• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 6 1234 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 85

Discussione: Nuovo attentanto in Egitto.

Cambio titolo
  1. #1
    Utente
    Registrato il
    10-02
    Località
    Midgar
    Messaggi
    31.152

    Nuovo attentanto in Egitto.

    Ansa:

    EGITTO: ESPLOSIONI A SHARM EL SHEIKH, ALMENO 50 MORTI
    IL CAIRO - Una serie di esplosioni, almeno cinque, hanno squassato la notte di Sharm el-Sheik, la piu' nota e frequentata localita' turistica egiziana sul Mar Rosso provocando la morte di almeno 50 persone e il ferimento di circa 150, molte delle quali versano in gravissime condizioni. Nove dei feriti sarebbero di nazionalita' italiana.

    Le esplosioni, secondo le prime notizie fornite dalla polizia egiziana, sono state provocate da quattro autobombe saltate in aria. Una prima auto e' esplosa vicino al bazaar di Sharm el-Sheik, e altre tre a Naama Bay, in un centro commerciale turistico, nei pressi dell' hotel Ghazala - la cui facciata e' andata completamente distrutta - e dell'hotel Moevenpick. Nei pressi del Moevenpick si trova anche la residenza estiva del presidente egiziano Hosni Mubarak.

    Naama Bay e' l'area di Sharm el-Sheik a piu' alta concentrazione di alberghi, in questi giorni affollati di turisti, moltissimi dei quali europei. La gente e' scesa per le strade in preda al panico, temendo altre esplosioni. E comunque tutta l' area era affollata di persone: a quell' ora negozi e bazaar sono pieni di gente, soprattutto turisti che scelgono di passeggiare di sera e di notte per sfuggire al caldo torrido del giorno. Secondo le prime testimonianze, i boati sono stati uditi a chilometri di distanza e i vetri delle finestre di molti edifici sono andati in frantumi.

    La prima esplosione, nei pressi del bazaar di Sharm el-Sheik si e' verificata all' una di notte (mezzanotte in Italia) ed e' stata udita a oltre un chilometro di distanza. Testimoni hanno riferito di un incendio e di una nube di fumo che si levava in alto. Circa 15 minuti piu' tardi altre esplosioni sono state udite in direzione di Naama Bay, sei chilometri piu' lontano.

    Il 7 ottobre scorso 34 persone morirono in tre attentati che distrussero il Taba Hilton, al confine con Israele, sempre nella penisola del Sinai. Rimasero uccise anche due sorelle italiane, Jessica e Sabrina Rinaudo.


    Non ho parole...

  2. #2
    Bannato
    Registrato il
    06-05
    Località
    Tra il Nulla e l'Addio.
    Messaggi
    5.013
    ...L'unica colpa dell'Egitto è stata quella di ospitare turisti europei....

    Beh...non ho parole....ma citando Albert Einstein:

    ''Ci sono solo due cose infinite, l'universo e la stupidità umana, e del primo non ne sono convinto.''


    ...

  3. #3
    Bannato L'avatar di Beltazor
    Registrato il
    10-02
    Località
    Monoloculo con garage.
    Messaggi
    18.959
    Mabbaffanculo, io dovevo andarci con mio cugino, lui è la adesso devo chiamare mio zio

  4. #4
    Neo-Atlantideo L'avatar di Marcus85
    Registrato il
    12-02
    Località
    Toronto (ON) - Canada
    Messaggi
    8.360
    Ero a Sharm due settimane fa. Non ho parole. Purtroppo l'Egitto è sempre stato un paese a rischio, se per l'affluenza turistica che per le posizioni moderate del governo egiziano.
    Repubblica della nuova Atlantide 1,2,3

    GLI DEI TORNERANNO (?)

    Moderazione in rosso e grassetto.Chiarimenti ne Il forum del forum o in privato.

  5. #5
    Utente
    Registrato il
    06-03
    Località
    Milano
    Messaggi
    10.031
    ...

  6. #6
    Black Tornado
    Ospite
    Citazione Vegeth Ssj
    Ansa:

    EGITTO: ESPLOSIONI A SHARM EL SHEIKH, ALMENO 50 MORTI
    IL CAIRO - Una serie di esplosioni, almeno cinque, hanno squassato la notte di Sharm el-Sheik, la piu' nota e frequentata localita' turistica egiziana sul Mar Rosso provocando la morte di almeno 50 persone e il ferimento di circa 150, molte delle quali versano in gravissime condizioni. Nove dei feriti sarebbero di nazionalita' italiana.

    Le esplosioni, secondo le prime notizie fornite dalla polizia egiziana, sono state provocate da quattro autobombe saltate in aria. Una prima auto e' esplosa vicino al bazaar di Sharm el-Sheik, e altre tre a Naama Bay, in un centro commerciale turistico, nei pressi dell' hotel Ghazala - la cui facciata e' andata completamente distrutta - e dell'hotel Moevenpick. Nei pressi del Moevenpick si trova anche la residenza estiva del presidente egiziano Hosni Mubarak.

    Naama Bay e' l'area di Sharm el-Sheik a piu' alta concentrazione di alberghi, in questi giorni affollati di turisti, moltissimi dei quali europei. La gente e' scesa per le strade in preda al panico, temendo altre esplosioni. E comunque tutta l' area era affollata di persone: a quell' ora negozi e bazaar sono pieni di gente, soprattutto turisti che scelgono di passeggiare di sera e di notte per sfuggire al caldo torrido del giorno. Secondo le prime testimonianze, i boati sono stati uditi a chilometri di distanza e i vetri delle finestre di molti edifici sono andati in frantumi.

    La prima esplosione, nei pressi del bazaar di Sharm el-Sheik si e' verificata all' una di notte (mezzanotte in Italia) ed e' stata udita a oltre un chilometro di distanza. Testimoni hanno riferito di un incendio e di una nube di fumo che si levava in alto. Circa 15 minuti piu' tardi altre esplosioni sono state udite in direzione di Naama Bay, sei chilometri piu' lontano.

    Il 7 ottobre scorso 34 persone morirono in tre attentati che distrussero il Taba Hilton, al confine con Israele, sempre nella penisola del Sinai. Rimasero uccise anche due sorelle italiane, Jessica e Sabrina Rinaudo.

    Non ho parole...

  7. #7
    mr_tommy
    Ospite

    KO

    sti terroristi islamici cominciano davvero a rompere troppo i maroni, una bella strage di quella gentaglia non farebbe male.bisogna rivoltarsi e pensare al [email protected] del sindaco di torino che vuole dare il voto agli extracomunitari..ma che si uccida sto deficente

  8. #8
    Verso il domani L'avatar di Luck134
    Registrato il
    10-02
    Località
    Genova
    Messaggi
    14.768
    E' preoccupante notare come la distanza tra un attentato e l'altro si stia riducendo sempre più e come questi diventino sempre più letali e complessi (esplosioni simultanee). Il terrorismo si sta "evolvendo", sta "maturando" e sta imparando a colpire il mondo, nessun paese escluso, in modo sempre più preciso, veloce e letale..

    L'Egitto è stato scelto perché è un paese filo-occidentale, comunque questo attentato dimostra, per chi ancora non lo aveva capito, che nessuno è sicuro e che le prime vittime del terrorismo islamico sono proprio i mussulmani.

    La rete terroristica islamica (formata da più e più gruppi diversi, con diversi scopi e radicazioni, è infatti troppo generico parlare di "Al Quaeda") vuole ed è accomunata dall'intenzione di provocare il caos nel Medio Oriente e una guerra tra civilità così da poter rovesciare i governi dell'area, soprattutto quelli moderati, e poter prendere il controllo politico.

  9. #9
    Verso il domani L'avatar di Luck134
    Registrato il
    10-02
    Località
    Genova
    Messaggi
    14.768
    Citazione mr_tommy
    sti terroristi islamici cominciano davvero a rompere troppo i maroni, una bella strage di quella gentaglia non farebbe male.bisogna rivoltarsi e pensare al [email protected] del sindaco di torino che vuole dare il voto agli extracomunitari..ma che si uccida sto deficente
    Più nell'Occidente si diffonde la fobia, che porta all'odio, dei mussulmani / immigrati, dei quali il 99,999% non hanno a che fare con il terrorismo né condividono le sue idee ma vogliono semplicemente avere una vita normale, e più il terrorismo avrà vinto.

  10. #10
    mr_tommy
    Ospite
    Citazione Luck134
    Più nell'Occidente si diffonde la fobia, che porta all'odio, dei mussulmani / immigrati, dei quali il 99,999% non hanno a che fare con il terrorismo né condividono le sue idee ma vogliono semplicemente avere una vita normale, e più il terrorismo avrà vinto.
    i terroristi han l'appoggio del popolo e su questo nessuno venga a dire il contrario...suvvia bastava vedere la stupida madre del kamikaze di Londa che diceva"io piango prima per i londinesi occidentali morti" ma ucciditi direi io a sta tizia e che si vergogni.tanto la gente si sta rivoltando..fan bene a bruciare la casa del kamikaze

  11. #11
    Verso il domani L'avatar di Luck134
    Registrato il
    10-02
    Località
    Genova
    Messaggi
    14.768
    Citazione mr_tommy
    i terroristi han l'appoggio del popolo e su questo nessuno venga a dire il contrario...suvvia bastava vedere la stupida madre del kamikaze di Londa che diceva"io piango prima per i londinesi occidentali morti" ma ucciditi direi io a sta tizia e che si vergogni.tanto la gente si sta rivoltando..fan bene a bruciare la casa del kamikaze
    In questo modo non si da altro che altra legna per alimentare il fuoco del terrorismo. L'odio che si prova verso il modo islamico non fa altro che ritorcersi contro di noi, consegnando alle cellule terroristiche sempre maggiore sostegno e persone pronte a farsi esplodere..

    Quello che i terroristi temono non sono né le bombe occidentali né la morte, che anzi cercano per alimentarsi ed espandersi, ma la moderazione e il dialogo.
    Ultima modifica di Luck134; 23-07-2005 alle 09:13:41

  12. #12
    boh L'avatar di Jack89
    Registrato il
    11-03
    Località
    Bolzano (Alto Adige)
    Messaggi
    13.884
    Citazione Luck134
    E' preoccupante notare come la distanza tra un attentato e l'altro si stia riducendo sempre più e come questi diventino sempre più letali e complessi (esplosioni simultanee). Il terrorismo si sta "evolvendo", sta "maturando" e sta imparando a colpire il mondo, nessun paese escluso, in modo sempre più preciso, veloce e letale..
    Hai ragione...

    Comunque non ho parole, proprio non me l'aspettavo.


  13. #13
    Inuyasha89
    Ospite
    Citazione Luck134
    In questo modo non si da altro che altra legna per alimentare il fuoco del terrorismo. L'odio che si prova verso il modo islamico non fa altro che ritorcersi contro di noi, consegnando alle cellule terroristiche sempre maggiore sostegno e persone pronte a farsi esplodere..

    Quello che i terroristi temono non sono né le bombe occidentali né la morte, che anzi cercano per alimentarsi ed espandersi, ma la moderazione e il dialogo.
    quoto!

  14. #14
    Waiting Wild Hunt L'avatar di Giggino Don Perignon
    Registrato il
    08-04
    Località
    Firenze
    Messaggi
    11.108
    Citazione mr_tommy
    i terroristi han l'appoggio del popolo e su questo nessuno venga a dire il contrario...suvvia bastava vedere la stupida madre del kamikaze di Londa che diceva"io piango prima per i londinesi occidentali morti" ma ucciditi direi io a sta tizia e che si vergogni.tanto la gente si sta rivoltando..fan bene a bruciare la casa del kamikaze
    Chiedo ai mod come si intenda procedere in questo caso.Sono abbastanza stufo di vedere simili post d'odio in un forum pubblico come questo.Non fanno altro che esagitare gli animi e non aggiungono nulla alla discussione.Oltre ad essere contrari a qualsiasi buonsenso.Se proprio dovete postare limitatevi a commentare l'accaduto e non uscitevene fuori con puttanàte simili.

  15. #15
    101 Airborne L'avatar di maverick84
    Registrato il
    12-02
    Località
    Palermo
    Messaggi
    10.571
    Citazione mr_tommy
    i terroristi han l'appoggio del popolo e su questo nessuno venga a dire il contrario...suvvia bastava vedere la stupida madre del kamikaze di Londa che diceva"io piango prima per i londinesi occidentali morti" ma ucciditi direi io a sta tizia e che si vergogni.tanto la gente si sta rivoltando..fan bene a bruciare la casa del kamikaze
    Sei pregato di evitare di postare,se devi scrivere simili messaggi
    "I fascisti si dividono in due categorie: i fascisti e gli antifascisti"
    Ennio Flaiano


Pag 1 di 6 1234 ... UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •