre un videogioco!!!!!


    2500° messaggio il: 10 Luglio 2005 alle ore 16:04
    1000°messaggio il:17 Giugno 2005 alle ora 11:59

  5. #5
    In Love L'avatar di -Riku Keyblade-
    Registrato il
    04-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    1.642
    La gente non sa nemmeno più cosa significa "Porno"

  6. #6
    Back to the '80s L'avatar di finalflash
    Registrato il
    07-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    23.082
    Citazione fedex
    ma che porno!!!!!!! sono vestiti e poi è sempre un videogioco!!!!!
    la prima img è stata ritoccata, la gnokka il vestito non lo aveva

  7. #7
    Utente L'avatar di fedex
    Registrato il
    02-05
    Località
    American's Army [GIS]Clan
    Messaggi
    3.304
    Citazione finalflash
    la prima img è stata ritoccata, la gnokka il vestito non lo aveva
    ma dai!!!! ma che gnocca!!!!!!! è un videogioco!!!!!! ma uscite di casa e abdate a vedere le vere ragazze!!!!!!!!!!


    2500° messaggio il: 10 Luglio 2005 alle ore 16:04
    1000°messaggio il:17 Giugno 2005 alle ora 11:59

  8. #8
    Back to the '80s L'avatar di finalflash
    Registrato il
    07-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    23.082
    Citazione fedex
    ma dai!!!! ma che gnocca!!!!!!! è un videogioco!!!!!! ma uscite di casa e abdate a vedere le vere ragazze!!!!!!!!!!
    era per modo di dire gnokka

  9. #9
    Fr4nk
    Ospite
    Citazione finalflash
    la prima img è stata ritoccata, la gnokka il vestito non lo aveva
    finalflash ha ragione, per la cronaca (ed io ho preferito non postare le immagini di nudo)

  10. #10
    Utente L'avatar di fedex
    Registrato il
    02-05
    Località
    American's Army [GIS]Clan
    Messaggi
    3.304
    Citazione Fr4nk
    finalflash ha ragione, per la cronaca (ed io ho preferito non postare le immagini di nudo)
    ma comunque anche se sono nudi, è pur sempre un videogioco!!! ma mi dite come si può definire porno solo dei semplici poligoni?!?!?!?!^


    2500° messaggio il: 10 Luglio 2005 alle ore 16:04
    1000°messaggio il:17 Giugno 2005 alle ora 11:59

  11. #11
    Troppo Juventino L'avatar di Squall87[ThErEaL]
    Registrato il
    08-03
    Località
    Milano
    Messaggi
    21.608
    Citazione Fr4nk
    Quotazione

    GTA: San Andreas, l’ultimo videogioco di Rockstar Games, diventerà sicuramente di culto. Non solo per la sua indubbia qualità, ma anche per il polverone che i comitati statunitensi dei genitori stanno alzando. Adesso anche l’ESRB (Entertainment Software Rating Board), l'ente americano che vigila sui contenuti videoludici, dopo aver apposto il bollino 17+ sta pensando di rilanciare con il marchio "Adult only".

    L’America puritana, insomma, non accetta che i propri teenager possano divertirsi con storie da gangster, incidenti stradali, omicidi e splatter. Insomma, va bene in televisione, ma non sugli schermi delle console e PC. Il colpo di grazia, alla fine, è stato inferto da un simpatico MOD (la piccola applicazione che permette di alterare i contenuti di un gioco) presente online, chiamato "Hot coffee", che permette di cimentarsi fra le lenzuola con una deliziosa signorina – ovviamente bisognerà giocarsi la sessione con cambi di inquadratura, posizione e ritmo per raggiungere la piena soddisfazione del partner.



    La National Institute on Media and the Family (NIMF) – ed effettivamente il nome lascia intendere di cosa si tratti – ha tuonato contro la Rockstar Games e l’ESRB, colpevole di non aver bollato istantaneamente il gioco come un prodotto per adulti."A tutti dovrebbe essere chiaro che i videogiochi influenzano i più giovani; – ha detto David Walsh, il fondatore di NIMF – San Andreas si era già distinto per i contenuti violenti e i riferimenti sessuali, ma adesso siamo di fronte a vere e proprie scene pornografiche. L’ente che si occupa del rating dei giochi sta analizzando la questione per rendere GTA vietato ai minori; è evidente che in alcuni stati potrebbero esserci effetti collaterali nella grande distribuzione".



    Qualche giorno fa Patrick Wildenborg ha comunicato all’Associated Press di essere lo sviluppatore del MOD "Hot Coffee". Il giovane olandese ha fatto outing semplicemente per sottolineare che la sua patch svela delle funzioni che sono già presenti nel gioco, e che erano state celate dai programmatori Rockstar. Insomma si tratterebbe di Easter eggs a sfondo erotico. Il produttore ha subito negato, ma qualche dubbio è lecito.

    "Ci avevano segnalato che nel giro degli hackers circolava un MOD che alterava totalmente alcune scene del gioco, così abbiamo iniziato a studiare nuove soluzioni che potessero proteggere il codice; certamente non abbiamo inserito noi quelle scene", ha spiegato il portavoce di Rockstar Games. Il MOD attualmente è disponibile online per le versioni PC. La versione per console ha bisogno di un intervento tecnico sull’hardware: insomma, può essere utilizzata solo dagli utenti che dispongono di PSX 2 e X-box modificate.

    @@@@@@@@@@

    Voi cosa ne pensate?
    Io credo che parlare di Porno è esagerato, il mod mi sembra ironico.
    Il bollino è 18+. E poi dai... per ste cavolate.... -.- i bambini fra poco ne sanno più di me e dovrebbero scandalizzarsi per un giochino idiota.... porno... con tutte le zizze che si vedono in tv dovrebbero censurare l'intero palinsesto.

  12. #12
    Bannato L'avatar di asso
    Registrato il
    11-04
    Messaggi
    3.787
    Se ne parlava anche nella sezion gta.
    Comunque sia riporto anche qui gli ultimi aggiornamenti:
    Washington (USA) - La pioggia di accuse contro Rockstar Games non accenna a diminuire e persino la senatrice Hilary Clinton, ex first lady statunitense, ha richiesto alle autorità di fare luce sulla faccenda. All'origine del polverone mediatico c'è naturalmente la patch che aggiunge scene erotiche al popolare "Gran Theft Auto San Andreas".
    I portavoce di Rockstar hanno negato di avere qualsiasi responsabilità nella diffusione della modifica incriminata e scaricano la colpa su anonimi pirati: "Abbiamo appreso che la patch è stata programmata da alcuni hacker(sic) che hanno modificato e ricompilato illegalmente il codice del nostro software", si legge in un comunicato ufficiale.

    Tuttavia l'autore della patch, Patrick Wildemborg, ribadisce di avere semplicemente sbloccato dei contenuti già presenti all'interno della versione originale di GTA: "Basta semplicemente cambiare un'impostazione e si disattiva una sorta di censura", sostiene Wildemborg, "così che tutte le scene rimosse possono mostrarsi integralmente".

    I vertici della software house di San Francisco temono che l'avversione che monta nell'opinione pubblica possa fiaccare le vendite del proprio cavallo da battaglia - la "serie" di Grand Theft Auto, ormai giunta all'ennesimo episodio. La pressione da parte di soggetti istituzionali e privati si fa sempre più forte: le possibilità che GTA venga proibito ai minori si fa sempre più reale.

    Questo è ancora più probabile dopoché l'influente senatrice Clinton, del partito democratico, ha denunciato l'accaduto alla Federal Trade Commission, l'autorità garante per il commercio all'interno degli Stati Uniti. "Non c'è dubbio che la diffusione di videogiochi così violenti ed espliciti possa rendere più difficile l'educazione dei minori", sostiene la Clinton nella missiva con cui chiede la messa al bando di GTA per i minorenni.

    La FTC ha così avviato un'indagine ufficiale che potrebbe terminare con un nuovo rating da parte di ESRB, l'ente che vigila sui contenuti videoludici. Ma Take Two Interactive, distributore ufficiale dei prodotti Rockstar Games, non demorde ed è sicura di avere il coltello dalla parte del manico: "Sappiamo che ESRB non vieterà Grand Theft Auto".



  13. #13
    Citazione fedex
    ma che porno!!!!!!! sono vestiti e poi è sempre un videogioco!!!!!
    quoto,hanno una definizione sbagliata di porno

    ps:vabbè farlo potetto ma addirittura con i vestiti,sicuramente nn corrono il rischio di avere un figlio

  14. #14
    Bannato L'avatar di thelightbringer
    Registrato il
    01-04
    Località
    Stadio Delle Alpi
    Messaggi
    2.830
    io non riuscivo a capire quali erano i tasti per aumentare l'ecitazione

  15. #15
    Troppo Juventino L'avatar di Squall87[ThErEaL]
    Registrato il
    08-03
    Località
    Milano
    Messaggi
    21.608
    Citazione asso
    Se ne parlava anche nella sezion gta.
    Comunque sia riporto anche qui gli ultimi aggiornamenti:
    Washington (USA) - La pioggia di accuse contro Rockstar Games non accenna a diminuire e persino la senatrice Hilary Clinton, ex first lady statunitense, ha richiesto alle autorità di fare luce sulla faccenda. All'origine del polverone mediatico c'è naturalmente la patch che aggiunge scene erotiche al popolare "Gran Theft Auto San Andreas".
    I portavoce di Rockstar hanno negato di avere qualsiasi responsabilità nella diffusione della modifica incriminata e scaricano la colpa su anonimi pirati: "Abbiamo appreso che la patch è stata programmata da alcuni hacker(sic) che hanno modificato e ricompilato illegalmente il codice del nostro software", si legge in un comunicato ufficiale.

    Tuttavia l'autore della patch, Patrick Wildemborg, ribadisce di avere semplicemente sbloccato dei contenuti già presenti all'interno della versione originale di GTA: "Basta semplicemente cambiare un'impostazione e si disattiva una sorta di censura", sostiene Wildemborg, "così che tutte le scene rimosse possono mostrarsi integralmente".

    I vertici della software house di San Francisco temono che l'avversione che monta nell'opinione pubblica possa fiaccare le vendite del proprio cavallo da battaglia - la "serie" di Grand Theft Auto, ormai giunta all'ennesimo episodio. La pressione da parte di soggetti istituzionali e privati si fa sempre più forte: le possibilità che GTA venga proibito ai minori si fa sempre più reale.

    Questo è ancora più probabile dopoché l'influente senatrice Clinton, del partito democratico, ha denunciato l'accaduto alla Federal Trade Commission, l'autorità garante per il commercio all'interno degli Stati Uniti. "Non c'è dubbio che la diffusione di videogiochi così violenti ed espliciti possa rendere più difficile l'educazione dei minori", sostiene la Clinton nella missiva con cui chiede la messa al bando di GTA per i minorenni.

    La FTC ha così avviato un'indagine ufficiale che potrebbe terminare con un nuovo rating da parte di ESRB, l'ente che vigila sui contenuti videoludici. Ma Take Two Interactive, distributore ufficiale dei prodotti Rockstar Games, non demorde ed è sicura di avere il coltello dalla parte del manico: "Sappiamo che ESRB non vieterà Grand Theft Auto".



    La Clinton è cornuta e frustrata... compatitela..... quelli di R* ci godono a sentir tutte ste lamentele... lo hanno fatto di proposito ( ovviamente -.-) a mettere quel giochi da sbloccare, aspettando che qualche pazzo fan lo scoprisse e scoppiase di nuovo un putiferio.... e non mi sorprende che la storia sia uscita in concomitanza con l'uscita di GTA SA per PC... sarà un caso? NON CREDO!

Pag 1 di 3 123 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •