• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Visualizza Risultati Sondaggio: Qual è il modo in cui preferite pensare a Dio?

Partecipanti
79. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Dio Giudice

    8 10,13%
  • Dio Misericordioso

    29 36,71%
  • Cogito, ergo sum

    42 53,16%
Pag 1 di 7 1234 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 95

Discussione: Il vostro Dio preferito.

Cambio titolo
  1. #1
    Don't try this at home L'avatar di rede9
    Registrato il
    12-04
    Messaggi
    12.177

    Il vostro Dio preferito.

    Nel Medioevo si terrorizzava le masse con la dannazione.
    Anche nell' AT si parla di castigo divino.

    Nel NT si parla di Dio padre buono con Gesù suo figlio che finisce sulla croce per noi.
    Dante ha scritto che pregando si può cambiare il giudizio di Dio su un'anima.

    Entrambe i modi di pensare a Dio sono stati predicati, ma qual è quello (tra questi due) su cui voi fate più affidamento?

  2. #2
    MISERY L'avatar di KidOfTheBlackHole
    Registrato il
    05-05
    Località
    Vinnybeach
    Messaggi
    9.732
    non ne ho idea... penso che il mio dio non sia troppo *stronzetto* ne troppo fregnone.
    credo nel mio dio; ma sinceramente non mi creo questi problemi

  3. #3
    Non credo in alcuna forma di divinità, ma penso che l'interpretazione più fedele del concetto di divinità che emana dai testi sacri della cristianità sia quella del Dio geloso, vendicativo e narcisista.
    "Il sonno della ragione genera mostri"

  4. #4
    C'thulhu fhtagn!
    Registrato il
    07-04
    Località
    The Threshold
    Messaggi
    19.230
    Citazione rede9
    Entrambe i modi di pensare a Dio sono stati predicati, ma qual è quello su cui voi fate più affidamento?
    Limitare la faccenda a sole due visioni è riduttivo.
    Diciamo che ho un concetto di Dio estremamente impersonale, che lo vede come un sistema di iniezione di carburante tra quel che c'è di là e il percepibile ad ogni livello di coscienza cioè l'Albero.



  5. #5
    Don't try this at home L'avatar di rede9
    Registrato il
    12-04
    Messaggi
    12.177
    Citazione Dauntless
    Limitare la faccenda a sole due visioni è riduttivo.
    Diciamo che ho un concetto di Dio estremamente impersonale, che lo vede come un sistema di iniezione di carburante tra quel che c'è di là e il percepibile ad ogni livello di coscienza cioè l'Albero.
    Stavo giusto aspettando di sentire il tuo parere .

  6. #6
    Don't try this at home L'avatar di rede9
    Registrato il
    12-04
    Messaggi
    12.177
    Comunque io voto il secondo perchè ho bisogno di credere nella redenzione.
    Non voglio credere che il male assoluto o fine a se stesso possa legarsi a un uomo.
    Dato che sono sicuro che io commetterò molti sbagli ho bisogno di credere che a tutto c'è rimedio.

    Ovviamente non nascondo che ci sono persone per cui nutro un odio profondo, che vorrei magari vedere bruciare e venire consumati all'inferno, ma nutro la consapevoleza che l'odio che provo è sbagliato, che non è quello che dovrei provare, che sono io nel torto.

  7. #7
    Ma hai bisogno di credere anche in Dio?
    "Il sonno della ragione genera mostri"

  8. #8
    Don't try this at home L'avatar di rede9
    Registrato il
    12-04
    Messaggi
    12.177
    Citazione Melchior
    Ma hai bisogno di credere anche in Dio?
    Diciamo che il topic è tipo: Se Dio esiste sarebbe così...

    Ma se proprio vi rifiutate di fare questo ragionamento, se volete davvero escludere Dio c'è la terza opzione.

  9. #9
    C'thulhu fhtagn!
    Registrato il
    07-04
    Località
    The Threshold
    Messaggi
    19.230
    Citazione rede9
    Stavo giusto aspettando di sentire il tuo parere .
    Perchè il mio in particolare se posso?

    Citazione rede9
    Diciamo che il topic è tipo: Se Dio esiste sarebbe così...

    Ma se proprio vi rifiutate di fare questo ragionamento, se volete davvero escludere Dio c'è la terza opzione.
    Se invece volessi dare una definizione più... classica, vi direi che Dio in realtà è una ragazza e si chiama Eris, colei che ispirò gli immortali versi

    To many gods do mortals bow;
    holy cow, and wholly chao.



  10. #10
    Bannato
    Registrato il
    09-04
    Località
    Ovunque
    Messaggi
    25.920
    non saprei ed il fatto che le opinioni diverse che le religioni hanno su Dio ( che si chiami Dio, Allah, Odino,... poco importa )mi convince a non seguire alcuna religione. Lo vedo piuttosto come un Dio menefreghista e come tale forse evita anche di giudicarci e di prendere decisioni per la nostra anima post mortme

  11. #11
    113 L'avatar di lupo3
    Registrato il
    04-03
    Località
    Rimini
    Messaggi
    13.726
    Io 'credo di non credere' in nessuna divinità.. al massimo l'unico Dio che posso adorare è Malmsteen..

  12. #12
    Utente
    Registrato il
    09-03
    Messaggi
    21.046
    Citazione rede9
    Diciamo che il topic è tipo: Se Dio esiste sarebbe così...
    Ma se proprio vi rifiutate di fare questo ragionamento, se volete davvero escludere Dio c'è la terza opzione.
    Ma la terza opzione è troppo razionalista.
    Io ho sempre preferito l'empirismo tra i due estremi.

    Comunque se proprio devo sforzarmi a pensare dio lo penso come una "causa prima", tipo "motore immobile".
    Assolutamente non "umanizzato" come da tradizione giudaico-cristiana.
    E del tutto indifferente verso l'universo di cui sarebnbe causa.
    Ultima modifica di Gargoyle; 16-08-2005 alle 08:56:48

  13. #13
    Bannato L'avatar di Capitano Kirk
    Registrato il
    08-05
    Località
    Enterprise NCC-1701
    Messaggi
    48
    Dio indifferente

  14. #14
    Utente pigro L'avatar di Italiano medio
    Registrato il
    07-04
    Messaggi
    6.011
    credo che dio sia un sadico, ingannatore e malvagio...


  15. #15
    Edonista Immoralista L'avatar di *Kintaro*
    Registrato il
    06-04
    Località
    Old No. 7
    Messaggi
    6.754
    Nessuno di questi.

    " Bisogna fare la propria vita come si fa un'opera d'arte. Bisogna che la vita di un uomo d'intelletto sia sua opera. La superiorità vera e propria è tutta qui. "

Pag 1 di 7 1234 ... UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •