• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizzazione risultati da 1 a 12 di 12

Discussione: Recensione Cold Fear

Cambio titolo
  1. #1
    Hammer diplomacy L'avatar di Kyerrid
    Registrato il
    04-03
    Messaggi
    6.491

    Messaggio Recensione Cold Fear

    COLD FEAR
    Disponibile per : PC, Playstation 2, X BOX

    Prova eseguita su PC

    Sviluppatore : Darkworks
    Distributore : Ubisoft

    Cold e Fear. Queste due semplici parole esprimono in modo completo ciò che ci troveremo ad affrontare una volta premuto il tasto sinistro del mouse su "Inizia Partita". In effetti deve essere morto di freddo Tom Hansen girando sui ponti della baleniera "Spirito dell'Est" prima e sulla piattaforma "Stella di Sakhalin" poi, mentre infuria una delle tempeste più terribili della storia con cavalloni che farebbero invidia al più potente degli tsunami. Ma il nostro eroe, impavido, si accontenta di indossare un giubbottino di salvataggio rosso, e per contrastare le terribili piogge si copre il volto con il braccio non manifestando alcun disagio.
    Questo è uno degli esempi che posso portarvi per dire quanto i personaggi che incontreremo in questa avventura siano poco caratterizzati e "veri". Per fortuna in questo particolare caso ci viene in aiuto la grafica di cui parleremo in seguito. Vi chiederete : ma cosa ci fa questo Hansen su una baleniera russa nel bel mezzo del diluvio universale? La risposta che ci viene data da Darkworks è a mio parere molto scontata, come tutto il resto della trama. La "Spirito dell'Est" ha probabilmente lanciato un messaggio d'aiuto e il nostro Hansen, della guardia costiera, con la sua squadra (che nonostante si tratti di guardia costiera è equipagiata meglio di un qualunque Sam Fisher), è incaricato di scoprire cosa stia succedendo. Ovviamente, la baleniera pare completamente abbandonata, Hansen fa dividere i membri della squadra che come da canoni cinematografici viene maciullata in un baleno da entità sconosciute. E qui inizia l'avventura solitaria del nostro eroe che si troverà immischiato nella lotta con queste creature aliene che si divertono a contaminare gli esseri umani per assoggettarli alle loro necessità (insomma li fanno diventare degli zombie). Di nuovo ovviamente, gli scienziati russi si sono messi a studiare questi alieni chiamati exocelle (che nome è?), cercando di sfruttarne le caratteristiche a loro vantaggio generando una serie di terribili mostri che gli si ritorceranno contro. Praticamente un miscuglio fra i film di produzione romeriana e i tanto amati Alien. Banale.
    Ma se gli sviluppatori della Darkworks non sono riusciti a dare un copione decente alla loro creazione, non si può altrettanto dire per gli aspetti prettamente più tecnici del gioco:

    Grafica :
    Cold Fear presenta una grafica di ottimo livello, facendo ampio utilizzo del bump mapping sui modelli che chiamo per convenienza attivi (ossia i personaggi, i mostri etc..), un buon uso di ombre in tempo reale che contribuiscono non poco nel creare l'atmosfera,e maniacale precisione nel riprodurre con fedeltà la struttura dei livelli soprattutto nella baleniera. Corridoi angusti, lunghe scale rumoreggianti, parapetti da cui si rischia di cadere a causa del pavimento bagnato e tanto bisogno di luce in un ambiente più buio che mai.
    Una cosa che ho molto apprezzato è che la pioggia influisce abbastanza sulla visuale di Hansen: praticamente negli ambienti aperti se tenteremo di sparare togliendo quindi la protezione del mitico braccio lo schermo verrà inondato dalla pioggia facendoci vedere il tutto abbastanza sfocato e annacquato. Molto belle anche le esplosioni di sangue, che anch'esse vanno a sporcare lo schermo.
    VOTO : 8

    Sonoro :
    Che dire... Io non sono mai stato uno molto attento a questo aspetto, ma quando qualcosa è ripetitivo me ne accorgo persino io. Darkworks ci propina i soliti rumorini alla residenti evil, scricchiolii, stridii, passi, urla (ognuno di questi con una varieta di tracce che varia dall'1 al 2) ci accompagneranno negli intern,i e vento, pioggia, tuoni e fulmini(idem come sopra) negli esterni. C'è da dire che in una tempesta di tali proporzioni si rischierebbe la perdita dell'udito mentre invece secondo Darkworks è possibile addirittura distinguere il rumore dei passi e le voci dei superstiti. Sarà...
    VOTO : 6 1/2

    Giocabilità :
    Mamma mia.... Tocchiamo un tasto molto dolente. Ribadisco che la prova è stata fatta su pc con la classica combinazione tastiera-mouse. Ma manovrare quel pazzo quando si è presi a fuggire come dei dannati da alcuni mostri è un'impresa riuscita a pochi (per fortuna sono fra questi). Questa difficoltà è dovuta soprattutto all'inadeguatezza delle inquadrature che saranno sempre le meno opportune, soprattutto nelle situazioni più difficili. Forse è un tentativo di aumentare la difficoltà di un gioco molto semplice, soprattutto data la completa assenza del più minimo enigma che non sia trova la chiave x per la porta x. Abbastanza convincente invece il sistema di puntamento che viene supportato con un mirino laser nelle armi più sofisticate e che invece è lasciato all'abilità del giocatore nelle altre, senza però rendere estremamente complicato colpire un avversario.
    VOTO : 7

    Longevità :
    mmm.. Non saprei che voto dare. Io ci ho messo un tre settimane a finirlo giocandomela con calma... C'è da dire che la monotonia degli ambienti che ti trovi ad attraversare, dei nemici che ti trovi ad affrontare (solo 7 tipi escludendo il boss finale, ma tutti molto ben caratterizzati) non alzano di certo il mio voto. A favore posso dire che invece è disponibile una buona gamma di armi, tutte ben distribuite nel corso del gioco, quindi sotto quest'aspetto una certa aria di nuovo il gioco la introduce...
    Tutto sommato la banalità del tutto non permette di godersi il gioco, che ad un certo punto il videogiocatore vuole finire solo per aggiungere un'altra tacchetta al suo mouse.
    VOTO : 7

    Detto questo, vi consiglierei comunque di provarlo. A me tutto sommato è piaciuto. Non penso che questa volta la Ubisoft abbia fatto buca, penso che se il videogiocatore stia approdando per la prima volta al genere dei "survival horror", anche se non definirei questo gioco così, possa divertirsi abbastanza. Se poi non ha visto nessun film di Romero e nessuno dei vari alien credo possa addirittura provare terrore.

    Però Silent Hill e Resident Evil sono tutta un'altra cosa.
    Se proprio devo avvicinare questo gioco a uno dei due big sceglierei il secondo, semplicemente per il tipo di gioco che Darkworks ci propina:
    avanti, apri, spara, avanti, apri, spara, avanti, apri, raccogli chiave, indietro, apri, spara, indietro, apri, spara....

    VOTO GLOBALE (dato NON secondo media aritmetica) : 7+
    (il + perchè a me piacciono i film di zombie e di alieni )

  2. #2
    Happy Holiday You Bastard L'avatar di GK2
    Registrato il
    06-05
    Località
    California Quindicenne
    Messaggi
    3.575
    Troppo corta ma tutto sommato scritta decentemente. Voti sensati e obbiettivi. per un novellino (ooops pensavo ti fossi iscritto ora dai messaggi mandati scusa!) è un'ottimo inizio! 3/5
    La tua firma supera il limite massimo di peso (40960 bytes). Ti invitiamo a leggere il regolamento per non ripetere l'errore.

  3. #3
    Hammer diplomacy L'avatar di Kyerrid
    Registrato il
    04-03
    Messaggi
    6.491
    Grazie! Sentiamo altri commenti!
    Ultima modifica di Kyerrid; 16-09-2005 alle 23:39:43

  4. #4
    Lanus L'avatar di C.J.
    Registrato il
    10-04
    Località
    La Grande Roma
    Messaggi
    900
    Buona 3/5


  5. #5
    TRE SETTIMANE?
    Io l'ho finito in due giorni su PS2

  6. #6
    PsnUser: PsycheMax L'avatar di Psyche
    Registrato il
    01-04
    Località
    Steam
    Messaggi
    2.984
    E' contro regolamento, uppare

    E cmq, la rece è scritta decentemente.
    Ma fai male alla seconda persona plurale.
    Non devi parlare con noi dicendo "Vi consiglio di provarlo".
    Al max potresti parlare "Consigliato a chi ...."

    Deve essere impersonale.

    Qualche frase di linguaggio parlato stona un pò.

    La prima parte, la più importante IMHO, dovrebbe essere più accurata.
    Meno interesse nella tecnica è preferibile, se si parla approfonditamente della qualità del gioco, generalmente.

    Ma mi piace come rece.
    E mi ha convinto a non prenderlo, quindi ha fatto un buon lavoro.

    Ancora un paio di consigli:
    Metti i "canonici" punti a favore e sfavore.
    Fanne un testo unico, la prossima volta, non dividerla in sezioni.
    Se è per PC mettine i requisiti, il numero di CD, insomma, le cosuccie tecniche...
    E soprattutto, non farla così "personale".
    [Exempio: "Io ci ho giocato per tre settimane"... "sul mio pc"... Stonano con il concetto stesso di recensione]

    IMHO
    "Esiste un solo amministratore"

  7. #7
    Citazione Psyche
    E' contro regolamento, uppare

    E cmq, la rece è scritta decentemente.
    Ma fai male alla seconda persona plurale.
    Non devi parlare con noi dicendo "Vi consiglio di provarlo".
    Al max potresti parlare "Consigliato a chi ...."

    Deve essere impersonale.

    Qualche frase di linguaggio parlato stona un pò.

    La prima parte, la più importante IMHO, dovrebbe essere più accurata.
    Meno interesse nella tecnica è preferibile, se si parla approfonditamente della qualità del gioco, generalmente.

    Ma mi piace come rece.
    E mi ha convinto a non prenderlo, quindi ha fatto un buon lavoro.

    Ancora un paio di consigli:
    Metti i "canonici" punti a favore e sfavore.
    Fanne un testo unico, la prossima volta, non dividerla in sezioni.
    Se è per PC mettine i requisiti, il numero di CD, insomma, le cosuccie tecniche...
    E soprattutto, non farla così "personale".
    [Exempio: "Io ci ho giocato per tre settimane"... "sul mio pc"... Stonano con il concetto stesso di recensione]

    IMHO
    Miiiiiiiiiiiii che pignolo

  8. #8
    PsnUser: PsycheMax L'avatar di Psyche
    Registrato il
    01-04
    Località
    Steam
    Messaggi
    2.984
    Citazione The Vampires Hunter
    Miiiiiiiiiiiii che pignolo
    Ho espresso i miei giudizi.

    Non sono tanto pignolo o severo, dai...
    "Esiste un solo amministratore"

  9. #9
    Hammer diplomacy L'avatar di Kyerrid
    Registrato il
    04-03
    Messaggi
    6.491
    Grazie mille per i consigli Psyche. I consigli sono preziosissimi sia che siano troppo bacchettoni che superficiali. Meglio la prima cmq
    Ultima modifica di Kyerrid; 16-09-2005 alle 23:38:53

  10. #10
    PsnUser: PsycheMax L'avatar di Psyche
    Registrato il
    01-04
    Località
    Steam
    Messaggi
    2.984
    Citazione Kyerrid
    Grazie mille per i consigli Psyche. Sapevo che l'up è contro regolamento però mi premeva troppo conoscere le opinioni di altri, soprattutto per ricavarne consigli per migliorare. Cmq i consigli sono preziosissimi sia che siano troppo bacchettoni che superficiali. Meglio la prima cmq

    Felice che tu trovi utili i miei consigli.

    Se ne permetti ancora uno, leva il riferimento all'Up.
    E' contro regolamento.
    "Esiste un solo amministratore"

  11. #11
    di tutto un pò L'avatar di darkmanor'skaz
    Registrato il
    07-04
    Località
    nel culo di tuo padre
    Messaggi
    3.333
    In effetti è vero, la recensione è corta.
    Riguardo al gioco io ho trovato carina la storia, ormai ogni gioco esistente quando viene creato puntualmente ha delle ridondanze con altri giochi esistenti, quindi trovo ingiusto usare questo punto come commento negativo solo in alcuni giochi... quanto spesso giochi che prendono una media del 9,5 sono mere copie di altri giochi? E come mai questo dai recensori non viene segnalato?
    Secondo me come anche tu hai segnalato il vero punto dolente è la giocabilità, tu su pc non riesci a prendere la mira, figurati io col pad della ps2!!!
    Dovevo muovere il dito stile flash e tanto prendevo un sacco di mazzate!!!
    Per la rece ti do 2,5 su 5
    Nel momento in cui ti puntano una pistola sulla fronte hai poche scelte; inginocchiarti e chiedere pietà sperando che l'assassino si impietosisca, cercare di reagire e farti sicuramente ammazzare, oppure accettare il tuo destino e quindi la morte, a questo punto ti resta solo una cosa da fare, cioè riflettere sulla tua intera vita, ma devi fare in fretta, il tempo scorre inesorabile...

  12. #12
    Hammer diplomacy L'avatar di Kyerrid
    Registrato il
    04-03
    Messaggi
    6.491
    Citazione darkmanor'skaz
    In effetti è vero, la recensione è corta.
    Riguardo al gioco io ho trovato carina la storia, ormai ogni gioco esistente quando viene creato puntualmente ha delle ridondanze con altri giochi esistenti, quindi trovo ingiusto usare questo punto come commento negativo solo in alcuni giochi... quanto spesso giochi che prendono una media del 9,5 sono mere copie di altri giochi? E come mai questo dai recensori non viene segnalato?
    Secondo me come anche tu hai segnalato il vero punto dolente è la giocabilità, tu su pc non riesci a prendere la mira, figurati io col pad della ps2!!!
    Dovevo muovere il dito stile flash e tanto prendevo un sacco di mazzate!!!
    Per la rece ti do 2,5 su 5
    D'accordissimo su tutto ciò che hai fatto notare

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •