• In diretta da GamesVillage.it
    • News
    • -
    • In Evidenza
    • -
    • Recensioni
    • -
    • RetroGaming
    • -
    • Anteprime
    • -
    • Video
    • -
    • Cinema

Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 15 di 29

Discussione: Bush e la Fede

Cambio titolo
  1. #1
    Bannato L'avatar di Pak
    Registrato il
    12-02
    Località
    Cuba
    Messaggi
    2.120

    Bush e la Fede

    Premetto che questo non vuole essere un topic sulla guerra,vuole solo esaminare la figura di un personaggio che con il suo potere,influisce sul destino di miliardi di persone.
    Ragion per cui,cortesemente evitate di spostarlo nel topic gurra.

    Ho sentito molto spesso i proclami di Bush,Saddam è Satana,Dio Benedica l'America etc etc.
    Proclami come quelli di bush è lecito aspettarseli da un paese che subisce un invasione,ma non da un paese qualsiesi,ma da una superpotenza.
    Ho quindi deciso di cercare un pò di articoli riguardanti la fede di Bush,e 2 in particolare mi hanno colpito:
    http://www.questotrentino.it/2003/06/Dio.htm e questo http://members.xoom.virgilio.it/ikthys/signor-Bush.htm.
    Cosa ne pensate?
    Giudicate Bush un imbecille oppure lo ammirate?

  2. #2
    Il Nonno L'avatar di R@ge
    Registrato il
    02-03
    Località
    Ravenna
    Messaggi
    2.768
    Essendo cattolico, ho una visione vicina al secondo articolo. E' inevitabile, parlando di Bush, non parlare di questa guerra e sono fermamente convinto che qualsiasi conflitto possa essere evitato con un po' di diplomazia in più. Anche se ora mi tornano in mente i vecchi insegnamenti filosofici e mi pare che Eraclito affermasse che le guerre sono necessarie per ristabilire il giusto equilibrio in una civiltà oramai arrivata ad un livello di saturazione sia sociale che economico! Mah...sinceramente oggi sono davvero confuso...credo solo nel mio Dio e basta! Il resto è di contorno alla mia vita, guerra compresa!

    P.S.: è il mio punto di vista e tale rimarrà...evitiamo polemiche inutili e rispondiamo solo alla domanda di Pak!

    Con tutto quello che ho speso in buste, bustine, sacchi e sacchetti mi potevo prendere su ebay un ALIEN REGINA VIVO addestrato a tartufi! [cit. aledrugo1977]

  3. #3
    Ballerino latino L'avatar di Nio
    Registrato il
    10-02
    Località
    paesino di campagna
    Messaggi
    2.435
    bush x me è un grande imbecille, ma nn solo lui ma tutto il sistema che ci sta dietro.
    D'accordo sul primo articolo e pure sul secondo.
    -Nio,portatore dell'iNioranza.
    -Quello che è giusto è sbagliato, quello che è arrivato se nè andato, quello che è chiaro e luminoso non è così sicuro. Tutte le promesse diventano menzogna. Tutto ciò che è benevolo si corrompe nel tempo(Graffin, Bad Religion)
    -Gli uomini non impareranno mai dai loro sbagli, finchè non si faranno del male da soli.
    - "L'uomo non crede più in Dio. Perchè l'uomo si sente sicuro, nel suo cuore ci sono altri valori che non sono quelli dell'amore, della giustizia e della fraternità. L'uomo pensa di essere Dio stesso".
    avrai un mondo bellissimo, in cui potrai fare tutto ciò che vuoi, perchè tu sei libero, come un passerrotto. ma quando ti sveglierai dal sonno, vedrai un contorno atroce e violento in quella cornice che sembrava tanto bella e perfetta.
    "Dio offre il destino, ma è l'Uomo a sceglierlo"(Miura, Berserk)
    Punk nella TESTA, non nella CRESTA

  4. #4
    101 Airborne L'avatar di maverick84
    Registrato il
    12-02
    Località
    Palermo
    Messaggi
    10.571
    Personalmente nn mi è mai piaciuta la figura di Bush figlio anke se sono 1 convinto filoamericano;nn mi è piaciuto questa sorta di politica "violenta" ke lui ha assunto sia prima della guerra in iraq,sia durante la guerra,sia anke x i malcelati scopi economici ke stanno di fondo a questa guerra...con questo nn voglio negare ke Bush nn abbia le sue ragioni,ke di certo sono piu concrete e realizzabili di fronte invece ad 1 pacifismo dalle mille facce ke gira spesso su campi utopici...
    Tempo fa ho sentito alla tv 1 tipico esempio della propaganda americana ke,anke se in minima parte,è arrivata fin ad noi....
    ovvero ke Bush sia 1 convinto cattolico e ke legga tutte le mattine e le sere passi interi della Bibbia...
    Nn nego ke quest'uomo possa avere 1 sua fede e seguirla anke in maniera profonda,ma queste ultime sue azioni e decisioni nn sono di certo azioni da "cristiano"
    "I fascisti si dividono in due categorie: i fascisti e gli antifascisti"
    Ennio Flaiano


  5. #5
    Rivoluzionario L'avatar di Gendo Ikari
    Registrato il
    03-03
    Località
    Neo Tokyo 3
    Messaggi
    6.197
    ****Considerazioni OFF topyc ma in relazione ai due articoli****
    USA grande democrazia? Ma ne siamo proprio sicuri?
    Bush religioso? Ma per favore.....
    ***************************************************

    Ovviamente Bush deve pur raccattare disperatamente consensi, e motivazioni per questa guerra.
    Come all'epoca di URSS vs USA, gli USA si sbandieravano come i difensori del bene mondiale contro il diavolo, anche oggi la religione viene riportata in ballo dal presidente.
    La cosa più triste è l'ingenuità del popolo americano, che crede come un allocco a quasi qualsiasi cosa il suo presidente gli dica.
    Come al solito la storia si ripete....
    Viva l'Itaglia!

  6. #6
    101 Airborne L'avatar di maverick84
    Registrato il
    12-02
    Località
    Palermo
    Messaggi
    10.571
    Inviato da Gendo Ikari
    [BUSA grande democrazia? Ma ne siamo proprio sicuri?
    [/B]
    Mi ero promesso di nn arrabbiarmi...
    "I fascisti si dividono in due categorie: i fascisti e gli antifascisti"
    Ennio Flaiano


  7. #7
    Rivoluzionario L'avatar di Gendo Ikari
    Registrato il
    03-03
    Località
    Neo Tokyo 3
    Messaggi
    6.197
    Inviato da maverick84
    Mi ero promesso di nn arrabbiarmi...
    Non ti suona strano che in America circa 1/3 delle persone aventi diritto di voto vota? Non ti stupisce?
    Non ti chiedi il perchè?
    Perchè mai in una grande democrazia, in un grande popolo, nel più grande stato del mondo, vota solo 1/3 di quelli che potrebbero farlo?

    La mia affermazione di prima si fonda NON su questo dubbio, ma sulla risposta che ho trovato PONENDOMI questo dubbio. I dubbi sono alla base di ogni nostra conoscienza.
    Viva l'Itaglia!

  8. #8
    GRIM & FROSTBITTEN L'avatar di Wrathchild
    Registrato il
    11-02
    Località
    Tra il Tirolo e l'Artide
    Messaggi
    2.321
    Suvvia, si sa che non c'è più nessuno che segua la religione.
    Den norrøne rasen må slakte de andre når blåmennene dunker for tungt på vår dør.

  9. #9
    101 Airborne L'avatar di maverick84
    Registrato il
    12-02
    Località
    Palermo
    Messaggi
    10.571
    Inviato da Gendo Ikari
    Non ti suona strano che in America circa 1/3 delle persone aventi diritto di voto vota? Non ti stupisce?
    Non ti chiedi il perchè?
    Perchè mai in una grande democrazia, in un grande popolo, nel più grande stato del mondo, vota solo 1/3 di quelli che potrebbero farlo?

    La mia affermazione di prima si fonda NON su questo dubbio, ma sulla risposta che ho trovato PONENDOMI questo dubbio. I dubbi sono alla base di ogni nostra conoscienza.
    Io mi pongo il dubbio quale sia la fonte dei tuoi dati....
    saro fissato ma bisogna sempre valutare ogni cosa...
    Nn mi sembra corretto apporre dubbi sull'effettiva valenza della democrazia in USA,visto ke Bush è stato eletto dalla maggioranza dei cittadini americani(anke se di poko)....
    Tutte le decisioni di Bush sono vagliate da altre persone del governo e dalla opposizione,quindi evitate di dire frasi del tipo"Il vero dittatore è bush",oppure "bush boia" ecc....
    La dittatura è nelle vostre menti....
    "I fascisti si dividono in due categorie: i fascisti e gli antifascisti"
    Ennio Flaiano


  10. #10
    Utente L'avatar di cerberus
    Registrato il
    01-03
    Località
    Salaria Sport Village
    Messaggi
    18.301
    Inviato da Gendo Ikari
    Non ti suona strano che in America circa 1/3 delle persone aventi diritto di voto vota? Non ti stupisce?
    Non ti chiedi il perchè?
    Perchè mai in una grande democrazia, in un grande popolo, nel più grande stato del mondo, vota solo 1/3 di quelli che potrebbero farlo?

    La mia affermazione di prima si fonda NON su questo dubbio, ma sulla risposta che ho trovato PONENDOMI questo dubbio. I dubbi sono alla base di ogni nostra conoscienza.
    Perchè nun c'hanno voglia.
    A parte gli scherzi, è strano, ma non capisco che legame possa avere questo con una eventuale scomparsa della democrazia negli Stati Uniti.
    Insomma: non capisco che risposte hai potuto trarre.
    Personalmente ritengo che la scarsa partecipazione alla vita politica da parte degli Americani sia dovuta più che altro al benessere di cui gode la maggior parte della popolazione.
    Dopo tutto mi pare evidente che siano le classi più disagiate a vivere con maggior fervore le vicende politiche.
    Engineers do it better
    "Lo scienziato non studia la natura perché è utile, ma perché ne prova piacere e ne prova piacere perché è bella. Se la natura non fosse bella, non varrebbe la pena studiarla e la vita non varrebbe la pena di essere vissuta”.( Henri Poincaré )
    "Scientists discover the world that exists; engineers create the world that never was."

  11. #11
    Bannato L'avatar di Pak
    Registrato il
    12-02
    Località
    Cuba
    Messaggi
    2.120
    Inviato da cerberus
    Dopo tutto mi pare evidente che siano le classi più disagiate a vivere con maggior fervore le vicende politiche.
    Tanto rimangono inculate come al solito.

  12. #12
    V_ _ O N A L'avatar di Mecuji
    Registrato il
    03-03
    Località
    A casa mia
    Messaggi
    2.356
    Busch e' un cristiano protestante quindi quando l'America gira come vuole lui allora Dio e' con L'America se gira storto vuol dire che Dio ha abbandonato l'America.....

  13. #13
    Ballerino latino L'avatar di Nio
    Registrato il
    10-02
    Località
    paesino di campagna
    Messaggi
    2.435
    Inviato da Gendo Ikari
    Non ti suona strano che in America circa 1/3 delle persone aventi diritto di voto vota? Non ti stupisce?
    Non ti chiedi il perchè?
    Perchè mai in una grande democrazia, in un grande popolo, nel più grande stato del mondo, vota solo 1/3 di quelli che potrebbero farlo?

    La mia affermazione di prima si fonda NON su questo dubbio, ma sulla risposta che ho trovato PONENDOMI questo dubbio. I dubbi sono alla base di ogni nostra conoscienza.
    infatti....
    cmq è anche giusto così: la democrazia(vabbè dai usiamo questa parola x questa volta x nn andare off.topics)è che il popolo deve votare il suo rappresentante(uso anche questa parola che nn sarebbe esatta ma tanto x nn andare off-topic).
    Se il popolo nn vota x intero, che ci puoi fare?
    Se il popolo americano odiasse veramente Bush dovrebbe dimostrarlo + concretamente....
    dato che siamo in una democrazia, e il potere è del popolo che elegge i suoi rappresentanti x usarlo, il popolo potrebbe dire "Bush fuori dai marroni", e bush prende e porta il suo bel culetto da un altra parte, sperando che il suo successore sia un tantino + furbo....
    -Nio,portatore dell'iNioranza.
    -Quello che è giusto è sbagliato, quello che è arrivato se nè andato, quello che è chiaro e luminoso non è così sicuro. Tutte le promesse diventano menzogna. Tutto ciò che è benevolo si corrompe nel tempo(Graffin, Bad Religion)
    -Gli uomini non impareranno mai dai loro sbagli, finchè non si faranno del male da soli.
    - "L'uomo non crede più in Dio. Perchè l'uomo si sente sicuro, nel suo cuore ci sono altri valori che non sono quelli dell'amore, della giustizia e della fraternità. L'uomo pensa di essere Dio stesso".
    avrai un mondo bellissimo, in cui potrai fare tutto ciò che vuoi, perchè tu sei libero, come un passerrotto. ma quando ti sveglierai dal sonno, vedrai un contorno atroce e violento in quella cornice che sembrava tanto bella e perfetta.
    "Dio offre il destino, ma è l'Uomo a sceglierlo"(Miura, Berserk)
    Punk nella TESTA, non nella CRESTA

  14. #14
    Rika78
    Ospite
    Tempo fa avevo inserito nella mia firma una citazione

    "Ogni popolo ha il governo che merita"

    Penso che non si debba aggiungere altro

  15. #15
    101 Airborne L'avatar di maverick84
    Registrato il
    12-02
    Località
    Palermo
    Messaggi
    10.571
    Inviato da Nio
    infatti....
    cmq è anche giusto così: la democrazia(vabbè dai usiamo questa parola x questa volta x nn andare off.topics)è che il popolo deve votare il suo rappresentante(uso anche questa parola che nn sarebbe esatta ma tanto x nn andare off-topic).
    Se il popolo nn vota x intero, che ci puoi fare?
    Se il popolo americano odiasse veramente Bush dovrebbe dimostrarlo + concretamente....
    dato che siamo in una democrazia, e il potere è del popolo che elegge i suoi rappresentanti x usarlo, il popolo potrebbe dire "Bush fuori dai marroni", e bush prende e porta il suo bel culetto da un altra parte, sperando che il suo successore sia un tantino + furbo....
    nn mi sembra ke la maggioranza del popolo americano odi Bush...
    "I fascisti si dividono in due categorie: i fascisti e gli antifascisti"
    Ennio Flaiano


Pag 1 di 2 12 UltimoUltimo

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •