• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 19

Discussione: Nel Bianco - Ken Follett

Cambio titolo
  1. #1
    Utente L'avatar di Killer666
    Registrato il
    11-04
    Località
    Long Island
    Messaggi
    3.389

    Nel Bianco - Ken Follett

    Ciao a tutti ho finito di leggere questo libro e devo dire che mi ha appassionato fino all'ultimo il che è strano dato che sono un patito dell'horror
    Cmq a voi come è sembrato?

  2. #2
    [Politico] L'avatar di [Mazzo]
    Registrato il
    11-04
    Località
    Pordenone
    Messaggi
    5.065
    L'ho finito anch'io alle 3 di notte! Che casualità!
    Bellissimo, veramente appassionante e neanche troppo lungo.
    Poi quel tocco leggermente erotico nelle descrizioni dei rapporti: ad esempio quando Toni e Stanley si abbracciano, o quando Sophie e Craig si trovano nel solaio!
    E' capace di tenere molto alta la suspance (a proposito: voi lo dite all'inglese o alla francese?) e usa un linguaggio quasi giornalistico: frasi brevi e dirette.
    E' piacevole e non è affatto complesso da leggere.

    Veramente un bel libro anche perchè è fortemente scontato.

    EDIT: ci sono continui riferimenti all'Italia: Stanley ha una F50 (blu ), impreca con termini italiani, Kit vuole fuggire a Lucca, ecc.
    Ultima modifica di [Mazzo]; 25-07-2005 alle 10:29:17


  3. #3
    O.o L'avatar di Aldo Mollica
    Registrato il
    03-05
    Località
    Messina
    Messaggi
    7.379
    Citazione Killer666
    Ciao a tutti ho finito di leggere questo libro e devo dire che mi ha appassionato fino all'ultimo il che è strano dato che sono un patito dell'horror
    Cmq a voi come è sembrato?
    Io l'ho quasi finito e mi è piaciuto

    "Viviamo nell'attesa"

  4. #4
    Utente L'avatar di Killer666
    Registrato il
    11-04
    Località
    Long Island
    Messaggi
    3.389
    Citazione [Mazzo]
    L'ho finito anch'io alle 3 di notte! Che casualità!
    Bellissimo, veramente appassionante e neanche troppo lungo.
    Poi quel tocco leggermente erotico nelle descrizioni dei rapporti: ad esempio quando Toni e Stanley si abbracciano, o quando Sophie e Craig si trovano nel solaio!
    E' capace di tenere molto alta la suspance (a proposito: voi lo dite all'inglese o alla francese?) e usa un linguaggio quasi giornalistico: frasi brevi e dirette.
    E' piacevole e non è affatto complesso da leggere.

    Veramente un bel libro anche perchè è fortemente scontato.

    EDIT: ci sono continui riferimenti all'Italia: Stanley ha una F50 (blu ), impreca con termini italiani, Kit vuole fuggire a Lucca, ecc.
    all'inglese

  5. #5
    O.o L'avatar di Aldo Mollica
    Registrato il
    03-05
    Località
    Messina
    Messaggi
    7.379
    l'ho finito proprio ora

    "Viviamo nell'attesa"

  6. #6
    O.o L'avatar di Aldo Mollica
    Registrato il
    03-05
    Località
    Messina
    Messaggi
    7.379
    questo è stato il primo libro di Follett che hop letto e mi è piaciuto molto, mi consigliereste un altro suo libro?

    "Viviamo nell'attesa"

  7. #7
    Utente L'avatar di Killer666
    Registrato il
    11-04
    Località
    Long Island
    Messaggi
    3.389
    Citazione Aldo Mollica
    questo è stato il primo libro di Follett che hop letto e mi è piaciuto molto, mi consigliereste un altro suo libro?
    Il terzo Gemello

  8. #8
    [Politico] L'avatar di [Mazzo]
    Registrato il
    11-04
    Località
    Pordenone
    Messaggi
    5.065
    Io oggi ne ho preso uno a caso: La cruna dell'ago.


  9. #9
    O.o L'avatar di Aldo Mollica
    Registrato il
    03-05
    Località
    Messina
    Messaggi
    7.379
    Citazione Killer666
    Il terzo Gemello
    me lo consigli? e la cruna dell'go

    "Viviamo nell'attesa"

  10. #10
    Utente L'avatar di Killer666
    Registrato il
    11-04
    Località
    Long Island
    Messaggi
    3.389
    Citazione Aldo Mollica
    me lo consigli? e la cruna dell'go
    strepitoso (il terzo gemello) ma l'altro nn mi piace

  11. #11
    Ku Nuk Mak Sauro Tuk Tuk L'avatar di chinook
    Registrato il
    11-02
    Località
    Micio Camping!!
    Messaggi
    13.392
    Il terzo gemello è brutto, meglio il suo primo libro la cruna dell'ago oppure le gazze ladre, un po meno il volo del calabrone (sono tutti e tre libri ambientati nella seconda guerra mondiale)...

  12. #12
    Utente L'avatar di Killer666
    Registrato il
    11-04
    Località
    Long Island
    Messaggi
    3.389
    Citazione chinook
    Il terzo gemello è brutto, meglio il suo primo libro la cruna dell'ago oppure le gazze ladre, un po meno il volo del calabrone (sono tutti e tre libri ambientati nella seconda guerra mondiale)...
    come fai a dire che è brutto e che sono belli libri ambientati nella seconda guerra mondiale??? personalmente nn mi piacciono i libri di follett ambientati nel passato.....

  13. #13
    [Politico] L'avatar di [Mazzo]
    Registrato il
    11-04
    Località
    Pordenone
    Messaggi
    5.065
    Sono oltre la metà: mi sta piacendo perchè mette in risalto i ragionamenti lucidi della spia tedesca e degli agenti segreti inglesi. Non so perchè ma sto parteggiando per la spia, ma so già che mi attenderà una vittoria inglese: il libro si attiene all'esito finale della guerra...


  14. #14
    Ku Nuk Mak Sauro Tuk Tuk L'avatar di chinook
    Registrato il
    11-02
    Località
    Micio Camping!!
    Messaggi
    13.392
    Citazione Killer666
    come fai a dire che è brutto e che sono belli libri ambientati nella seconda guerra mondiale??? personalmente nn mi piacciono i libri di follett ambientati nel passato.....
    Il terzo gemello, come il volo del calabrone, per me sono libri buoni ma gli reputo inferiori come trama a la cruna dell'ago, notte sull'acqua e le gazze ladre....

  15. #15
    [Politico] L'avatar di [Mazzo]
    Registrato il
    11-04
    Località
    Pordenone
    Messaggi
    5.065
    Finito! Bello. Piacevole.
    C'è una caratteristica che ho visto anche nell'altro: un personaggio descritto in modo tale che sebri incapace di sopraffare il nemico riesce con la sua forza di volontà a ribaltare la situazione.


Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •