• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 22

Discussione: "GTA, ecco la prima denuncia"

Cambio titolo
  1. #1
    violence addicted L'avatar di razide
    Registrato il
    11-04
    Messaggi
    180

    "GTA, ecco la prima denuncia"

    Articolo preso da punto-informatico.it.



    A voi i commenti..



    GTA, ecco la prima denuncia

    "Un'indignatissima 85enne denuncia Take2Interactive: i distributori di Grand Theft Auto l'avrebbero truffata. Non sapevo - dice - che il gioco regalato a mio nipote fosse pornografico"

    New York - Florence Cohen, un'anziana 85enne di New York, è la prima cittadina statunitense a muoversi sull'onda della controversa censura abbattutasi sull'ultimo episodio del celebre videogioco Grand Theft Auto: i legali della signora Cohen hanno infatti denunciato RockStar Games per truffa ai danni dei consumatori e per abuso commerciale.

    Una tipica situazione americana? Sembra proprio di sì: la signora pretende un risarcimento per i danni che il videogioco proibito avrebbe causato al nipotino. "Quando ho regalato il gioco a mio nipote", sostiene la suscettibile nonna newyorkese, "non avevo idea che fosse vietato ai minori". Infatti il nuovo rating emesso da ESRB è una novità relativamente fresca: il nuovo marchio a tripla X equipara GTA ad un qualsiasi filmato pornografico.

    "L'azione legale della nostra cliente rappresenta la posizione comune di tutti i consumatori nazionali", sottolineano gli avvocati ingaggiati della Cohen. "Nessun genitore comprerebbe mai un videogioco come GTA, proibito ai minorenni"; concludono i legali: "Come minimo, qualcuno dovrà risarcire le numerose famiglie ingannate - almeno per salvare il salvabile".

    La
    pioggia di polemiche che si è abbattuta su Grand Theft Auto non accenna a diminuire: già nel mirino dei politici, Take2Interactive dovrà difendersi da questa "prima pietra" che i consumatori americani hanno prontamente scagliato.

    Per ora, i parlamentari della camera bassa statunitense hanno approvato una mozione che permetterà agli investigatori della
    Federal Trade Commission di ispezionare l'operato di RockStar Games, accusata da più parti di aver inserito materiale pornografico all'insaputa delle autorità e della ESRB: un reato penale - la Corte Suprema degli Stati Uniti, nel 1996, ha decretato la punibilità di chiunque metta contenuti osceni a disposizione dei minorenni utilizzando supporti digitali, come DVD ed Internet.

    Nel frattempo,
    Take2Interactive, distributore ufficiale del gioco e partner di RockStar Games, ha reso noto che il ritiro dal commercio di questo popolarissimo titolo sta creando ingenti perdite economiche: in pochi giorni, le azioni dell'azienda hanno subito un ribasso pari al 18%.


  2. #2
    Utette :) L'avatar di Benza
    Registrato il
    03-05
    Località
    Qui, su questa Palla
    Messaggi
    22.040

  3. #3
    Bannato L'avatar di Bastard Crow
    Registrato il
    01-03
    Località
    Roma
    Messaggi
    8.715

    Tanto non cambierà nulla.

  4. #4
    Bassista... Beginner! L'avatar di sca_2
    Registrato il
    10-04
    Località
    Cassine (AL)
    Messaggi
    13.596
    Secondo me la R* in fondo in fondo se la ride... anche se becca le denunce (che IMHO sono quasi del tutto insensate) si fa tanti di quei soldi con le vendite dei suoi videogiochi...

  5. #5
    Utente in love L'avatar di Great Max
    Registrato il
    06-04
    Località
    Pioltello
    Messaggi
    8.065
    nonna scassaballe XD
    ha torto su tutti i fronti
    xboxone: D4rK Riku
    Ps4: Riku_87
    Steam: max87riku
    Twitch: Riku_87

  6. #6
    Utente L'avatar di ponfix
    Registrato il
    07-04
    Messaggi
    615
    Citazione Great Max
    nonna scassaballe XD
    ha torto su tutti i fronti
    sulla scatola c è scritto 18+. la nonnina poteva starsene a casina sua se nn sa leggere

  7. #7
    Utente L'avatar di Alpha & Omega
    Registrato il
    04-03
    Località
    un buco di paese
    Messaggi
    6.630
    Citazione razide
    Articolo preso da punto-informatico.it.



    A voi i commenti..



    GTA, ecco la prima denuncia

    "Un'indignatissima 85enne denuncia Take2Interactive: i distributori di Grand Theft Auto l'avrebbero truffata. Non sapevo - dice - che il gioco regalato a mio nipote fosse pornografico"

    New York - Florence Cohen, un'anziana 85enne di New York, è la prima cittadina statunitense a muoversi sull'onda della controversa censura abbattutasi sull'ultimo episodio del celebre videogioco Grand Theft Auto: i legali della signora Cohen hanno infatti denunciato RockStar Games per truffa ai danni dei consumatori e per abuso commerciale.

    Una tipica situazione americana? Sembra proprio di sì: la signora pretende un risarcimento per i danni che il videogioco proibito avrebbe causato al nipotino. "Quando ho regalato il gioco a mio nipote", sostiene la suscettibile nonna newyorkese, "non avevo idea che fosse vietato ai minori". Infatti il nuovo rating emesso da ESRB è una novità relativamente fresca: il nuovo marchio a tripla X equipara GTA ad un qualsiasi filmato pornografico.

    "L'azione legale della nostra cliente rappresenta la posizione comune di tutti i consumatori nazionali", sottolineano gli avvocati ingaggiati della Cohen. "Nessun genitore comprerebbe mai un videogioco come GTA, proibito ai minorenni"; concludono i legali: "Come minimo, qualcuno dovrà risarcire le numerose famiglie ingannate - almeno per salvare il salvabile".

    La
    pioggia di polemiche che si è abbattuta su Grand Theft Auto non accenna a diminuire: già nel mirino dei politici, Take2Interactive dovrà difendersi da questa "prima pietra" che i consumatori americani hanno prontamente scagliato.

    Per ora, i parlamentari della camera bassa statunitense hanno approvato una mozione che permetterà agli investigatori della
    Federal Trade Commission di ispezionare l'operato di RockStar Games, accusata da più parti di aver inserito materiale pornografico all'insaputa delle autorità e della ESRB: un reato penale - la Corte Suprema degli Stati Uniti, nel 1996, ha decretato la punibilità di chiunque metta contenuti osceni a disposizione dei minorenni utilizzando supporti digitali, come DVD ed Internet.

    Nel frattempo,
    Take2Interactive, distributore ufficiale del gioco e partner di RockStar Games, ha reso noto che il ritiro dal commercio di questo popolarissimo titolo sta creando ingenti perdite economiche: in pochi giorni, le azioni dell'azienda hanno subito un ribasso pari al 18%.

    cioè, ma il +18 grosso come una casa nn lo legge nessuno? si lo so che la risposta è no, ma se ce lo mettono un motivo c'è, inoltre ci sono le varei icone che ne indicano il contenuto!

  8. #8
    GMAand GMX project L'avatar di xmaxime
    Registrato il
    08-04
    Località
    lo so io dove vivo!!!!!
    Messaggi
    294
    ormai lo sappiamo tutti che gfa e' un gioco VIOLENTO e ben presto anche in italia diverra PORNOGRAFICO.

    p.s ho scritto gfa perche nella copertina ce scritto grand fheft auto nn grand theft auto

  9. #9
    Anima Dannata L'avatar di punisher90
    Registrato il
    03-05
    Località
    proprio dietro di te
    Messaggi
    359
    il gioco è indicato per gli utenti di età superiore a 18 anni, la rockstar dirà che è colpa sua che l'ha comprato al nipotino!

  10. #10
    GMAand GMX project L'avatar di xmaxime
    Registrato il
    08-04
    Località
    lo so io dove vivo!!!!!
    Messaggi
    294
    errore mio si scrive GTA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!1
    mi direte ma perche nn me ne sto in silenzio invece di far girare i maroni a voi

  11. #11
    Beautiful Dead L'avatar di Prelude
    Registrato il
    07-04
    Messaggi
    7.117
    Ma porca vacca quando la gente è stupida e cerca in tutti i modi di tirar su un pò di soldi.....ma che la R* e Take2 denuncino quella vekkia che regala GTA (accusato del 95% degli omicidi e furti che avvengono nel mondo) al suo nipotino, vabbè il +18 può scappare (ha 85 anni)..ma guarda la copertina ... c'è un prostituta che si lecca le labbra, c'è 1 gangsta, ci sono delle armi, c'è qualcos'altro che non mi ricordo...kissà di cosa tratterà il gioco....
    psn | bl | mal | last.fm

  12. #12
    ... L'avatar di sonic 1
    Registrato il
    07-04
    Messaggi
    10.194
    Citazione sca_2
    Secondo me la R* in fondo in fondo se la ride... anche se becca le denunce (che IMHO sono quasi del tutto insensate) si fa tanti di quei soldi con le vendite dei suoi videogiochi...
    gia infatti riceve molta piu pubblicitò da queste cose.

  13. #13
    ... L'avatar di sonic 1
    Registrato il
    07-04
    Messaggi
    10.194
    Citazione xmaxime
    ormai lo sappiamo tutti che gfa e' un gioco VIOLENTO e ben presto anche in italia diverra PORNOGRAFICO.
    in che senso? perchè nella versione NTCS ci sono scene di sesso?

  14. #14
    ±*Tidus*± 9.999
    Ospite
    Ma io di tutta questa pornografia non ho trovato proprio nulla in sa... sono io incapace?

    Cmq non penso proprio che la R* se la rida con tutte le perdite per il ritiro dal mercato... mi sa che la take2 li starà cazziando non poco per le loro manie

    Cmq dal canto mio mi viene solo più voglia di acquistarlo anche se questa perdita di immagine da parte dei genitori e potenziali "regalatori" di gta potrebbe creare ingenti perdite a futuri capitolo (ma la cosa non mi riguarda )

  15. #15
    B.a.n.n.e.d. L'avatar di pippaman
    Registrato il
    08-04
    Località
    In mona de tu mare grega.
    Messaggi
    3.367
    guardate k vendera ancora di piu gta tutto lo vorranno proprio xk è proibito ù

    è come se la marijuana divrenterebbe legale a pochi interesserebbe xk non sarebbe + una cosa proibita e ****
    stessa roba x i porno

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •